Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

Ciao ragazzi, sono nuovo sul forum e mi chiedevo se voi sareste in grado di aiutarmi.

Ho da poco rimesso in funzione la mia stampante prusa i3 pro b della geeetech e dopo qualche ora di lavoro per rimetterla in sesto la avvio, muovendo in avanti il carrello del letto però mi si è strappato il filo presente sotto a questo; la temperatura quindi quando è tutto spento non è di circa 20 gradi (temperatura ambiente) ma di 0 gradi

Ho visto che c'era una testina trasparente di plastica alle estremità della rottura del filo, anch'essa spaccata in due e se provo a saldare i fili saltandomi la testina la temperatura del letto passa da 0 gradi a 368 gradi (temperatura indicata e non reale)

Ho ipotizzato che quella testina di plastica fosse una termoresistenza o qualcosa di simile ma non ne conosco minimamente le caratteristiche; qualcuno saprebbe dirmi cosa posso fare? 😁

20181214_072809.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' un termistore di facile reperibilità e basso costo, in genere la Geeetech monta un termistore da 100k 

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


I servizi di Stampa 3D forum

Seleziona il servizio che stai cercando:



  • Contenuti simili

    • Da rubino25
      Buongiorno a tutti. Come dicevo nelle presentazioni mi sono avvicinato alla stampa 3d dopo che hanno regalato una vecchia 3drag di futura elettronica. Ora, qualcosa sono riuscito a stampare, ma solo dopo una decina o più di ore di prove e riprove. Il che mi sta anche bene, ma non riesco a ottenere risultati costanti e reperibili nel tempo. Quindi, una stampa su 4 esce decente, ma senza aver cambiato alcun parametro. Online le info sono poche sul prodotto, praticamente nulle. Quindi mi chiedevo, vale la pena prendere qualcosa di nuovo e aggiornato? In modo tale da poter sperimentare e avere almeno costanza nelle stampe (anche con gli stessi errori ovviamente). Ah, chiaramente chiedo info dopo aver ordinato una prusa mini, ma faccio sempre in tempo ad annullare l'ordine! 🙂 Piu che altro perché ho, in questi giorni, visto che con lo stesso importo o poco più si possono ordinare macchine comunque valide ma che non impiegano 3 mesi ad arrivare..
    • Da leonardusbis
      salve ho appena riscontrato dei problemi con il livellamento della  mia stampante 3d. in alcuni punti pur allentando al massimo la molla del piatto e alzando al massimo consentito l'asse z il foglio di carta rimane totalmente bloccato mentre nel punto opposto c'è troppa distanza tra l'ugello e il foglio di carta non ostante abbia la molla stretta al massimo. P.S sto su una superficie perfettamente piana.
    • Da Shini3D
      buongiorno a tutti, ho una ender 3 pro e di stock aveva il piatto magnetico, l'ho sostituito con un pezzo di vetro dal vetraio 235x235x3 perchè come la maggior parte delle ender anche la mia aveva il piatto concavo..  il vetro l'ho messo direttamente sopra il foglio magnetico incollato al piatto di alluminio non ho bisogno di usare le clip perchè i l vetro si è quasi incollato a quello strato e con la lacca di cui vi parlavo a volte staccando l'oggetto vengono via anche schegge di vetro 😅 sostanzialmente mi sono stufato. Vorrei rimettere il piatto magnetico ma non so come risolvere il problema del piatto concavo, ho visto gente che mette sotto al piatto dello scotch per risolvere leggermente la concavità inoltre ho visto molti comprare un piatto magnetico di marca "X" e metterlo al posto di quello originale. Pensavo di mettere un foglio magnetico sopra il vetro per avere la planarità ma poi il bed prima di riscaldarsi ci metterebbe troppo.. 
      Voi cosa utilizzate?
      oltretutto ho visto questi vetro1 vetro2 vetro3 e nel caso non si potesse fare niente per la concavità ne prenderò uno ma non mi sono ancora documentato sul quale sia meglio
    • Da mqdb
      Ciao a tutti. 
      Sono nella necessità di sostituire la termocoppia (termistore) della mia CR10S PRO dopo che continua a darmi il messaggio di thermistor error. I post in rete che sono riuscito a trovare non sono esaustivi ed il video YT del canale CREALITY relativo alla sostituzione della termocoppia è per la CR10S, il quale presenta, nella superficie inferiore del piatto, solamente poco nastro e un fazzoletto di materiale che trattiene la termocoppia. Ora, considerando che, a differenza della CR10S, come mostrato nel video ufficiale di Creality, sotto al hotbed io mi ritrovo tutta la superficie del piatto nastrata con il tape giallo ed INCOLLATO su tutta la superficie uno strato di gomma coibentatrice, vi chiedo: esiste un metodo con il quale riesco ad accedere alla sonda e sostituirla senza dover togliere tutta la gomma incollata? esistono video tutorial per la CR10S? avete avuto esperienza di questo problema? mi potete consigliare come sostituirla? Aggiungo che ho già smontato la stampante e verificato i cavi e le connessioni; il problema persiste. in allegato la foto della superficie inferiore del piatto. Grazie.

    • Da Lorenz93
      Ciao ragazzi al lavoro abbiamo comprato questa stampante per farci delle attrezzature, se diventerà qualcosa di continuativo opteremo per una stampante professionale.Tuttavia per ora ci stiamo trovando abbastanza bene, stampiamo in ABS perchè ci serve un materiale robusto e resistente all'acido solforico.
      Mi capita spesso di stampare oggetti sottili e non riesco a risolvere il problema che vedete in foto, è un cilindro diametro 60mm, alto 20mm e spesso 1,2mm.
      Sembra che ogni volta che parta a depositare un layer per i primi millimetri non riesca ad estrudere materiale, qualcuno ha idea di cosa possa essere? Inizialmente pensavo potesse essere una regolazione sbagliata del jerk o dell'accelerazione ma variando i parametri non cambia niente..
       
      Grazie mille!


  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.