Vai al contenuto

costo materiale materie plastiche per paraurti di automobili


macgiver
 Condividi

Messaggi raccomandati

Salve, volevo comprare una stampante per produrre paraurti, pannelli portiere, maschere loghi e stemmi per automobili, per lo più lo userei per produrre paraurti per automobili dato che sono un carrozziere, volevo valutare se il gioco vale la candela e se sarebbe fattibile.

ho visto questo sito http://3dpunlimited.com/about-us/large-print-samples/

per un paraurti hanno speso di materiale piu di 800$ e minimo 140 ore per realizzarlo, ma sono prezzi e tempi giusti per una stampa? se è così mi conviene prendere pezzi già fatti.

posso avere vostri pareri?

volevo chiedere come materiale è possibile prendere un paraurti già rotto e sminuzzarlo e riestruderlo per usarlo come materiale?

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, cercherò di essere più obiettivo possibile. Secondo me il gioco non vale la candela e ora ti spiegò perché. Un paraurti è un oggetto bello grande e se vuoi stamparlo o lo spezzi in più parti con una stampante più piccola oppure lo fai con una stampante grande come quella che hai postato. Altro capitolo è il materiale, il classico pla non va bene in quanto a temperature troppo altre rischierebbe di colare dalla macchina e non sto scherzando. Ad esempio, l estate scorsa un paraurti in pla non sarebbe resistito neanche fino a orario di pranzo. Per quanti riguarda l ultima domanda non penso sia una buona soluzione, anzi penso sia pessima perche non sara del semplice ABS quello utilizzato sulle macchine e ammesso che tu riesca a sminuzzarlo poi dopo risulterebbe una bobina impura e di conseguenza salterebbe fuori una stampa pessima.

Potresti provare con altri materiali oltre al pla cheèappunto l ABS ma che è abbastanza difficile da stampare per via dei ritiri. I tempi e prezzi descritti più o meno potrebbero coincidere. Il prezzo sara sempre lo stesso, il tempo varia a seconda della definizione. Oltretutto non so se hai contato le tue ore di manodopera per sistemarlo e renderlo pronto per la verniciatura.

In conclusione del mio papiro, la stampante fdm sarebbe un ottimo supporto per loghi, e altre minuterie se postprodotte a regola d'arte. Per il paraurti ci sarebbero pochi benefici. Di fatto tanta sbatta quando potresti prenderli gia fatti a costo 0 (si fa per dire). Viceversa il discorso cambia per prototipi. Tieni conto che la 3dp unlimited costicchia, siamo sui 10-15k...

Spero di averti schiarito un po le idee

Link al commento
Condividi su altri siti

sei stato chiarissimo e molto preciso, a me piacerebbe creare anche prototipi, ma i prezzi e tempi come mi hai confermato sono abbastanza proibitivi, almeno per quello che dovrei fare io non riuscirei ad ammortizzare la spesa e avrei troppi sbattimenti.

Altra cosa per loghi, stemmi e scritte, credo che incomincerò con una stampante piccola per prenderci la mano, per la stampa anche di gadget e piccoli particolari per auto.

che stampante mi consiglieresti?

Ho visto che si possono stampare in 3d anche i metalli, mi sarebbe comodoarrow-10x10.png per stampare utensili e loghi stemmi e decorazioni in metallo, hai qualche suggerimento o qualche informazione anche su queste stampanti?visto che su internet trovo poche informazioni sulle stampanti in metallo.

grazie sei molto gentile

Link al commento
Condividi su altri siti

Metallo non pensarlo nemmeno. Purtroppo i costi sono davvero ancora molto alti. Ad esempio un logo per il frontalino anteriore tutto in metallo (ti faccio l'esempio del titanio perchè è quello che ho il riferimento del prezzo) parliamo almeno di 2-300 euro per la stampata. Le macchine che stampano DMLS in titanio o altri metalli costano dai 500k fino a 1.5M. Lo stesso logo lo potresti fare in ABS o altri materiali più durevoli alle condizioni esterne rifinirlo a mano per un costo che di fatto non è sostenuto (parliamo sempre di prototipi).

 

Per le stampanti dato che vuoi fare pezzi ti consiglierei una stampante con un buon piatto che arrivi a 110 °C per stampare tranquillamente ABS o altri, oltre al PLA. Se scorri un po' di discussioni ne troverai a bizzeffe. Dipende poi molto dal budget.

Link al commento
Condividi su altri siti

Nell'automotive, in fase prototipale si ricorre spesso a tecnologie FDM per realizzare parti importanti, quali paraurti o cuscotti.

I materiali usati sono Polimeri come ABS o altri termoplasitici. 

Macchina postat fa solo PLA, ok ci sono alcuni PLA a carica minerale che non degradano con agenti atmosferici, ma anche in questo caso non sia adatto..

 

Ma è anche vero che ho un cliente che ha fatto MTB in PLA e ci pedala... oltre ad aver preso vari premi..

http://eurocompositi.it/portfolio/aenimal-project/

Link al commento
Condividi su altri siti

Nell'automotive, in fase prototipale si ricorre spesso a tecnologie FDM per realizzare parti importanti, quali paraurti o cuscotti.

I materiali usati sono Polimeri come ABS o altri termoplasitici. 

Macchina postat fa solo PLA, ok ci sono alcuni PLA a carica minerale che non degradano con agenti atmosferici, ma anche in questo caso non sia adatto..

 

Ma è anche vero che ho un cliente che ha fatto MTB in PLA e ci pedala... oltre ad aver preso vari premi..

http://eurocompositi.it/portfolio/aenimal-project/

Si ottimo caso ma se è prototipale è ottimo produttivo mica tanto anzi.

La bici in pla, mi sarebbe piaciuta vederla in action ad agosto :)

Link al commento
Condividi su altri siti

No guarda che il progettista l'ha progettata per essere usata, ed il progetto è a largo respiro... Sempre usando PLA..

Ed da quegli uffici escono progetti le le piu' importanti aziende del settore ciclo, quindi sanno quel che fanno..

Il progettista esserissce che quel telaio è piu' resistente di tanti telai Carbon di qualità mediocre.

 

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Lavoro il carbonio da anni... Mi dispiace contraddirti ma quello che tu stai affermando è una enorme grandissima cavolata. Non puoi paragonare del pla stampato con fdm in questo caso una delta con lo stesso oggetto realizzatp in materiale composito in fibra di carbonio e matrice epossidica...

Queste cose le ho sperimentate in prima persona 3 anni fa ben prima di questa super iper mega azienda... Non metto in discussione la credibilità e la serietà dell'azienda in questione ma quello che hai appena scritto scusami ma mi fa davvero sorridere

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, AMaker dice:

Lavoro il carbonio da anni... Mi dispiace contraddirti ma quello che tu stai affermando è una enorme grandissima cavolata. Non puoi paragonare del pla stampato con fdm in questo caso una delta con lo stesso oggetto realizzatp in materiale composito in fibra di carbonio e matrice epossidica...

Queste cose le ho sperimentate in prima persona 3 anni fa ben prima di questa super iper mega azienda... Non metto in discussione la credibilità e la serietà dell'azienda in questione ma quello che hai appena scritto scusami ma mi fa davvero sorridere

 No ti sbagli! Io non affermo.., riporto cio' che afferma chi progetta..

Non sono ho le conoscenze e gli strumenti per dare dei giudizi oggettivi.

Quindi se vuoi sorridere, sorridi pure, ma magari usa altri strumenti piu' congrui per stimolare la tua ilarità..

Link al commento
Condividi su altri siti

2 minuti fa, AndBag dice:

No ti sbagli! Io non affermo.., riporto cio' che afferma chi progetta..

Non sono ho le conoscenze e gli strumenti per dare dei giudizi oggettivi.

Quindi se vuoi sorridere, sorridi pure, ma magari usa altri strumenti piu' congrui per stimolare la tua ilarità..

Te scrivi a nome tuo, con il tuo cervello non con il cervello del progettista. Non ho mai sentito progettisti dire che il loro progetto sia una merda... non penso sia una novità.

Tornando all'argomento iniziale, la mia critica riguardo a quel progetto è che non sarà mai messo in vendita per ovvi motivi, sia di costi ma sicuramente anche strutturali. Altri progetti ne avevano fatti con fibra XT carbon, un ragazzo universitario di Utrecht se non sbaglio in collaborazione con COlorfabb (non servono grandi aziende per aumentare a dismisura lo spessore di una parete). Ovviamente i file sono pubblici su thingiverse se non sbaglio. Sezioni poderose, materiale costoso.... va bene per dire, ce l'ho fatta ma da li a metterlo in produzione ce ne passa. Ovviamente tanto di cappello ad Eurocompositi per aver promosso un progetto del genere ma lo vedo buono solo per appendere una coccarda (premio ad eurobike) in bacheca.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...