Vai al contenuto

Problemi con il PLA


MadMax
 Condividi

Messaggi raccomandati

Ciao ragazzi!!!!

Eccomi qui dopo un po' di ore di lavoro con la mia Prusa i3, devo dire che sono molto soddisfatto.......

Ho solo un piccolo grande problema!!!!!!

Premetto che sto utilizzando il PLA come materiale ho trovato i settaggi giusti per la stampa, provato anche diversi Layer.....

Mi era stato consigliato il PLA come alternativa all' ABS per resistenza ecc.......

Non avevo pensato minimamente al fattore calore......

Siccome sono intenzionato a realizzare pezzi e carrozzerie per modelli Rc in scala 1/10 uno dei problemi maggiori, oltre la resistenza meccanica, è l'utilizzo.

Vengono utilizzati principalmente all'esterno quindi acqua, fango, freddo e caldo......il problema è proprio quest'ultimo, il caldo, il sole, ma caldo inteso come quello che stiamo registrando in questi giorni.

Mi deforma completamente i pezzi,

Questo è il mio primo progettino.....foto 1

Questo è quello ottenuto fino ad ora....foto 2-3-4

Non badate ai diversi tipi di layer per ora sono tutte prove....

Dove era esposto il modello....foto 5

La deformazione subita dopo 3 ore sotto il sole....foto 6

post-1423-0-33755500-1435617431_thumb.jp

post-1423-0-77803800-1435617452_thumb.jp

post-1423-0-64638100-1435617501_thumb.jp

post-1423-0-41315000-1435617511_thumb.jp

post-1423-0-61755100-1435617588_thumb.jp

post-1423-0-59913600-1435617629_thumb.jp

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 11
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Immagini Pubblicate

Ciao MadMax,


 


Bello il modellino (e l'originale, sempre simpatica la Suzukina..). Purtroppo il PLA non ama l'abbronzatura: non è adatto ad esposizioni prolungate sotto il sole. Credo tu non abbia altre alternative all'ABS, a meno che non ti voglia imbarcare nella ben più complessa stampa del nylon..


Link al commento
Condividi su altri siti

Avevo letto, mi pare qui, che esiste un programma per ottimizzare i supporti di costruzione.

Perché tipo la stampata del cofano è stata eseguita in piedi, se stampavo solo il cofano sarebbero bastati circa 11 metri di filo ma avendo l'ultima parte inclinata ho aggiunto i supporti per un totale di 21 metri di filo.....10 metri di materiale da buttare via mi sembrano eccessivi, se poi non si può fare diversamente mi adeguo.......

Qualcuno mi saprebbe indicare questo programmino?

Io utilizzo Cura, ma ogni tanto anche slicer, con Cura mi sèmbra di aver trovato le impostazioni migliori.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi!!!!

Eccomi qui dopo un po' di ore di lavoro con la mia Prusa i3, devo dire che sono molto soddisfatto.......

Ho solo un piccolo grande problema!!!!!!

Premetto che sto utilizzando il PLA come materiale ho trovato i settaggi giusti per la stampa, provato anche diversi Layer.....

Mi era stato consigliato il PLA come alternativa all' ABS per resistenza ecc.......

Non avevo pensato minimamente al fattore calore......

Siccome sono intenzionato a realizzare pezzi e carrozzerie per modelli Rc in scala 1/10 uno dei problemi maggiori, oltre la resistenza meccanica, è l'utilizzo.

Vengono utilizzati principalmente all'esterno quindi acqua, fango, freddo e caldo......il problema è proprio quest'ultimo, il caldo, il sole, ma caldo inteso come quello che stiamo registrando in questi giorni.

Mi deforma completamente i pezzi,

Questo è il mio primo progettino.....foto 1

Questo è quello ottenuto fino ad ora....foto 2-3-4

Non badate ai diversi tipi di layer per ora sono tutte prove....

Dove era esposto il modello....foto 5

La deformazione subita dopo 3 ore sotto il sole....foto 6

hai pensato al PETG? se stampato bene è molto più compatto e robusto...

Link al commento
Condividi su altri siti

Pero il petg è molto elastico... Cioè non è rigido.. Magari va ancora meglio se la macchina prende botte

Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

Una domanda:


si puo stampare PLA senza usare la ventola sull'hotend? A quale temperatura?


Sto stampando pla a 180°, senza far partire la ventola montata sulla parte alta dell'estrusore, ma il filamento ad un certo punto non estrude più.


Allora metto in pausa la stampa, estraggo il filo che viene via con facilità, ne taglio un pezzo, lo riinfilo e faccio ripartire la stampa... solo che è la 3 volta che lo faccio....


Link al commento
Condividi su altri siti

Una domanda:

si puo stampare PLA senza usare la ventola sull'hotend? A quale temperatura?

Sto stampando pla a 180°, senza far partire la ventola montata sulla parte alta dell'estrusore, ma il filamento ad un certo punto non estrude più.

Allora metto in pausa la stampa, estraggo il filo che viene via con facilità, ne taglio un pezzo, lo riinfilo e faccio ripartire la stampa... solo che è la 3 volta che lo faccio....

no và utilizzata la ventola, altrimenti il pla nella zona fredda si scioglie creando un salto termico parte fredda-calda che riduce enormemente il flusso attraverso l'estrusore

Link al commento
Condividi su altri siti

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...