Vai al contenuto

Pla buono o difettoso? come capirlo?


 Condividi

Messaggi raccomandati

Apro questo thread perchè non trovato nulla di concreto in giro per capire un problema che mi è successo...


 


Di base ho imparato a stampare con ABS, e sono andato sempre tranquillo.


Quando ho comprato due rotoli di pla, colori diversi, arrivati in tempi diversi, ho cominciato ad avere problemi, estrusore che si otturava spesso, costringendomi a smontare tutto, pulire manualmente estrusore con filamento da 0,4 passandolo dentro e fuori, e comunque col PLA non riesco a portare a termine stampe decenti.


Con ABS in un modo o nell'altro non ho avuto, nè ho oggi problemi, tanto che sto stampando a ripetizione.


 


Comincio a pensare di aver avuto una partita di PLA difettoso, anche se...


 


Il PLA è di produzione recente, metà settembre, ci sono indicate le temperature di lavorazione 190-210 gradi, ho provato sia con piatto freddo che piatto da 40 a 70 gradi. A seconda dei momenti, riesco a lanciare una stampa che se dura meno di 40-50 minuti riesco a finire, altrimenti mi si tappa estrusore, o comunque non riesco a portare a termine la stampa perchè non riesce più a trascinare il filamento perchè dentro l'estrusore fatica a spingerlo (spingendolo manualmente esce, ma con fatica).


 


Come posso verificare se il mio problema è il PLA che ho comprato? esistono "sintomi" di malconservazione del PLA, di umidità presente in esso o altro che mi facciano capire il problema?


 


Dato che da quello che leggo il PLA dovrebbe essere più facile da stampare, mi urta non riuscirci quando invece con ABS ho stampato sempre senza grandi problemi, anche oggetti complessi.


qualche suggerimento?


indizi per analizzare la situazione?


Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 15
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Se è di produzione cosi recente è difficile che sia mal ridotto ma non impossibile!


Il PLA vecchio o rovinato si denota dal fatto che è rigido, mantiene molto le spire della bobina e se si spezza molto facilmente è proprio alla frutta.


 


Il tuo problema potrebbe essere il raffreddamento della parte fredda dell'hotend oppure se il materiale è sporco! 


Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Leouz,


il materiale è pulitissimo, e l'estrusore prima di estrudere il pla ha stampato per circa 40 ore di seguito con ABS senza interruzione o problemi.


 


il PLA rigido è rigido, ma non avendo altro pla su cui fare confronto non so come confrontarlo, spezzare si spezza più facilemente dell'abs, ma non che lo giro e si spezza....


per la parte fredda dell'hot end parli della zona superiore del blocco, dove c'è la ventola con sistema di trascinamento etc?

Link al commento
Condividi su altri siti

che hotend hai ? ti ricordo che il pla per scorrerre bene deve essere incamiciato in un tubo di ptfe che ne facilita la scorrevolezza


non e' detto che se ha una produzione recente sia in buono stato


nella bobina vi erano sali assorbiumidita'?


da dove arriva il materiale?

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 settimane dopo...

Che macchina hai? Ugello ?

 

mk8 dentro un clone della makerbot

 

che hotend hai ? ti ricordo che il pla per scorrerre bene deve essere incamiciato in un tubo di ptfe che ne facilita la scorrevolezza

non e' detto che se ha una produzione recente sia in buono stato

nella bobina vi erano sali assorbiumidita'?

da dove arriva il materiale?

 

domanda a cui potrei rispondere in modo poco preciso.

so di avere un mk8 come sistema di estrusione, ma non so risponderti riguardo al tubo di PTFE, intendi nella parte interna dell'estrusore, o all'esterno?

si c'erano i sali assorbi umidità.

arrivano da produzione italiana, indicato come produzione recente, ma naturalmente posso solo fidarmi delle indicazioni.

Link al commento
Condividi su altri siti

Come sostituisci il materiale?
 

Quando passi da PLA ad ABS non hai problemi perchè il secondo ha temperatura di fusione maggiore.
Nel momento in cui decidi di passare da ABS a PLA io, personalmente, inserisco il PLA nell'estrusore e lascio estrudere per 5 secondi alla temperatura di estrusione dell'ABS (230 gradi). Dopo i 5 secondi abbasso la temperatura di 10 gradi e continuo ad estrudere. Dopo altri 5 secondi abbasso ancora la temperatura e continuo con questo processo fino ai 190 gradi.

Così sono sicuro che l'ABS residuo esce gradualmente lasciando l'estrusore pulito.

 

Prova e facci sapere se porti a termine una stampa in PLA.

 

Se non riesci a concludere la stampa allora potrebbe effettivamente essere colpa del PLA.

Io ho avuto lo stesso problema con un filamento di ABS.

Posso chiederti da chi hai comprato i filamenti?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...