Vai al contenuto

Finalmente è arrivata.. e ora?


sepp974
 Condividi

Messaggi raccomandati

Ciao,


mi sono deciso e ho comprato una Prusa i3 già assemblata con LCD e lettore SD.


Ora però ho bisogno di consigli, quali sono i prossimi passi, che step seguire, eventuali calibrazioni da fare o anche una semplice guida per principianti.


 


In rete c'è tanto e mi confonde, ho bisogno di linee guida, diciamo un prontuario da seguire punto punto e consigli.


Riassumendo:


1- calibrazioni


2- software da scaricare


3- flusso delle operazioni (creo il file in 3d, e poi..?)


4- consigli


5- esiste una guida che parli solo di stampa, quelle che ho trovato parlano solo del montaggio


 


Grazie e scusate se le domande sono stupidissime, sono più preparato di quello che sembra ma preferisco che mi si parli proprio partendo da zero.


 


Ciao, attendo news!


Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 12
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Cerco di spiegarti e all'interno ti linko delle letture utili per fare chiarezza.


se tutto va bene visto che l'hai presa già assemblata allora è anche calibrata, ma a quello ci arriviamo dopo.


Guida ai software per il processo della stampa 3d 


Software da scaricare:


1- Se non hai già un software di modellazione 3D puoi cominciare con 123D design


2-Una volta fatto il file 3d lo salvi in .stl e lo mandi in pasto a Cura configurato secondo la Guida


3-a questo punto salvi da Cura il gcode sulla scheda SD e mandi in stampa il tuo oggettino se no avresti dovuto usare un Client come Repetier-Host


 


Per cominciare ti consiglio di disegnare un cubo e stamparlo in modo da capire se la stampante è calibrata bene! basta misurare i lati del cubo stampato e vedere se corrispondo effettivamente al disegno.


Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie, metto in scarico i software e appena posso provo.

Chi me l'ha assemblata mi ha detto che è già calibrata, solo che spedendola ha dovuto smontare il piano di lavoro e quello ora va calibrato. Mi ha spiegato un po' per telefono come fare ma se ci fosse una guida magari con foto sarebbe meglio. Ho letto di dover utilizzare un foglio di carta stagnola, ma non ne ho capito il motivo. Questa è forse la prima cosa da fare?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi! Scusa l'intrusione ma ho appena terminato la mia prima stampante 3d, è una cinese al 100% allora ho qualche problema: la stampante è il modello HE3D-i3

1 il motore dell'estrusore funziona al contrario cioè se io cerco di spingere il filamento verso l'estrusore lui si a lontana e viceversa.

2 l'asse X lo stesso problema se spingo a dx va a sx e viceversa, perché tutto questo?? XD aiuto!

Link al commento
Condividi su altri siti

@darkjonk Ti consiglio di aprire una discussione specifica per il tuo problema.


 


@sepp974 La carta stagnola? mai sentita, comunque solitamente per la calibrazione del piatto di molte stampanti serve un foglietto con una grammatura oltre gli 80gr da strisciare tra piatto ed estrusore, diciamo che è un metodo elementare per avere un certo grado di sicurezza sulla distanza tra ugello e piatto. 


Link al commento
Condividi su altri siti

L'ho letto qui http://forums.reprap.org/read.php?44,222007


Ma se mi indichi il tuo metodo magari risolvo.


Fra l'altro questa taratura va fatta sul piatto di vetro che metto sul hot bed oppure il riferimento va preso sul hot bed senza vetro?


Ho provato a fare una stampa di un cubo 20x20x20, le dimensioni su x e y vanno abbastanza bene (è la mia prima stampa e sicuramente la posso migliorare), ma z è più bassa di 3 mm.. probabilmente ho un problema con lo stop end dell'asse z e lo risolvo in calibrazione?


Link al commento
Condividi su altri siti

La storia della stagnola lasciala perdere procederemo con il classico livellamento  ^_^


 


praticamente per livellare il piatto porti l'estrusore nei quattro angoli del piano di stampa ed esegui l'homing dell'asse z, se tenendo un comune foglio di carta sotto l'hotend questo non lo schiaccia troppo contro il piatto e riesci a muoverlo abbastanza liberamente vuol dire che il piatto è all'altezza giusta, altrimenti devi agire sulla vite di regolazione. 


 


Per il cubetto lo vediamo dopo! 


Link al commento
Condividi su altri siti

Prima di tutto grazie. Ho livellato il piatto, direi in modo corretto è in piano e il foglio sui quattro angoli passa giusto giusto ma senza troppa fatica, quando faccio l'home position gli assi si posizionano correttamente e lo spazio fra piatto ed estrusore rimane corretto. Ma ho un problema: quando invio la stampa del solito cubo, i motori dell'asse z spostandosi verso il centro continuano a comandarlo verso il basso nonostante sia premuto l'end stop della z. E questo fa sballare tutta la stampa, perché fa così? L'end stop non deve interbloccare ogni movimento oltre lo zero?

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...