Vai al contenuto

Stampa TPU con Creality CR-10S


WaltherEvans95
 Condividi

Messaggi raccomandati

Ciao a tutti, da un paio di mesi, per hobby, sono entrato nel mondo della stampa 3D e me la sto cavando piuttosto bene, finora ho stampato solo usando il PLA ma mi piacerebbe cominciare a stampare qualcosa anche con il TPU (il filamento in gomma flessibile).

Io ho una Creality CR-10S e vorrei sapere se con la mia stampante è possibile usare questo tip di filamento senza grossi problemi e in tal caso se è necessaria qualche modifica alla stampante. 

Inoltre quali impostazioni mi consigliate per una stampa ottimale e quale marca del filamento dovrei prendere (possibilmente su Amazon).

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Premetto che io non stampo filamenti flessibili, ma ho letto parecchio su questo argomento. La tua stampante è una stampante bowden ossia ha il motore di trascinamento del filamento separato dal corpo estrusore e collegato a questo tramite un tubetto in ptfe. In generale per stampare filamenti flessibili non si utilizzano stampanti bowden ma dirette in quanto è abbastanza difficile spingere un filamento flessibile nel tubetto bowden, quindi dovresti vedere se è possibile modificarla in direct.

In genere questa modifica è fattibile dal punto di vista estrusore in quanto le stampanti bowden e dirette hanno una meccanica molto simile (e gli stessi componenti) anche se è più facile modificare una direct in bowden che il contrario (occorre una staffa in più in alluminio per il direct sagomata in modo da permettere l'unione dei due componenti (motore ed ugello) in grado di reggere anche la ventola di raffreddamento della gola, mentre nella modifica inversa basta una staffa ad elle anche autostampabile per reggere il motore.

Per non diventare matti la cosa più semplice è dotarsi di un estrusore direct già pronto e fissarlo utilizzando questa staffa 

https://www.thingiverse.com/thing:2274222

Inoltre bisogna vedere se il carrello regge anche il peso del motore.

A questo punto può essere che il motore direct abbia bisogno anche di un guidafilo (autostampabile) da porre tra l'ingranaggio di trascinamento e l'ingresso del filamento nella gola. Esistono anche dei direct già predisposti per i filamenti flessibili quindi senza necessità del guidafilo ma non è facile trovarli in commercio

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...