Jump to content

giannirusso

Membri
  • Posts

    62
  • Joined

  • Last visited

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

giannirusso's Achievements

Apprentice

Apprentice (3/14)

  • Reacting Well Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Conversation Starter Rare
  • Week One Done Rare

Recent Badges

14

Reputation

  1. E confermo che si trattava di vibrazioni dovute alla eccessiva flessibilità del pezzo. Ho provato con un pezzo della stessa altezza e spessore ma con sezione a croce ed è venuto bene per tutta la sua altezza.
  2. Effettivamente se le faccio piatte, con l'attacco che gli da una rotazione (e metto solo il supporto nell'attacco) funzionerà lo stesso.
  3. Ho stampato a 60mm/s. Intanto provo a stampare ad una velocità più bassa e vediamo che succede. Il fatto è che ho un piccolo ventilatore al quale si è rotta una delle palette in plastica. Sono un po' bombate e l'unico modo per stamparle, credo, sia quello di stamparle posizionandola perpendicolarmente al piatto. Altrimenti il supporto sarebbe dappertutto.
  4. Buonasera, ho provato a stampare una striscetta sottile (1mmx10mm) perpendicolarmente al piatto e il risultato è buono fino a metà dell'altezza del pezzo (15cm in totale) e poi è piuttosto impreciso. Da cosa può dipendere? Grazie Gianni
  5. Ho provato a stampare il filo in nylon del tagliabordi (diametro 1.6), temperatura 255 e flusso 120. Il pezzo di prova è venuto molto bene, con un po' di brim e colla stick aderisce molto bene al piatto in pei, ma i layer non sono ben saldati: con una piccola forza il raccordo si rompe nel senso trasversale. Sarà per la temperatura bassa o perchè dovrei stamparlo in senso longitudinale? O magari altre ragioni che non conosco. Tra l'altro credo proprio che non sia neanche possibile con questa forma stamparlo coricato.
  6. Il filo del tagliaerba che diametro ha? Non mi dispiace affatto il risultato. Ma posso stamparlo con la ender con equipaggiamento di base? Non so fino a che temperatura posso spingerla. 240 gradi ho provato ma di più no.
  7. Vorrei provarne uno alla volta. Intanto inizierei con il nylon 645. Mi interessa molto la sua resistenza, elasticità e minor criticità rispetto al calore. Per esempio ho fatto un paio di raccordi per tubo in gomma di acqua, sia in pla che in petg e si sono deformati al sole e con la prima acqua che esce calda. Sai per caso se il nylon aderisce bene sul piatto in pei? Considera che con questo piatto l'adesione di base è ottima. C'è un produttore che mi consigli?
  8. Buongiorno, mi piacerebbe sapere se i materiali tipo co-poliestere (CPE), nylon, policarbonato (o anche altri materiali che non siano pla, petg o abs) possono essere stampati con una stampante con l'equipaggiamento originario. Ed eventualmente i pro e i contro di ognuno. Grazie Gianni
  9. Io ho preso il petg più volte. E' un ottimo filamento e non soltanto nella qualità di stampa ma anche nella confezione con il sacchettino richiudibile (cosa che non ho visto su altre marche) Il trasparente green è molto bello, ha anche una sua forza estetica perchè è un bel verde scuro lucido. Non sono un grande esperto ma io con questo filamento mi trovo molto bene per. Prendo sempre da loro il petg. Gianni
  10. A questo punto sicuramente faccio una prova con il petg. Non sapevo dell'esistenza del cpe, ho visto è molto interessante. Si stampa a T tra 240 e 260 e non so se la mia ender 3 ci arriva con l'equipaggiamento standard. Però una prova vorrei farla a prescindere dalla lavastoviglie. Ho visto che un sito vende 10 metri 6 euro anche se poi ci sono gli 8 euro di spedizione. La bobina costa intorno ai 40, ma se poi non riesco a stampare? Vabbè vediamo. Grazie Gianni
  11. Sì, esatto. Ed il problema è la resistenza alla temperatura (solitamente noi la usiamo a 50°)
  12. Buongiorno, avrei l'esigenza di realizzare degli scomparti per i miei piatti fuori standard da 30 cm per inserirli inclinati in modo da permettere al braccio irroratore di girare senza toccarli. Ho dato un'occhiata e con la mia ender 3 le possibilità sono pochine. Petg immagino si intenerisca, abs forse va bene ma pare sia tossico se scaldato. Rimane il pla cosiddetto per alte temperature (quello da ripassare in forno). Sono ben accetti consigli e, in special modo, a chi ha provato realmente il pla HT. Gianni
  13. Io stampo senza alcun problema petg con piatto pei. Aderenza perfetta.
  14. Devo usare repetier host oppure il firmware della ender 3 permette di farlo? Il cubo di prova devo farlo in tpu? Scusa ma non ho mai fatto nulla del genere.
×
×
  • Create New...