SOLS: stampa 3D per plantari ortopedici su misura

SOLS Systems, una start-up fondata da appena otto mesi che sviluppa sistemi di stampa 3D per plantari personalizzati ha raccolto ben 6,4 milioni dollari nel fondo “Series A” guidato da Lux Capital con Founders Fund, RRE e con gli investitori, già sottoscrittori, Rothenberg Ventures, Felicis Ventures, FundersGuild e Grape Arbor VC.

Nel dicembre 2013, la startup ha chiuso un “seed financing round”, guidato da Lux Capital, raggiungendo 1,75 milioni dollari di finanziamento.


Ma di cosa si tratta veramente la tecnologia SOLS?  Perchè ha attirato così tanti investimenti?

Con la tecnologia “SOLS” i clienti saranno in grado di utilizzare la fotocamera del proprio dispositivo mobile per eseguire la scansione dei piedi e ordinare la stampa 3D per plantari utilizzando una app: il processo sarà digitale al 100%.
La scansione del piede fornisce i dati per visualizzare il prodotto e la prescrizione in tempo reale.  SOLS converte poi le scansioni in modelli 3D, da cui sono poi realizzati i plantari personalizzati, tramite stampa 3D. 

sols-3d-printed-orthotics-lux-capital-2 - solette ortopedia stampa 3d stampante 3d - stampa 3d forum 3

MATERIALE

I plantari SOLS sono realizzate in nylon ultra flessibile, anti-microbico, tinto con colore a scelta del paziente. Questo materiale è una parte importante di ciò che rende SOLS unica nel mondo della stampa 3D per plantari. Invece di utilizzare una combinazione di materiali duri e morbidi, SOLS utilizza i vantaggi offerti dalla tecnologia della stampa 3D per modificare la composizione dei materiali mentre sono stampati.
Ciò si traduce in combinazioni interessanti e funzionali di morbidezza e rigidità così da soddisfare le esigenze di chi indossa il prodotto.
Non c’è alcun costo di produzione aggiuntivo per un plantare realizzato con combinazioni di materiali, anche se complesse.

sols-3d-printed-orthotics-lux-capital-2 - solette ortopedia stampa 3d stampante 3d - stampa 3d forum 2

In questo momento SOLS sta sperimentando diverse tecniche per rifinire la propria tecnologia di stampa 3D per plantari, tra cui la lucidatura e la colorazione. Al progetto hanno collaborato 50 podologi grazie ai quali  è stata iniziata la fase di test del prodotto. I progettisti affermano che la soletta stampata in 3D consente di risparmiare fino al 75 per cento di energia ad ogni passo.

LA DISTRIBUZIONE

SOLS inizierà a vendere i plantari quest’anno attraverso una rete di medici professionisti che seguiranno personalmente i pazienti; inoltre prevede di rendere disponibile il prodotto anche direttamente agli utenti finali entro il prossimo anno. 
Il prezzo per una soletta personalizzata, stampata in 3D, si aggirerà sui 100 dollari.