Vai al contenuto

[Geeetech A10] - Livellazione assistita non affidabile?


Messaggi raccomandati

Passo 1:

Livellamento del piatto.

Nella Geeetech A10 si mette la stampante in posizione Home, si preme il bottone "level corners" il nozzle si sistema al primo angolo, si regola con il foglio di carta e si preme "next corner". La stampante si sposterà da sola al prossimo punto e così via.

Passo 2:

Prima stampa.

Il primo livello non si attacca al piano riscaldato. Madonne, perché non si sa quanto tempo ci avevo perso, ma pazienza, ormai ci sono vicino, spengo e vado a dormire. "Domani gli darò la regolazione di fino e poi si inizia a stampare."

Passo 3 (giorno dopo):

Riaccendo la stampante, posiziono il foglio e avvio la procedura di livellamento. Il nozzle arriva a contatto con il foglio, lo inchioda al letto (detto così sembra qualcosa di piccante, ma a me non viene voglia di ridere. I Santi vengono scomodati) è impossibile muovere il foglio che il giorno prima scorreva con un leggero attrito. Stessa cosa per gli altri quattro angoli.

Riparto con il livellamento, quando alla fine sembra accettabile, decido di fare un altro giro per fare una regolazione perfetta. Avvito di pochissimo, praticamente impercettibile, un angolo, l'angolo in diagonale va completamente fuori. Per riportare il nozzle a contatto con il foglio ci vogliono diversi giri di vite, ma così facendo gli altri angoli si vanno a benedire.

Mi viene quasi il sospetto che l'estrusione non si abbassi sempre in modo coerente. Che sia questa procedura assistita di livellamento?

 

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 4
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Immagini Pubblicate

Premetto che non conosco la A10 dal vivo per cui parlo per ipotesi.

Assicurati che lo switch di home Z stia lavorando bene e che la vite che lo preme non possa oscillare troppo, perchè in questo caso la risposta dello switch può variare di oltre un millimetro, nella mia succedeva (I3 Pro X) ed ho risolto riducendo i giochi con delle guide autostampate.

Assicurati che i connettori dei cavi che arrivano allo switch (in genere usano come connettori dei faston) non abbiano gioco e nel caso serrali stringendoli leggermente con delle pinze. 

Assicurati che il carrello dell'asse che porta l'estrusore non abbia gioco ossia si pieghi leggermente verso avanti o verso dietro.

Quando regoli il piatto stai attento che è difficile arrivare alle viti di regolazione in fondo al piatto e per arrivarci spesso si fa forza sul piatto e questo modifica la tensione delle molle del piatto e di conseguenza si falsa la regolazione.

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie della risposta Alep, ieri ho controllato carrello e switch e sembrano ok.

Ieri ho ripetuto la livellazione manualmente e prima di stampare ho messo la lacca. Il primo layer si è attaccato e sono riuscito a stampare. La stampa è venuta molto male, ma almeno sono riuscito a partire.

Ora studierò un po' e vediamo cosa succede.

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...