Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'libri'.

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per autore

Tipo di contenuto


Categorie

  • Novità
  • Guide
  • Stampanti 3D
  • Recensioni
  • Eventi
  • Community

Forum

  • Benvenuto
    • Presentazioni
    • Nuove idee e progetti
    • Guide di Stampa 3D forum
    • Notizie sulla stampa 3D
  • Stampa 3D
    • La mia prima stampante 3D
    • Stampanti 3D al dettaglio
    • Problemi generici o di qualità di stampa
    • Hardware e componenti
    • Software di slicing, firmware e GCode
    • Materiali di stampa
    • Stampa 3D industriale
  • Modellazione 3D
    • Problemi di modellazione 3D, gestione mesh, esportazione in stl
    • Scanner 3D
  • Guide, recensioni, profili di stampa, esperienze
    • Guide della redazione
    • Database materiali
    • La mia stampante 3D e il mio laboratorio
    • Le tue stampe - Album fotografico dei migliori modelli 3D
    • Profili di stampa 3D
    • Recensioni e tutorial
    • Servizi di stampa 3D/ Negozi / E-commerce
  • Eventi e corsi sulla stampa 3D
    • Eventi e fiere
    • Corsi, concorsi, workshop
  • Off-Topic
    • Off-Topic in generale
    • Incisione e taglio laser
    • Fresatura CNC
    • Droni
  • Mercatino
    • In vendita
    • Cerco
    • Offerte di Lavoro
    • Offerte e Codici Sconto
  • Feedback e Comunicazioni alla Community
    • Comunicazioni interne
  • Geeetech's Discussioni
  • Geeetech's Video
  • Presepe stampato 3D's Discussioni
  • Club di Fabula 3D's Discussioni
  • Progettare una CNC's Discussioni
  • Club di Alessio Iannone's Discussioni
  • Club di Alessio Iannone's Le basi per imparare Autodesk Fusion 360
  • Miniature e action figures's Discussioni

Calendari

  • Community Calendar
  • Eventi YouTube
  • Eventi pubblici
  • Geeetech's Eventi
  • Presepe stampato 3D's Pianificazione lavori
  • Club di Fabula 3D's Eventi
  • Progettare una CNC's Calendario del gruppo CNC
  • Club di Alessio Iannone's Eventi
  • Miniature e action figures's Calendario

Blog

  • Novità
  • Guide
  • Stampa 3D forum
  • Club di Fabula 3D's Blog
  • Club di Alessio Iannone's Blog

Product Groups

  • Codici sconto
  • T-shirts
  • Pubblicità

Cerca risultati in...

Trova risultati che contengono...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Iscritto

  • Inizio

    Fine


Gruppo


Instagram


Twitter


LinkedIn


Facebook


Website URL


Città


Lavoro


Interessi

Trovato 3 risultati

  1. Che tu sia un principiante o un esperto di stampa 3D, poco importa. Tutti dovremmo sempre avere a portata di mano uno di questi libri sulla stampa 3D, utilissimi per ampliare le nostre conoscenze e risolvere comuni problemi di stampa. In questa guida ho selezionato i 10 migliori libri sulla stampa 3D del 2022, con l’obiettivo di facilitare ulteriormente l'accesso a questa interessantissima tecnologia. In questa guida: > Quale libro sulla stampa 3D scegliere? > Come abbiamo selezionato i migliori libri > 1. Mini Guida galattica alla stampa 3D Open Source > 2. The 3D Printing Handbook > 3. 3D Printing for Dummies 2nd Edition > 4. Stampa 3D. Guida completa > 5. Risoluzione dei problemi di stampa 3D: La Guida completa per risolvere tutti i problemi della stampa 3D FDM! > 6. Stampa 3D. Concetti di base, tutorial e progetti > 7. Functional Design for 3D Printing 3rd Edition > 8. How to Make Money with 3D Printing > 9. Stampa 3D. Il manuale per hobbisti e maker > 10. Guida alla stampa 3D. Hardware, software e servizi per un ecosistema di additive manufacturing Quale libro sulla stampa 3D scegliere? La stampa 3D è una tecnologia molto interessante, eppure non è così immediata da imparare a usare. Ma non preoccuparti: se parti da zero e non hai mai avuto esperienze, ci sono utilissimi libri che possono farti da guida, dei veri e propri manuali che raccolgono tutte le informazioni di base per l'uso delle tecnologie di stampa 3D più comuni. Se stai pensando di acquistare la tua prima stampante 3D, una stampante 3D economica, una stampante 3D a filamento o una stampante 3D a resina, in questa guida trovi esattamente quello che stai cercando: una selezione dei migliori libri per principianti. Scoprirai come funziona la tecnologia di stampa 3D, quale stampante ti conviene comprare e imparerai utilissimi trucchi di utilizzo. E per gli esperti? Nessun problema! Se hai già esperienza di stampa 3D e conosci la maggior parte delle tecnologie, qui trovi utilissimi manuali molto completi e dettagliati, ricchi di approfondimenti sulle tecnologie di stampa 3D professionali. La stampa 3D evolve continuamente, guide e manuali devono essere aggiornati per stare al passo coi tempi. Sappi quindi che periodicamente questa guida viene aggiornata per assicurarti di trovare i libri migliori e più aggiornati. Torna all'Indice Come abbiamo selezionato i migliori libri Questa selezione non è stata facile da fare. Ci sono davvero tanti libri di stampa 3D che sembrano essere ricchi di informazioni utili e fare una selezione non è stato per niente immediato. Nel selezionare questi libri ho dovuto fare una serie di valutazioni tenendo in considerazione sia l’offerta in lingua italiana che quella inglese. Eh sì, perché in lingua inglese sono disponibili libri davvero ben fatti che purtroppo non ritroviamo tradotti in italiano. Per questo motivo, nella selezione dei migliori libri sulla stampa 3D troverai un mix di libri in italiano e libri in inglese. Non voglio dilungarmi troppo ma sappi che in questa lista trovi libri sia per principianti che per esperti. Per i principianti ho dato priorità alla leggibilità e alla versatilità. Perché dai, diciamolo, tutti abbiamo voglia di stampare subito non appena ci arriva a casa una nuova stampante! Se sei un principiante, i libri indirizzati a te ti aiuteranno a ottenere buoni risultati sin da subito. Per gli esperti, invece, ho dato priorità alla completezza delle informazioni e all’approfondimento delle tematiche trattate, con un attenzione però alla praticità. Potrai quindi imparare nuovi metodi di modellazione o alcuni segreti che ti faranno diventare davvero il Master della stampa 3D. Avanti allora, ecco i libri che ho selezionato per te! Torna all'Indice Mini Guida galattica alla stampa 3D Open Source Paolo Aliverti non ha bisogno di presentazioni. Uno dei più grandi divulgatori italiani per il mondo open source ha pubblicato questo libro interamente dedicato alla stampa 3D, fornendo un vero e proprio manuale indicato sia per principianti che per esperti. In questo libro troverete una panoramica sul mondo della stampa 3D e delle tecnologie additive. Il libro si focalizza poi sulle stampanti 3D OpenSource FDM, descrivendone il funzionamento e l'utilizzo, spiegando anche come modellare correttamente per stampare oggetti con successo. Acquista su Amazon Torna all'Indice The 3D Printing Handbook Questo libro vorrei definirlo "Il Manuale della stampa 3D". Si tratta di un libro molto completo che approfondisce tutte le tecnologie di stampa 3D più utilizzate oggi, anche in ambito professionale/industriale. Include spunti interessanti per esperti del settore e professionisti della stampa 3D. Questo libro è leggermente più avanzato ed è un'ottima scelta per chiunque conosce già la stampa 3D, ma può essere utilissimo anche ai principianti che hanno intenzione di imparare sin da subito come stampare nel modo più efficiente e corretto possibile. Il mio parere è che dove c'è una stampante 3D dovrebbe esserci anche questo libro! Acquista su Amazon Torna all'Indice 3D Printing for Dummies 2nd Edition Un evergreen: i libri For Dummies sono famosissimi sia in Italia che all'estero. In questa seconda versione, il libro raccoglie utilissime informazioni sui più famosi tipi di stampa 3D, riportando anche consigli d'uso molto pratici per permetterti di ottenere il massimo dalle tue stampe. Acquista su Amazon Torna all'Indice Stampa 3D. Guida completa Questo libro è rivolto ai principianti che vogliono imparare a conoscere la stampa 3D. Dopo una presentazione delle diverse tecnologie e dei materiali, è approfondita in particolare la tecnologia FFF, la più diffusa nelle stampanti desktop. Il libro illustra quindi i componenti hardware delle stampanti, le diverse soluzioni realizzative, cosa significhi decidere di costruirsi una stampante 3D invece di acquistarne una già assemblata e funzionante. La parte centrale del volume presenta i software utilizzabili nell'intero processo di design e produzione, mettendo subito il lettore in condizione di creare modelli originali o di modificare quelli reperibili su Internet, senza dimenticare la possibilità offerta dagli scanner 3D. Acquista su Amazon Torna all'Indice Risoluzione dei problemi di stampa 3D: La Guida completa per risolvere tutti i problemi della stampa 3D FDM! Questa Guida alla risoluzione dei problemi comprende oltre 40 errori che possono verificarsi con una stampante 3D FDM. Questo libro identifica le cause dei risultati di stampa insoddisfacenti e mostra i passi concreti che si possono fare per risolvere il problema. Dopo una breve introduzione ai concetti di base della stampa 3D per i principianti, un'analisi dei componenti critici di una stampante 3D e una guida al livellamento del letto di stampa, trovate una directory di immagini di tutti gli errori per una facile e rapida identificazione del problema di stampa 3D. Questo libro si presta per essere d’aiuto sia a principianti che a esperti. Acquista su Amazon Torna all'Indice Stampa 3D. Concetti di base, tutorial e progetti Sviluppato dalla rivista "Make", questo libro prende in esame una vasta gamma di stampanti 3D e le loro caratteristiche. I suoi tutorial consentono di configurare, controllare e scegliere il materiale per la stampante. La guida tratta anche il software di progettazione per la creazione di oggetti 3D e offre una vetrina di oggetti stampati, spaziando dai gioielli, alla medicina, alla robotica. Gli esperti di "Make" vi svelano ciò che hanno appreso dai successi e dai fallimenti dei loro progetti. Grazie alla stampa 3D farete un enorme salto di qualità: non sarete più soltanto semplici consumatori di oggetti ma diventerete creatori ed esplorare ciò che questa tecnologia permette di fare Acquista su Amazon Torna all'Indice Functional Design for 3D Printing 3rd Edition Un altro libro di Clifford Smyth che premia la funzionalità nella stampa 3D. Sebbene il titolo non sia così divertente come la guida sopra, spiega esattamente cosa troverai all'interno di questo libro. La terza edizione di questa guida offre consigli pratici, tecniche e indicazioni sulle basi della stampa 3D come l'impostazione dei supporti, affrontando anche problemi comuni della stampa 3D come l'adesione del letto e la deformazione. Acquista su Amazon Torna all'Indice How to Make Money with 3D Printing Questo libro è una solida fonte di informazioni per chiunque si introduca nel settore della stampa 3D. L'autore identifica l'uso della stampa 3D in vari settori cercando di dare spunti interessanti dal punto di vista del business. L'autore Jeffrey Ito fa un buon lavoro nell'evidenziare i molti diversi settori e applicazioni che la stampa 3D può rivoluzionare con i suoi innovativi processi di produzione. Acquista su Amazon Torna all'Indice Stampa 3D. Il manuale per hobbisti e maker Se gli approcci teorici non fanno per voi, questo è il libro giusto. Rimboccatevi le maniche e seguite le istruzioni dell'autore per iniziare immediatamente a capire com'è fatta e come funziona una stampante 3D, come crearne una tutta vostra, come gestire la fase di progettazione e ottimizzare i prodotti realizzati. Vi troverete a smontare e rimontare componenti meccanici ed elettronici, esplorare i diversi materiali e la loro resa, scegliere e sperimentare i software di modellazione 3D. Acquista su Amazon Torna all'Indice Guida alla stampa 3D. Hardware, software e servizi per un ecosistema di additive manufacturing Un libro pratico, chiaro e stimolante che accompagna i lettori passo dopo passo in questa tecnologia di prototipazione e produzione. Il volume include argomenti come una breve storia della stampa 3D, le migliori scelte hardware e software, esercitazioni pratiche sul CAD, esempi su come applicare la stampa 3D agli hobby, al lavoro e su come guadagnare con le produzioni. Nella guida sono presenti capitoli sulla risoluzione dei problemi relativi ai modelli CAD e di stampa 3D. Sono incluse anche guide visive e una sezione dedicata alle aziende. Il libro offre informazioni schematiche che possono essere messe in pratica immediatamente! Acquista su Amazon Torna all'Indice
  2. La modellazione di un oggetto, come già anticipato in una nostra guida, rappresenta una parte fondamentale dell'intero processo di stampa 3D. Tuttavia, spesso, è sottovalutata o considerata come qualcosa di estraneo alla produzione dell'oggetto fisico. Per questa ragione abbiamo accolto molto positivamente la scelta di Arturo Tedeschi, architetto e computational designer italiano, di inserire nel suo nuovo libro di modellazione parametrica, "AAD_ Algorithms Aided Design", un intero capitolo dedicato alla digital fabrication. Definirlo manuale d'uso di Grasshopper sarebbe decisamente riduttivo. "AAD_ Algorithms Aided Design" è un libro che affronta i temi della modellazione generativa e dell'architettura parametrica manifestando, fin da subito, la volontà di non limitarsi alla mera descrizione di un programma, ma cercando di affrontare in maniera trasversale il tema più ampio della definizione della forma attraverso algoritmi. Non bisogna, dunque, identificare un processo parametrico con il mezzo usato per ottenerlo. Nel caso del libro su menzionato, lo strumento scelto è Grasshopper. http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/11/AAD_-Algorithms-Aided-Design-Arturo-tedeschi-recensione-digital-fabrication-11.jpg Recensione: AAD_ Algorithms Aided Design Grasshopper è un plug-in di Rhinoceros che, mediante un'intuitiva interfaccia a nodi, amplifica le possibilità espressive dei designers consentendo, per esempio, di ottenere e controllare forme di estrema complessità, a partire da una sequenza di istruzioni semplici. La prima parte del libro, corrispondente circa ai primi sei capitoli, fornisce delle informazioni analoghe a quelle illustrate in un precedente volume, sempre dello stesso autore, "Architettura Parametrica - Introduzione a Grasshopper". L'analogia è relativa soprattutto all'organizzazione delle informazioni e dei capitoli ed in parte ai contenuti che, in "AAD_ Algorithms Aided Design", sono trattati in maniera molto più approfondita. Nella prima parte sono analizzate interfaccia, operazioni base, gestione dei dati, analisi di curve e superfici, trasformazioni, approssimazioni e suddivisioni attraverso il menù di componenti WeaverBird. A partire da questo punto in poi, a mio parere, si riscontra il vero salto di qualità rispetto al precedente volume. Si affrontano tematiche nuove quali simulazioni fisiche, frattali, analisi ambientali, ottimizzazioni topologiche e formali indroducendo, al contempo, ulteriori plug-in di Grasshopper, Kangaroo, HoopSnake, GECO, Galapagos e Millipede. Inoltre si riscontrano con frequenza casi studio reali ed interventi di autorevoli architetti e designers che, per ciascuna tematica, forniscono ulteriori spunti di riflessione. Da segnalare l'ottima qualità a livello grafico del volume, con moltissime immagini a colori e la presenza di QR code che indirizzano l'utente a contenuti aggiuntivi, in genere esercizi pratici. Il libro è scritto interamente in inglese, a mio parere scelta opportuna considerando che la maggior parte delle informazioni attualmente reperibili su Grasshopper e sulle strategie parametriche è in inglese. Sono scettica, invece, sulla scelta della visualizzazione dei componenti per nome; a mio parere la visualizzazione ad icone è più immediata e facile da comprendere. http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/11/AAD_-Algorithms-Aided-Design-Arturo-tedeschi-recensione-digital-fabrication-2.jpg Come anticipato, nel libro "AAD_ Algorithms Aided Design" si dedica un capitolo intero al tema della fabbricazione digitale. In particolare si parte da una panoramica generale sulle diverse tipologie di tecniche, analizzando sia quelle sottrattive e di taglio bidimensionale che quelle additive di stampa 3D. Per ogni caso sono forniti esempi di oggetti o installazioni realizzati fisicamente. Successivamente si introducono delle "buone norme" di modellazione degli oggetti destinati alla stampa 3D, corredate da un esercizio di modellazione di un vaso. Per par condicio si illustra anche un esercizio in cui la fabbricazione digitale è fatta adoperando metodi di taglio bidimensionale, in particolare quando le dimensioni dell'oggetto da realizzare superano quelle consentite dai metodi additivi (ma non solo). A conclusione del capitolo vi è un interessante intervento, "Over the material, Past the Digital: Back to Cities", dell'ingegnere Stefano Andreani. Per concludere, riportiamo alcune domande poste all'autore che ringraziamo per la collaborazione. Intervista ad Arturo Tedeschi S3DF - Rhinoceros è largamente conosciuto ed adoperato come modellatore tradizionale tuttavia, in combinazione con il plug-in Grasshopper, le possibilità formali offerte all'utente si moltiplicano. Ci può spiegare in che modo? Che differenza c'è tra modellazione generativa e modellazione tradizionale? AT - Nella modellazione tradizionale utilizziamo il mouse come estensione virtuale della nostra mano all'interno del computer, plasmando la "materia digitale" con una gestualità tipica dell'interazione diretta uomo-oggetto. Se da un lato questo approccio facilita l'apprendimento e rende del tutto istintivo l'utilizzo di tali software, dall'altro, si tratta di una tecnica che eredita tutti i limiti della manipolazione tradizionale. Pertanto, una forma complessa potrà essere ottenuta solo sviluppando una grande capacità manuale e non sarà possibile creare relazioni associative tra le parti di un modello, come la possibilità di alterare la forma generale modificando esclusivamente alcuni dettagli o parametri. Nella modellazione generativa (io preferisco definirla modellazione algoritmica) l'utente ha la possibilità di creare oggetti tridimensionali attraverso la descrizione del sistema di relazioni alla base di una qualsiasi geometria tridimensionale. Tale descrizione avviene mediante lo sviluppo di un diagramma a nodi (algoritmo visuale) all'interno di specifici editor che operano in parallelo al software di modellazione (l'editor Grasshopper lavora in parallelo al modellatore Rhino). In altri termini, il diagramma dà istruzioni a Rhino affinché generi la forma. Pertanto, non esiste più alcuna manipolazione di oggetti, ma esclusivamente una manipolazione di dati. L'algoritmo visuale è basato su informazioni di natura geometrica, matematica e logica. Per fare un esempio, ciò che in un modellatore tradizionale è lo spostamento di un oggetto, in Grasshopper diventa la descrizione di una traslazione eseguita in accordo ad un vettore con direzione, verso e modulo specifici. Dunque, se lo spostamento di una geometria in Rhino potrebbe apparire come operazione istintiva, il controllo offerto da Grasshopper risulta infinitamente più grande: le succitata direzione, il verso e modulo potranno essere modificati e riconfigurati rapidamente ed eventualmente collegati ad altri parametri del modello tridimensionale. S3DF - Fin ora non ho mai riscontrato, in nessun manuale di modellazione, parti o capitoli dedicati alla fabbricazione digitale. Fa eccezione il suo libro precedente "Architettura Parametrica – Introduzione a Grasshopper " che ne parla ma in maniera molto timida rispetto al nuovo "AAD_Algorithms Aided Design". Come mai ha deciso di dedicare così ampio spazio a questo tema nel suo nuovo libro? In che modo la modellazione parametrica può interagire con la fabbricazione digitale? AT - Relativamente al libro precedente, lo spazio dedicato alla fabbricazione digitale deve essere rapportato alla dimensione complessiva dell'opera e all'anno di pubblicazione (2010). In quel periodo la stampa tridimensionale non godeva dell'appeal mediatico attuale ed i FabLab italiani non erano ancora nati. Pertanto, nel nuovo libro e nell'ambito di uno scenario mutato, abbiamo naturalmente ampliato i contenuti, cercando di presentare le tecniche e le tecnologie oggi disponibili. Lo abbiamo fatto ponendoci dal punto di vista del designer che, attraverso la fabbricazione digitale, può esplorare nuove direzioni progettuali. La modellazione parametrica è basata sulla possibilità di riconfigurare rapidamente modelli tridimensionali molto complessi, con una velocità e controllo senza precedenti. Questo aspetto influenza indirettamente, ma radicalmente il processo di fabbricazione digitale sia da un punto di vista operativo (le modifiche ad un modello non sono più "onerose" e richiedono tempi pressoché istantanei) che di esplorazione formale (la scomposizione degli oggetti da fabbricare è completamente delegata al computer). Molto interessante, inoltre, il processo di ottimizzazione topologica che è basato su algoritmi in grado di individuare e rimuovere il materiale ridondante (in termini di resistenza statica) da geometrie tridimensionali. Le forme ottimizzate generate da questo processo raggiungono un livello di complessità tale da imporre la fabbricazione mediante tecniche additive. S3DF - A volte si ritiene, erroneamente, che la qualità finale di un oggetto, realizzato mediante le tecniche di prototipazione rapida, dipenda esclusivamente dalle prestazioni e dalle caratteristiche della stampante 3D adoperata. Nel suo libro, in particolare nel capitolo "digital fabrication", si dedica ampio spazio al tema della corretta modellazione di oggetti destinati alla stampa 3D. Relativamente alla sua esperienza, quanto ed in che modo può incidere una modellazione corretta sull'intero processo di stampa 3D? AT - Le stampanti 3D hanno introdotto un nuovo concetto, ovvero la possibilità di fabbricare oggetti senza la necessità di scomporre gli stessi in componenti più piccoli progettati per un corretto assemblaggio. Questo aspetto ha semplificato la progettazione degli oggetti e spostato, pertanto, l'attenzione dalla modellazione all'hardware. Al contrario, sappiamo bene che i modelli tridimensionali devono rispettare caratteristiche precise affinché possano essere correttamente stampati. Dunque, una maggiore consapevolezza nella costruzione delle geometrie, affiancata dalla conoscenza delle caratteristiche della specifica tecnica di stampa e del materiale impiegato, rappresentano una condizione necessaria per controllare l'intero processo di stampa. http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/11/AAD_-Algorithms-Aided-Design-Arturo-tedeschi-recensione-digital-fabrication-4.jpg S3DF - In collaborazione con Maurizio Degni ed Alessio Spinelli ha realizzato le NU:S parametric shoes mediante la sinterizzazione laser di polveri di nylon. Si tratta di un modello dalle geometrie molto complesse, fabbricato, tuttavia, in maniera accurata ed in tempi molto rapidi. Secondo lei, la chiave di lettura della cosiddetta "terza rivoluzione industriale" sta nel passaggio diretto dall’idea del designer all’oggetto reale? AT - Stanno cambiando le tecniche di fabbricazione e, come dicevamo, ciò sta avendo conseguenze evidenti sulla definizione degli oggetti e sulla semplificazione della fase di concept. Parallelamente, la ricerca sul software sta sperimentando nuove interfacce e nuove tecniche di interazione tra utente e computer. Consapevolmente o meno, il mondo della fabbricazione e quello della modellazione viaggiano verso una meta condivisa, dove il passaggio diretta dall'idea all'oggetto reale sia effettivamente possibile e rapido. S3DF - Dal 2012 è co-director del AA Rome Visiting School per la Architectural Association School di Londra. Sebbene in Italia l'interesse verso i processi di fabbricazione digitale e di modellazione parametrica sia in forte crescita, pare che, soprattutto in ambito universitario, domini ancora un approccio troppo conservativo. Qual'è la sua opinione a riguardo? AT - L'approccio conservativo sopravvive ed esiste, in parallelo, un interesse per i nuovi paradigmi che resta confinato ad episodi formativi estemporanei o ad attività secondarie. Non bisogna tuttavia dimenticare che non si tratta di sostituire vecchi modelli con nuovi, ma di favorirne l'integrazione. Le tecniche digitali, da sole, non bastano. Oggi occorre proporre un approccio sistemico in grado di trasmettere conoscenza e stimolare creatività attraverso il ricorso a strumenti innovativi. A mio avviso la logica algoritmica (che alla base della mia nuova pubblicazione) appare come insegnamento fondamentale, soprattutto se intesa come linguaggio condiviso per un dialogo concreto tra diverse discipline: geometria, rappresentazione, statica, ambiente. Il libro è disponibile su amazon al prezzo di 39,87 euro, mentre se volete maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il sito web ufficiale dell'autore: Arturo Tedeschi.
×
×
  • Crea Nuovo...