Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

Salve ragazzi, vorrei qualche consiglio da parte vostra per l'acquisto della mia prima 3D-Printer, la mia stampante ideale dovrebbe avere queste caratteristiche:


 


1 - Budget non superiore ai 600 €;


2 - Possibilmente un kit da assemblare, così da poter avere ad un prezzo minore una maggior qualità rispetto ad una preassemblata; (me la cavo con l'elettronica e non sono nuovo a sistemi Arduino et similia)


3 - Possibilità di lavorare oltre al PLA, anche l'ABS; (Qui sorge una domanda: La capacità di una stampante 3D di lavorare anche con l'ABS è data dalla presenza dell'HotBed, giusto? E' possibile, di conseguenza, implementare questo strumento in seguito, così da rendere la spesa iniziale più sostenibile e nel frattempo poter stampare?)


4 - Con il quarto punto di questo elenco, voglio analizzare per bene le varie dimensioni-opzioni possibili di stampa. Vi elenco qualche domanda: Acquistando una stampante relativamente limitata (in dimensioni di stampa), è possibile suddividere un oggetto in n parti per poi ricomporlo?Mi spiego meglio: Oltre alla capacità mia di progettare sistemi ad incastro, si possono effettuare "saldature" fra diversi oggetti?;


 


Lo sò, magari sono un pò esigente, ma voglio valutare per bene le varie opzioni prima di effettuare l'acquisto data la somma da spendere.


 


Finendo il discorso, grazie a varie ricerche sono giunto a due possibili candidate all'acquisto:


1 - RepRap Prusa i3 - Hephestos;


2 - La seconda candidata è un modello Delta disponibile in kit venduto da F.L. Elettronica;


 


Fermo restando che accetto consigli su qualsiasi altro modello, oltre alle delucidazioni di cui vi ho chiesto prima, vorrei magari avere qualche parere da parte vostra se avete avuto qualche esperienza con uno dei modelli citati o se vi sentite di consigliarmi il vostro modello di stampante che magari soddisfi le caratteristiche 1 e 2 sopra elencate.


In attesa di una vostra risposta vi ringrazio per l'attenzione.


 


Saluti,


EddyKey.


Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 3
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Giorni Popolari

Miglior contributo in questa discussione

Ciao, le scelte che hai valuto sono sicuramente quelle che ti avrei consigliato, ti aggiungo anche solamente per la cronaca anche la 3Drag in kit a 499 penso anche con già il piatto riscaldato così puoi effettuare le stampe in ABS.


 


Per la tua domanda sugli oggetti da scomporre, la risposta è sì, ci sono vari metodi e colle adatti per i vari materiali. Anche con un semplice attack puoi incollare le varie parti e assemblare così un oggetto più grande rispetto all'area di stampa. Ci sono un po' di discussioni sul forum riguardo alla scomposizione di un oggetto via software e anche sugli incollaggi.


Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, sulla scomposizione, io sono uno di quelli che la caldeggia. A meno che l'oggetto non sia semplice, se riesci a scomporlo probabilmente avrai anche molti meno problemi a stamparlo, potendo orientare le singole parti in maniera ottimale ed evitando problemi di sbalzi o sottosquadri.


Inoltre, siccome ogni tanto le stampe vanno storte, stampare in più parti l'oggetto ti permette di non buttare via sempre tutto il lavoro se in una stampa qualcosa è andato male.


Ovviamente parlando di progetti comunque complessi o grandi.


 


Ciao!


Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...