Vai al contenuto

Cosimo Orban

Membri
  • Numero contenuti

    1
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su Cosimo Orban

  • Grado
    Matricola
  1. Tra le molte stampanti 3D che abbiamo visto al 3DPrint Hub di Milano c’è la 3DPRN che si propone di diventare leader della creazione di componentistica ad alto livello di precisione. Con un’ampia possibilità di espansione e personalizzazione (possibilità di telaio aperto o chiuso, doppio estrusore, …), le loro stampanti a fusione di materiale offrono un’ampia superficie di stampa e la possibilità di stampare oggetti in sequenza, grazie al movimento lungo l’asse Z totalmente indipendente. Questo permette alla macchina di trasformarsi in una vera e propria CNC e di andare a rifinire gli oggetti
  2. Il 2014 è stato un anno enormemente produttivo per il mondo della stampa 3D, un tempo ricco di inventiva e di creazioni innovative. Abbiamo visto un crescente interesse per la stampa 3D in campo bio-medicale, con applicazioni già presenti in alcuni ospedali selezionati per salvare le vite di pazienti bisognosi. Case sono state stampate in questione di ore, macchine sono state realizzate a prezzi di produzione competitivi ed un livello di personalizzazione senza uguali. Nel piccolo delle stampanti 3D consumer, novità che hanno colto di sorpresa il settore dei materiali e macchine stesse apriran
  3. La stampa 3D da quando è esplosa ha destato stupore, euforia ma anche critiche, sopratutto per l'utilizzo di plastica in gran parte vergine e quindi il tema del riciclo della plastica è di primaria importanza. La produzione di oggetti e prodotti nel mondo di oggi è guidata da un design funzionale che non tiene da conto la possibilità di rinascita dell’oggetto stesso dopo il suo ciclo vitale. La maggior parte dell’oggettistica intorno a noi non viene ideata all’interno di un circolo virtuoso che ne permetterebbe il riutilizzo del materiale, impiegandolo per la realizzazione di nuovi prodotti.
  4. Nei primi anni di scoperta della stampa 3D, si percepiva subito che c’era qualcosa di magico nella tecnologia che la permetteva. Un numero infinito di forme possono essere create, strato dopo strato, liberando la mente di creativi e tecnici egualmente. E in questo modo dette potere ai nuovi entrepreneurs, rompendo i limiti imposti dai tradizionali metodi produttivi e aprendo le porte verso nuovi mondi di opportunità di business. LE REALI OPPORTUNITA' DI BUSINESS DELLA STAMPA 3D Prima di partire bisogna capire che la strada per un’industria stabile priva di incertezza per la stampa 3D è ancor
  5. Il mondo della stampa 3D è abbastanza vario e movimentato per cui notizie di nuove iniziative o stampanti possono rientrare nella norma del lettore comune, ma nel momento in cui viene annunciata una nuova tecnologia di stampa in 3D l’interesse torna alle stelle. ELIOLITOGRAFIA E ORANGE MAKER Orange Maker, una startup tecnologica basata a Los Angeles, ha annunciato la sua nuova tecnologia di stampa 3D (ancora in attesa di brevetto) chiamata “eliolitografia” (HL), che mostrerebbe notevoli miglioramenti alla convenzionale stereolitografia (SLA). http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Abbiamo inserito dei cookies nel tuo dispositivo per aiutarti a migliorare la tua esperienza su questo sito. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti puoi accettarli cliccando su continua.