Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'supporti'.

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per autore

Tipo di contenuto


Categorie

  • News
  • Guide
  • Stampanti 3D
  • Recensioni
  • Materiali
  • Software
  • Eventi

Forum

  • Benvenuto
    • Presentazioni
    • Nuove idee e progetti
    • Guide della Redazione
    • News sulla stampa 3D e editoriali di Stampa3Dforum.it
    • Off-Topic
  • Stampa 3D
    • La mia prima stampante 3D
    • Stampanti 3D al dettaglio
    • Problemi generici o di qualità di stampa
    • Hardware e componenti
    • Software di slicing, firmware e GCode
    • Materiali di stampa
    • Stampa 3D industriale
  • Modellazione 3D
    • Problemi di modellazione 3D, gestione mesh, esportazione in stl
    • Scanner 3D
  • Guide, recensioni, profili di stampa, esperienze
    • Guide della redazione
    • La mia stampante 3D e il mio laboratorio
    • Le tue stampe - Album fotografico dei migliori modelli 3D
    • Profili di stampa 3D
    • Recensioni e tutorial
    • Servizi di stampa 3D/ Negozi / E-commerce
    • FabLab
  • Eventi e corsi sulla stampa 3D
    • Eventi e fiere
    • Corsi, concorsi, workshop
  • Mercatino
  • Feedback e Regolamento del Forum
    • Regolamento del Forum
  • Sharebot NG's Discussioni
  • Geeetech's Discussioni

Cerca risultati in...

Trova risultati che contengono...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Iscritto

  • Inizio

    Fine


Gruppo


Facebook


Twitter


Yahoo


Skype


Website URL


Location


Lavoro


Interests

Trovato 11 risultati

  1. Se si vuole stampare con una stampante a doppio estrusore un file che necessita di supporti, come si fa nello slicer CURA (o in altri) ad assegnare il primo estrusore all'oggetto modellato (PLA) e il secondo estrusore ai supporti (materiale eventualmente degradabile, o comunque più tenero)?
  2. Nelle precedenti guide di Stampa 3D forum ci siamo focalizzati sui problemi medio-complessi per la stampa 3D FDM. Abbiamo visto come eliminare il wobble, così da ottenere pareti meno deformate possibile; abbiamo imparato a usare la funzione z-hop, che ci aiuta a mantenere pulite e inalterate le superfici orizzontali esterne; abbiamo poi affrontato le parti a sbalzo di un modello, cercando di capire come limitare i danni che potrebbero seguirne. Nella guida di oggi andremo ad analizzare un altro degli aspetti problematici della stampa 3D a fusione di filamento: la produzione delle superfic
  3. Ciao a tutti, oggi ho provato a stampare la riproduzione della statua della dea egizia Bastet, prima a grandezza ridotta rispetto al file di Scan the world, poi al naturale. Il primo modello l'ho dovuto buttare, perché nel rimuovere i supporti di stampa si è spezzata una zampa. Il secondo l'ho stampato alla sua grandezza naturale dimezzando in Cura l'opzione Densità del supporto, da 20 a 10. Beh, dopo 8 ore e mezza di stampa circa e nonostante tutte le attenzioni, scottato dal caso precedente, la zampetta si è rotta di nuovo! Però non mi andava di buttare via il modello di nuovo, quind
  4. Ciao! Smanettando nei mesi stampando parecchie cose, ho avuto una piccola idea per riutilizzare i telai delle bobine vuote In breve, vorrei riutilizzare le parti dove viene arrotolato il filamento per costruire una decorazione muraria simil-steampunk, stampando dei supporti cilindrici da attaccare al muro e degli ingranaggi decorati leggermente più grandi del raggio della parte concentrica, attaccarli, e costruire una sorta di meccanismo azionato a manovella. Non sarebbe di nessuna utilità, se non puramente decorativo per riempire una parete vuota in mezzo a una libreria Come dimo
  5. Ho disegnato in AutoCAD e stampato una piccola prolunga su cui poggiare le mani, e da agganciare tramite due morsetti con vite al tipico manubrio da mountain bike. Negli strati iniziali e in quelli subito all'inizio della parte curva sembrava non ci fossero problemi, nelle parti più curve del "morsetto", quelle che dovrebbero andare a contatto del manubrio, il materiale era diventato poco compatto. Ho pensato a un problema di ritrazione o di temperatura (che comunque ho impostato costanti per tutta la stampa), però poi ho pensato che il materiale non si fosse compattato per la debolezza d
  6. Salve, sto cercando di usare i suppoorti per importanti sottosquadri, ma non riesco a vederli sullo slicer (Cura - stampante Geeetech I3 Prusa Wood) ne tanto meno vengono stampati. Qualcuno sa dirmi in cosa sto sbagliando? Grazie
  7. Salve a tutti. Ho pubblicato sul mio sito una guida per la gestione dei supporti nella stampa 3D. Spero vi possa essere utile. L'articolo è accessibile al seguente collegamento. Un caro saluto a tutti.
  8. Buonasera a tutti. Premessa...non ridete grazie! Io e mio marito abbiamo preferito regalare a nostro figlio la da vinci mini piuttosto del cellulare, vista la sua intenzione di diventare un inventore! ovviamente essendo un bambino di 12 anni è subito andato in cerca dei file già pronti di guerre stellari o pokemon! facendo le prime prove ci siamo resi conto dell'importanza dei supporti e stiamo cercando di imparare a metterli. Ho provato con cura, ma non riesco a capire perchè non me li visualizza a video e mi fa pensare che in realtà pur avendoli predisposti nel menù a tendina non siano stati
  9. Salve, sono un neofita nella stampa 3d e vorrei sapere se esistesse una impostazione di Slic3r/repetier-host in grado di generare automaticamente dei supporti nel caso dello stampaggio di componenti a sbalzo (ad esempio tipo 2 cilindri compenetrati), o in alternativa un programma che lo faccia. Grazie mille, Gregorio Pedrini.
  10. Salve, sono un neofita nella stampa 3d e vorrei sapere se esistesse una impostazione di Slic3r/repetier-host in grado di generare automaticamente dei supporti nel caso dello stampaggio di componenti a sbalzo (ad esempio tipo 2 cilindri compenetrati), o in alternativa un programma che lo faccia. Grazie mille, Gregorio Pedrini.
  11. Per chi non lo sapesse i supporti nella realizzazione di un oggetto stampato in 3D sono fondamentali per i modelli più difficili. La guida di oggi risponderà, mediante un esempio pratico, ad una domanda che ci è stata fatta da molti, ovvero: [pull_quote_center]Considerando che la stampanti FDM depositano il materiale a strati, muovendosi in verticale, com'è possibile stampare un oggetto avente parti aggettanti e che, quindi, sotto di esse non hanno alcuno strato?[/pull_quote_center] Mistero della fisica? Nient'affatto! Il tutto è risolvibile mediante dei supporti removibili a fine stampa, ge
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Abbiamo inserito dei cookies nel tuo dispositivo per aiutarti a migliorare la tua esperienza su questo sito. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti puoi accettarli cliccando su continua.