Vai al contenuto

Consiglio primo acquisto e dubbi generali


Thai
 Condividi

Messaggi raccomandati

Buongiorno, dopo la doverosa presentazione alla community passo a presentare i miei dubbi e le mie domande :D

Sono alla ricerca della mia prima stampante 3D, e non avendone mai avuta una e nemmeno aver avuto a che fare con una di esse sono attanagliato da dubbie e domande oltre che generale mia incompetenza nel settore. Le mie necessità sono:

- stampare componenti per il modding dei pc, inventare nuove soluzioni e migliorare quelle esistenti.

- stampare e modificare cover per il mouse così da renderlo più ergonomico

- stampare altro, che sian pezzi meccanici o cover per robottini (mi sto inoltrando nel mondo arduino)

quindi misure standard 20x20x20 posson bastare anche se più spazio c'è meglio è, un 30x30x20 in su sarebbe fenomenale.

- aver un doppio estrusore non dico che sarebbe fondamentale ma renderebbe molto più facile quello che devo fare

- moooolto importante al momento per me è il poter estrudere vari materiali, PLA sopratutto ma vorrei fare abbinata PLA + PVA e non vorrei escludere la possibilità di stampare in Laywood. ho letto dalla vostra rubrica sui materiali dell'esistenza di Laybrick e NinjaFlex che trovo interessanti e se possibile vorrei capire se si posson stampare normalmente assieme agli altri che ho elencato. ABS ne farei pure a meno, vorrei tenerla in camera se possibile per cui fumi tossici meglio evitarli (già son abbastanza andato di mio :o )

ps: il PVA provoca fumi? e il laywood? immagino di no quest'ultimo ma meglio chiedere :D

ora non so che altro necessitiate per potermi aiutare, diciamo che so poco di elettronica e saldare non ne ho exp (tutto si impara) ma non escludo di farmi da solo il montaggio se ci son dei manuali chiari o guide passo passo. di programmazione sono zero se non sottozero nel caso sia possibile ::) quindi a meno che non ci sian software e driver pronti da copia-incollare o cmq sia di una banalità livello asilo escluderei realtà che richiedon questa conoscenza (per la cronaca, con arduino ho fatto il blinking led poi mi son fermato :P )

an si budget molto importante per i consigli solitamente, diciamo che facciamo 50 euro spedita ok?

scherzo no budget speravo di stare sui 600-700 possibilmente, son senza lavoro fisso quindi la disponibilità economica non è elevatissima. se si può risparmiare ancora meglio ma credo sia impossibile dato le mie richieste. Cmq se per aiutarmi dovete uscire di budget fate pure, sono qui anche per sondare il terreno, i 600 son un budget che avrei "pochi" problemi a sganciare ma se serve valuto anche altro e casomai rimando l'acquisto per un pò così da trovar lavoro o vincere il superenalotto (se lo vinco giuro che offro stampanti a tutti O:-) ma non giocando mai una schedina è difficile).

ulteriori richieste per la stampante non ne ho, diciamo che non necessito di:

- frese integrate

-display e stampa senza pc, sarà sempre collegata ad esso quindi o il fisso o il surface avrà sempre un supporto.

- non mi servon webcam e fronzoli, se voglio vedere a che punto è la stampa ci butto un occhio da me

domande generiche:

quanto consuma solitamente una stampante media?

un oggetto stampato in PLA o ABS trattiene perfettamente l'acqua? o può essere poroso e farla uscire?

leggevo che il PLA si rovina col tempo, è un problema importante o si intende solo a livello colori?

mamma mia quanto ho scritto, ai guerrieri che arrivan in fondo un gatorade virtuale e un :-* (non da me non lo vorreste, facciamo mila kunis ok? sempre virtuale ovviamente :P )

Link al commento
Condividi su altri siti

Veramente è stata un'impresa leggere tutto il papiro ;D Provo a risponderti!

Allora in pratica da quanto ho capito ti serve un stampante che sia capace di stampare un pò tutti i materiali oltre al classico PLA (occhio che con i materiali gommosi so che necessitano di un piano riscaldato sui 50°C circa, ergo il prezzo si alza :P ).

Con quel budget ti puoi prendere una bella macchina in Kit oppure una Sharebot Kiwi (hanno abbassato il prezzo da poco di 100 euri), quella son sicuro che stampa laywood e PLA. Adesso però non mi ricordo se ha il piano riscaldato o meno.

Altrimenti se vuoi soluzioni più low cost ti conviene finanziare qualche progetto su Kickstarter o siti affini, però con vari rischi: non si sa se sono prodotti veramente buoni a parità di prezzo e la lunga attesa per averla a casa (qualche volta arrivano a 6-7 mesi prima di spedirle).

Altrimenti un consiglio che do è sempre di dare una controllatina in giro se qualcuno vende qualche mezzo usato (magari poco) e lì potresti risparmiare qualche soldino oppure a parità di budget prendere una macchina superiore. Secondo me sulle 50-100 ore è una macchina usata si ma non di certo spremuta anzi diciamo, usata appena. Infatti io ho trovato la mia usata, con sole 30 ore di utilizzo! Un vero affare! O0

Risposta alle ultime domande generiche:

1) Una domanda lecita, dipende dal tipo di oggetto che andrai a stampare. Un oggetto può essere totalmente pieno all'interno o totalmente vuoto, questo è dato da un parametro che lo imposti nel tuo Slicer: per questa discussione meglio che dai un occhio a questa mini guida: http://www.stampa3d-forum.it/guida-a-cu ... ultimaker/

Invece per creare oggetti per la stampa 3d ti consiglio questa: http://www.stampa3d-forum.it/guida-alla ... stampa-3d/

2) Che io sappia l'ABS se non ha buchi trattiene perfettamente l'acqua. Il PLA dovrebbe anche lui trattenere l'acqua, forse con dell'acqua bollente potrebbe aver problemi ma devo capire ancora se è una leggenda metropolitana o no. In linea di massimo mi sento di dirti che anche il PLA resiste all'acqua (dopo per un periodo di 3 mesi continuativo non lo so eh :-X )

3) Si il PLA perde un pò le sue caratteristiche iniziali se esposto per tanto tempo alle intemperie, anche quì c'è l'eterna diatriba se il PLA è biodegradabile o no, secondo me la verità sta nel mezzo, si degrada sì ma non completamente. Ovviamente se passano 200 anni è altamente probabile che non ne rimanga traccia.

Link al commento
Condividi su altri siti

è da un po che non leggevo testi cosi lunghi! ahah

comunque come ti ha suggerito il buon Amaker una soluzione che sembra adatta te potrebbe essere una stampante in kit, oltre alla sharebot ti consiglierei di provare la 3drag, come qualche utente prima di te ha proposto, è una buona stampante ad un costo contenuto, stiamo parlando di 580€ in kit, ed hai tutta l'assistenza di elettronica in e una documentazione in rete del tutto di riguardo, con poi la possibilità di effettuare qualche discreta pimpata alla stampante stessa.

Il PLA ha di contro che teme l'acqua (si rovina) ma come dici te non rilascia sostanze tossiche al momento della stampa in quanto è fatto di sostanze naturali (principalmente amido) e se lo utilizzi per rifarti il mouse non so, non vorrei che si rovinasse con il sudore della mano ( poi d'estate e magari facendo qualche CODdata), anche se a quel punto basta ristampare i pezzi usurati.

Per questo son convito che solo provando si ottengono le risposte che si cercano. ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Immagine inserita

vale per entrambi :D non era facile leggere tutta quella roba!

ho letto i vostri post e vi ringrazio per l'aiuto, ho visto la sharebot kiwi, l'avevo esclusa perchè troppo piccina l'area di stampa, non vorrei andare sotto i 20x20x20cm, la 3drag ci starebbe dentro ma si può inserire il doppio estrusore? e altra domanda, le stampanti aperte leggevo che posson stampare male, necessità poi di una copertura homemade?

per il pla lo sopravvalutavo a quanto pare...vorrà dire che dovrò stampare qualcosina in ABS, probabilmente tanichette del watercooling e mouse li farò così ^-^

riguardo i vari tipi di filamento come capisco se una stampante li supporta? solitamente leggo nelle specifiche solo abs e pla, a parte la presenza di piatto riscaldato c'è altro che influisce? l'estrusore?

riguardo l'usato non me la sento di tentare, non ho minimamente exp e non vorrei prendere grossi pacchi :-\

riguardante i consumi mi son spiegato male, intendevo i consumi in corrente medi di stampa, immagino che varia da stampante a stampante ma ci sarà un valore indicativo?

per la modellazione cmq son abbastanza messo bene, ho fatto un corso per disoccupati di autocad 2 e 3D e dovrei riuscire a modellarmi i componenti da stampare, prima usavo un pò google ketchup :P che pacco quel programma ci ho messo di più a imparare quello che autocad :)) per il resto molto utile la guida, quella dello slicer non la sapevo...beh tante cose non so...potrei far prima a dire quel che so di stampa 3d :-[

domanda nabba, se io volessi aumentare le dimensioni di stampa, cosa devo fare? mi pare impossibile che costi così tanto farlo, non si deve solo allungare i telai e regolare il software su misure più ampie?

Link al commento
Condividi su altri siti

Per il rivestimento penso che non ci siano grossi problemi, 3 lastre di plexi e sei a posto, ma quello conviene solo per l'ABS per gli altri materiali come il PLA non penso ci siano grossi problemi (però la mia è tutta chiusa eh ::) )

Per il filamento ce ne sono essenzialemente 2 da 1.75 mm di diametro e 3.00 mm. Altri vai tranquillo che per ora non ci sono ;)

Consumi ti dirò, la mia makerbot 2X con piatto riscaldato consuma massimo 80-100 watt, quindi dubito che altre soluzioni arrivino oltre le 200 watt (ovviamente per stampanti max 20x20x20 cm)

Per l'aumento di stampa penso che ti dovresti indirizzare su una prusa che so che sono svariati modelli, per questa cosa qui meglio attendere Leouz che ne sa sicuramente più di me :-X

Link al commento
Condividi su altri siti

Per il rivestimento penso che non ci siano grossi problemi, 3 lastre di plexi e sei a posto, ma quello conviene solo per l'ABS per gli altri materiali come il PLA non penso ci siano grossi problemi (però la mia è tutta chiusa eh ::) )

Ok beh far la copertura non è un gran problema, dremel alla mano e via.

Per il filamento ce ne sono essenzialemente 2 da 1.75 mm di diametro e 3.00 mm. Altri vai tranquillo che per ora non ci sono ;)

scusa mi son espresso male, intendevo i filamenti di vari materiali...come vedo se posson essere stampati?

Consumi ti dirò, la mia makerbot 2X con piatto riscaldato consuma massimo 80-100 watt, quindi dubito che altre soluzioni arrivino oltre le 200 watt (ovviamente per stampanti max 20x20x20 cm)

Per l'aumento di stampa penso che ti dovresti indirizzare su una prusa che so che sono svariati modelli, per questa cosa qui meglio attendere Leouz che ne sa sicuramente più di me :-X

ok grazie mille per i consumi, diciamo che son abbordabili ;D

vediamo se il buon leouz passa di qua ^-^

Link al commento
Condividi su altri siti

avevo scritto una risposta bellissima ma mi si è cancellata :

quindi scusa ma ti rispondo in breve ;)

per sapere quali materiali puoi stampare devi fare riferimento al produttore, ma comunque con piatto riscaldato e un buon estrusore dovresti poter stampare quasi tutti imaterili, per quelli gommosi è indicato un estrusore diretto, quindi collegato direttamente all'hotend

per le stampanti piu grandi ti dico che modificarle per aumentare l'area di stampa è una gran rogna perche tendenzialmente pui espandere un solo asse in base alla struttura della stampante.

di reprap "maggiorate" c'è la mendelmax2 e la hackerbot, ma siamo su un altro livello rispetto alla 3rag, dal punto di vista di budget e di difficoltà di montaggio!

Link al commento
Condividi su altri siti

avevo scritto una risposta bellissima ma mi si è cancellata :

quindi scusa ma ti rispondo in breve ;)

per sapere quali materiali puoi stampare devi fare riferimento al produttore, ma comunque con piatto riscaldato e un buon estrusore dovresti poter stampare quasi tutti imaterili, per quelli gommosi è indicato un estrusore diretto, quindi collegato direttamente all'hotend

per le stampanti piu grandi ti dico che modificarle per aumentare l'area di stampa è una gran rogna perche tendenzialmente pui espandere un solo asse in base alla struttura della stampante.

di reprap "maggiorate" c'è la mendelmax2 e la hackerbot, ma siamo su un altro livello rispetto alla 3rag, dal punto di vista di budget e di difficoltà di montaggio!

e no cavoli...ora voglio la risposta bellissima : piangooooo :P

cmq ricapitolando posso stampare tutto se mi armo di stampante in kit e se serve un estrusore con le @@...per la gomma mi metterò l'animo in pace, per lo più mi interessano laywood e gli altri più normali :D

quindi dovrei prendere una 3drag :) , modificarla e inserire un doppio estrusore ??? , acquistare un piatto riscaldato per l'abs :-\ e sperare che in un mese io sia in grado di montarla correttamente ::) loooool prevedo grandi cose ;D

scherzi a parte quanto pensi che mi verrebbe a costare in tutto la cosa? hai qualche shop affidabile ed economico da consigliarmi?

domanda generica:

- durante una stampa...è possibile spegnere e mettere in pausa per poi riprendere eventualmente il giorno dopo? è una cosa fattibile?

Link al commento
Condividi su altri siti

allora, la 3drag non ha la possibilità del dopio estrusore, guardando in giro non ci sono soluzioni semplici per implementarlo, ma ha già compreso il piano riscaldato.

A questo punto s ehai proprio bisogno del secondo estrusore parti con uno di questi kit e poi una vlta montato con un estrusore ti stampi i pezzi per il secondo e ti compi i componenti che ti servono ( motore + hotend)

MendelMAx come abbiamo detto prima stampa di area maggiore 23cm x 25cm x 17.5cm mancano le plastiche. ma per quelle basta farsele stampare ;)

prusa i3 are di stampa classica 20x20 manca solo il piatto riscaldato, che in verità non serve se vai di PLA, percui potenzialmente pronta a stampare.

Se prendi un it come questi secondo me in poco tempo puoi cominciare a fare le prime stampe e configurarla a dovere ;) tutto dipende da quanto tempo ci dedichi e soprattutto dal c... che hai ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

allora, la 3drag non ha la possibilità del dopio estrusore, guardando in giro non ci sono soluzioni semplici per implementarlo, ma ha già compreso il piano riscaldato.

A questo punto s ehai proprio bisogno del secondo estrusore parti con uno di questi kit e poi una vlta montato con un estrusore ti stampi i pezzi per il secondo e ti compi i componenti che ti servono ( motore + hotend)

MendelMAx come abbiamo detto prima stampa di area maggiore 23cm x 25cm x 17.5cm mancano le plastiche. ma per quelle basta farsele stampare ;)

prusa i3 are di stampa classica 20x20 manca solo il piatto riscaldato, che in verità non serve se vai di PLA, percui potenzialmente pronta a stampare.

Se prendi un it come questi secondo me in poco tempo puoi cominciare a fare le prime stampe e configurarla a dovere ;) tutto dipende da quanto tempo ci dedichi e soprattutto dal c... che hai ;)

eh cribbio...la mendelmax si va sui 1000e passa mi pare...o ci son kit più economici? edit: "che idiota, non avevo notato i link :-X "

il doppio estrusore sarebbe gran comodo se in futuro dovessi fare stampa con PVA per i ponteggi e supporti...diciamo che le idee che ho renderebbero difficile la rimozione manuale dei ponteggi tipo in abs e pla.

ho visto la mendelmax 2...che gran pezzo di stampante ::) l'area di stampa è enorme

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...