Vai al contenuto

andre_nello

Membri
  • Numero contenuti

    63
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

7 Neutral

Su andre_nello

  • Grado
    Smanettone

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Buonasera a tutti, stasera ha fatto una cosa strana... Premetto che l'unica modifica che ho fatto è stata aggiungere dei faston ai cavi della corrente e del pilotaggio del mosfet esterno; questo è il risultato di G28 ed M119: Connecting... Printer is now online. >>> g28 SENDING:G28 echo:busy: processing echo:busy: processing echo:busy: processing >>> m119 SENDING:M119 Reporting endstop status x_max: TRIGGERED y_max: TRIGGERED z_min: TRIGGERED z_max: TRIGGERED Stasera sono tutti e 4 "TRIGGERED". Come è possibile che cambi di sera in
  2. Forse è per quello che ho avuto problemi fin dall'inizio... Da un lato l'hot end quasi strisciava contro il piatto e dall'altro faceva uno strato un po' spesso. Di fatto mi sono poi costruito dei supporti con una molla che regolavo all'avvio della prima stampa. Se non ricordo male effettuavo lo "zero" con il foglio (io usavo un biglietto da visita, più spesso per compensare) in centro, su tre o sette punti e poi di nuovo in centro. Spero di non aver scritto cavolate eccessive, proprio non ho un ricordo preciso. Appena rincaso cerco se ho ancora la vecchia chiavetta Anycubic e vedo se c'è
  3. C'era la procedura nel menù, ma da quando ho installato il bed level Anycubic ho cancellato dalla testa quella procedura macchinosa. Cmq, in soldoni, faceva ad inizio procedura un homing poi portava l'hotend vicino al piatto (30 mm mi pare), avvicinamento manuale con step diversi (10, 1, 0.1 e 0.05mm mi pare), cercavi la giusta resistenza del foglio e in automatico si prendeva il correttore
  4. Per le 3 viti, ti confermo che non cambia nulla tra averle e non averle. Non le ho mai avute e non ho mai avuto problemi e il livello del piatto lo facevo con il solito foglio. È anche vero che ci ho messo una cura maniacale e montarla che potrebbe aver aiutato a non avere grossi casini. Domani arriveranno gli endstop nuovi che avranno la rotellina (penso cambi decisamente poco) Si, spiegato così mi torna 👍
  5. È corretto che Z_MIN_POS e Z_MAX_POS siano diversi da X e Y considerato che è una Delta? Questo mi sembra sensato
  6. E niente, ho scambiato gli endstop come suggerito ma l'anomalia permane e sempre sull'asse Z. Switch nuovi in arrivo domani cmq Idee? Provo a spulciare nel firmware se ho fatto qualche cavolata, ma il risultato del comando M119 mi lascia perplesso: Reporting endstop status x_max: open y_max: open z_min: TRIGGERED z_max: TRIGGERED
  7. Domani ordinerò 3 endstop, sembra che funzioni al contrario Connecting... Printer is now online. >>> g28 SENDING:G28 echo:busy: processing echo:busy: processing echo:busy: processing >>> g28 SENDING:G28 echo:busy: processing echo:busy: processing echo:busy: processing >>> m119 SENDING:M119 Reporting endstop status x_max: open y_max: open z_min: TRIGGERED z_max: TRIGGERED Tra l'altro, z_min non è il probe? Mica ce l'ho montato in questo momento! 🤔
  8. Ho pensato la stessa cosa ma l'avevo esclusa a priori perchè non avevo mai notato questa cosa. Prima di smontare e rimontare ho fatto un test (con gli stessi fini) con un tester e ho avuto conferma della tua ipotesi. Azionandolo a mano, l'endstop dell'asse Z in effetti chiude il circuito (3V) un pelino prima del "click" rispetto agli altri in cui sono pressochè contemporanei. A riprova di questo, ho provato ad avvitare delle viti nel foro filettato sopra la slitta e il tutto non subisce variazioni, avviene tutto allo stesso modo solo un po' "più in basso". Domani lancio una stampa
  9. Ecco il video, spero si capisca. Il primo asse che si vede è l'asse Y, poi si sentono i clik dell'asse X che non ho inquadrato per non creare troppa confuzione e il secondo asse inquadrato è l'asse Z. È un movimento strano ma fino ad ora sono riuscito a settare l'altezza di lavoro tramite Configuration Delta e a fare il bed level senza problemi. Video Assi-1.m4v
  10. Buongiorno e buona domenica. Altro piccolo passo avanti, sono risucito a connettermi con Pronterface (porta non corretta in Marlin), l'estruore si scalda e anche il letto con il mosfet esterno (si accende di verde un led sul mosfet e il piatto scalda). Ho solo un piccolo quesito: L'asse Z si muove correttamente, effettua l'homing e i movimenti sono coerenti con gli altri due assi. Unica differenza è che, facendo l'homing, lo switch non emette il caratteristico "click" ma sembra che gli dia il consenso appena prima. Di fatto, spingendo il carrello verso l'alto, si sente i click dopo
  11. https://www.youtube.com/watch?v=bZS9R8KtiA0 https://www.youtube.com/watch?v=LF0g6UnOp0Q Certo che puoi, ho chiesto aiuto e quindi sono ben accette anche le critiche, che sono sempre costruttive e ti ringrazio. Non sono andato di certo a tentoni; con questi due video ho capito la differenza tra due tipologie di switch e seguito le istruzioni date nel primo link, avendo quella dipologia di endstop
  12. Boh, avrò anche gli spiriti oltre ai folletti... è resuscitata (forse, per ora si è accesa che già è qualcosa) 😂 @Eddy72 in effetti funziona con il +5V collegato al pin di riferimento 👍 Hai ragione, mi sono spiegato proprio male, mai messo il +5V a GND cmq grazie della precisazione, è sempre un'info in più!
  13. hahahaha può essere 😂 No no, tutto nuovo e nessun filo scoperto
  14. Cavo usb inserito nella scheda e l'altro capo appoggiato sulla scrivania. Ha fatto due auto home correttamente, tocco il cavo usb che tocca il pc (telaio in alluminio), la scheda si spegne e non si accende più manco per nulla (neanche le ventole). Ciao SKR mi sa
  15. invece ho provato ad invertirli, nero in centro e rosso verso i termistori e funziona! Solo che dopo l'auto home i motori sembra che "soffino", scendono bene e tornano su lentamente come se sforzassero. Provo ad alzare la corrente?
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Abbiamo inserito dei cookies nel tuo dispositivo per aiutarti a migliorare la tua esperienza su questo sito. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti puoi accettarli cliccando su continua.