Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Chimera

sistema autolivellante??

Recommended Posts

Certamente! Come per la stragrande maggioranza delle altre stampanti 3D hai la possibilità di impostare un ABL ( Auto Bed Leveling ).

Dovrai acquistare un sensore, la tipologia di rilevazione (induttiva, capacitiva, meccanica, ...) dipende su che cosa stampi (vetro, alluminio, ...)

In base alle caratteristiche elettroniche di questo potresti dover regolare la tensione in uscita per collegarlo alla mainboard della stampante. In questo caso puoi benissimo assemblarti un piccolo circuito oppure acquistarne di già fatti ( vedi: optocoupler )

Ti servirà un po di cavo, preferibilmente rivestito in silicone, dei terminali a forcella, connettori JST. 

Per montare fisicamente il sensore alla stampante dovrai stampare un supporto ad-hoc, ne trovi diversi anche su thingiverse.

Configurazione del firmware et voilà!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Certamente! Come per la stragrande maggioranza delle altre stampanti 3D hai la possibilità di impostare un ABL ( Auto Bed Leveling ).
Dovrai acquistare un sensore, la tipologia di rilevazione (induttiva, capacitiva, meccanica, ...) dipende su che cosa stampi (vetro, alluminio, ...)
In base alle caratteristiche elettroniche di questo potresti dover regolare la tensione in uscita per collegarlo alla mainboard della stampante. In questo caso puoi benissimo assemblarti un piccolo circuito oppure acquistarne di già fatti ( vedi: optocoupler )
Ti servirà un po di cavo, preferibilmente rivestito in silicone, dei terminali a forcella, connettori JST. 
Per montare fisicamente il sensore alla stampante dovrai stampare un supporto ad-hoc, ne trovi diversi anche su thingiverse.
Configurazione del firmware et voilà!



Che sensore consigli per vetro ??


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con il vetro puoi utilizzare un sensore capacitivo oppure un bltouch.

Personalmente utilizzo da tempo un sensore capacitivo e mi ci trovo bene, ma è noto che la misurazione di questa tipologia di sensori è affetta da variabili come temperatura e umidità che talvolta possono portare ad imprecisioni. 

Il bltouch è un sensore puramente meccanico in quanto il funzionamento è dato da una sondina che rileva il piano sottostante al tocco. Non si porta dietro quindi i problemi ambientali dei capacitivi e funziona su una vastissima tipologia di materiali come puoi immaginare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.