Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

KingArthur

CR-10 S5 - Shifting e perdita passi

Recommended Posts

Salve, ho acquistato una stampante Creality S5 e dopo diverse stampe (anche abbastanza grandi) terminate con successo, ho avuto il classico problema di shifting laterale, così dopo svariati tentativi ho pensato di chiedere aiuto a voi.
Premetto di aver già contattato l'assistenza e dopo aver capito che era il motore dell'asse X ad avere problemi (portandolo avanti e indietro perdeva passi), l'ho sostituito con un altro stepper fornitomi da loro, ho ristretto la cinghia e ricalibrato la stampante ed infatti le prime (piccole) stampe sono terminate alla perfezione.
Ieri notte ho lasciato in produzione un'altra stampa e questa mattina ho avuto lo stesso medesimo problema.
Pensando che fossero poco lubrificate le pulegge, ho rilubrificato tutto con grasso al litio e fatto ripartire una stampa di un oggetto diverso, comincia bene ma anche questa volta finisce nella stessa maniera, spostando l'estrusore sempre più a destra.
Adesso non so più cosa pensare, le ho provate tutte, potrebbe essere un problema di qualche settaggio di simplify 3d? (possiedo anche un'altra stampante, una custom sulla serie della ultimaker e non mi ha mai dato problemi simili, nemmeno dandogli in pasto lo stesso GCODE) oppure il firmware della stampante, o cos'altro?
Allego una foto per mostrare il problema.

Ringrazio anticipatamente chi riuscirà a darmi un mano!

cr-10 shifting.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao, in questi casi è sempre bene essere presente quando si manifesta il problema in modo da vedere e sentire eventuali impedenze meccaniche...escluderei il firmware, a me è successo diverse che il bowden dopo u po' di tempo si incastrava e causava la perdita di passi, potrebbe essere il tuo caso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non credo sia un caso di impedenze meccaniche (o ostacoli della stampa) anche perchè osservando la stampa quando tende a spostarsi a destra continua la sua corsa verso quella direzione, gradualmente, sfasandosi sempre di più (e non vi sono impedimenti creati dalla stampa)
L'assistenza mi disse di stringere la cinghia sull'asse X cosa che feci ma poi testandola dai controlli e quindi muovendo da destra a sinistra l'estrusore, si poteva sentire il classico rumore di step persi, mettendo infatti a 0 non ritornava nella posizione iniziale, comprovando quindi la perdita di passi.
Ho così sostituito lo stepper che non mi ha più dato problemi (per poco a dire il vero) fino ad ora..
Secondo te quali impostazioni migliori per testare la stampa potrei inserire su una creality? Potrebbe essere la velocità?
Ho anche lubrificato e allentato (non eccessivamente ovviamente) le ruote per far scorrere più agevolmente il carrello dell'estrusore, ma niente.
E' rinomato questo problema anche su altre Creality (anche di dimensioni inferiori)? oppure sono solo sfortunato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

velocità di stampa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volevo sapere a quanto stai stampando

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Queste sono le impostazioni dell'ultimo modello.

Simplify 3d velocità.JPG

Premetto che con l'altra stampante e le stesse impostazioni non ho alcun problema (ma è cmq Ultimaker, dove è l'estrusore a muoversi nei due assi, mentre per l'asse Z è il piatto ad abbassarsi, differentemente dalla creality)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io uso queste con pla

image.thumb.png.4985046d9106176b8fc2345bbe7cde3b.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no ma intanto prova a vedere se abbassando la velocità cambia qualcosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok, proverò con questi settaggi, anche se sarebbe strano visto che tutte le stampe prima non hanno avuto problemi, però chissà.
Ti tengo aggiornato, grazie mille! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la velocita' senza dubbio è un parametro da tenere in considerazione per problemi di qesto tipo, ma in questo caso essendo la stampa spostata solo da un lato ed essendo un problema che si manifesta dopo diversi minuti di stampa io sono piu' propenzo ad insistere sul problema meccanico, in particolare se sei sicuro di aver stretto cinghie e puleggie credo che il problema potrebbe essere il riduttore interno alla puleggia,

la puleggia ha una sorta di adattatore al suo interno della dimensione dell'albero motore, essendo un accoppiamento a pressione a causa di un errore di fabbricazione l'adattatore potrebbe ruotare all'interno della puleggia....controlla

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho testato le pulegge e sono ferme (senza disabilitare i motori degli stepper), sia a destra che a sinistra, per adattatore dell'albero motore intendi questo? (allego l'immagine), in quel caso non mi pare giri a vuoto, anche provando a far salire una puleggia alla volta (se conosci un metodo per poter valutare ulteriormente questo possibile errore di fabbrica sono tutt'orecchi, anzi occhi :D), mentre in alto, al termine delle pulegge, hanno gioco, soprattutto quella a destra, ma è cmq sempre stato così
Adesso provo con la velocità consigliata da Gigi e vediamo se cambia qualcosa

 

puleggia creality.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

EDIT:
Al Momento attuale, con le impostazioni di velocità fornitemi da Gigi (ancora Grazie), sembra che il pezzo stia procedendo bene (ha superato l'altezza dove gli altri fallivano) e ha quasi terminato.
Non voglio cantare vittoria visto che era già capitato (e poi preciso come un orologio svizzero, si ripresentava il problema)
C'è da dire che prima di avviare la stampa con i nuovi settaggi ho ricontrollato le pulegge, la cinghia ecc.
Metterò in stampa altro, alla stessa velocità per effettuare delle prove, vi farò sapere!
Grazie ad entrambi per l'aiuto!
 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non conosco la tua stampante ma io darei un occhiata alla vref del motore asse x, la puoi eventualmente confrontare con la vref dell'asse y 

Se ti servono info veloci sulla vref leggi questo post tenendo presente che si parla di un altra stampante per cui il valore di 0.90 potrebbe non essere adatto alla tua stampante o la tua potrebbe essere costruita diversamente senza avere gli schedini od il trimmer di regolazione.

Il fatto che le prime stampe siano andate bene potrebbe dipendere (ipotesi) anche da un piccolo degradamento dell'alimentatore che potrebbe derivare anche dal maggior caldo della stagione e quindo non lo considererei a priori "un guasto", Nel caso controlla anche l'uscita dell'alimentatore (sotto carico, basta il piatto o l'estrusore che scaldano) e se fosse di molto inferiore a 12 volt (11.6 per esempio) sappi che in genere nell'alimentatore stesso, nella zona dove si collegano i cavi ed è presente un piccolo led, c'è un piccolo trimmer che permette di variare la tensione di uscita.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come volevasi dimostrare, anche la stampa di questa notte è fallita. :(
C'è da dire però che ha cominciato a slittare verso destra già dal primo layer (anzi, in questo caso, all'inizio faceva fatica a tornare verso sinistra), direttamente durante la creazione degli skirt, anche se poi ha cominciato a stampare normalmente (erano 6 strisce poste orizzontalmente, allego l'immagine) fallendo in seguito.
E' come se lo stepper non avesse abbastanza potenza da riuscire a tornare indietro, perdendo quindi passi.
Ho notato che la cinghia, che dovrebbe passare all'interno del binario dell'asse X, sotto, tocca un po' i bordi e non vorrei fosse proprio quello il problema (l'attrito tra cinghia e barra metallica) ho provato a spostarla, smontandola anche diverse volte ma non c'è verso.
Inoltre, come indicato su diversi video di youtube per la calibrazione delle ruote, non le ho strette eccessivamente, in modo da lasciarle girare senza fatica.

Cita

Il fatto che le prime stampe siano andate bene potrebbe dipendere (ipotesi) anche da un piccolo degradamento dell'alimentatore che potrebbe derivare anche dal maggior caldo della stagione e quindo non lo considererei a priori "un guasto", Nel caso controlla anche l'uscita dell'alimentatore (sotto carico, basta il piatto o l'estrusore che scaldano) e se fosse di molto inferiore a 12 volt (11.6 per esempio) sappi che in genere nell'alimentatore stesso, nella zona dove si collegano i cavi ed è presente un piccolo led, c'è un piccolo trimmer che permette di variare la tensione di uscita

Il calore lo escludo, si trova in una ambiente fresco nel seminterrato, intorno ai 22°C deumidificato spesso
Non ho mai usato un amperometro su una stampante 3D, ma se può aiutarmi a capire il problema, ben venga! Chiedo solo, se possibile, di indicarmi come fare :)
Grazie mille!

stampa fallita.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, KingArthur dice:

Ho testato le pulegge e sono ferme (senza disabilitare i motori degli stepper), sia a destra che a sinistra, per adattatore dell'albero motore intendi questo? (allego l'immagine), in quel caso non mi pare giri a vuoto, anche provando a far salire una puleggia alla volta (se conosci un metodo per poter valutare ulteriormente questo possibile errore di fabbrica sono tutt'orecchi, anzi occhi :D), mentre in alto, al termine delle pulegge, hanno gioco, soprattutto quella a destra, ma è cmq sempre stato così
Adesso provo con la velocità consigliata da Gigi e vediamo se cambia qualcosa

 

puleggia creality.jpg

intendevo questa di puleggia e quella dal lato opposto:

1104341279_puleggiacreality.thumb.jpg.e4d93149aed6bc2a4b9d317aba40bab6.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il tester per queste necessita può essere acquistato per meno di 10 euro in qualsiasi supermercato o brico, I modelli in giro non sono tanti e comunque si assomigliano molto, io ti metto in foto il più diffuso e ti spiego come usarlo.

s-l1600.jpg

In basso a sinistra dove vedi i puntali ci sono tre fori, quello alto ( che in foto non è usato) serve solo per misurare forti correnti (ampere) e nel tuo caso non ti serve. Per cui inserisci i puntali come in foto puoi ruoti la monopola nella zona della misura che devi effettuare, nel tuo caso la zona è quella in alto a sinistra evidenziata dalla lettera V nera con sotto una linea dritta ed un linea tratteggiata (che vuol dire corrente continua) e dei valori che sono disponibili devi scegliere quello immediatamente più alto alla misura che devi fare, quindi se misuri un alimentatore a 12 volt sceglierai 20 se invece devi misurare una vref che è 0.90 sceglierai 2 volt. al che appoggi i due puntali sui punti in cui vuoi misurare la tensione e nel display leggi il valore, Per la vref ti ho messo un link ad un altro post, mentre per l'alimentatore devi appoggiare il puntale nero sul connettore del cavo nero  e quello rosso suo connettore del cavo rosso.

Nell'alimentatore stai attento che tra i diversi cavi arrivano anche i cavi della 220 volt, (marron e blu in genere) evita di toccarli  con le ditina se non vuoi trasformarti in una lampadina.

Puoi effettuare la misurazione anche dal lato della scheda ma a seconda dei connettori che utilizza potrebbe essere una manovra non semplice.

ingressocorrente.png.ae410ebe2b34a28c8f2bbb798a8679ca.png

questa è la foto di un alimentatore con evidenziato l'ingresso della 220 mentre a destra vedi i cavi rossi e neri di cui parlavo prima.

Se ti senti poco sicuro stacca la spina della stampante e copri con un pò di nastro adesivo le viti della 220 e cosi sei più tranquillo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per le spiegazioni Alep, acquisterò un tester a breve  e ti farò sapere! (Sì i fili della linea/forza, neutro e terra li conosco, ho effettuato connessioni ad alcuni impianti elettrici in passato)

Cita

Per la vref ti ho messo un link ad un altro post, mentre per l'alimentatore devi appoggiare il puntale nero sul connettore del cavo nero  e quello rosso suo connettore del cavo rosso.

Ok trovato!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho effettuato la misurazione per tutti i fili e indicano 12.09V

Devo provare a fare la misurazione anche mentre è in azione la stampante?

20180728_143533.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le misurazioni dei Vref sono le seguenti:

Asse X: 0.815

Asse Y: 0.992

Asse Z: 1.087

Estrusore: 0.858

Consigli su eventuali regolazioni?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

EDIT:

Settato Vref dell'Asse X a 0.988, adesso sembra funzionare tutto correttamente...

 

Vediamo dopo qualche stampa se continuerà a reggere il ritmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

😊 devi tenere presente che di fabbrica tarano i trimmer delle vref a occhio, basandodi quindi sulla posizione del trimmer, che capirai non è un sistema di alta precisione e noi stentiamo a consigliare il controllo della vref perché pur essendo abbastanza semplice per uno che non ha mai maneggiato un tester non è semplicissimo, quindi prima verifichiamo che la meccanica sia ok e diciamo che un 8 volte su 10 intervenendo sulla meccanica di risolve. Facci sapere se adesso è tutto ok. Verifica che nelle stampe lunghe il motore non scaldi troppo, toccandolo non deve scottare, nel caso abbassa la vref leggermente, 0.90 - 0.95 dovrebbe andare bene, se non scalda lascialo come è

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa notte ho effettuato una stampa un filino più complessa sull'asse x proprio per valutarne la correttezza.

La stampa è venuta bene, ma con un minimo shifting ad una certa altezza (spostandomi di poco l'intera stampa).

A questo punto ho stretto ulteriormente la cinghia dell'asse x e lubrificato anche le ruote per far scorrere il carrello dell'estrusore in maniera più fluida possibile.

Ho testato anche il motore durante 1 ora del suo funzionamento ed era fresco. Volendo posso leggermente aumentare il voltaggio del vref facendolo arrivare oltre 1 volt? Alep me lo consigli? Grazie ancora!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


I servizi di Stampa 3D forum

Seleziona il servizio che stai cercando:



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.