Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'migliore'.

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per autore

Tipo di contenuto


Categorie

  • Novità
  • Guide
  • Stampanti 3D
  • Recensioni
  • Eventi
  • Community

Forum

  • Benvenuto
    • Presentazioni
    • Nuove idee e progetti
    • Guide di Stampa 3D forum
    • Notizie sulla stampa 3D
  • Stampa 3D
    • La mia prima stampante 3D
    • Stampanti 3D al dettaglio
    • Problemi generici o di qualità di stampa
    • Hardware e componenti
    • Software di slicing, firmware e GCode
    • Materiali di stampa
    • Stampa 3D industriale
  • Modellazione 3D
    • Problemi di modellazione 3D, gestione mesh, esportazione in stl
    • Scanner 3D
  • Guide, recensioni, profili di stampa, esperienze
    • Guide della redazione
    • Database materiali
    • La mia stampante 3D e il mio laboratorio
    • Le tue stampe - Album fotografico dei migliori modelli 3D
    • Profili di stampa 3D
    • Recensioni e tutorial
    • Servizi di stampa 3D/ Negozi / E-commerce
  • Eventi e corsi sulla stampa 3D
    • Eventi e fiere
    • Corsi, concorsi, workshop
  • Off-Topic
    • Off-Topic in generale
    • Incisione e taglio laser
    • Fresatura CNC
    • Droni
  • Mercatino
    • In vendita
    • Cerco
    • Offerte di Lavoro
    • Offerte e Codici Sconto
  • Feedback e Comunicazioni alla Community
    • Comunicazioni interne
  • Geeetech's Discussioni
  • Geeetech's Video
  • Presepe stampato 3D's Discussioni
  • Club di Fabula 3D's Discussioni
  • Progettare una CNC's Discussioni
  • Club di Alessio Iannone's Discussioni
  • Club di Alessio Iannone's Le basi per imparare Autodesk Fusion 360
  • Miniature e action figures's Discussioni

Calendari

  • Community Calendar
  • Eventi YouTube
  • Eventi pubblici
  • Geeetech's Eventi
  • Presepe stampato 3D's Pianificazione lavori
  • Club di Fabula 3D's Eventi
  • Progettare una CNC's Calendario del gruppo CNC
  • Club di Alessio Iannone's Eventi
  • Miniature e action figures's Calendario

Blog

  • Novità
  • Guide
  • Stampa 3D forum
  • Club di Fabula 3D's Blog
  • Club di Alessio Iannone's Blog

Product Groups

  • Codici sconto
  • T-shirts
  • Pubblicità

Cerca risultati in...

Trova risultati che contengono...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Iscritto

  • Inizio

    Fine


Gruppo


Instagram


Twitter


LinkedIn


Facebook


Website URL


Città


Lavoro


Interessi

Trovato 5 risultati

  1. ABS è un filamento per stampa 3D molto utilizzato, secondo soltanto al filamento in PLA. L'ABS è probabilmente la plastica più popolare per lo stampaggio a iniezione. Se ti guardi attorno, la trovi sicuramente! In ABS sono realizzati tantissimi oggetti comuni come tubazioni, componenti di elettrodomestici, strumenti musicali, i Lego, contenitori. L'acrilonitrile butadiene stirene (ABS) è una termoplastica che non modifica le sue proprietà chimiche se sottoposta a cambi di temperatura. Fu disponibile per la prima volta negli anni '40 e inizialmente fu commercializzato come alternativa alla bachelite. Ma è stato solo negli anni '50 che è diventata la plastica di riferimento in tutto il mondo. L'ABS è composto da tre monomeri che gli conferiscono specifiche caratteristiche distintive. La sua resistenza chimica deriva dalla presenza dell'acrilonitrile. Il butadiene conferisce proprietà come tenacità e resistenza agli urti, mentre lo stirene lo rende rigido. Come ti dicevo, l'ABS è molto utilizzato in numerosi settori, soprattutto perché è facile da lavorare ed economico. A livello industriale viene fornito sotto forma di pellets, cioè plastica in granuli che in seguito viene scaldata e deformata con l'obiettivo di realizzare nuove componenti. L'ABS era il materiale più popolare per la stampa 3D fino all'arrivo del PLA, il quale, grazie alla sua facilità di stampa, è riuscito ad accaparrarsi una bella fetta di mercato. Tuttavia, ABS rimane una delle migliori scelte di materiale per la stampa di parti durevoli e convenienti, essendo particolarmente apprezzato in applicazioni commerciali. Inoltre, l'ABS fornisce finiture di qualità eccellente se gestito correttamente. Districarsi tra i tanti produttori di filamenti per la stampa 3D non è mai facile, ma con questa guida all'acquisto voglio aiutarti a trovare la bobina di ABS che fa al caso tuo. Ho selezionato per te una serie materiali che presentano colori e caratteristiche diverse, spaziando un po' tra le varie fasce di prezzo, dal più economico al più costoso e tenendo in considerazione la qualità, caratteristica che non deve mai mancare nei nostri filamenti. Ready? Scaldiamo gli estrusori e... via! In questa guida: > SUNLU ABS > Amazon Basics ABS > ICE Filaments natural ABS > Verbatim filamento ABS > ICE Filaments Fluo Gnarly > Polymaker ABS > Arianeplast ABS > eSUN ABS+ > Jayo filamento ABS > L'ABS è tossico? > Pro e Contro dell'ABS > Come stampare l'ABS > Consiglio speciale - Come mantenere bobine di ABS aperte SUNLU ABS I filamenti per stampa 3D SUNLU sono ormai una certezza. SUNLU è un marchio conosciuto da anni per la buona qualità dei propri materiali e il prezzo a buon mercato, facendo di SUNLU un vero e proprio protagonista nel mercato dei materiali per la stampa 3D. ABS SUNLU è un materiale che si estrude bene, forte e durevole. Insomma, proprio quello che ci si aspetta da un buon ABS. In filamento è venduto in bobine da 1Kg, diametro 1.75 mm con precisione di +/- 0.02 mm. Imballato e sigillato in confezioni di plastica sottovuoto, così da preservarne le qualità prima della consegna a casa. Si consiglia una temperatura di stampa di 240-270 °C, mentre il piano di stampa dovrebbe stare tra 80 e 120 °C. Stampabile tra 50 e 100 mm/s. Prezzo: circa 22.99 €/Kg Vedi offerta su Amazon Torna all'Indice Amazon Basics ABS Se hai letto altre mie guide ai materiali di stampa 3D lo saprai... sono un grande fan dei filamenti Amazon Basics! Sì, lo ammetto, ma ti spiego anche il perché. Il marchio Amazon Basics assicura una qualità costante nel tempo. Se trovi i parametri giusti di stampa per un materiale Amazon Basics, raramente dovrai cambiarli. Questo perché Amazon vende davvero tanto materiale e la sua produzione è estremamente standardizzata. Se le componenti chimiche del materiale non cambiano, anche le nostre condizioni di stampa resteranno sempre le stesse! In più l'ABS Amazon Basics è sempre disponibile in tante colorazioni, con spedizione Amazon Prime assicurata. Io la trovo davvero molto comoda. Infine, il prezzo. Amazon Basics riesce sempre a fornire prezzi vantaggiosi rispetto la concorrenza, mantenendo inalterate le qualità dei propri prodotti. Prezzo: circa 20.99 €/Kg Vedi offerta su Amazon Torna all'Indice ICE Filaments natural ABS Se sei alla ricerca di una soluzione economica, ICE Filaments in genere ha sempre la risposta. ICE Filaments è uno dei pochissimi produttori a fornire bobine da 0.75 Kg, riuscendo a ridurre leggermente anche il prezzo del prodotto. Questo speciale ABS è fornito in versione "natural", ossia senza colorazioni. Il colore del filamento è biancastro, tendente al trasparente-giallognolo. Si tratta di un filamento semplice, che costa poco anche perché non sono stati aggiunti coloranti. Un materiale da 1.75 mm di diametro, che si stampa ad una temperatura di 5-10 °C in più rispetto alle classiche temperature di stampa dell'ABS. Prezzo: 16.95 € (bobina da 0.75 Kg) Vedi offerta su Amazon Torna all'Indice Verbatim filamento ABS Per i più romantici, Verbatim resterà sempre il fornitore dei vecchi compact disc. Ma i tempi cambiano e Verbatim stessa ha trovato un ottimo business nella distribuzione di filamenti per stampa 3D. La caratteristica che contraddistingue i filamenti Verbatim è la qualità. ABS Verbatim è un materiale ad alte prestazioni molto versatile, con un'ottima resistenza al calore e una buona lavorabilità. Si tratta di una materiale stabile e ben bilanciato. Insomma, Verbatim ha cercato di realizzare delle mescole che potessero rispondere anche a necessità professionali. Disponibile in diverse colorazioni - bianco, rosso, nero, blu - la mia preferita è quella grigio-argento. Prezzo: 26.99 €/Kg Vedi offerta su Amazon Torna all'Indice ICE Filaments Fluo Gnarly Quando si parla di colori particolari, ICE FIlaments ha sempre una risposta. Questo ABS ha una colorazione verde fluo che potrebbe farti realizzare oggetti poco convenzionali. Non si tratta di un filamento fluorescente, anche se il colore post stampa risulta molto sgargiante. Si stampa come un normalissimo ABS e le sue caratteristiche tecniche sono uguali a quelle degli ABS standard. Prezzo: 16.95 € (bobina da 0.75 Kg) Vedi offerta su Amazon Torna all'Indice Polymaker ABS Polymaker è un noto marchio di filamenti per stampa 3D, conosciuto per l'attenzione ai dettagli e alla proposta di prodotti fuori dal comune. Lo si capisce dai colori offerti, dal packaging e dal tutti i servizi a contorno. L'ABS Polylite è un ottimo materiale di stampa, resistente agli urti e al calore. Fornito in diametro da 1.75 mm, l'avvolgimento nella bobina viene fatto con cura per evitare fastidiosi nodi e inceppamenti. Presenta buone proprietà meccaniche e la speciale mescola utilizzata ne permette il rammollimento già a 105 °C. La bobina è in cartone, facilmente riciclabile e prodotta con materiale riciclato a sua volta. Un filamento stabile, disponibile in numerose colorazioni pastellate o più accese. Lo consiglio! Prezzo: circa 34.95 €/Kg Vedi offerta su Amazon Torna all'Indice Arianeplast ABS Un materiale di qualità, facilmente stampabile senza troppe difficoltà. Arianeplast fornisce da numerosi anni chi vuole risparmiare qualche euro. Questo ABS si presenta come robusto e ben bilanciato, fornito in diverse colorazioni. Si comporta bene contro gli urti e si stampa ad una temperatura di 230-250 °C, con piatto ad almeno 90 °C. Prezzo: circa 20.99 €/Kg Vedi offerta su Amazon Torna all'Indice eSUN ABS+ Questo filamento ha più di 870 recensioni su Amazon, totalizzando una media 4.5 stelle. Penso che la media parli da sola! eSUN ABS+ è una versione migliorata del materiale prodotto dal noto marchio. Molto resistente all'impatto e all'usura, si stampa con grande facilità. Le deformazioni sono limitate, il che garantisce maggiore precisione nella stampa. La tolleranza del diametro del filo è molto limitata, rendendolo un materiale perfettamente compatibile con i numerosi estrusori che si trovano oggi sulle stampanti 3D. Fornito in confezione sottovuoto per preservarne le caratteristiche finché non viene consegnato a casa, eSUN ha sicuramente fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione su questo materiale, riuscendo anche a contenerne il costo finale! Prezzo: 26.99 €/Kg Vedi offerta su Amazon Torna all'Indice Jayo filamento ABS Un filamento in ABS senza pretese, ma spesso lo si trova in offerta su Amazon! Si stampa facilmente, non presenta particolari difficoltà di gestione, non eccelle in specifiche caratteristiche tecniche. Semplicemente, è un materiale economico al giusto prezzo. Lo trovi in numerose colorazioni e in bundle da 3-5 bobine che ti fanno risparmiare ancora di più. Temperatura di estrusione/ugello consigliata 240 °C – 270 °C, temperatura letto riscaldato 80 °C – 120 °C. Prezzo: circa 20.50 €/Kg Vedi offerta su Amazon Torna all'Indice L'ABS è tossico? Questo aspetto mette sempre un po' di preoccupazione, soprattutto ai principianti della stampa 3D. In rete si legge un po' di tutto, ma qui cercerò di fare chiarezza. Durante la stampa dell'ABS vengono rilasciate sostanze chimiche che si contraddistinguono per un odore forte e un certo livello di tossicità. Sia chiaro: tutti i filamenti per stampa 3D rilasciano nell'ambiante particelle ultrafini durante la stampa. L'ABS però è noto per emettere una quantità maggiore di composti organici volatili pericolosi e dannosi per la salute, come lo stirene. Studi dimostrano che le preoccupazioni hanno ragione di esistere, ma esistono pratiche soluzioni e accorgimenti che chiunque può adottare. Ricorda sempre: meglio prevenire che curare. Se vuoi stampare ABS, assicurati di non avere la stampante in una stanza dove stai tu o altre persone. Fai in modo che la stampante emetta odori e particelle in uno spazio dedicato, così da proteggerti. In secondo luogo, sarebbe ideale arieggiare l'ambiente in modo costante. Apri la finestra, lascia che l'aria scorra nella stanza. Attenzione però a non creare sbalzi di temperatura... le tue stampe potrebbero risentirne. Un'altra soluzione prevede l'uso di stampanti chiuse e dotate di filtri HEPA. In rete trovi molte soluzione DIY, puoi divertirti a costruirne uno con le tue mani. Torna all'Indice Pro e Contro dell'ABS Le caratteristiche dell'ABS sono davvero peculiari. D'altro lato però, l'ABS non è un materiale facilissimo da stampare, soprattutto a causa dei ritiri che spesso si generano a seguito della deposizione strato su strato. Vediamo qui quali sono i Pro e i Contro dell'usare l'ABS nella stampa 3D. Pro Buone proprietà meccaniche: il materiale è noto per essere forte, resistente e durevole. Offre una buona resistenza al calore, all'elettricità e ai prodotti chimici di uso quotidiano. L'ABS è un po' flessibile e quindi meno fragile del PLA. Facile da post-produrre: l'ABS è molto più facile da limare e levigare rispetto al PLA, soprattutto se usi strumenti e materiali idonei alla post produzione e finitura. Può anche essere post-elaborato con vapore di acetone, che rimuove completamente tutte le linee di strato e fornisce una finitura superficiale pulita e liscia. Economico: è uno dei filamenti più economici in circolazione, con una bobina da 1 Kg a partire da € 16. L'ABS offre un grande valore considerando le sue proprietà meccaniche superiori, ma attenzione alla qualità del filamento. Contro Fumi forti e tossici: ne abbiamo parlato poco fa. Puoi risolvere stampando in una stanza adeguatamente ventilata. Difficile da stampare in 3D: l'ABS richiede una corretta gestione della temperatura, poiché deve raffreddarsi lentamente per evitare crepe o delaminazione. Anche la deformazione è un problema, soprattutto per oggetti con una grande superficie in stampanti 3D non chiuse. Richiede assolutamente un letto riscaldato. Sensibilità ai raggi UV: l'ABS è sensibile ai raggi UV, quindi può subire danni dalla luce solare diretta. Per questo motivo, non è consigliabile stampare parti che devono stare all'esterno in ABS. PETG e ASA sono buone alternative per tali applicazioni. Filamenti più facili da stampare sono il PLA e il PETG. Clicca sui link se vuoi leggere le guide su quei materiali specifici! Torna all'Indice Come stampare l'ABS Stampare l'ABS non è così semplice a causa dei ritiri e delle alte temperature necessarie per estruderlo. Però ci sono alcuni consigli che posso darti per riuscire nel tuo intento. Usa una stampante 3D chiusa L'ABS è sensibile ai drastici sbalzi di temperatura, quindi assicurati che la tua stampante 3D sia chiusa (altamente consigliato) o almeno che lo sbalzo di temperatura dovuto alla temperatura ambiente non sia esagerato. Evita il più possibile le correnti d'aria e non stampare in cantina! Usa un piatto riscaldato Questo è obbligatorio. L'ABS ha un'elevata contrazione termica, quindi quando il primo strato si raffredda si restringe di volume, causando deformazioni. Con un letto riscaldato a circa 110 °C, l'ABS rimane in una sorta di stato gommoso, permettendogli di contrarsi senza deformarsi. Adesione corretta al piano di stampa Consiglio vivamente di utilizzare qualcosa che migliori l'adesione al piatto, oltre a un letto riscaldato. Ci sono molte opzioni, tra cui colla stick, nastro Kapton e impasto di ABS, una soluzione liquida di ABS diluita in acetone. Perfeziona il raffreddamento La ventola di raffreddamento soffia aria su ogni strato per una solidificazione più rapida, ma per l'ABS ciò può causare deformazioni. Prova a regolare le impostazioni di raffreddamento al minimo necessario. Una buona tattica è spegnere completamente la ventola di raffreddamento per i primi strati. Torna all'Indice Consiglio speciale - Come mantenere le bobine di ABS Il mantenimento dei materiali è fondamentale se vuoi ottenere stampe di qualità. I filamenti non dovrebbero mai essere esposti ai raggi del sole o all'umidità. L'umidità rappresenta forse la principale causa di degrado dei materiali di stampa 3D. Se un filamento assorbe umidità, rischia di diventare instampabile, obbligandoti letteralmente a buttarlo nel cestino. Sprecare soldi e materiale non piace a nessuno, o sbaglio?! Fortunatamente esiste una soluzione a questo problema: gli essiccatori di filamento. Questi utilissimi strumenti permettono di mantenere le proprietà del filamento inalterate, oltre che permetterti di rendere utilizzabili vecchie bobine rimaste nel dimenticatoio. Sugli essiccatori per filamento ho scritto una guida dedicata, dove ti spiego come funzionano e ti do consigli d'uso. La lascio qui, fanne buon uso! Torna all'Indice
  2. Cerchi un filamento PETG adatto alle tue esigenze e al tuo budget? In questa guida trovi una panoramica dei filamenti PETG disponibili sul mercato, dalle marche migliori ai marchi più economici. Il PETG si è guadagnato molte attenzioni nell'ambito dei materiali di stampa 3D negli ultimi anni. Essendo un materiale facile da stampare, sicuro per gli alimenti, durevole e conveniente, ha in gran parte sostituito l'ABS come il secondo filamento più popolare, restando secondo soltanto al PLA. Grazie alla sua elevata resistenza meccanica, resistenza agli urti e resistenza alla temperatura rispetto al PLA, il PETG viene spesso utilizzato per la realizzazione di componenti in modo continuativo e flessibile senza rinunciare alle specifiche tecniche. Se hai deciso di stampare PETG con la tua stampante 3D, ora dovrai scegliere quale utilizzare. Con una gamma infinita di bobine disponibili, è scuramente molto complicato trovare i materiali migliori e convenienti. In questa guida all'acquisto ho selezionato i PETG più popolari oggi sul mercato, elencando i più utilizzati dalla community e i più promettenti. Non dovrai fare altro che scegliere il tuo fornitore preferito, identificando il materiale più affidabile e facile da stampare secondo le tue esigenze. Questa guida ha obiettivo di aiutarti a semplificare la tua scelta a un elenco dei migliori marchi di PETG, permettendoti di scegliere al meglio e in modo informato. Tutti i materiali che trovi nella lista sono stati valutati in base al prezzo, alla varietà di colori disponibili e alla qualità del materiale. L'ordine della lista è casuale. La lista è lunga e ben argomentata. Non ti resta che continuare a leggere e selezionare il tuo filamento PETG preferito! In questa guida: > eSUN PETG > Amazon Basics PETG > Sunlu PETG > Eryone PETG > Polymaker PolyLite PETG > Polymaker PolyMax PETG > PETG speciali, le varianti più ricercate > Taulman T-Glase PETT > Ultimaker CPE > Le guide ai materiali > Essiccatore filamento stampa 3D eSUN PETG eSUN è probabilmente la regina dei marchi più convenienti ed economici, ma non tralascia l'attenzione alla qualità. eSUN PETG è un materiale generalista, ideale per stampare tutti i giorni, che non ha preteste a livello di caratteristiche meccaniche ma che allo stesso tempo assicura una resa estetica molto buona. Facendo leva sulla notorietà dei suoi materiali, primo tra tutti eSUN PLA Plus, eSUN garantisce l'acquisto a costi ridotti e alle migliori condizioni. Venduto in bobine da 1 Kg a circa € 23, il produttore garantisce buone qualità meccaniche. Per ottenerle, il mio consiglio è quello di partire utilizzando di parametri di stampa consigliati: temperatura estrusore 240 °C, temperatura piato 75-90°C, velocità della ventola 50-100%, velocità di stampa 40-100 mm/s. Vedi offerta su Amazon Amazon Basics PETG Ormai lo sai, io sono un grande fan dei filamenti Amazon, commercializzati tramite il marchio Amazon Basics. Mi piacciono molto perché hanno un rapporto qualità-prezzo molto competitivo e in aggiunta la spedizione in 1 giorno è sempre comodissima se sei abbonato ad Amazon Prime. I prodotti Amazon Basics, a differenza di tutti gli altri, vanteranno sempre di questa particolare comodità, oltre ad essere disponibili in modo continuativo con caratteristiche fisiche costanti nel tempo. Acquistando questo PETG non rischierai ma di restare senza! L'etichetta riportata sulla bobina fornisce i parametri di stampa di base, utili per avviare una stampa veloce e trovare successivamente i parametri ottimali per la tua stampante 3D. Disponibile in bobine da 1 Kg e in una grande varietà di colori, il costo è di circa € 21. Un ottimo prezzo se ci pensi. Vedi offerta su Amazon SUNLU PETG SUNLU è uno dei marchi più amati per ovvi motivi: materiali economici, colori e finiture ottimi, costi bassi. Basti pensare al successo che ha avuto il SUNLU PLA+, uno dei materiali più recensiti su Amazon, per capire di cosa stiamo parlando. SUNLU mette a disposizione un catalogo molto ampio anche nell'ambito del PETG, dimostrando anche questa volta la capacità di fare ottima concorrenza anche alle migliori marche. SUNLU PETG è venduto in bobine da 1 Kg e con diametro standard da 1.75 mm. L'accuratezza dimensionale dichiarata dal produttore è di ± 0,02 mm, veramente notevole e migliore della media a mercato. Ti lascio qualche consiglio per la stampa: temperatura dell'estrusore 235°C - 245°C, temperatura del piatto 65°C - 80°C, ventola spenta o al 50%. Vedi offerta su Amazon Eryone PETG I materiali Eryone sono probabilmente tra i più noti degli ultimi anni. Si sono guadagnati una buona fetta di mercato grazie a un ottimo rapporto qualità-prezzo, assicurando ottime stampe e buoni risultati. Posso affermare con certezza che il PETG Eryone è sicuramente uno dei più utilizzati e apprezzati tra i consumatori. La bobina da 1 Kg costa circa € 26, a volta la si trova in sconto del 10%. La tolleranza dimensionale è di ± 0,03 mm e si attesta alla media dei filamenti disponibili a questo prezzo. La varietà di colori disponibili non è ampissima, ma sufficiente a coprire la maggior parte delle richieste. Sulla Ender 3 si stampa bene a 235 °C di estrusione e piatto a 60-65 °C. Vedi offerta su Amazon Polymaker PolyLite PETG Uno dei produttori di materiali più rinomati, Polymaker è conosciuta perché commercializza materiali idonei a lavorazioni specifiche. In queste righe però ci focalizziamo su PolyLite, il suo materiale di consumo più versatile. Utilizzabile per una grande varietà di applicazioni, la qualità in questo caso fa la maggiore. Il materiale ha una tolleranza standard di ±0,05 mm e ha un prezzo di circa € 29 per una bobina da 1 Kg, salendo leggermente di prezzo per i colori più particolari. Si tratta di un materiale standard di alta qualità, confezionato alla perfezione e con una comoda etichetta che ti mostra quanto materiale è rimasto nella bobina. Vedi offerta su Amazon Polymaker PolyMax PETG Polymaker PolyMax è un altro materiale che non può restare fuori da questa lista di materiali consigliati. PolyMax è un materiale di alta qualità idoneo per applicazioni specifiche, anche se mantiene la flessibilità e la facilità di stampa della versione generalista PolyLite. PolyMax viene realizzato tramite una tecnologia di "nano-rinforzo" che permette di ottenere un prodotto di qualità superiore, con proprietà meccaniche e qualità di stampa sopra la media. PolyMax ha una tolleranza media di ±0,05 mm e ha un costo che balla tra i 40 e i 60 € per 750 grammi di filamento. Vedi offerta su Amazon PETG speciali, le varianti più ricercate Il PETG è un materiale molto utilizzato a livello industriale, al punto da essere prodotto anche in varianti del materiale stesso così da renderlo ideale a utilizzi specifici. Dobbiamo sempre ricordare infatti che il PETG è deriva dal polietilene tereftalato, più comunemente noto come PET, materiale usatissimo per realizzare bottiglie d'acqua e altre plastiche monouso. Quelle che seguono sono alcune delle varianti che fanno parte della famiglia del PET, ma che presentano caratteristiche molto particolari. Dai un'occhiata, magari trovi il filamento ideale per i tuoi modelli. Taulman T-Glase PETT Il PETT, o polietilene cotrimetilene tereftalato, è un materiale leggermente più rigido del PETG. Se sei alla ricerca di maggiori resistenze potrebbe valere la pena tenerlo in considerazione. Il PETT non è un materiale comune nella stampa 3D, ma è stato reso popolare da Taulman T-Glase per la sua impressionante trasparenza dopo la stampa. Come il PET e il PETG, è un materiale che, quantomeno sulla carta, potrebbe stare a contatto con gli alimenti. Il mio consiglio però è quello di non usare mai i pezzi stampati in 3D per usi alimentari. Su questo tema scriverò una guida dedicata. Vedi offerta su Amazon Ultimaker CPE Un materiale similissimo al PET sotto tutti i punti di vista, alcuni marchi preferiscono questa sigla per i propri prodotti. Tra questi Fillamentum e Ultimaker, che propongono CPE ad alte prestazioni. Vedi offerta su Amazon Le guide ai materiali Se sei ancora indeciso e pensi che il PETG non sia il materiale che stai cercando, puoi leggere le altre mie guide ai materiali per la stampa 3D. Di seguito trovi quella sul PLA, il materiale più semplice da stampare in assoluto. Se invece sei alla ricerca di qualche affare, puoi leggere la mia guida ai 5 materiali più economici per la stampa 3D. Buona lettura! Essiccatore filamento stampa 3D Gli essiccatori per filamento da stampa 3D hanno la funzione di eliminare l'umidità che è stata assorbita dal materiale nel corso del tempo. Si tratta di un accessorio molto utile, che ti farà risparmiare un sacco di soldi aiutandoti a mantenere utilizzabili le bobine di filamento che hai aperto e non utilizzato per un po'. Se vuoi sapere meglio come funziona un essiccatore per filamenti e scoprire quali sono i migliori, questa è la guida che fa per te:
  3. Anycubic 3D i3 Mega oppure Duplicator I3 PLUS PRO Wanhao https://www.robotics-3d.com/…/7077-duplicator-i3-plus-pro-w… https://www.amazon.it/…/B06…/ref=asc_df_B06XGGN8D252264652/… ... Quali dei due prendereste più in considerazione ?
×
×
  • Crea Nuovo...