Vai al contenuto

Riscaldamento letto


Messaggi raccomandati

Ciao ragazzi sto avendo non pochi problemi con la mia prusa i3.....

I problemi prevalenti sono con ABS, provato di tutto, nastro blu, lacca, vinavil.

Superficie di stampa lastra di vetro.

Il letto non sale di temperatura, a 60 gradi ci arriva in un'attimo, a 110 ci arriva dopo circa un'oretta e mantiene a fatica.......oscilla quasi sempre tra 107 e i 108 gradi, sporadicamente arriva a 110.

Ho un'alimentatore da 20A

Il letto non ho la più pallida idea di cosa sia....

Ha le serigrafie nere solo da un lato, ho visto altri che le hanno su entrambe le facce....

Il letto mi è arrivato montato con il lato serigrafato girato sotto, è meglio metterlo a vista? Secondo voi potrebbe migliorare leggermente la situazione?

Vi posto 2 foto del letto.....

Grazie a tutti....

post-1423-0-36348800-1438549162_thumb.jp

post-1423-0-73564700-1438549178_thumb.jp

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao il tuo alimentatore è a 12 o 24v? se 12v ti serve piu potente almeno 30A. io per stampare con l'abs scaldo il piatto a 100gradi e estrudo a 230... sul piano metto solo nastro carta classico (quello bianco per intendersi da 5cm) e le stampe aderiscano che è una meraviglia


Link al commento
Condividi su altri siti

12v.....

I 100 gradi non sarebbero un problema, io ho provato con nastro blu, lacca, vinavil.....

Letto a 100/105 e alcuni tipi di ABS sono arrivato ad estrudere fino a 260 gradi, il problema che a 260 gradi e 100 di letto intorno alle 2 ore va tutto in blocco......

Dimenticavo!!!! La stampante adesso è boxata, all'interno del box ho una temperature costante di 38 gradi, grazie a sfoghi d'aria creati ad hoc nella parte alta e in corrispondenza della ventola dell'alimentatore....

Testato oggi i vari volt.....

Ho 11.92 in uscita dall'alimentatore

11.72 in ingresso sulla ramps

10.98 in ingresso sul letto

Link al commento
Condividi su altri siti

11v sul letto significano che l'alimentatore non riesce ad alimentare correttamente il tutto... se ha un potenziometro prova ad aumentare la tensione a vuoto fino a 12,2 12,5v, se noti ancora il calo quando la metti in lavoro io cambierei l'alimentatore.


la tua prusa i3 è autocostruita o è in kit? io ho una prusa i3 aurora z605s e l'alimentatore è da 30 o addirittura 35A... e per arrivare a 100 gradi il piatto (20x20 in alluminio) ci mette massimo 5min mentre l'estrusore per arrivare a 230 gradi 2-3min.


hai anche scritto che durante la stampa si è perfino spenta, ma si è riaccesa da sola subito dopo o cosa? se si è sicuramente colpa dell'alimentatore.... calcola che in media ogni motore della stampante assorbe 2A x5 poi sommaci l'assorbimento del piatto riscaldante 60w? estrusore 40w, arduino e ventole varie e arrivi senza problemi a 20A


  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

11v sul letto significano che l'alimentatore non riesce ad alimentare correttamente il tutto... se ha un potenziometro prova ad aumentare la tensione a vuoto fino a 12,2 12,5v, se noti ancora il calo quando la metti in lavoro io cambierei l'alimentatore.

la tua prusa i3 è autocostruita o è in kit? io ho una prusa i3 aurora z605s e l'alimentatore è da 30 o addirittura 35A... e per arrivare a 100 gradi il piatto (20x20 in alluminio) ci mette massimo 5min mentre l'estrusore per arrivare a 230 gradi 2-3min.

hai anche scritto che durante la stampa si è perfino spenta, ma si è riaccesa da sola subito dopo o cosa? se si è sicuramente colpa dell'alimentatore.... calcola che in media ogni motore della stampante assorbe 2A x5 poi sommaci l'assorbimento del piatto riscaldante 60w? estrusore 40w, arduino e ventole varie e arrivi senza problemi a 20A

Grazie per le dritte!!!

Potenziometro presente, a vuoto in che senso?

Scollego le uscite e porto a 12.2 12.5?

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...