Vai al contenuto

STAMPARE STAGNO


Messaggi raccomandati

  • 2 settimane dopo...

Settimana prossima dovrei iniziare con le prove....ho ordinato una nuova lega che non passa immediatamente allo stato liquido come il classico stagno (che in realta' e' Sn60Pb40)...ma ha un range di 50° dove e' malleabile e quindi estrusibile

Ciao Super....

a 230°C stampi lo "stagno"?

io le prove che ho fatto (ovviamente con ugello intercambiabile) hanno funzionato egregiamente ma a 380°C.

ma la domanda è:

lo stagno?.....come giustamente diceva @3ntrlab ....e come sto testando io...non sarebbe meglio la zamak?

sempre a 400°C

ps. ricordati la termocoppia 1000°C

è tutto fattibile....c'è da lavorarci un pò ma si fà...

Link al commento
Condividi su altri siti

Il classico filo di stagno per saldatori a 183° diventa liquido...quello che ho trovato diventa liquido a 250°...mentra tra i 190 ed i 240 e' pastoso.


Unico mio dilemma e' se riuscira' ad estrudere nel forellino da 0.4 con la sola spinta del filo stesso.


Filo di Zamak e' difficile da reperire.


 


Ugello spero che duri un po....ne ho solo 1 :wacko:

Link al commento
Condividi su altri siti

Il problema dell'ugello è che essendo generalmente in ottone, lo stagno si salda sull'ugello e potrebbe intasarlo a fine stampa. In Germania (ma anche su eBay) sono disponibili ugelli con un coating che dovrebbe risolvere questo aspetto.


Ma la questione più importante è la sicurezza. I vapori di stagno sono generalmente altamente nocivi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Il classico filo di stagno per saldatori a 183° diventa liquido...quello che ho trovato diventa liquido a 250°...mentra tra i 190 ed i 240 e' pastoso.

Unico mio dilemma e' se riuscira' ad estrudere nel forellino da 0.4 con la sola spinta del filo stesso.

Filo di Zamak e' difficile da reperire.

 

Ugello spero che duri un po....ne ho solo 1 :wacko:

hai perfettamente ragione ....scusa non sono stato chiaro.

si...si riesce ad estrudere , e credo tu possa spurgarlo anche con l'abs...

ma tu vorresti, lo lega da saldatura o stagno puro?

Come dice giustamente Sharemind ci sono sostanze nocive in gioco....il flussante di cui ne hai bisogno per unire stagno-stagno.

Link al commento
Condividi su altri siti

hai perfettamente ragione ....scusa non sono stato chiaro.

si...si riesce ad estrudere , e credo tu possa spurgarlo anche con l'abs...

ma tu vorresti, lo lega da saldatura o stagno puro?

Come dice giustamente Sharemind ci sono sostanze nocive in gioco....il flussante di cui ne hai bisogno per unire stagno-stagno.

lega di saldatura ,per la facilita' di reperibilita'

Link al commento
Condividi su altri siti

Penso che la lega da saldatura sia poco adatta per l'anima antiossidante. Sfrigola, goccia, e occupa volume per cui il materiale che finisce per costituire il modello non corrisponde al materiale estruso. Immagino inoltre che data la morbidità dello stagno, sia necessario un pignone a denti dritti molto taglienti e pronunciati per evitare che si impasti. Insomma, nell'insieme non credo che sia poi così facile utilizzare dello stagno in una FDM.


Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...