Vai al contenuto

Geeetech A10M - rarefazione con Cura


 Condividi

Messaggi raccomandati

Sono alle prese con la mia prima stampante e le mie prime stampe e il cubo X Y Z ha dato quelli che secondo me sono buoni risultati, se non per la rarefazione!

dc9dc1244d93a5c22b98473536c0e865.jpga5f138ef06a936c17f1e3d236a853fd7.jpg52005e93fe2f50c9b3a483231e254351.jpg

Il cubo mi sembra decente perché effettivamente è un cubo 2x2x2, non presenta wobbling né shifting ne altro in particolare e inoltre sono sicuro che la rarefazione dipenda dalle impostazioni... ma da quali?

La mia certezza nasce dal fatto che la lucertola che stavo stampando prima (quella dei file di prova geeetech) stava venendo molto bene. Si è però separata una zampa dal piatto e forse questo (o una serie di lievi cali di corrente - maltempo) ha causato un layer shifting

09a21c9115f83e0a41a33f28ca338631.jpg

dopo il quale ho interrotto la stampa.

Le mie domande quindi sarebbero:

1) Da quale impostazione può dipendere la rarefazione?

2) Cosa posso fare perché il primo layer aderisca bene al piatto? (es. prodotti, tenendo conto che ho regolato il bed facendo passare un foglio A4 sotto i quattro angoli regolandoli affinché la punta dell'estrusore toccasse appena il foglio senza impedirgli di essere mosso)

3) c'è un modo di vedere le proprietà dei file .gcode (o .gco nel caso del file della lucertola) per sapere che impostazioni sono state usate? Cura mi apre il file del cane Dog_Y20.gcode senza però farmi vedere i particolari come temperatura ecc..

 

1372876619418b4a4c11406718cb7392.jpg ( Perdonatemi per la foto allo schermo al posto di uno screenshot)

 

Grazie in anticipo :)

 

edit:

Usando EasyPrint 3D,il programma della geeetech, ho avuto un buon risultato

 (per essere la seconda stampa completa della mia stampante e della mia vita hehe) ed ho notato che una soluzione alla rarefazione è aumentare il flusso (da 100% a 120%) e abbassare la temperatura del bed (da 60 a 50) per una migliore adesione, anche se il primo strato continua ad avere i suoi difetti (in basso a sinistra rispetto al foro per la vite, c'è un'area che sembra fusa, anche se il simbolo del dado (sotto il dado stesso) è molto ben definito nonostante si tratti anche lì del primo strato... che l'area fusa sia stata una coincidenza una tantum?

4193b79271e139adf173a70c75dcd0cd.jpg

20a3aad1a8b26ebb926c5841780a4b0b.jpg

 

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Stvn dice:

inoltre sono sicuro che la rarefazione dipenda dalle impostazioni... ma da quali?

dipende da diverse impostazioni...ad occhio mi sembra un problema di estrusione, la soluzione piu' semplice è che tu posti una foto delle impostazioni usate in modo che possano essere valutate....

1 ora fa, Stvn dice:

cali di corrente - maltempo) ha causato un layer shifting

mi sembra strano che possa dipendere da quello, la lucertola è molto grande ed un eventuale problema viene amplificato....controlla che lo scorrimento degli assi sia lineare e pulito e dai un occhiata alle cinghie le quali non devono essere troppo lente o troppo strette.....

1 ora fa, Stvn dice:

3) c'è un modo di vedere le proprietà dei file .gcode (o .gco nel caso del file della lucertola) per sapere che impostazioni sono state usate? Cura mi apre il file del cane Dog_Y20.gcode senza però farmi vedere i particolari come temperatura ecc..

si, con un editor di gcode ma devi sapere un minimo come è fatto un gcode altrimenti sembrano solo numeri....

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

11 minuti fa, FoNzY dice:

la soluzione piu' semplice è che tu posti una foto delle impostazioni usate in modo che possano essere valutate

Le impostazioni sono quelle di default di Cura dopo aver importato un file.stl impostando come materiale il PLAsettings.thumb.PNG.a139069a6e7102279285a2de0bbcd821.PNG1761293731_machinesettings.thumb.PNG.e5ccb2cfd39003dff2955c7af03ba3ae.PNGextruder.thumb.PNG.ce6a558fcff4a63978fdaa57cde71c65.PNG

 

15 minuti fa, FoNzY dice:

controlla che lo scorrimento degli assi sia lineare e pulito e dai un occhiata alle cinghie

tutto in regola, le avevo già controllate prima della prima stampa perché ho passato gli ultimi giorni a guardare ogni possibile video di problemi relativi alle stampe. L'unica cosa che mi viene in mente è che l'estrusore si sia incastrato sulla zampa che si era alzata dal bed, sbloccandosi solo ritornando indietro sull'asse X e pensando di aver continuato la stampa normalmente, è andato avanti causando lo shift sull'asse X (il problema non si è presentato né con lo spellacavi, né con il cubo XYZ)

 

20 minuti fa, FoNzY dice:

con un editor di gcode ma devi sapere un minimo come è fatto un gcode

Ho approfondito solo ora, grazie! Fantastico, sono istruioni dirette alla stampante! Mi ricorda gli esercizi di Assembly con il linguaggio macchina accanto! 

Link al commento
Condividi su altri siti

10 ore fa, Stvn dice:

Mi ricorda gli esercizi di Assembly

hehehe, mi hai ricordato un peridodo piu' lontano di quanto volessi credere😂....

10 ore fa, Stvn dice:

Le impostazioni sono quelle di default di Cura dopo aver importato un file.stl impostando come materiale il PLA

questo è il problema..  questi parametri sopratutto con layer a 0,1 sono nel 99% dei casi inadatti.....

passa al profilo "normal" e parti da quelle impostazioni....

i parametri piu' importanti sono:

layer 0,2mm-temperatura 200 gradi-velocita' 40\60mms (poi la alzi se serve)-bed spento-top\bottom layer 3-spessore parete 0,8mm-flusso 100%-flusso per lo strato iniziale 140%(potresti dover modificarlo)-adesione skirt 2 inee ben distanti dal pezzo da stampare.

lancia una stampa e guarda come viene stampato il layer 1, esso deve essere perfetto, senza nessuna imperfezione altrimenti interrompi e cambia i parametri che hanno causato il problema, se non ne sei sicuro fai una foto e postala.....

 

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

et voilà! dopo aver risolto la maggior parte dei problemi di stampa come un buon primo strato con buona adesione, nessun layer shift, consistenza ottimale, densità giusta, nessun wobble, flusso e temperatura perfette, finisce il filo di prova e inizia il PLA geeetech! ora dove dovrei mettere le mani? cosa dovrei cambiare per ritornare ai risultati del filo di prova?
c73597f712a05f15f3ba21c6ea5575df.jpg
9691de723840f72e10817c421d0c6dbe.jpg
ccd5bf4e96730b5fac5cb0ecb1d599ec.jpg
82e9d50f2c9cc50d4436e2897f67d530.jpg

Il 2/2/2019 at 13:17, FoNzY dice:

 

layer 0,2mm-temperatura 200 gradi-velocita' 40\60mms (poi la alzi se serve)-bed spento-top\bottom layer 3-spessore parete 0,8mm-flusso 100%-flusso per lo strato iniziale 140%(potresti dover modificarlo)-adesione skirt 2 inee ben distanti dal pezzo da stampare

(temperatura primo layer 200, t- di stampa 185. velocità come da foto).

con il bed spento sembra comunque esserci poca adesione, però non sembrano esserci problemi con il bed a 70°.

 

Le impostazioni di stampa con cui si hanno buoni risultati sono proprio quelle di default, ovvero quelle che hanno dato il buon risultato della prima parte del cane, quella in grigio. Le stesse hanno causato la under extrusion/ gaps nella parte finale. Dovrei aumentare la temperatura/ il flusso oppure il layer height? - L'infill dovrebbe essere al 20%

735334522_default2.thumb.PNG.719d6ca06e79df97a7c9425c636910d3.PNG

Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

20 ore fa, Stvn dice:

t- di stampa 185

è sicuramente bassa, temperatura almeno di 195 per tutta la stampa.

 

20 ore fa, Stvn dice:

con il bed spento sembra comunque esserci poca adesione, però non sembrano esserci problemi con il bed a 70°

il bed caldo non migliora l'adesione. il calore non è una colla.

il piano caldo riduce il fenomeno del warping che non è presente quando si stampa il PLA.

 

tutti i layer a 0,2mm anche il primo.

il problema in questa stampa è una mancata estrusione.... riconducibile alla bassa temperatura di estrusione, alzala almeno a 195 e vedi come va....

 

Link al commento
Condividi su altri siti

15 ore fa, FoNzY dice:

tutti i layer a 0,2mm anche il primo.

il problema in questa stampa è una mancata estrusione.... riconducibile alla bassa temperatura di estrusione, alzala almeno a 195 e vedi come va....

Questa è la stampa con le impostazioni che mi hai suggerito e il flusso a 100%

l'ho interrotta perché si vedeva da subito un gran numero difetti (compreso un po' di wobble di lato)

15492934416169211228564719446890.thumb.jpg.024353b6e07801a380771ac67677469f.jpg15492935360291059059507616699715.thumb.jpg.848c6ab9229cb1a392f43fae59f5fda5.jpgIMG_20190204_162235303.thumb.jpg.60d6438efb21d4f549838e7257314f9d.jpg

cosa dovrei fare? aumentare il flusso/la temperatura? 

è normale che il primo strato fosse praticamente trasparente? ho provato a regolare il piano ma più vicino di così sarebbe troppo e aumentando la distanza tra estrusore e letto, il filamento di attorciglia intorno all'estrusore e non tocca il piano.

In compenso, nonostante le differenze negative, l'adesione al piano è perfetta

Link al commento
Condividi su altri siti

ritrazione come sei messo?  credo che ci sia un problema nell'estrusore non è un discroso di settaggi.

3 ore fa, Stvn dice:

aumentare il flusso/la temperatura? 

temperatura puoi provare ad alzare fino a 205, il flusso deve esssere al 100% non di piu', questa è la regola.....

 

stepp\mm estrusore controllati?

ugello ostruito?

 

Link al commento
Condividi su altri siti

22 ore fa, FoNzY dice:

stepp\mm estrusore controllati?

ugello ostruito?

stavo diventando scemo per poi scoprire che su cura per qualche motivo si era reimpostata la dimensione del filamento a 2.85 al posto di 1.75, volevo spaccare tutto per il tempo perso per un errore simile, però meglio di problemi hardware gravi!

 

22 ore fa, FoNzY dice:

temperatura puoi provare ad alzare fino a 205, il flusso deve esssere al 100% non di piu', questa è la regola.....

immaginavo già da subito che alzare il flusso oltre il 100% fosse da evitare. Ho stampato una heat tower facendo scendere di 5° la temperatura ogni 25layer=5mm e questo è il risultato: sembra che la temperatura migliore sia tra i 205 e i 195 però ora il problema rimane l'aderenza al piatto: avevo fatto una prima prova della stampa di questa tower ed è arrivata al centesimo layer per poi staccarsi dal piatto e il primo layer stampato era a 240° e sembrava perfetto. Per stampare la torre che è riuscita, ho messo della colla stick sul bed nello spazio in cui avrebbe stampato... è esasperante e soprattutto, volendo evitare colla e lacca e basi deformate, non so più cosa fare per far aderire la base lasciando il piano freddo. Possibile che sia un problema di levelling? il primo strato viene praticamente trasparente e sembra aderire alla perfezione quindi non sembra sbagliato... che altro posso provare? se fosse il levelling, sapresti dirmi se sembra un problema di eccessiva vicinanza dell'ugello al piatto o di una sua lontananza? 

IMG_20190204_231154356.thumb.jpg.fd3015f8bdc4aa418a265390891f4fb5.jpg 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...