Vai al contenuto

Informazioni da principiante


 Condividi

Messaggi raccomandati

Buongiorno Ragazzi,

Ho da poco acquistato due stampanti 3D, la prima una xyz Da Vinci mini, la seconda una Creality CR-10, la prima stampante è un sistema chiuso posso usare solo PLA da 1,75 mm e posso solo acquistare bobbine xyz per via della presenza del RFID installata sulla cartuccia. La seconda è diciamo cosi a sistema aperto ossia si posso acquistare materiali di altre case. Vorrei porgere alcune domande su queste :

1) Quale filamento di buona qualità posso usare?

2) So per certo posso usare PLA e ABS, oltre a questi filamenti quali altri si possono usare?

3) Questa una domanda per curiosità pura, la mia stampante ha un piano riscaldante che raggiunge o dice di raggiungere la temperatura di 130° e una temperatura all'ugello di 260°, si potreppero usare materiali che hanno range sotto i 260° di temperatura per l'ugello e di 130° per il piano riscaldato?

Per l'ultima domanda forse ho una parte di risposta ossia che non posso usare materiali fuori dal consigliato perchè non supportati dal firmaware... Questa cosa è vera oppure no? Ringrazio tutte le persone che mi possono aiutare. Ultima cosa esiste un materiale che si avvicina sia alle temperature di fusione che alle caratteristiche meccaniche del materiale e non sia tossico come ABS? Mi è stato indicato da un fornitore della mia azienda ma non ricordo proprio il nome. Grazie ancora...

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 8
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

I problemi che rendono una stampante incompatibile con i filamenti sono di tre tipi fondamentalmente

Temperatura del piatto che deve poter essere adeguata al filamento sia per l'adesione che per ridurre l'eventuale deformazione del pezzo.

Temperatura di estrusione in quanto deve poter raggiungere la temperatura adeguata al filamento, con l'eventuale raffreddamento convogliato sull'oggetto come è bene fare per il pla

Il sistema di trascinamento e qui le cose si complicano, in quanto deve essere adeguato come forza di trascinamento e come presa sul filamento con il materiale utilizzato, problema che si presenta più facilmente con i filamenti caricati per esempio quelli con effetto Legno)

Come pure per i materiali flessibili l'estrusore deve essere in grado di spingere il filamento, dopo l'ingranaggio di trascinamento, senza che questo si posso spostare di fianco rendendo vana la spinta. 

Il firmare ti può creare problemi solo se non ti consente la regolazione delle  temperature cosa che avviene per esempio nella Da Vinci dove le  temperature sono impostate nella cartuccia e non sono modificabili a mano. Inoltre devi tenere presente che sia il Marlin che i materiali con cui sono costruiti gli estrusori standard che noi usiamo consentono una temperatura di  stampa non superiore ai 270 gradi (di fatto 260 utilizzabili)

Poi esistono altre varianti che possono aiutare nella stampa di diversi materiali, come per esempio nell'abs la camera calda (non è altro che inscatolare a stampante anche artigianalmente e per il caldo in genere basta quello del piatto)

Queste sono le regole diciamo generali sulla stampa dei materiali più comuni, poi su quelli più particolari non è difficile informarsi per vedere se hanno altre pretese come per esempio velocità di stampa particolari o sistemi particolari per l'incollaggio al piatto.

Link al commento
Condividi su altri siti

23 ore fa, Alep dice:

I problemi che rendono una stampante incompatibile con i filamenti sono di tre tipi fondamentalmente

Temperatura del piatto che deve poter essere adeguata al filamento sia per l'adesione che per ridurre l'eventuale deformazione del pezzo.

Temperatura di estrusione in quanto deve poter raggiungere la temperatura adeguata al filamento, con l'eventuale raffreddamento convogliato sull'oggetto come è bene fare per il pla

Il sistema di trascinamento e qui le cose si complicano, in quanto deve essere adeguato come forza di trascinamento e come presa sul filamento con il materiale utilizzato, problema che si presenta più facilmente con i filamenti caricati per esempio quelli con effetto Legno)

Come pure per i materiali flessibili l'estrusore deve essere in grado di spingere il filamento, dopo l'ingranaggio di trascinamento, senza che questo si posso spostare di fianco rendendo vana la spinta. 

Il firmare ti può creare problemi solo se non ti consente la regolazione delle  temperature cosa che avviene per esempio nella Da Vinci dove le  temperature sono impostate nella cartuccia e non sono modificabili a mano. Inoltre devi tenere presente che sia il Marlin che i materiali con cui sono costruiti gli estrusori standard che noi usiamo consentono una temperatura di  stampa non superiore ai 270 gradi (di fatto 260 utilizzabili)

Poi esistono altre varianti che possono aiutare nella stampa di diversi materiali, come per esempio nell'abs la camera calda (non è altro che inscatolare a stampante anche artigianalmente e per il caldo in genere basta quello del piatto)

Queste sono le regole diciamo generali sulla stampa dei materiali più comuni, poi su quelli più particolari non è difficile informarsi per vedere se hanno altre pretese come per esempio velocità di stampa particolari o sistemi particolari per l'incollaggio al piatto.

Buonasera Alep

ti ringrazio tantissimo per le tue risposte e delucitazioni molto professionali. Ora vorrei parlare della stampante Creality CR-10, ho acquistato questa stampante per realizzare il prototipo di pezzi meccanici da me modellati. Voglio ricordare a livello informativo che la stampante ha una temperatura dell'ugello fino a 260° e del letto fino a 130°. Ora avendo questa range io vorrei utilizzare questi materiali:

1) PLA HIGH TEMPERATURE CARBON

    Temperatura di stampa: 195° - 210°

    Temperatura letto di stampa: 50°

2) PETG

     Temperatura di stampa: 230°- 250°

     Temperatura letto di stampa: 80°- 90°

3) ABS

4) PLA

Togliego il problema temperatura visto che i punti di fusione sono nel range della stampante e risolvendo il problema dello scorrimento del filo se si presenta, per la tua esperienza si possono stampare con la mia stampante?  La scelta dei materiali che che alla fine verranno utilizzati nei prototipi. Poi vorrei porgerti una domanda secca se il range di temperatura del materiali qualsiasi esso sia si trova nel range della mia stampante ossia da 0° - 260° gradi posso usarli per la mia stampante? Come ripeto risolvendo i problemi che si presenteranno in fase di stampa.... Ti ringrazio per il tuo aiuto porgo i miei saluti. Grazie ancora.

Link al commento
Condividi su altri siti

Tieni presente che quello che rischi che si rovini nella stampante in una stampa con materiale non adeguato, anche con un semplice cambio di materiale, fondamentalmente è l'ugello, che può intasarsi anche in modo irrisolvibile, che non so nella tua stampante ma in genere ha un costo abbastanza ridotto. Io per esempio ho almeno 5 ugelli pronti di scorta e ritengo più pratico sostituirli che pulirli. Per il resto l'unico è provare il materiale, I fattori che fanno si che una stampa riesca bene sono parecchi, dall'adesione al piatto che è una problematica che varia molto da materiale a materiale a problemi particolari come, per esempio, con l'abs sui pezzi grandi dove c'è il problema della deformazione, risolvibile utilizzando l'asa al posto dell'abs o con la camera calda.

La garanzia assoluta a priori che un materiale stampi bene credo la si possa dare solo con il pla, sempre che sia di decente qualità. In ogni caso ogni materiale, anche per il semplice cambio di colore, può richiedere una messa a punto fosse anche solo per le temperature ed eventualmente la velocità di stampa. Dato che la tua stampante si basa su slicer standard come Cura o Slic3r e come software di stampa Repetier in teoria puoi provare tutti i materiali tenendo sempre presente che ci sono materiali più facili e difficili.

Discorso diverso hanno i materiali flessibili, come già detto, per i quali occorre anche un estrusore particolare che impedisca la flessione laterale del filamento dopo l'ingranaggio di trascinamento, modifica in genere realizzabile anche casalingamente.

I quattro materiali citati sopra li dovresti poter stampare senza particolari problemi,

Link al commento
Condividi su altri siti

9 ore fa, Alep dice:

Tieni presente che quello che rischi che si rovini nella stampante in una stampa con materiale non adeguato, anche con un semplice cambio di materiale, fondamentalmente è l'ugello, che può intasarsi anche in modo irrisolvibile, che non so nella tua stampante ma in genere ha un costo abbastanza ridotto. Io per esempio ho almeno 5 ugelli pronti di scorta e ritengo più pratico sostituirli che pulirli. Per il resto l'unico è provare il materiale, I fattori che fanno si che una stampa riesca bene sono parecchi, dall'adesione al piatto che è una problematica che varia molto da materiale a materiale a problemi particolari come, per esempio, con l'abs sui pezzi grandi dove c'è il problema della deformazione, risolvibile utilizzando l'asa al posto dell'abs o con la camera calda.

La garanzia assoluta a priori che un materiale stampi bene credo la si possa dare solo con il pla, sempre che sia di decente qualità. In ogni caso ogni materiale, anche per il semplice cambio di colore, può richiedere una messa a punto fosse anche solo per le temperature ed eventualmente la velocità di stampa. Dato che la tua stampante si basa su slicer standard come Cura o Slic3r e come software di stampa Repetier in teoria puoi provare tutti i materiali tenendo sempre presente che ci sono materiali più facili e difficili.

Discorso diverso hanno i materiali flessibili, come già detto, per i quali occorre anche un estrusore particolare che impedisca la flessione laterale del filamento dopo l'ingranaggio di trascinamento, modifica in genere realizzabile anche casalingamente.

I quattro materiali citati sopra li dovresti poter stampare senza particolari problemi,

Alep grazie infinite per tutto l'aiuto che mi hai dato fino a questo punto. Vorrei sapere se conosci un negozio on-line per acquistare estrusori per la mia stampante, il mio monta Estrusore: Mk10 Bowden  "estrusore sarebbe la parte del trascinamento del filo?" in meccanica estrusore è l'inverso la parte dove fuoriesce il materiale, Hot end: Mk8 "sarebbe la parte dell'ugello giusto?. Poi vorrei acquistare gli ugelli in acciaio della misura 0.3-0.4, potresti darmi una mano anche in questo?

 

Altra cosa questa cosa esula dell'aiuto della stampante 3D. Il forum non accetta le mie credenziali, ogni volta che devo rientrare nel forum devo fare il recupero password, se inserisco i dati per bene del campo login non accetta le mie credenziali, mi potete aiutare? Ho scritto anche un messaggio tramite modulo presente nel sito ma non ho avuto nessuna risposta. Grazie....

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Non ti posso suggerire alcun negozio perchè per la stampa 3d compero tutto su aliexpress tranne i filamento-

La descrizione che dai del grippo trascinamento e del gruppo estrusore che nel bowden sono distinti e quindi facilmente individuabili è corretta.

Per i problemi sul forum da quello che ho visto questo forum è tenuto su da un paio di appassionati che hanno fatto un lavoro gigantesco, ma sono appunto un paio e probabilmente la persona che segue il sito deve essere in ferie magari su un isola deserta.

Ti consiglio di scrivere del tuo problema, che hanno anche altri e con modalità diverse anche io, nella sezione suggerimenti per il forum, l'ultima voce della lista e di pazientare qualche giorno perchè le ferie per sfortuna non sono eterne.

 .

 

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 mesi dopo...

ciao @Joshua1978 anche io sto una cr-10

per gli ugelli di scorta su amazon 5 a 7,90

prendili se vuoi un consiglio io ne ho cambiato uno solo alla cr-10 ma, come dice giustamente alep,al questi prezzi preferisco cambiarli che stare ore a pulirli

io sto stampando in petg ora e mi trovo bene (ora sono a 235 nozzle e 75 il piatto poi dipende dal filamento è chiaro)

buone stampe

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...