Vai al contenuto

agi62

Membri
  • Numero contenuti

    180
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

37 Excellent

Su agi62

  • Grado
    Stampatore
  • Compleanno 18/08/1962

Contact Methods

  • Website URL
    http://agidone.altervista.org/

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Ravenna, Creality CR10-S4
  • Interests
    Elettronica, fai da te in generale, MTB, Beach tennis

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Giusto, avevo inteso un'altra cosa 🙂 Sempre se la stampante è livellata altrimenti... 😱 il metro da muratore non è proprio quello che intendevo per fare una misura precisa 😄 ahahahah devi mettere su un po di pazienza 🙃😉
  2. Ok ma prima deve livellare il piatto altrimenti siamo daccapo, allora puoi misurare col calibro fra l'accoppiatore fra albero e asta e il motore ma se non regoli bene l'accoppiamento fra asta e asse siamo daccapo. O le cose si fanno bene oppure ti accontenti di qualche imprecisione, io dovendo anche fare ingranaggi l'ho regolata bene, poi magari per fare un raccogli polvere, alias soprammobile, va bene qualsiasi regolazione 😄
  3. Finchè non metti a posto queste due cose farai fatica ad avere precisione, in queste macchinette la meccanica è la parte più importante e deve essere regolata bene. Poi magari è già a posto ma devi verificarlo prima di ogni altra cosa, bisogna fare il punto zero. 🙂
  4. Io ho usato una livella elettronica che misura anche il decimo di grado, ho messo a livello il piatto e ho regolato i due motori così che la barra fosse allo stesso livello, per livellare i due motori è bastato girare l'albero de motore disallineato a mano, basta anche un solo step di disallineamento per avere imperfezioni. Resta il fatto che i, non so come si chiamano, quelli filettati dove scorrono le viti senza fine degli alberi, devono essere regolati bene, senza giochi, altrimenti siamo daccapo 🙂 Per fare questi controlli serve pazienza e un briciolo di manualità e precisione nelle mi
  5. Forse l'unica anomalia che mi viene in mente potrebbe essere che l'asse Z non fosse livellata, avendo due motori bisogna che le distanze dalla barra siano identiche, al decimo di mm altrimenti avrai sempre un delta quando l'hot end si sposta da destra a sinistra, altra cosa sono i nottolini filettati che fissano la barra alla vite senza fine dei motori, se li stringi troppo non va bene e se li lasci lenti avrai del gioco, devi vedere se con una rondellina di spessore giusto riesci a fissarli bene. Queste due regolazioni sono essenziali per la precisione, parliamo di 0,1mm, quindi armati di c
  6. Ma non ho capito se hai provato a resettare le impostazioni che hai modificato e a selezionare la macchina dal menù di Cura? Per essere calibrata male devi averla modificata in qualche maniera altrimenti le guide e i motori sono identici e con passi fissi.
  7. Ripeto, se la macchina non ha problemi o l'hai modificata meccanicamente basta che selezioni il modello nel menù di Cura e sei a posto. Io ho la S4, appena arrivata l'ho selezionata su Cura, sono due anni che lavora senza problemi o sbattimenti però al massimo ho usato nozzle da 0,5, non vorrei che 0,6 sia troppo per quel hot end.
  8. Spero di aver compreso il tuo problema, non so quale slicer usi ma in Cura c'è la possibilità di variare il diametro del filamento, senza dover fare troppo casino potresti impostare il diametro del tuo filamento e vedere se Cura tiene conto della variazione. Io con Cura ho semplicemente impostato la stampante e non ho mai dovuto cambiare nulla però non mi è mai capitato un filamento con diametro diverso, sarebbe una prova interessante.
  9. Ma il sensore, se è come nella CR10S normale, è un semplice micro switch, nulla di strano, due fili, un contatto NO, verifica con un tester che il contatto si chiuda e almeno quello lo escludi. Poi controlla l'arrivo dei due fili sulla scheda, sempre col tester se anche li il contatto chiude, chissà, magari si è solo interrotto uno dei fili lungo la strada, può capitare che si taglino a forza di fare su e giù.
  10. Se non vedo male, il layer di adesione è staccato dal pezzo quindi hai usato lo "skirt", dovresti usare il tipo "brim" che mantiene i bordi attaccati al piatto e evita quel fastidioso problema di sollevamento.
  11. agi62

    PLA Ingiallito

    Pensa te, io con la CR-10 stampo da sempre a 210°C, con ogni marca. Forse il fatto che si arriccia significa che l'altezza non è regolata bene, forse anche per quello il colore non è bello, ma comnunque dovrebbero venire anche brutte stampe.
  12. agi62

    PLA Ingiallito

    Hai usato gli stessi parametri di stampa, altezza layer, spessore pareti, stesso tipo di ugello?
  13. Anche qui hanno ottimi prezzi ma non conosco la qualità del loro PLA. https://www.azurefilm.it/
  14. Riapro la discussione per chiedere info, ho guardato su Azurefilm e il classico PLA bianco da 1kg costa meno di 13 euro, su filoalfa costa 19 euro quello da 700g, nell'uso normale, niente di speciale, si nota molta differenza, robustezza, amalgama, precisione? Ringrazio per eventuali consigli, gli ultimi PLA che acquistai ormai 2 anni fa costavano 20 euro al kg tranne gli Eryone che costavano veramante poco e mi ci sono trovato bene.
  15. Il sensore è un semplice micro switch a levetta, aprilo e regola la levetta in modo che venga premuta bene e controlla che il filamento scorra in entrambe le direzioni senza incepparsi.
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Abbiamo inserito dei cookies nel tuo dispositivo per aiutarti a migliorare la tua esperienza su questo sito. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti puoi accettarli cliccando su continua.