Vai al contenuto

Stampante 3D semiprofessionale


aler54
 Condividi

Messaggi raccomandati

Buongiorno,


 


vorrei affiancare alla mia Stratasys Fortus una stampante FDM/FFF piu economica e con la possibilità di usare PLA / ABS ed altri nuovi materiali.


Le candidate sono: Gimax S2;Leonardo 300 Evo e Kloner 240/500.


Avete dei feedback su queste macchine? Qualcuno di Voi so che le usa, avete consigli da proporre?


Sono ben accette anche altre proposte, il piano di lavoro non dovrebbe essere inferiore ai 300/400 mm in X e Y.


Grazie anticipatamente dei vostri consigli


 


aler54


Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 11
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

3ntr non fa solo A2 


A4 ha una discreta Area di stampa, caratteristiche e qualità sono le medesime di A2


 


in ogni caso bisogna vedere che materiali ci vuoi stampare, se solo PLA o PLA caricati o anche altri polimeri come ABS, in questo caso le scelte diminuiscono.


 


anche I3d fa macchine con Area di stampa interessante.


Link al commento
Condividi su altri siti

Buongiorno,

 

vorrei affiancare alla mia Stratasys Fortus una stampante FDM/FFF piu economica e con la possibilità di usare PLA / ABS ed altri nuovi materiali.

Le candidate sono: Gimax S2;Leonardo 300 Evo e Kloner 240/500.

Avete dei feedback su queste macchine? Qualcuno di Voi so che le usa, avete consigli da proporre?

Sono ben accette anche altre proposte, il piano di lavoro non dovrebbe essere inferiore ai 300/400 mm in X e Y.

Grazie anticipatamente dei vostri consigli

 

aler54

Se vuoi prendere come paragone la tua Fortus, ti potrei stampare con le nostre stampanti Playmaker HD un pezzo, che lo comparerai con il pezzo stampato con la tua.

Le dimensioni delle nostre stampanti sono X 340mm , Y 280mm, Z 320mm.

Per valutare bene la differenza scegli un pezzo complesso (per la prova max dimensioni 40x40x40mm) un pezzo molteplici caratteristiche (finitura, curvatura, sottosquadra, dettaglio, adesivizzazione piano, ponti, ...) in modo da concentrare nel pezzo le caratteristiche future dei pezzi che andrai a produrre.

se poi decidi di optare su altre marche ti consiglio di confrontare un pezzo campione, e per l'affidabilità della macchina...o lo valuti di persona e non è spesso molto facile,oppure ti affidi ad una persona che possiede la stessa macchina(come avevi giustamante anticipato).

Saluti 

Link al commento
Condividi su altri siti

Buonasera e grazie a coloro che mi hanno risposto.


 


Mi spiego meglio riassumendo:


piano di stampa : minimo  300/400 x 300/400 mm assi X e Y


estrusori            :  2 con temperature di utilizzo sino a 350/400°C , possibilità di supporto idrosolubile


materiali             : PLA, ABS , possibilmente nylon ( ho anche visto un mix di nylon e carbonio) e altri materiali da testare


budget               : da € 4000 sino ad € 8000 


 


Sono curioso di conoscere le sensazioni di chi già possiede una macchina del genere come anticipavo nel post precedente.


Ho visto nel commento di ShareMind che non venivano considerate la Gimax e la Leonardo , perchè ?


La 3NTRA2 lo vista l'anno scorso al Mecspe e mi è piaciuta abbastanza anche se non sono stati particolarmente esaudienti nell'illustrarmela.


Al Plast ho visto anche le Sandretto , qualcuno ha esperienza in merito? Il venditore presente allo stand forniva spiegazioni un pò "fumose".


 


Grazie ancora a chi mi risponderà e buon weekend


 


aler54


 


 


ps


 


Se qualcuno desidera informazioni sul mondo Fortus e Objet ( no Connex) di Stratasys mi interpelli senza problemi

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono curioso di conoscere le sensazioni di chi già possiede una macchina del genere come anticipavo nel post precedente.

Ho visto nel commento di ShareMind che non venivano considerate la Gimax e la Leonardo , perchè ?

La 3NTRA2 lo vista l'anno scorso al Mecspe e mi è piaciuta abbastanza anche se non sono stati particolarmente esaudienti nell'illustrarmela.

Al Plast ho visto anche le Sandretto , qualcuno ha esperienza in merito? Il venditore presente allo stand forniva spiegazioni un pò "fumose".

 

Grazie ancora a chi mi risponderà e buon weekend

 

aler54

 

 

ps

 

Se qualcuno desidera informazioni sul mondo Fortus e Objet ( no Connex) di Stratasys mi interpelli senza problemi

 

Mi spiace che tu non abbia avuto informazioni esaurienti al MECSPE 2014, forse sei capitato l'ultimo giorno (quando ero oramai afono, e non sto scherzando).

Se vuoi ulteriori info...son qui!

 

 

Salute

Davide Ardizzoia

Link al commento
Condividi su altri siti

Buonasera e grazie a coloro che mi hanno risposto.

 

Mi spiego meglio riassumendo:

piano di stampa : minimo  300/400 x 300/400 mm assi X e Y

estrusori            :  2 con temperature di utilizzo sino a 350/400°C , possibilità di supporto idrosolubile

materiali             : PLA, ABS , possibilmente nylon ( ho anche visto un mix di nylon e carbonio) e altri materiali da testare

budget               : da € 4000 sino ad € 8000 

 

Sono curioso di conoscere le sensazioni di chi già possiede una macchina del genere come anticipavo nel post precedente.

Ho visto nel commento di ShareMind che non venivano considerate la Gimax e la Leonardo , perchè ?

La 3NTRA2 lo vista l'anno scorso al Mecspe e mi è piaciuta abbastanza anche se non sono stati particolarmente esaudienti nell'illustrarmela.

Al Plast ho visto anche le Sandretto , qualcuno ha esperienza in merito? Il venditore presente allo stand forniva spiegazioni un pò "fumose".

 

Grazie ancora a chi mi risponderà e buon weekend

 

aler54

 

 

ps

 

Se qualcuno desidera informazioni sul mondo Fortus e Objet ( no Connex) di Stratasys mi interpelli senza problemi

 

 

Ciao,

3ntr ha corpo estrusori che arrivano a 420 gradi ( raffredati a liquido)

Chiusa e lavora a temperatura costante 60-70 Gradi. Il piatto arriva a 140

Il piatto è in carbonio nella versione A4 è ricoperto da una pellicola di Ultem, quindi lo cambi solo dopo moltissime ore di stampa ( a me nn è mai capitato di cambiarlo)

A2 invece per la sua area di stampa molto grande, il piatto è ricoperto da una pellicola di Kapton, diciamo che cambi la pellicola dopo 300-400 ore di stampa.

Piatto autolivellante, i materiali sono Free e con le temperature di esercizio di cui dispone ci puoi stampare qualsiasi polimero in commercio.

Nylon e gomma vengono bene, gomma è corredata da un estrusore apposito.

Le macchine vengono corredate da 1( mai.., ma a richiesta) a 3 ( richiesta del cliente) Estrusori.

 

Il Software consigliato è Kisslicer,

Usciamo con delle pre inpostazioni che permettono di avere da subito risultati certi, spesso vanno bene per il 100% degli impieghi.

Sono contestualizzate AD ABS e PLA come materiale di supporto( Pla normale senza temperatura costante Pla ad alta temperatura camera 60-70 gradi)

Le impostazioni che si danno permettono di realizzare oggetti dove supporteria in PLA si stacca manualmente nella maggior parte dei casi e senza lasciare traccia. Quando questo non avviene si scioglie in soda caustica con ultrasuoni

(sistema che già conosci visto i tuoi pusher :) )

La definizione è ottima in alcuni casi anche superiore a quella che solitamente sei abituato.. 

PS importante è scegliere il materiale e saper scegliere le temperature di esercizio, visto che la macchina è OPEN nell'imiego dei materiali.

Area di stampa A4 300x200x200 A2 610x350x500

Meccanica Molto precisa, sul sito le tolleranze meccaniche

 

 

Meccatronicore ha ugelli che suprano i 300 gradi ma solitamente sono limitati a Firmware a 280 gradi

Corredata di 2 estrusori, meccanica molto buona, piatto in vetro temperato teperatura 140 anche questo se non ricordo male

E' Chiusa molto bene ma non lavora a temperatura costante, ABS lo fa bene ma non sei a temperatura costante...... Anche Nylon lo stampi bene, poi ok dipende da che geometrie intendi eseguire...

Viene corredata di Symplifile o SLIC3r 

Io solitamente propongo con il primo... Poi anche questa è una macchina OPEN e quindi puoi usare qualunque programma di Slice ( non Katalist... ^_^ )

Anche qui meccanica molto precisa. Piatto autolivellante

 

 

Gimax3D 

Estrusori arrivano a 280 gradi Io ho lavorato fino a 260

Piatto in Vetro scorrimenti su guide lineari, macchina chiusa ma piu' soggetta a Shock termici che le prime due

Lavori bene PLA i vari Flex alcuni tipi di Nylon e anche ABS, dipende dalle dimensioni

Non ha piatto autolivellante

Software di Slice consigliati, Cura, Slic3r

 

 

Le macchine che a mio avviso si avvicinano di piu' alla filosofia di Stratasys sono 3ntr o eventualmente Zortrax... 

Nel senso di una meccanica+una elettronica+un software+ un matriale= risultato certo.

 

Io al momento ne propongo 3 di queste 4 menzionate... :ph34r:  Scegli bene ^_^

 

 

Spero di essere stato esaustivo....

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...