Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Davide Vignati

Come stampare piu elementi in una stampa sola?

Recommended Posts

Salve, io utilizzo una macchina Anycubic i3 mega S, e come slicer cura. 

Qualcuno puo dirmi come poter salvare nel gcode una procedura che mi permette di stampare, finito un pezzo, subito un altro? Ovviamente tenendo le dovute distanze per non intersecare le une con le altre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Davide Vignati dice:

Salve, io utilizzo una macchina Anycubic i3 mega S, e come slicer cura. 

Qualcuno puo dirmi come poter salvare nel gcode una procedura che mi permette di stampare, finito un pezzo, subito un altro? Ovviamente tenendo le dovute distanze per non intersecare le une con le altre.

non ho capito bene cosa intendi... puoi stampare allo stesso tempo 1,2 o x oggetti contemporaneamente ma non puoi stampare 2 oggetti senza aver rimosso prima il primo....

per meglio dire è teoricamente possibile farlo(smanettando non poco) ma la stampante una volta raggiunto il layer XYZ (che era l'ultimo dell'oggetto precedente) non ha una precisione tale da poter tornare al punto del primo layer con precisione e comunque questo secondo oggetto dovrebbe essere moltooooooo piccolo per non far collidere l'asse e\o l'estrusore con il pezzo gia' stampato....

per concludere non c'è un vero vantaggio a fare questo, richiede piu' tempo stampare due oggetti uno di seguito all'altro che stamparne due nella singola stampa......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in cura c'è una opzione "speciale mode" - > "print sequence" -> metti su "one at time"  e vedrai (anche dalla anteprima) che ti stampa prima un pezzo poi un'altro. 

FAI ATTENZIONE che all'inizio non riuscivo a fare lo slice, perchè cura considera lo spazio intorno al nozzle che è settato dentro al profilo stampante per calcolare lo spazio necessario a muovere la testina senza sbattere. 
Ti consiglio di provare mettendo 2 cubetti piccoli abbastanza distanti, vedrai che crea una specie di "gonna" nera intorno ai pezzi sul piatto, quello è "lo spazio vitale" diciamo ovvero lo spazio che deve rimanere libero per non sbattere contro gli altri pezzi. 

Ovviamente devi ridurre al masimo anche skirt o brim perchè anche quello viene calcolato ovvero rende lo spazio necessario maggiore. image.thumb.png.44f8a041ad43269701a8ede061950498.png


Ti allego una foto del progetto che sto facendo, come vedi il margine che serve è parecchio.... io questi due li stampo proprio per pochissimo.... Sulla destra vedi la opzione che ti serve.

40 minuti fa, FoNzY dice:

io non ne capisco l'utilita' 🤔

io la trovo utile perchè stampo parecchio petg e con un bowden di 700mm soffro un poco i filamenti... con questa opzione riduco ulteriormente lo stringing ed i difetti di ingresso/uscita da un pezzo all'altro, perchè non ci sono.......

i tempi di stampa sono pressochè identici, a meno di non stampare pezzi molto piccoli per i quali (essendo singoli pezzi) lo slicer rallenta per stampare il singolo layer (più piccolo rispetto al singolo layer però di 5 pezzi complessivi ad esempio). a volte invece sono leggermente minori perchè non c'è il viaggio da un pezzo all'altro ma di fatto sono variazioni in entrambi i casi marginali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

probabilmente perchè i pezzi sono troppo vicini oppure hai la testina settata grossolanamente troppo ampia, leggi il mio post sopra con la figura.
Metti una foto della anteprima,  NON la preview  ma quella con i pezzi (come nella mia foto)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se ho interpretato bene il Link che ti ho messo il gantry a zero è un problema.
Prova a metterlo a 100 e gli altri 4 valori a 10 poi casomai cerchiamo valori giusti

Anycubic kossel linear plus,
Inviato utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Boh se ti riferisci al valore gauntlet non mi sembra abbia a che fare con l'adesione. Ma l'anteprima era ok? Perché quei due pezzi avevano un base proprio piccola.

Inviato dal mio tablet utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 12/9/2019 at 18:15, Davide Vignati dice:

ok, non vorrei fare danni con le impostazioni, ma ci provo comunque.

sembra aver funzionato. faccio una stampa di prova

scusa che stampante hai? ok visto nel primo post . Se la cancelli daCura e la reimposti ti dovrebbe ridare i valori che hai a zero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



  • Contenuti simili

    • Da Mattia Soppelsa
      Ciao! Dopo aver aggiustato per la ventesima volta la geeetech non ho resistito e ho comprato una anycubic I3 Mega che ho trovato in offerta. L'ho provata con cura, e stampa benissimo. Piatto livellato, nessun problema con shell e infill, e quindi volevo passare al mio "main" slicer, che è repetier host, visto che è da quando avevo la prima stampante che ci ho passato molto tempo e so usarlo molto bene tra settaggi e impostazioni di stampa.
      Il problema è che repetier, nonostante io abbia seguito alla lettera il manuale allegato alla stampante, settando la porta che il driver mi segnalava(nel mio caso COM9) e il baud a 2500000, repetier continua a darmi errore e non riesco a collegare la stampante allo slicer.
      Non è vitale che si colleghi, ma mi trovo molto bene con repetier host, e mi da un pò fastidio dover imparare a usare un nuovo slicer quando mi ero così ben abituato ad un altro.
      Vi lascio due screen del desktop, uno delle impostazioni stampante della connessione, dove ho messo tutti i settaggi presenti nel manuale, e l'avviso che mi esce quando clicco sull'icona "connetti". Voi sapete perchè fa così?

       
    • Da kb24
      buonasera a tutti! ho cercato nel forum ho trovato problemi simili al mio ma non ho ancora trovato una risposta esaustiva,, quindi provo a fare questo post. 
      io ho una anycubic i3 con cui sinceramente mi trovo moto bene. ho un solo problema.. ora ho la necessità di mettere in pausa la stampa, inserire una calamita e fare ripartire il tutto.. ho provato a inserire i comandi nel gode.. ma poi non riparte più, ho provato a inserire il plugin di cura "pause ad height", ma poi non ripete più... l unica soluzione che ho trovato è: inserire il "pause at height" poi una volta inserita la calamita spegnere la stampante, riaccenderla e fare riprendi stampa. (una soluzione abbastanza bruttina in effetti, ma che fino ad oggi ha funzionato) oggi però la stampante ha cominciato a tornare sulla stampa però alzata di un paio di millimetri ( quindi facendomi buttare tutto) mi chiedevo.. c'è un modo per pausare la stampa, far spostare il carrello alla home.. e poi far riprendere il tutto dopo che ho inserito la calamita in qualche modo che non sia togliere la corrente alla stampante ?? 
      grazie a chi mi aiuterà. 
    • Da superc
      Ciao a tutti,
      ho un problema nell'export dei disegni che faccio:
      ho fatto un cubo di 20x20x20 con openscad e l'ho esportato in stl per poi reimportarlo in prusa slicer ed è andato tutto bene; ho stampato il cubo e l'ho usato per calibrare la stampante.
      ho disegnato un portalampade ( per la lampada che ho postato giorni fa) in openscad e una volta esportato in prusa slicer ho notato che in pratica le misure originali espresse non erano state rispettate e lo slicer ha importato un portalampade gigante come se invece di considerare i mm avesse usato un'altra unità di misura; bene ho pensato, in effetti in openscad l'unita di misura non la setti da nessuna parte ( o almeno io non lo so fare e non ho trovato il modo di farlo), allora ho aperto freecad e ho ridisegnato tutto e freecad per certo usa i mm come unità di misura; importato in prusaslicer lo stesso problema, cioè l'unità di misura è come se non fosse impostata o impostata male.
      La domanda sorge spontanea: cosa sto sbagliando? Sono un novizio della stampa 3d e sopratutto del disegno ma non riesco a capire cosa ci sia che non va.
      Grazie anticipatamente.
       
      (PS le dimensioni della lampada non mi interessavano se non precise, una volta che l'ho stampata l'ho ingrandita come volevo)
       
       
       
       
    • Da AleZampa
      Ciao a tutti! Questo è il mio primo post sul forum, pertanto chiedo scusa se sbaglio qualcosa nel pubblicare questa discussione o altro.
      Sono abbastanza nuovo nel mondo della stampa 3D. Ho comprato una stampante per smanettare un po e farmi le ossa.
      Dopo un settaggio generale ma non superficiale della stampante ho scaricato il software cura sul pc nella sua ultima versione. Il problema è che la mia stampante non è presente nella lista di stampanti predefinite, perciò devo fare un "impostazione custom" della macchina nel programma. Ho provato a cercare sul web qualche aiuto nel capire come farlo ma niente, tutti tutorial datati.
      Ho davvero difficoltà a capire che settaggi inserire sotto alla voce "impostazione testina di stampa" (come da titolo) e anche sotto le impostazioni dell'ugello non sono sicuro di cosa scrivere.
      Allego delle foto della mia situazione attuale. I valori che vedete nella foto 1 sono quelli di default nella colonna di destra mentre nella colonna di sinistra li ho inseriti io. Nella foto 2 ho provato sempre ad inserirli io.
      pertanto chiedo se sapete spiegarmi come raccogliere i dati corretti per compilare dovutamente questi campi.
       
      Grazie in anticipo!


    • Da Dario2012
      Ciao ragazzi,
      sono in possesso di una Witbox Bq, ne faccio uso da svariati anni ma da circa due settimane non riesco a risolvere un problema legato alla temperatura. 
      Ho cambiato tre volte l'Hot End (originale Bq), nel corso degli anni e non ho mai riscontrato problemi come dall'ultima volta. 
      Per sicurezza, ho riscaricato il firmware, il programma Cura 4.3.0 e lavorando in laboratorio, ho fatto diverse prove ai monofili per capire se fosse un problema legato ad una qualche bobina di PLA, comprandole da siti diversi.
       
      Panico perchè il problema non si capisce da dove derivi, neanche consultandomi con i miei colleghi. 
      Oggi ho nuovamente re- impostato i parametri di stampa, mettendo ad ogni configurazione di temperatura e di materiale 220 gradi.
      Parte la stampa, la temperatura resta alta, ma dopo una decina di minuti i gradi sul display sia del software che della stampante risultano inferiori : es. 208/220 ed il numero sale e scende a suo sentimento senza che io possa fare nulla. Può essere un problema della termocoppia? 
      Qualcuno ha riscontrato il mio stesso problema o può gentilmente aiutarmi?
       
      Ps. pensandole tutte, ho tenuto in considerazione anche il piano di stampa, il software da l'opzione per riscaldarlo, ma la mia Witbox modello base non lo consente. 
      Ringrazio anticipatamente. 
       
  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.