Vai al contenuto
  • Benvenuto!

     

Messaggi raccomandati

Ciao,

 

Sto riscontrando un po' di problemi con la stampa del PETG. In generale ho già stampato 1kg senza problemi.

Ieri ho avviato 2 stampe senza problemi ma alla terza non c'è più stato verso. Ho perso più di due tra i vari tentativi senza riuscirci. Livellamento,Temperature, Z offset, fan , ecc ecc

 

Oggi una stampa è andata mentre la seconda no, sembra non riesca ad estrudere bene il materiale e poi quest'ultimo si stacca e si arriccia, come conseguenza poi stacca completamente la stampa.

Stampa primo layer a 20mm/s

 

Ma voi ogni quanto pulite l'estrusore? 

Possibile che si sia ostruito?

 

Ieri a caldo ho anche infilato l'ago e dopo un po' di resistenza è entrato.

Successivamente stessi problemi.

Ogni tanto quando estrude la parte a lato prima dello skirt  lo sento scattare tipo tac-tac giusto un paio di volte. Durante la stampa no. Solo se il piano è troppo alto sento e vedo che fatica ad estrudere e scatta. Ma livellando col foglio non scatta.

Anche nello skirt non è regolare a disegnare il contorno della forma.

 

Avete idee?

 

 

 

IMG_20210412_101234810.jpg

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 18
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Immagini Pubblicate

Gli step mm erano giusti 

Non li ho più verificati, lo faccio.

Però non mi spiego perché a volte va ed altre volte no.

28 minuti fa, marcottt ha scritto:

forse sei troppo basso e caldo... 

Fin'ora ho sempre stampato bene a 245/250 per avere pezzi ben saldi. A 250 f un pelo effetto ragnatela ma si pulisce in un secondo.

 

Ieri sono sceso a 230, 235, 240.

 

Scendendo di temperatura scatta.

 

Per troppo basso intendi che c'è poco spazio tra estrusore e piatto?

 

Se lascio più spazio però il filamento non si attacca e se lo trascina dietro.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, soldato ha scritto:

Gli step mm erano giusti 

Non li ho più verificati, lo faccio.

Però non mi spiego perché a volte va ed altre volte no.

Fin'ora ho sempre stampato bene a 245/250 per avere pezzi ben saldi. A 250 f un pelo effetto ragnatela ma si pulisce in un secondo.

 

Ieri sono sceso a 230, 235, 240.

 

Scendendo di temperatura scatta.

 

Per troppo basso intendi che c'è poco spazio tra estrusore e piatto?

 

Se lascio più spazio però il filamento non si attacca e se lo trascina dietro.

Io il primo layer del petg lo stampo a 0,35, velocità 15, 80 gradi minimo di piatto, una bella spruzzata di Splend’or, brim e 245 gradi. Successivamente 240

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qui ho messo alcuni pezzi di un paio di giorni fa perfetti 

 

E le basi stampate oggi dove si vede che arriccia il layer.

 

Io di solito stampo a layer 0.20

Primo layer 110%flow

250 gradi e bed a 70 (ho il piano in vetro)

 

Ciao

161824496484413418648532909434.jpg

16182449961994793657276504963279.jpg

16182450161052963912025487193640.jpg

16182451143346847609099879733928.jpg

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, soldato ha scritto:

Qui ho messo alcuni pezzi di un paio di giorni fa perfetti 

 

E le basi stampate oggi dove si vede che arriccia il layer.

 

Io di solito stampo a layer 0.20

Primo layer 110%flow

250 gradi e bed a 70 (ho il piano in vetro)

 

Ciao

161824496484413418648532909434.jpg

16182449961994793657276504963279.jpg

16182450161052963912025487193640.jpg

16182451143346847609099879733928.jpg

Sulla base delle informazioni che a suo tempo ho cercato sul web, il petg ha bisogno di un primo layer superiore al PLA. Comunque, se prima stampavi bene il problema sarà altro. In ogni caso tentar non nuoce. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, Mino ha scritto:

Sulla base delle informazioni che a suo tempo ho cercato sul web, il petg ha bisogno di un primo layer superiore al PLA. Comunque, se prima stampavi bene il problema sarà altro. In ogni caso tentar non nuoce. 

L'unica cosa che ho fatto tre giorni fa è stato quello di allineare il cubotto dell'estrusore perché lo vedevo leggermente inclinato da una parte allora ho smontato la ventola e ho avvitato leggermente da una parte il blocchetto Ed infine ho messo l'estrusore in piano però dopo quella modifica altri tre pezzi un po' grossini li ho stampati. 

 

Il mio dubbio è che l'estrusore sia in qualche modo otturato. Voi ogni quanto lo pulite? Se faccio la prova di estrusione tipo 10 20 o 30 mm sembra che estruda bene. Ha senso smontarlo completamente o perdo solo tempo? 

 

Poi poi da qualche parte ho letto che il PETG richiede un po' più di spazio dal piano, Io ho provato anche ad aggiungere l'opzione offset 0.1 o 0 2 e a toglierlo ma non vedo miglioramenti.

 

Ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, soldato ha scritto:

L'unica cosa che ho fatto tre giorni fa è stato quello di allineare il cubotto dell'estrusore perché lo vedevo leggermente inclinato da una parte allora ho smontato la ventola e ho avvitato leggermente da una parte il blocchetto Ed infine ho messo l'estrusore in piano però dopo quella modifica altri tre pezzi un po' grossini li ho stampati. 

 

Il mio dubbio è che l'estrusore sia in qualche modo otturato. Voi ogni quanto lo pulite? Se faccio la prova di estrusione tipo 10 20 o 30 mm sembra che estruda bene. Ha senso smontarlo completamente o perdo solo tempo? 

 

Poi poi da qualche parte ho letto che il PETG richiede un po' più di spazio dal piano, Io ho provato anche ad aggiungere l'opzione offset 0.1 o 0 2 e a toglierlo ma non vedo miglioramenti.

 

Ciao

Beh, se prima stampavi bene e d’un tratto è peggiorato, ci sono buone probabilità che l’estrusore sia da guardare. Prima però, se non l’hai già fatto, darei una bella riallineata al piano, magari dopo aver pulito bene il vetro.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, Mino ha scritto:

Beh, se prima stampavi bene e d’un tratto è peggiorato, ci sono buone probabilità che l’estrusore sia da guardare. Prima però, se non l’hai già fatto, darei una bella riallineata al piano, magari dopo aver pulito bene il vetro.

Il vetro era già ben pulito e senza lacca.

 

Oggi ho pulito il nozzle con il metodo del cold pull. Era abbastanza pulito solo alla prima estrazione aveva tracce del petg nero. Ma erano solo tracce.

Dopo l'estrusione del pla bianco però ho visto uscire un po'di nero....quindi all'interno un po'di petg nero.

Poi ho riallineato 2 volte il piano ed ho provato a stampare.

Sembrava tutto ok ma al terzo anello esterno del brim in un punto preciso ha cominciato a sollevarsi.

Allora ho abortito. Ho messo un po' di lacca ed al terzo anello si è nuovamente arricciato sempre nel medesimo punto.

Abortito di nuovo. Ho spostato la stampa in centro al piatto e ruotato di 90 gradi. Strano ma vero nel medesimo punto del pezzo stampa 3d ha iniziato di nuovo ad arricciare. Non nel medesimo punto del piatto.

 

Alla fine ho tolto il brim e ho messo lo skirt ed ho avviato la stampa. Essendo l'anello esterno del pezzo più piccolo del brim precedente non si è più staccato e ora sta andando bene.

Il sospetto che avevo anche domenica è che incominciasse a staccarsi sempre sullo stesso lato del pezzo anche su punti diversi del piano, proprio come oggi.

Ma come è possibile?

 

Ogni suggerimento è utile.

 

Grazie

IMG_20210413_170611869.jpg

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Domanda, usi lo z-hop? Il petg è un po' bastardo rispetto al pla e non vorrei che rimanesse qualche cuspide durante la ritrazione e al passaggio successivo il nozzle ci sbatte e ti stacca il pezzo... 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, soldato ha scritto:

Ma come è possibile?

Nozzle rovinato, imbarcato, segnato, non piatto?

Ne hai uno di scorta da provare?

Oppure il bowden che incontra maggiore resistenza a fare un certo tipo di curva / movimento / raggiungere una certa posizione? Simile: il piatto proprio che non e' ben fermo e si muove in base ai cambi di direzione (vale anche per il gantry dell'asse X).

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, eaman ha scritto:

Nozzle rovinato, imbarcato, segnato, non piatto?

Ne hai uno di scorta da provare?

Oppure il bowden che incontra maggiore resistenza a fare un certo tipo di curva / movimento / raggiungere una certa posizione? Simile: il piatto proprio che non e' ben fermo e si muove in base ai cambi di direzione (vale anche per il gantry dell'asse X).

 Il Nozzle c'è l'ho, lo tengo in considerazione. Domani stampo a forma qualcosa.

 

Per il bowden, prima non aderisce dietro e dopo aver girato il pezzo ha cominciato a non aderire a destra?..... Mi sarei aspettato che fallisse sempre dietro.

Aggiungo che il bowden era un po'sporco fuori di nero/grigio.

 

Ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, soldato ha scritto:

Per il bowden, prima non aderisce dietro e dopo aver girato il pezzo ha cominciato a non aderire a destra?..... Mi sarei aspettato che fallisse sempre dietro.

Se non e' un problema software potrebbe essere dvuto al movimento che fa', posto che parta sempre dallo stesso punto. Tipo qualcosa che a che fare con accelerazioni e travel, oppure quando il nozzle finisce di estrudere quella parte non fa una ritrazione e se la tira dietro, magari perche' ci raschia sopra.

...oppure e' che hai gioco negli asssi e dopo aver fatto quella parte sballa tutto 😉

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...