Vai al contenuto

Canacci
 Condividi

Messaggi raccomandati

Ciao a tutti ragazzi! 


 


Per la mia tesina vorrei costruire una stampante da zero,premetto di aver abbastanza confusione sulla parte di controllo degli stepper e di come la scheda si interfaccia con il PC. A scuola ne abbiamo una da cui ho preso molti spunti ma i miei dubbi sono ancora molti.(foto allegate)


Vorrei dei consigli su:


-quale micro controllore utilizzare,e il suo relativo software.( i parametri massimi dell'area di lavoro sono facilmente modificabili?)


-Hotend (pensavo ad un magma l'ho trovato a spendere poco )altri consigli..


- movimentazione: vorrei utilizzare guide con cuscinetti a ricircolo di sfere ed i classici motori con cinghie


-gruppo "ruota dentata"


Avrei bisogno anche di qualche guida ( ne ho già lette molte ma nessuna mi ha soddisfatto a pieno perché non spiegavano bene i motivi delle varie scelte) e dei consigli su come impostare il lavoro volendo attenermi al modello che c'è a scuola (utilizzando un solo estrusore) con dei profilati in alluminio


Grazie


post-1479-0-80929800-1431623520_thumb.jp

post-1479-0-23587800-1431623551_thumb.jp

post-1479-0-72586700-1431623576_thumb.jp

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 3
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Giorni Popolari

Miglior contributo in questa discussione

Immagini Pubblicate

Ma vuoi costruirla solamente o anche progettarla' perchè sono due lavori di complessità diverse =) 

 

Perche non ti va bene la Ramps? è la più utilizzata e diffusa e trovi vagonate di documentazione. Il software è molto configurabile e modificando il file principale puoi praticamente adattarlo a qualsiasi stampante ed area di lavoro. FIrmware: Marlin, Repetier o Teacup
Di hotend sono molto validi quelli della e3d, ora anche in versione economica! per qando riguarda l'estrudore (spingifilo) quello fa parte della stampante ;) 
Di motori vai di classici nema17, i finecorsa non sono altro che interruttori percui tendenzialmente vanno bene tutti. 

Link al commento
Condividi su altri siti

vorrei prima di tutto capire meglio come il tutto viene controllato,poi valuterei se ci siamo con i tempi altrimenti per la tesina ripiego su qualcos'altro.


comunque vorrei diciamo riprodurre quella che c'è a scuola nella parte meccanica con la movimentazione dell'asse Z attraverso la cinghia e la guida


Link al commento
Condividi su altri siti

sapresti dirmi la differenza di un estrusore completamente in allumino dagli altri( penso come quello della scuola)?


Ipotizzando di prendere sto V6,mi danno anche quel filo che lo scalda? (altra cosa che vorrei capire meglio)


L'estrusore va fissato attraverso quella sez circolare?per intenderci lato d'ingresso del filamento?


Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...