Vai al contenuto

Daddyguitar

Membri
  • Numero contenuti

    6
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Daddyguitar

  1. Eccomi qua. Le foto della Benchy profilo Draft a 0,25 di altezza layer a confronto con le stesse identiche impostazioni ma altezza layer 0,3. Come dicevo non sembrano esserci interruzioni tra i layer. Ne approfitto per mostrare un dettaglio del problema che ho cercato di descrivere ieri sera Se si ingrandisce l'immagine si vede come la regolarità dei layer sia molto migliorata ma sono rimasti(c'erano anche nell'altra stampa) degli "artefatti" abbastanza randomici soprattutto nella parte curva dello scafo della Benchy. Tomto se vuoi metto davvero i parametri di stampa ma sono esa
  2. Ho sia Cura 4.7 che uso per preparare tutti i gcode da stampare e Cura 15.qualcosa che uso solo per installare i firmware. Al momento sto usando il profilo Draft così come viene fornito con Cura. Ho cambiato solo spessore e velocità del primo layer perché con le stampe in Draft le scritte sulla base della 3D benchy facevano casino e non aderiva bene il primo strato. Con un paio di modifiche esclusivamente relative al primo layer come spessore a 0,3 velocità a 20 e accelerazione a 30, se non ricordo male, ho una adesione praticamente perfetta. Non ho fatto in tempo a caricare la foto
  3. Ho provato a stampare una 3D Benchy(è un anno che stampo cose ma la prima volta che stampo la leggendaria 3D Benchy), sempre in Raft e senza toccare nulla a livello hardware. Ecco come è venuta. c'è sempre qualche problema tra layer e layer ma cercando delle guide sui vari problemi di stampa le prime due cose che vengono prese in considerazione sono l'altezza dei layer e la temperatura. Riguardo l'altezza dei layer si dice di stare ad una altezza massima inferionre del 20% al diametro del nozzle, in questo caso è da 0,4 quindi massima altezza layer 0,32 e Draft stampa a 0,3 forse un po' bord
  4. Grazie Tomto, Gli step dell'estrusore, se ben ho inteso, li ho tarati con il test classico dei 100mm di filamento finché non ho visto che l'estrusione era costantemente di 100 mm + o - 1 mm. Al momento è settata 395 circa. Quindi tu mi consigli di lasciare la Vref così com'è o seguo il consiglio di Ramiro di salire a 1.2V? Nelle FAQ scrive "Set your Vref to at least 1V on X, Z, E1, and 1.15V on Y and E0." facendo specificamente riferimento ai TMC 2208 effettivamente dice anche di verificare di avere adeguata ventilazione ma se guardi la mia stampa, e il problema fosse davvero il surrisca
  5. Grazie della risposta Whitedavil. I TMC 2208 sono dei V2 non uart con i dissipatori bassi perchè quelli alti non ci stavano. La Vref è a 0,92V su tutti e 4 seguendo una guida che suggeriva di impostarla al 70% anche se David Ramiro(che ha creato il firmware apposito i3 mega S Marlin 1.1.9) suggerisce di mettere almeno 1,2V. I motori sono sempre freschi, solo quello dell'estrusore arriva forse a 30-35 gradi.
  6. Ciao a tutti. Ho appena stampato un prototipo, profilo Draft su Cura, con la mia Anycubic i3 mega S. Ero abituato a una qualità non stellare ma decente ed è venuto fuori questo. La prima metà irregolare con scarsa adesione tra i layer e la seconda metà, pur sempre Draft, ma accettabile... Ho da poco montato i TMC2208 fatto tutte le regolazioni e calibrazioni. Ho anche installato Marlin 1.1.9 specifico per la i3 Mega S. Non riesco a spiegarmelo...qualcuno saprebbe dove puntare il dito? Grazie
×
×
  • Crea Nuovo...