3D Hubs, e la stampa 3D diventa accessibile a tutti

    Dopo aver conquistato gli USA, il movimento 3D Hubs sta spopolando nel nostro paese. 3D Hubs è un servizio che permette a chi possiede una stampante 3D di registrarsi come Hub, ossia come centro di stampa 3D. Sul portale è possibile registrare la propria posizione, la stampante 3D che si possiede e stabilire i prezzi di stampa, in modo da dare accesso ad altri maker della zona alla propria stampante 3D. In questo modo sarà sufficiente inviare il file stampabile in formato .stl al proprio maker preferito caricandolo su sito, potendo scegliere anche il materiale di stampa. Una volta eseguito l’ordine, lo si potrà ritirare a mano o farselo spedire.

    In Italia sono state sbloccate numerose città, tra queste Bologna, Venezia, Napoli, Firenze, Torino, Milano e Roma sono quelle col maggior numero di hubs.

    La passione per la stampa 3D cresce rapidamente e sta iniziando a rendersi realmente accessibile a tutti anche grazie a queste innovative possibilità. Il nostro parere è che a breve sarà possibile vedere l’effettivo sviluppo di questa conoscenza amplificata grazie a un incremento della produzione di oggetti in modo creativo, quasi mainstream.

    La terza rivoluzione industriale è tra noi.

    Qui il sito di 3D Hubs.