Vai al contenuto

Consigli acquisto per prototipi/machining


stefano
 Condividi

Messaggi raccomandati

Salve a tutti!


 


Sono nuovo del forum, appena iscritto, e come da presentazione mi appresto ad entrare nel mondo delle stampanti 3d del quale conosco solo nozioni basilari.


 


Ho bisogno di valutare l'acquisto di una stampante da utilizzare in azienda, nella quale mi occupo tra le altre cose di modellazione 3d per la realizzazione di supporti, stazioni per sabbiatura, organi meccanici, attrezzature varie. Buona parte di queste attrezzature da me disegnate (soprattutto quelle che riguardano la sabbiatura) vengono poi realizzate (tornitura, fresatura o entrambe) in poliuretano.


L'esigenza è quella di testare queste attrezzature prima della realizzazione, quindi necessitano di una discreta resistenza meccanica e all'abrasione.


La scelta penso debba necessariamente cadere su una stampante FDM (per budget e per utilizzo). Ma dando uno sguardo alla vostra rubrica "primo semestre 2014" ho buttato l'occhio sulla SOLIDATOR DLP (che rientrerebbe a pelo nel budget) attratto dalla maggiore raffinatezza e precisione della tecnologia DLP oltre che la velocità di stampa. Ma sono scettico sia sulla possibilità che questa tecnologia si adatti ai miei utilizzi, sia sulla reperibilità e il costo delle resine fotoattive. 


Chiaramente dovendo stampare anche oggetti grossi, una discriminante importante è anche il costo del filamento/resina. 


Altra priorità è la precisione, e intendo la fedeltà rispetto al disegno 3d. Mi piacerebbe contare su un margine massimo di errore nell'ordine di un decimo di mm (< 0,1 mm)


 


In ogni caso  elenco le altre prerogative:


 


-Budget: 2500-3500 euro


-Dimensioni massime dell'oggetto: (X250 - Y250 - Z200) mm


-Qualità di stampa: bene, più che di qualità superficiale, come anticipato a me interessa principalmente una fedeltà rispetto al disegno 3d (le due cose ovviamente vanno nella stessa direzione). Quindi mi pare di capire che è importante che la stampante abbia una ottima risoluzione.


-Filamenti: nel caso delle FDM mi piacerebbe una stampante in grado di stampare sia PLA che ABS e magari laywoo, nylon e laybrick (ne esistono?)


-Velocità di stampa: diciamo che non è una priorità, ma nemmeno un elemento trascurabile


-Assistenza e garanzia: molto importante, in quanto sono totalmente pionere in questo campo


-Testina/e: Boh... ditemi voi


-Calibrazione, Piano di stampa, Espandibilità, ecc: non saprei...


 


Ok, vi ho annoiato abbastanza, come vi dicevo avrei adocchiato queste:


 


1) GIMAX 3S 1.0


2) kTECH 3D GENESIS


3) MAKERBOTH REPLICATOR 5TH GENERATION


4) LEAPFROG CREATR HS


5) BADPRINTER 2


6) MANKATI FULLSCALE XT


7) SHAREBOT NG


 


oltre che la sopracitata


8) SOLIDATOR DLP DESKTOP 3D PRINTER


 


 


Consigliatemi voi!


 


Saluti!!!


Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 12
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

@stefano se la cosa più importante di tutta è la precisione, allora sicuramente è molto meglio una stampante 3D a DLP. Purtroppo però avresti problemi con il volume di stampa che di solito, sono inferiori al cubo da 20x20x20 cm. Oltretutto il costo salirebbe notevolemente per produrre un pezzo. Conta che il prezzo medio delel resine si aggira circa sui 50 euro al litro, mentre nel caso di resine formlabs arrivi comodamente sui 100 euro.


 


Se invece vuoi andare a FDM che comunque hanno una buona fedeltà di misure, allora io ti consiglierei di escludere la Makerbot perchè ha il volume troppo piccolo per le tue stampe, Leapfrog non me ne hanno parlato benecome puoi vedere qui sul forum, Ktech mai provata, però penso che anche lei sia un po' sotto tono per la questione area, Badprinter vista a roma ed è un  bel mezzo però anche lì mi sa che sei sotto per il volume di stampa così come la zortrax. Forse prova a vedere gimax che per'altro è qui sul forum, quindi se hai domande puoi chiedere direttamente a loro, altrimenti puoi dare una sbirciata a Bq, spagnola che come macchina non è affatto male.


Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per i consigli! Allora diciamo che per le dimensioni mi possono andar bene anche 20x20x20.


 


Per quanto riguarda la precisione, cosa sapete dirmi? Quali sono le più fedeli in termini di dimensioni modello 3d->oggetto stampato?


Mi starei orientando sulla Zortrax, ma non ne sono del tutto convinto. Oltre alla mancanza del doppio estrusore (utile per stampare due colori e due materiali nello stesso oggetto) mi sembra di capire che stampa solo in ABS o sbaglio? Se così fosse sarebbe un bel limite...anche perchè per il discorso tossicità può essere comodo avere l'opzione di scelta con il PLA


 


Alternative? Graziee


Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per i consigli! Allora diciamo che per le dimensioni mi possono andar bene anche 20x20x20.

 

Per quanto riguarda la precisione, cosa sapete dirmi? Quali sono le più fedeli in termini di dimensioni modello 3d->oggetto stampato?

Mi starei orientando sulla Zortrax, ma non ne sono del tutto convinto. Oltre alla mancanza del doppio estrusore (utile per stampare due colori e due materiali nello stesso oggetto) mi sembra di capire che stampa solo in ABS o sbaglio? Se così fosse sarebbe un bel limite...

 

Alternative? Graziee

 

Io ho una Sharebot NG e mi trovo molto bene. Ho fatto questa scelta perchè, oltre ad averla vista stampare dal vivo ed essermi piaciuta per la qualità costruttiva e il livello di stampa, è un prodotto italiano, con assistenza italiana e l'ho potuta prendere da un rivenditore locale. Per ora non ho avuto problemi, ma in caso saprei a chi portarla se mi dovesse servire aiuto.

 

Dopo ormai qualche mese di utilizzo posso dirti che il discorso qualità dipende sicuramente dalla stampante, ma non è così dipendente dall'hardware quanto può sembrare. O meglio, se una stampante è solida e ben ingegnerizzata stamperà bene, ma sotto un certo livello di dettaglio subentrano i limiti propri della tecnologia di stampa utilizzata (nel mio caso la stampa a filamento) e del materiale scelto.

 

Comunque, venendo alle tue domande dirette, con la Sharebot, calibro alla mano, arrivo a circa mezzo decimo di errore lineare, su pezzi nell'ordine dei 5cm/10cm. Non penso dipenda tanto dalle dimensioni, quanto dal fatto che il filamento comunque viene spalmato una volta deposto e quindi ci sia un errore medio sull'interno/esterno del pezzo.

 

Se vai nell'area Sharebot del forum ci sono alcuni post con delle foto di pezzi stampati.

 

Ciao!

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per la risposta. Effettivamente anche la sharebot next generation non sembra male, anzi la cosa che mi convince è che hanno una vasta gamma di filamenti lavorabili sia PLA che ABS, tra cui anche il Poly, che potrebbe proprio fare al caso mio. Non mi convince la qualità di stampa che credo sia a netto favore di Zortrax (ho visto delle comparative e la differenza tra quest'ultima e le concorrenti era abissale). Altre opinioni?


Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...