Vai al contenuto

Estrusore Sharebot


 Condividi

Messaggi raccomandati

Salve a tutti


Volevo sottoporvi un problema di una Sharebot NG.


Pochi giorni fa alcuni amici hanno praticamente sciolto i due estrusori della sharebot Ng con doppio estrusore.


Non chiedetemi come hanno fatto perchè non lo so.


Oggi mi hanno chiesto se potevo aiutarli.


Visto che gli estrusori erano sciolti e unica cosa funzionante era la resistenza e i termistore, ho pensato di sostituire l'originale estrusore della sharebot con uno in alluminio che avevo.


Ho montato il tutto e mi sono accorto che è di poco più lungo dell'originale. Il piatto quando sale gli batte contro.


La mia domanda è come posso regolare il piatto con il nuovo estrusore? Dovrei scendere la corsa della Z di qualche millimetro come faccio a tarare la Z?


Forse devo modificare il marlin o che cosa. 


Grazie a tutti


Link al commento
Condividi su altri siti

Salve a tutti

Volevo sottoporvi un problema di una Sharebot NG.

Pochi giorni fa alcuni amici hanno praticamente sciolto i due estrusori della sharebot Ng con doppio estrusore.

Non chiedetemi come hanno fatto perchè non lo so.

Oggi mi hanno chiesto se potevo aiutarli.

Visto che gli estrusori erano sciolti e unica cosa funzionante era la resistenza e i termistore, ho pensato di sostituire l'originale estrusore della sharebot con uno in alluminio che avevo.

Ho montato il tutto e mi sono accorto che è di poco più lungo dell'originale. Il piatto quando sale gli batte contro.

La mia domanda è come posso regolare il piatto con il nuovo estrusore? Dovrei scendere la corsa della Z di qualche millimetro come faccio a tarare la Z?

Forse devo modificare il marlin o che cosa. 

Grazie a tutti

Io non conosco la  Sharebot , ma di logica come facevi prima a fare  la calibrazione ?? 

Link al commento
Condividi su altri siti

C'è una vite nella parte posteriore della stampante, che regola la corsa Z, dove va in battuta il finecorsa. Inizialmente è un po' dura perchè è fissata con il frenafiletti.

 


Quoto in pieno. Nel caso non fosse abbastanza avvita le viti del piatto 


Link al commento
Condividi su altri siti

strano ma in questa sharebot NG la vite non c'è manca. L'end stop fa il suo fine corsa sul piano di chiusura, hanno messo un pezzo di plastica per livellare la z. Mi sembra un pò un accrocchio per la sharebot ma è così.


 


Elvis non è la mia stampante sto cercando di aiutare un amico che ha fuso l'estrusore.


Link al commento
Condividi su altri siti

strano ma in questa sharebot NG la vite non c'è manca. L'end stop fa il suo fine corsa sul piano di chiusura, hanno messo un pezzo di plastica per livellare la z. Mi sembra un pò un accrocchio per la sharebot ma è così.

 

Elvis non è la mia stampante sto cercando di aiutare un amico che ha fuso l'estrusore.

Ciao  Roberto !  Ma scusami per calibrare come facevano i tuoi amici fino a ieri ???  :unsure:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao  Roberto !  Ma scusami per calibrare come facevano i tuoi amici fino a ieri ???  :unsure:

 

In genere si riesce sempre a calibrare semplicemente agendo sulle viti del piatto, il problema ora è riazzerare l'altezza Z, cosa che in genere si fa agendo sulla vite.

 

@Roberto: se vuoi prova a postare una foto del fine corsa, magari a qualcuno viene in mente qualcosa...

Link al commento
Condividi su altri siti

@alessino hanno molo probabilmente una delle prime versioni di NG uscite. Non hanno la vite dietro e il fine  corsa della Z è messo sotto al piatto. Praticamente l'homing lo fa andando verso il BASSO della stampante. Nulla, bisognerebbe farla battere più in basso. Oppure da software si imposta un offset sulla Z


  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao rieccomi con le foto, come si vede nelle immagini il motore è collegato direttamente all'asse filettato, e nell'altra foto c'è il pezzo di plastica incollato sulla struttura "  immaginate a cosa serve?" Serve a far salire il piano di fondo qualche millimetro più su, in modo che l'end stop della z arrivi al punto giusto. Sarebbe una calibrazione accroccata con un pezzo di plastica.


Ho fatto un pensiero sulla soluzione per scendere il piatto.


Se svito i bulloncini dell'asse centrale e scendo a mano il piatto più giù. poi riporto il bullone dell'asse filettato al suo posto dovrei guadagnare qualche millimetro o no.


Svitando il bullone centrale che blocca il piatto praticamente diventa libero, quindi faccio scendere liberamente il bullone centrale e lo riblocco.


Che ne dite? funzionerà.


Grazie


post-269-0-40359600-1445623816_thumb.jpg

post-269-0-25897200-1445624240_thumb.jpg

post-269-0-72756900-1445624258_thumb.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...