stampa 3d metallo gioielleria

La stampa 3D a metallo è sicuramente una tecnologia che affascina il mondo imprenditoriale, purtroppo è ancora molto costosa ma ben si adatta al mondo della gioielleria.

Infatti ci sono vari casi in cui artigiani o designer approfittano di questa nuova tecnologia per reinterpretare il mondo della gioielleria e del design che sempre più spesso si avvicina al mondo dell’arte e quindi a pezzi unici.

stampa 3d a metallo gioielli cinnamon lee design

Cinnamon Lee, designer di Illawarra (Australia), è stata una delle prime ad utilizzare  la tecnologia della stampa 3D per i suoi oggetti di design e grazie al software di modellazione 3D è capace di generare disegni tecnici di alta precisione. Due anni fa si è avvicinata al dottor Stephen Beirne di Università di Wollongong- Australian Research Council Centre of Excellence for Electromaterials Science (ACES) per chiedergli un aiuto per realizzare i suoi gioielli estremamente complessi, praticamente impossibili da realizzare con tecniche tradizionali e da lì iniziò la loro collaborazione.

Per Lee, la stampa 3D è un nuovo modo per dare vita alla sua visione creativa.

La stampa tridimensionale mi permette di produrre gioielli combinando la complessità geometrica con integrità strutturale che sarebbe impossibile sviluppare con qualsiasi altro strumento

stampa 3d a metallo gioielli cinnamon lee design

La tecnologia

Per produrre gli anelli, il team di ricerca di ACES ha utilizzato un processo di stampa 3D chiamato “selective laser melting che deposita e fonde gli strati di polvere di titanio strato su strato (per approfondire meglio questa tecnologia vi invitiamo a leggere la guida dedicata alle tecnologie). Alla fine del processo la polvere in eccesso viene eliminata (in realtà viene riutilizzata per un ulteriore processo produttivo), ottenendo in questo modo l’oggetto finale.stampa 3d a metallo gioielli cinnamon lee design

Con questa tecnologia si è capaci di realizzare dettagli minuscoli (molto al di sotto dei 100 microns) permettendo alla squadra di ACES di stampare i lavori di Lee con alta precisione e su una scala piccolissima.

Il progetto di questi gioielli è stata una dimostrazione dell’applicazione della stampa 3D non solo a livello prototipale ma anche per il prodotto finito.

Secondo dottor Beirne, la stampa 3D rappresenta un matrimonio perfetto tra l’ingegneria e l’arte creativa. Inoltre aggiunge che la stampa tridimensionale fornisce una serie di strumenti per l’ingegnere e ora anche per l’artista, permettendo di progettare e costruire oggetti di dimensioni minuscole e dalle forme molto più complesse rispetto alle attuali lavorazioni.

La stampa 3D non ha sconvolto i libri di design e di fabbricazione ma ha semplicemente eliminato alcuni capitoli.

stampa 3d a metallo gioielli cinnamon lee design

Ma Lee vede la stampa 3D non come un sostituto dei vecchi metodi, ma piuttosto come un ulteriore strumento da aggiungere nella sua cassetta degli attrezzi. Lei continua a sentirsi un’artista tradizionale, in quanto tutto il suo lavoro è motivato dal desiderio di esprimere un’idea e, pertanto, la base concettuale rimane la stessa. In questo senso la stampa 3D non ha cambiato la sua visione dello spirito artistico, ma certamente ha modificato il modo in cui è in grado di realizzare le sue idee.