Vai al contenuto

Da vinci 1.0 pla


Messaggi raccomandati

Buongiorno,avrei un quesito da porvi qualcuno con la 1.0 stampa pla di voi?


Lo chiedo perchè io non ci riesco carico il filo estrudo 40-50 cm poi si intasa.Considerate che ho cambiato l'estrusore ho messo e3d v6 però il problema mi rimane.Ho il dubbio che sia un problema tra pignone e pignone di uscita che tende a slittare.


 


Link al commento
Condividi su altri siti

Buongiorno,avrei un quesito da porvi qualcuno con la 1.0 stampa pla di voi?

Lo chiedo perchè io non ci riesco carico il filo estrudo 40-50 cm poi si intasa.Considerate che ho cambiato l'estrusore ho messo e3d v6 però il problema mi rimane.Ho il dubbio che sia un problema tra pignone e pignone di uscita che tende a slittare.

Ciao, hai cambiato filamento o è la prima volta che stampi il PLA? Io ho stampato una intera bobina di filamento cinese che reputavo di scarsa qualità senza problemi, mente da qualche giorno ho montato il Bianco della Nunus (tedesco) e sono cominciati le rogne. Per carità non è il massimo come PLA, ma molti lo usano senza problemi mente io ho difficoltà di adesione al piatto e di delaminazione. Come vedi può dipendere da molti fattori....con il filamento cinese andavo con 205 gradi, mente con questo faccio fatica a 220....mah....

Inviato dal mio SM-P905 utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

In effetti e' la prima volta che provo avevo comprato una bobina di Nunus nero,e poi per farmi del male mi ero pure preso una di quelle flessibili bianche.Come fai a capire la temperatura giusta da 205 sei passato a 220 non estrudeva?io ho il firmware sboccato e quindo posso variare sia temperature che velocità di estrusione.ho pure pensato di montare un ugello da 0,5 al posto di quello attuale 0,4.


Link al commento
Condividi su altri siti

Premetto che non ho una Da Vinci, ma una CTC doppio estrusore che praticamente è un clone della Makerbot. Credo comunque che il problema sia proprio il filamento di scarsa qualità. La differenza in robustezza degli oggetti è a favore del Nunus rispetto al filamento usato in precedenza, ma cavolo se devo buttare mezza bobina in raft mi rompe parecchio. Per il momento è l'unico modo che ho per far aderire il primo layer dopo aver alzato la temperatura da 205 a 220. Ora sto facendo prove con primo layer a 230 e i successivi a 225 nella speranza di limitare l'uso del raft. Il sintomo del mio estrusore è il classico ticchettio della puleggia spingi filo che gratta sul filamento e che indica una temperatura di estrusione troppo bassa. Ho alzato da 205 progressivamente a 210-215 e ora sto provando a 220 - 225 dove noto un miglioramento. Il sito tedesco indica come parametri da 190 a 230 e questa cosa mi puzza un po visto che il PLA dovrebbe estate nel range 190 - 210. Ti conviene provare e riprovare e vedere se le cose migliorano. Tienimi informato su come prosegue, ma penso che il prossimo filamento non sarà di questa marca.

Inviato dal mio SM-P905 utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

Si hai ragione, ma ogni prova sono bestemmie perche' devo smontare tutto l'estrusore,voglio conunque provare a cambiare anche diametro hotend passare 0,5 giusto per usare quella bobine e dalla via provo anche a modificare il trascinamento del filo e il raffreddamento dell'estrusore dopo di che se non va la bobina la butto nel water tanto e' pla e dovrebbe sciogliersi. :)


Link al commento
Condividi su altri siti

Hahaha...almeno non inquina. Comunque sto testando il filamento con una stampa complessa con molti Bridges e con hotend a 220 sembra andare. Forse ho trovato la quadra e quindi spero che il tutto dipenda dal tipo di Pla Nunus che ha bisogno di più gradi per arrivare alla giusta fluidità. Se è così, poco male in quanto mi sembra che questo pla sia meno vetro so di quello cinese e quindi più resistente. Fammi sapere come vanno i tuoi esperimenti

Inviato dal mio SM-P905 utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

Oggi ne ho scoperta un'altra sul famigerato filamento Nunus. Assodato che si estrude a 220 gradi lancio una stampa in bassa risoluzione (0.3) e ricominciano i ticchettii della pulegge spingi filo, ma come...a 220 in standard no problem e in bassa non vuoi andare? Alzo a 225 e nada....sempre tic toc tac. Questo filamento è proprio duro da estrudere e quindi la velocità maggiore non consente una fuoriuscita ottimale del filamento. Prova ne è che nei percorsi dove l'hotend è costetto a rallentare il ticchettio scompare.

Confermo...il prossimo filamento non sarà Nunus.

Inviato dal mio SM-P905 utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...