Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'velocità'.

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per autore

Tipo di contenuto


Categorie

  • News
  • Guide
  • Stampanti 3D
  • Recensioni
  • Materiali
  • Software
  • Eventi
  • Comunicati
  • Novità dall'estero

Forum

  • Benvenuto
    • Presentazioni
    • Nuove idee e progetti
    • Guide di Stampa 3D forum
    • Notizie sulla stampa 3D
  • Stampa 3D
    • La mia prima stampante 3D
    • Stampanti 3D al dettaglio
    • Problemi generici o di qualità di stampa
    • Hardware e componenti
    • Software di slicing, firmware e GCode
    • Materiali di stampa
    • Stampa 3D industriale
  • Modellazione 3D
    • Problemi di modellazione 3D, gestione mesh, esportazione in stl
    • Scanner 3D
  • Guide, recensioni, profili di stampa, esperienze
    • Guide della redazione
    • Database materiali
    • La mia stampante 3D e il mio laboratorio
    • Le tue stampe - Album fotografico dei migliori modelli 3D
    • Profili di stampa 3D
    • Recensioni e tutorial
    • Servizi di stampa 3D/ Negozi / E-commerce
    • FabLab
  • Eventi e corsi sulla stampa 3D
    • Eventi e fiere
    • Corsi, concorsi, workshop
  • Off-Topic
    • Off-Topic in generale
    • Incisione e taglio laser
    • Fresatura CNC
    • Droni
  • Mercatino
    • In vendita
    • Cerco
    • Offerte di Lavoro
    • Offerte e Codici Sconto
  • Feedback e Comunicazioni alla Community
    • Comunicazioni interne
  • Geeetech's Discussioni
  • Geeetech's Video
  • Presepe stampato 3D's Discussioni
  • Club di Fabula 3D's Discussioni
  • Progettare una CNC's Discussioni
  • Club di Alessio Iannone's Discussioni
  • Club di Alessio Iannone's Le basi per imparare Autodesk Fusion 360
  • Miniature e action figures's Discussioni

Calendari

  • Community Calendar
  • Eventi YouTube
  • Eventi pubblici
  • Geeetech's Eventi
  • Presepe stampato 3D's Pianificazione lavori
  • Club di Fabula 3D's Eventi
  • Progettare una CNC's Calendario del gruppo CNC
  • Club di Alessio Iannone's Eventi
  • Miniature e action figures's Calendario

Blog

  • Novità sulla stampa 3D
  • YouTube Videos
  • Club di Prova's Blog di Prova
  • Club di Fabula 3D's Blog
  • Club di Alessio Iannone's Blog

Cerca risultati in...

Trova risultati che contengono...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Iscritto

  • Inizio

    Fine


Gruppo


Instagram


Twitter


LinkedIn


Facebook


Website URL


Città


Lavoro


Interessi

Trovato 10 risultati

  1. Ciao a tutti, avrei bisogno di un aiuto con la nuova stampante flsun q5. Nonostante imposti le velocità di stampa nel gcode utilizzando Cura 3D, quando parte la stampa la stampante sembra partire sempre ad una velocità preimposta e l'unico modo che ho per rallentarla è tramite il display all'avvio o durante la stampa. Esiste qualche impostazione che fa ignorare le velocità impostate nel gcode? Sulla Ender 3 e sulla Cr-10 questo problema non mi era mai capitato.
  2. In qusto spazio di discussione si parla di Linear Advance e di come questo parametro ci permette di spingere la stampante a velocita' estreme.
  3. La velocità di stampa è probabilmente uno dei parametri più importanti nella stampa 3D. Se impostato male, otterremo senza alcun dubbio risultati di bassa qualità. Eppure, si tratta di una di quelle impostazioni a cui, prima di ogni altra cosa, viene da pensare: lo stampatore 3D vuole sempre poter toccare con mano il proprio modello il prima possibile. Ed è proprio in questi casi che, facendosi prendere dalla "voglia di velocità", iniziano a saltare fuori i problemi. Prima di entrare nel dettaglio di questo parametro di stampa, voglio specificare che, in questo articolo, facciamo riferimento alle stampanti 3D FDM. Le stampanti che operano con altre tecnologie non utilizzando un parametro di velocità come di seguito descritto. Detto questo, se sei alle prese con una stampante 3D FDM che vi sta dando risultati poco soddisfacenti, probabilmente stai leggendo la guida giusta! La velocità di stampa - Caratteristiche I movimenti delle stampanti 3D possono raggiungere velocità molto elevate. Eppure, quando entriamo nella fase di stampa, siamo sempre costretti a ridurre notevolmente questo parametro. Questo accade perché, facendo muovere molto velocemente le componenti della stampante 3D, si perderà della precisione. Dobbiamo sempre tenere a mente che abbiamo a che fare con del materiale che viene estruso da un ugello. Il materiale stesso ha necessità di depositarsi in modo uniforme e preciso. Stampare a velocità ridotte permette di evitare problemi come lo "stringing", ossia filamenti sottili che vengono rilasciati quando l'ugello si deve spostare da un punto all'altro del modello effettuando la retraction. [caption id=attachment_16606" align="aligncenter" width="640] Stringing[/caption] Stampare ad alte velocità può anche causare problemi di precisione dei perimetri, soprattutto a causa dell'inerzia di movimento. Infatti, se pensiamo a un brusco movimento effettuato ad alta velocità (come nel caso dello spigolo di un parallelepipedo), sappiamo per certo che il filamento, che stava andando a tutta velocità verso una certa direzione, ne subirà una deformazione per un piccolo tratto. Quello che accade è lo stesso che proviamo quando correndo cambiamo direzione. Quella sensazione di sbilanciamento che proviamo per un secondo "sporca" la nostra corsa. Stesso discorso vale per il materiale che viene estruso. Il modello presenterà come dei piccoli rigonfiamenti dopo gli spigoli, che saranno evidenti lungo tutta la parete. Se questa circostanza si verifica, e la qualità è un fattore importante, non c’è altro rimedio che ridurre la velocità di stampa. Velocità di stampa e temperatura - Una relazione che non finirà mai La velocità e la temperatura di stampa sono due parametri che vanno a braccetto. Non a caso, la regola generale vuole che all'aumentare della velocità di stampa, aumenti anche la temperatura di estrusione e viceversa. La relazione tra questi due parametri è facilmente spiegata: se la velocità di stampa aumenta, il materiale dovrà essere estruso più velocemente. Per permettere al materiale di scaldarsi per tempo, è quindi necessario aumentare la temperatura di estrusione;se la velocità diminuisce, il rischio è di surriscaldare la superficie con la presenza dell’estrusore sul materiale, ottenendo una superficie deformata. Per limitare queste deformazioni, si tende quindi a diminuire la temperatura di stampa. Velocità di stampa - La relazione con accelerazione, qualità e materiali Se sei vicino all'acquisto della tua prima stampante 3D, probabilmente avrai notato che i produttori forniscono sempre delle velocità di stampa massime raggiungibili. Magari, ti sarai fatto invogliare da macchine se sembra possano sostenere velocità superiori alle altre. Ebbene, sappi che i valori presentati sono solamente indicativi e poco attendibili, essenzialmente per 3 motivi: Innanzitutto, dobbiamo parlare di "accelerazione", e possiamo farlo prendendo come esempio un'automobile. Se sappiamo che la velocità massima di un'automobile è di 300 Km/h, questo non ci garantisce che potrà sempre andare a questa velocità. Possiamo anche guidare una Ferrari, ma se la guidiamo in città, sarà impossibile raggiungere la velocità massima. Parlando di stampanti 3D, quello che accade è esattamente lo stesso. La macchina è in movimento e deve effettuare spostamenti molto precisi, a volte seguendo geometrie travagliate: raramente potrà arrivare alle velocità massime indicate.Il secondo luogo, bisogna essere consapevoli del fatto che le velocità presentate non sono (quasi) mai messe in relazione con la qualità di stampa. Sostenere che una macchina può stampare a 150 mm/sec senza specificare con che qualità stamperà non ha alcun senso.Infine, è necessario ricordare che le velocità di stampa sono legate alle caratteristiche termoplastiche del materiale. Questa regola fisica varia per qualsiasi materiale utilizzato ed ha una forte relazione con le caratteristiche meccaniche della stampante 3D. In generale, possiamo affermare che non potremo mai stampare l'ABS alla stessa velocità del PLA. Velocità di stampa - Conclusioni Arrivati a questo punto, possiamo tirare alcune conclusioni. Presupponendo di essere a conoscenza che si dovranno stampare materiali che non permettono di stampare a velocità elevate, come ad esempio l'ABS, sarebbe opportuno ragionare sull'acquisto di una stampante 3D che prediliga la precisione o l'affidabilità. In ogni caso, tieni sempre a mente che stampare ad alte velocità significa inevitabilmente perdere precisione e qualità nell'oggetto finito. Detto questo, la scelta resta sempre al progettista: si può scegliere di prediligere le prestazioni di esecuzione o le qualità meccaniche ed estetiche del pezzo prodotto. A te la scelta!
  4. Salve a tutti, sto stampando una ventola fatta da me per utilizzarla come una ventola di raffreddamento per un pc. Il problema è che la ventola avendo una superficie d'appoggio molto limitata tende a staccarsi dal piatto un po alla volta; ho stampato poi un supporto esterno su cui agganciare la ventola (formato circa da 70 layer), al trentesimo layer circa fino alla fine della stampa ad iniziato a staccarsi lungo i bordi e ci è venuto un po di warping. Stampante: Anet A8 Filamento: PLA temperatura estrusore:220 (per ventola), 190 (supporto) temperatura piatto:65 velocità:45 mm/s
  5. Sono ormai due mesi che stampo con una Creality CR-10 e non ho mai avuto tempo per ottimizzare i parametri di velocità di stampa. Oggi ho lanciato un modello con i parametri che vedete nelle immagini allegate. La terza riguarda le velocità. Considerato che, generalmente, con la CR-10 stampo a 200 micron e produco modelli che prendono una media di 15 ore l'uno, avete qualche consiglio da darmi riguardo i parametri di velocità? Noto solo ora mentre scrivo che la velocità di default è impostata a 100 mm/s, sicuramente esagerata per una macchina come questa... probabilmente è un parametro rimasto da un vecchio profilo che ho utilizzato. Ecco spiegato come mai, direttamente da stampante, devo impostare il tutto al 40-50% di attività. Ringrazio chiunque risponderà, qui bisogna ottimizzare e produrre! 😉
  6. Allora, inizio con un mannaggia a me, inizio contemporaneamente più progetti cambio pla impostazioni e faccio casini. Detto questo, stavo stampando i pezzi nello screen insieme ad altri e mi sono accorto che quei "piruli" ( cerchiati di nero nello screen) stavano venendo deformati, probabilmente da un jerk troppo alto (7) o velocità parete troppo alta (50 con accelerazione a 500) al che ho deciso di rifare il file ho provato a cambiare impostazioni ma non riesco a capire perchè la zona cerchiata di rosso me la stampa a velocità cosi bassa ho controllato e in sperimentale non ho attiva la funzione "riduci la velocità per dettagli di piccole dimensioni" o meglio è a 100%
  7. salve a tutti, sto facendo dei test per vedere la tensione delle cinghie e sto usando il classico cubo 20x20x20 usato per gli step/mm quindi decido di allentare completamente la cinghia dell'asse y e metto la velocità di stampa a 40mm/s, parte la stampa e a occhio sembra decisamente più lenta di 40mm/s al che faccio un test con cura *vedi immagine* guardate le velocità e guardate il tempo stimato ( ovviamente non ho mandato in stampa con quella velocità) cosa mi sfugge? p.s. c'è un parametro in sperimentale "veloctià dettagli piccole dimensioni" , è al 100%
  8. View full post
  9. Sto configuando il firmware per una scheda Rumba che gestisce una stampante delta 3 in 1. Quando da Repetier Host, premo il pulsante "home" la stampante mi schizza verso l'alto velocissima e fa l'homing. Nessun problema pratico se non che la velocità è evidentemente eccessiv a... solo che qualunque intervento io faccia non cambia niente. Sicuramente non so dove cambiare i parametri. Con Marlinkimbra ho modificato tutte le voci che riportavano una velocitá di 5000 mm/sec con 3000, ma non era questa la voce corretta. O forse Marlinkimbra non gestisce tutti gli aspetti del firmware e alcuni li devo gestire manualmente da Arduino? Sì... ma dove?
  10. Ciao a tutti mi presento, Mauro stampo da due mesi con una Leapfrog HS XL principalmente in PLA sono alle prese con un problema che non riesco a risolvere, LA VELOCITA' nella foto potete vedere lo stesso oggetto stampato a due volocità differenti 20 mm/s e 200 mm/s (ho stampato anche a 100 mm/s ma somiglia molto al 200) la mia domanda è: quando cambio la velocità devo cambiare anche altri parametri o solo quello dei mm/s? premetto che ho pensato anche che + velocità richiedesse + materiale ed ho provato ma con lo stesso risultato. che ne pensate delle mie velocità? è normale stampare a 20 mm/s? grazie a tutti Mauro
×
×
  • Crea Nuovo...