Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

salve a tutti, oggi ho provato a fare un test sul retraction sul PLA con la mia X5S. il test l'ho trovato sul thingiverse ed è venuto fuori sta roba qua

https://www.thingiverse.com/thing:909901

i parametri di stampa su cura sono temperatura nozzle 210°C, temperatura bed 50°C, retraction 4.9mm, retraction speed 40mm/s, layer 0.1mm. avevo pure attivato lo Z-hop when retracted.

20190402_202036.thumb.jpg.1707d7fefcd3af7acb67170525688dae.jpg

qua un'altra angolazione

20190402_202102.thumb.jpg.cb0ce45d9077e97b01c48afc18fec612.jpg

 

Avete qualche idea per risolvere il problema? Va aumenta la retraction o la speed? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, I3D&MLab dice:

Avete qualche idea per risolvere il problema? Va aumenta la retraction o la speed? 

Devi lavorare su entrambi. Prima aumenta la retraction finchè non scompare lo stringing (senza arrivare a valori assurdi), poi una volta che lo stringing scompare aumenti la velocità mantenendo un rumore accettabile dell'estrusore. Trovata la velocità, provi ad abbassare la distanza di retraction.

In pratica, stando al manuale Prusa, devi avere la retracion distance il più bassa possibile e la velocità più alta possibile, senza introdurre artefatti nelle stampe (retraction troppo alta) o far fare rumori strani all'estrusore (velocità troppo alta)

Anche l'accelerazione a livello firmware è importante (altrimenti devi salire tantissimo con la velocità) e la velocità dei travel (movimenti non di stampa)

Prova con questo file di @Tomto fatto per me, ma va bene anche a te. 

Fa in una singola stampa, 6 test diversi di retraction. Prendi il migliore e lavora a partire da quello.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, iLMario dice:

Devi lavorare su entrambi. Prima aumenta la retraction finchè non scompare lo stringing (senza arrivare a valori assurdi), poi una volta che lo stringing scompare aumenti la velocità mantenendo un rumore accettabile dell'estrusore. Trovata la velocità, provi ad abbassare la distanza di retraction.

In pratica, stando al manuale Prusa, devi avere la retracion distance il più bassa possibile e la velocità più alta possibile, senza introdurre artefatti nelle stampe (retraction troppo alta) o far fare rumori strani all'estrusore (velocità troppo alta)

Anche l'accelerazione a livello firmware è importante (altrimenti devi salire tantissimo con la velocità) e la velocità dei travel (movimenti non di stampa)

Prova con questo file di @Tomto fatto per me, ma va bene anche a te. 

Fa in una singola stampa, 6 test diversi di retraction. Prendi il migliore e lavora a partire da quello.

ah ok non sapevo questi particolari, lo provo sicuramente quel test. grazie mille 🙂

su Ultimaker Cura non me lo fa aprire, probabile perchè non riesce a gestire lo start e l'end g-code

Aperto su repetier comunque. a fine stampa va a X=0 ma continua a muoversi fino a Y=180, hai la home li sulla tua?

838027894_retractiontomto.thumb.png.6c7001be5eed9888ae20a2aa5cdefc50.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, I3D&MLab dice:

Aperto su repetier comunque. a fine stampa va a X=0 ma continua a muoversi fino a Y=180, hai la home li sulla tua?

 

No, avendo il sensore la mia home è al centro del bed.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco altri due test che ho fatto alzando la retraction e la retraction speed, purtroppo entrambi presentano ancora il problema.

1) temperatura nozzle 210°C, temperatura bed 50°C, retraction 5.5mm, retraction speed 50mm/s, layer 0.1mm. avevo pure attivato lo Z-hop when retracted.

20190403_212806.thumb.jpg.51d8b2ee34a63b1781a197b030891116.jpg

 

2) temperatura nozzle 210°C, temperatura bed 50°C, retraction 6.0mm, retraction speed 60mm/s, layer 0.1mm. avevo pure attivato lo Z-hop when retracted.

20190403_212820.thumb.jpg.e77b7d16fd24731e3542512ff3b5451d.jpg

e poi come consigliatomi da @iLMario ho provato il test di @Tomto ed è venuta fuori sta cosa mostruosa

20190403_212353.thumb.jpg.cc79a05adc8657b082b8eac3c1f21f85.jpg

qui un'altra vista dove ho indicato con la freccia in rosso dove la situazione sembra migliorare. Ragazzi a quell'altezza dove non si rileva il problema (segnata dalla freccia) che parametri di retraction e retraction speed avete impostato nel g-code?

20190403_212409.thumb.jpg.693d20bd5c6d598e1caffa1b68add911.jpg

 

ps

mi sono accorto che mentre la temperatura del nozzle del g-code era fissata a 205°C sull'LCD segnava a tratti anche 195°C. dite che può influire sul problema?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, I3D&MLab dice:

mi sono accorto che mentre la temperatura del nozzle del g-code era fissata a 205°C sull'LCD segnava a tratti anche 195°C. dite che può influire sul problema?

Si.

10 gradi sono troppi, sistema prima questa cosa, poi il resto

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il gcode è per extrusion width 0.4 flow 1 ma quei valori di retrazione acc. sono adatti ad estrusore 3:1clone e tubo teflon capricorn clone(il classico tubo cinese non va bene)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
26 minuti fa, iLMario dice:

Si.

10 gradi sono troppi, sistema prima questa cosa, poi il resto

Questa problematica non l'avevo riscontrata fino ad ora sulle altre stampe che facevo anche a 210 gradi con bed a 50 gradi. in quei casi peró il g-code lo creavo in ultimaker cura quindi credo dipenda dal codice se in questa stampa del test di @Tomto succede. Oppure e questa é un'altra possibilitá il piano a 60 gradi e l'estrusore a 205 gradi assorbono troppa potenza per l'alimentatore?

21 minuti fa, Tomto dice:

il gcode è per extrusion width 0.4 flow 1 ma quei valori di retrazione acc. sono adatti ad estrusore 3:1clone e tubo teflon capricorn clone(il classico tubo cinese non va bene)

Aspetta non ti seguo, quindi che modifiche si dovrebbero fare? io ho un mk10 con tubo ptfe 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, I3D&MLab dice:

Questa problematica non l'avevo riscontrata fino ad ora sulle altre stampe che facevo anche a 210 gradi con bed a 50 gradi. in quei casi peró il g-code lo creavo in ultimaker cura quindi credo dipenda dal codice se in questa stampa del test di @Tomto succede. Oppure e questa é un'altra possibilitá il piano a 60 gradi e l'estrusore a 205 gradi assorbono troppa potenza per l'alimentatore?

Aspetta non ti seguo, quindi che modifiche si dovrebbero fare? io ho un mk10 con tubo ptfe 

Io e  @iLMario abbiamo lo stesso tipo di estrusore e tubo teflon e hothend . Lui tramite wall test ha ottenuto una extrusion width di 0.4. Da li gli o passato un mio g code. Tu hai bisogno di retrazioni più alte e velocità(quale hotend usi) per via dei tubi cinesi con diametri interni "eccessivi"(creano un effetto molla)che non sono presenti in tale g code. Se mi dici quale è il tuo flow ed extrusion  width e quali valori di retrazione e velocità vorresti provare posso darti un g code che fa al caso tuo

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Tomto dice:

Io e  @iLMario abbiamo lo stesso tipo di estrusore e tubo teflon e hothend . Lui tramite wall test ha ottenuto una extrusion width di 0.4. Da li gli o passato un mio g code. Tu hai bisogno di retrazioni più alte e velocità(quale hotend usi) per via dei tubi cinesi con diametri interni "eccessivi"(creano un effetto molla)che non sono presenti in tale g code. Se mi dici quale è il tuo flow ed extrusion  width e quali valori di retrazione e velocità vorresti provare posso darti un g code che fa al caso tuo

io uso questo mk10 con un bowden extruder.

image.png.b0bd66d0c0a1039fc2072f6ad03c0457.png

il flow è impostato su 100% che è il valore stock di Cura e che io non ho modificato mentre l'extrusion width non lo trovo su cura ma credo che dovrebbe coincidere con il diametro del nozzle ovvero 0.4mm

Se potessi modificare il g-code per adattarlo allamia x5s sarebbe fantastico, scusa se ti rompo le scatole ma non saprei dove mettere mano sul codice per sistemarlo 🙂 . volevo capire la logica del test, salendo di quota aumenta sia retraction speed che retraction?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, I3D&MLab dice:

io uso questo mk10 con un bowden extruder.

image.png.b0bd66d0c0a1039fc2072f6ad03c0457.png

il flow è impostato su 100% che è il valore stock di Cura e che io non ho modificato mentre l'extrusion width non lo trovo su cura ma credo che dovrebbe coincidere con il diametro del nozzle ovvero 0.4mm

Se potessi modificare il g-code per adattarlo allamia x5s sarebbe fantastico, scusa se ti rompo le scatole ma non saprei dove mettere mano sul codice per sistemarlo 🙂 . volevo capire la logica del test, salendo di quota aumenta sia retraction speed che retraction?

in linea di massima si 3mm di retazione non sembrano andar bene nel tuo caso possiamo partire con quello ed arrivare a 6mm con differenti velocità . In cura la larghezza della linea (extrusion width) è 0.45 di default(nel menu qualità è la terza voce) . ma devi fate il thin wall test per assicurarti che tale valore sia rispettato.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Tomto dice:

in linea di massima si 3mm di retazione non sembrano andar bene nel tuo caso possiamo partire con quello ed arrivare a 6mm con differenti velocità . In cura la larghezza della linea (extrusion width) è 0.45 di default(nel menu qualità è la terza voce) . ma devi fate il thin wall test per assicurarti che tale valore sia rispettato.

trovato ora, cercavo extrusion width per quello non lo trovavo

width.png.79b4f75e1be6e90297e2f559eafcd5cb.png

il test del wall l'ho fatto perchè avevo un problema di striature

e se il wall lo imposto 0.4mm ovvero un solo perimetro e vado a fare la misura col calibro esce fuori proprio 0.4mm

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, I3D&MLab dice:

trovato ora, cercavo extrusion width per quello non lo trovavo

il test del wall l'ho fatto perchè avevo un problema di striature

e se il wall lo imposto 0.4mm ovvero un solo perimetro e vado a fare la misura col calibro esce fuori proprio 0.4mm

 

Ok dimmi quali valori di retraction vuoi provare e a quali velocità così ti passo il gcode 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
50 minuti fa, Tomto dice:

Ok dimmi quali valori di retraction vuoi provare e a quali velocità così ti passo il gcode 

ad ora i test che ho fatto in cui c'era il problema sono stati a 210°C/50°C :

1) 4.9mm di restraction e 40mm/s di speed retraction

2) 5.5mm di restraction e 50mm/s di speed retraction

3) 6.0mm di restraction e 60mm/s di speed retraction

Nel tuo test invece al quarto piano della torretta non si è verificato il problema, li a quanto stanno retraction e speed retraction?

image.png.575bce1d713239cd0ce0aa8a0dabd209.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

3mm retraction 45mm/s pulitura ugello 2mm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Tomto dice:

3mm retraction 45mm/s pulitura ugello 2mm

allora direi di stare con valori attorno a quelli li. ogni piano della torre avrà una sua combinazione di retraction e retraction speed giusto quindi si possono fare 6 combinazioni?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, I3D&MLab dice:

allora direi di stare con valori attorno a quelli li. ogni piano della torre avrà una sua combinazione di retraction e retraction speed giusto quindi si possono fare 6 combinazioni?

 

si

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Tomto dice:

si

ok allora direi di fare una prova con temperature 210°C/50°C:

1)4.0mm con 45mm/s

2)3.5mm con 45mm/s

3)3.0mm con 45mm/s

4)2.5mm con 45mm/s

5)3.0mm con 40mm/s

6)3.0mm con 50mm/s

grazie ancora 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi coi risultati gente

@Tomto quasta volta è andata meglio della prima 🙂

20190404_144052.thumb.jpg.5406b3fe29a60aaef80d39dd22512f68.jpg

e direi che il migliore sembra il secondo piano, quindi 3.5mm di retraction a 45mm/s. la pulitura ugello dove la si trova in Cura?

20190404_144136.thumb.jpg.e9fb4549cb93597f6264f497ea78bfc1.jpg

ps

anche a sto giro la temperatura segnata dal LCD per quanto riguarda il nozzle era intorno a 195°C invece dei 210°C del g-code. boh devo indagare la cosa, penso di modellare la cosa in solidworks e di creare il g-code con Cura e vedere se ricapita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tutti quei fili spenzoloni li non mi sembrano problemi di retraction. La retraction di solito ti fa fare fili sottili, tipo capelli o oozing vicino al pezzo (ad esempio a sinistra del 4). Li io vedo proprio una estrusione quasi completa.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, iLMario dice:

Tutti quei fili spenzoloni li non mi sembrano problemi di retraction. La retraction di solito ti fa fare fili sottili, tipo capelli o oozing vicino al pezzo (ad esempio a sinistra del 4). Li io vedo proprio una estrusione quasi completa. 

si li pare il problema sia la mancanza di sostegno nel bridge e probabile anche il raffreddamento materiale un po scarso. penso che stamperò quanto prima un nuovo condotto di raffreddamento radialfang perchè quello stock spara l'aria in alto e non mi pare molto intelligente.

Io mi riferivo al secondo piano come il migliore perchè oltre a non presentare i filamenti, la forma della superficie del cilindro a sinistra (dove c'è la freccia rossa) non è minimamente sporcata da quei riccioli. boh penso che farò qualche prova a 3.5mm e 45mm/s a varie temperature ora così vedo che succede

20190404_144136.thumb.jpg.7d0ec53c5f22790bc042dbe1f3a8ef7d.jpg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, I3D&MLab dice:

si li pare il problema sia la mancanza di sostegno nel bridge e probabile anche il raffreddamento materiale un po scarso. penso che stamperò quanto prima un nuovo condotto di raffreddamento radialfang perchè quello stock spara l'aria in alto e non mi pare molto intelligente.

Io mi riferivo al secondo piano come il migliore perchè oltre a non presentare i filamenti, la forma della superficie del cilindro a sinistra (dove c'è la freccia rossa) non è minimamente sporcata da quei riccioli. boh penso che farò qualche prova a 3.5mm e 45mm/s a varie temperature ora così vedo che succede

 

Comunque da slicer i parametri di ponte son impostati, ma questo più che altro è un test per la retraction i ponti servono solo per indicare in che punto è stato impostato un determinato valore.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Tomto dice:

Comunque da slicer i parametri di ponte son impostati, ma questo più che altro è un test per la retraction i ponti servono solo per indicare in che punto è stato impostato un determinato valore.

si certo il focus è sul retraction. ho riprovato il test di thingiverse con cui avevo iniziato ma impostando questa volta su Cura retraction 3.5mm e speed retracion 45mm/s a 210°C/50°C  e  200°C/50°C ma il problema ancora persiste, che cavolo sarà? provo a salire di speed?🤔

20190404_171350.thumb.jpg.2862a008f3143cf294f122fca41ea416.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


I servizi di Stampa 3D forum

Seleziona il servizio che stai cercando:



  • Contenuti simili

    • Da Bart20
      Ciao a tutti,
      ho ricevuto da poco meno di un mese la mia prima stampante 3d, una ender 3 pro, ed ho un problema con Cura: dopo aver salvato il file in gcode, avvio la stampa ma non riproduce ciò che ho caricato sul programma, inizia a farmi delle line sul margine del piatto fino ad andare fuori in alcuni punti, creando tutt'altro rispetto a ciò che volevo.  (se serve allego una foto per chiarire)
      Se utilizzo lo slicer Creality che mi hanno fornito sulla pennetta questo problema non si crea e mi stampa regolarmente il file che ci carico (solitamente in stl, esportato poi in gcode). Vorrei però usare Cura poichè ci sono più impostazioni personalizzabili e chiaramente è migliore come slicer (ditemi se sbaglio).
      Spero possiate aiutarmi,
      grazie.
    • Da frapez
      Ciao a tutti, ho una stampante geetech A20 e dopo l'aggiornamento di cura sembra non voler stampare con i parametri che imposto io, i gcode infatti vengono generati con una temperatura diversa da quella  che avevo impostato: Io inserisco 200° per il nozzle e 50 per il piatto ma quando la stampa parte, la stampante mi segna che sta stampando a 215 e 60. Inoltre credo che anche la velocità sia differente rispetto a quella che ho impostato. Qualcuno sa aiutarmi?
    • Da Tommaso 0000
      Salve a tutti, allora oggi ho installato il nuovo cura, passando dal 3.6 al 4.6.1, e ho riscontrato un problema abbastanza bizzarro, premetto di avere una sufficente (almeno credo) esperienza con la stampa 3d.
      Allora spiego e dico quello che ho fatto da quando lo ho installato: 
      Imposto come stampante la mia (geeetech a10), imposto i vari parametri (temperatura ecc...), metto in stampa ma raggiunte le temperature da me date la stampante va nella posizione home MA imposta temperatura diverse dalle mie(215 hot end e 55 il bed, io invece avevo impostato 204 e 50...) e resta ferma fino a quando arrivata alla  nuova temperatura inizia a fare una linea spessa e lunga, lungo un lato del piatto.
      Fatta sta linea, che la fa pure moltoo lentamente, inizia a stampare davvero, ma i settaggi non tornano a quelli da me impostati, tornano solamente finito il primo layer... 
      Aiutoooooooooo e grazie
      Ps. Spero di aver messo il post nel posto giusto 🙂
    • Da Cromo
      Ciao a tutti!
      Da tempo ho comprato questo PLA della Amolen che cambia colore a seconda della temperatura, solo che non sono mai riuscito a stamparlo per un problema (suppongo) di retrazione.
      Il filamento, come si vede in foto, dopo un tot. di retrazioni si blocca perché scavato dall'estrusore e la stampa continua senza estrudere.
      finché stampo cose tipo cubetti va tutto bene, ma se ci sono tante retrazioni finisce sempre male.. Penso sia dovuto al fatto che l'estrusore utilizzato è un Titan, ma sinceramente non so dove metter mano per risolvere il problema. 
      Meno distanza di retrazione? Meno velocità di retrazione? Aumento/diminuisco la forza della molla dell'estrusore? 
      Grazie in anticipo per le risposte 🙂 





    • Da Filippo996
      è da un pò che stampo con la Tronxy x5sa e fino aesso dopo generici problemi ecc ero riuscto a sistemarla quasi perfettamente. Ho cosnsumato due bobbine di pla e nessun grave problema. Adesso di punto in bianco ha iniziato a far slittare i leyer, sistematicamente su ogni stampa, aveva iniziato a farlo nella parte alta della stampa, come si vede in foto nel pezzo con gli esagoni, e adesso lo fa continuamente. Le cinghie sono sistemate bene, ho provato a allentarle un po' ma non è cambiato nulla, ho provato a cambiare l'sd e il gcode, ma succede con qualsiasi stampa. Ho ridotto la velocità. Nulla ancora. La stampante non ha problemi di solidità è ancorata con dei tasselli al muro e non si smuove neppure se mi ci siedo sopra.... i motori sono ben fissati, e la stampa non si muove dal piatto. è come se il gcode fosse scritto male e si spostasse volontariamente nella posizione errata, e lo fa a piacimento, nè sempre alla stessa altezza nè sempre nella stessa direzione. Questo succede con modelli diversi e gcode diversi. Ho provato a verificare la stabilità della corrente ma anche lì apposto.
       


  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.