Vai al contenuto
  • Benvenuto!

     

ok adesso tocca a me col laser?


Messaggi raccomandati

il punto di domanda perche sono ancora in fase di scelta 

vengo al sodo

un mio amico capra nella stampa 3d capra nelle cnc capra con cad cam e slicer e capra pure quando andavamo alle medie ha acquistato questo laser

ORTUR LASER MASTER 2

a suo dire ,in verità anche dai video che mi ha mandato, come inizio è ottimo ha inciso tavole vetri specchi pietre e anche bicchieri con un altro attrezzo aggiuntivo per forme cilindriche 

su legno duro ha inciso fino a tagliare con piu passate fino a 1 cm

premetto che ancora devo andare a vederlo in funzione da lui prima di acquistare per toccare con mano

cmq a parte tutto voi che gia siete in pasta che ne dite  come primo laser? conisgli?avvertenze da dare?

meglio il grande o il modello piu piccolo col braccio a T?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 23
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Un laser diodo blu non incide / taglia cose trasparenti, anzi preferibilmente taglia solo cose scure. Quindi niente acrilico trasparente o depron. Un laser a CO2 invece taglia un po' di tutto, 1c

Comunque per riassumere: la ORTUR LASER MASTER 2 e' valida in quella fascia di prezzo. Se volete solo incidere o magari tagliare faticosamente massimo 2-3mm di legno pigliate una versione con il

Nessuna macchina di quel tipo e' "sicura", dato che sono a telaio aperto e se ti arriva un riflesso in un occhio ti brucia una cornea. Piuttosto devi decidere se vuoi solo incidere o anche taglia

Immagini Pubblicate

i soliti consigli...

premesso che sono giocattoli si fanno belle cose, poi va a gusti

considera che:

come dice Killrob i diodi arrivano a circa 7W, poi si parla di overclock (e relativo accorciamento della vita utile del laser)

più il laser è potente più il punto di fuoco è in realtà un rettangolo conseguentemente le line orizzontali saranno fine e le verticali spesse (o viceversa)

per disegnare il top è tra 1,6w e 3w

tutto sommato è una macchina lenta, non prenderei telai più grossi di un a3 

questo https://photos.app.goo.gl/YewMgYMiyNhpH8H67 è un A3 ci ho messo circa 11 ore; il mio telaio è più grande, teoricamente più versatile, di fatto solo spazio rubato (ed io lavoro sempre con la paura che accendo un trapano od un neon e la macchina va in blocco per interferenze)

mai provato, ma una struttura a sbalzo non mi ispira grande stabilità, nè la possibilità di inserire piani di lavoro ancorati al telaio

il laser a diodo non è la tecnologia idonea per tagliare, ma volendo si fà. un cm di legno duro mi sembra utopia ma se lui dice che l'ha fatto sarà vero, a meno che non sia una capra bugiarda.

se trovi un kit con modulo per lavoro con sd sarebbe bella cosa, non per tutto, ma in alcune situazioni fà gioco (poi dipende da dove ce l'hai, che pc usi x comandarlo, se uno dedicato od il tuo personale, se ti arriva la wifi ecc. tutto sommato piccolezze ma visto che il costo è quello tanto vale averlo

di fondo sono "tutti uguali" quindi considera potenza, tipo di telaio (a sbalzo o chiuso, con uno o 2 motori x l'asse y) e fai le tue personali considerazioni.

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cita

se trovi un kit con modulo per lavoro con sd sarebbe bella cosa, non per tutto, ma in alcune situazioni fà gioco (poi dipende da dove ce l'hai, che pc usi x comandarlo, se uno dedicato od il tuo personale, se ti arriva la wifi ecc. tutto sommato piccolezze ma visto che il costo è quello tanto vale averlo

di fondo sono "tutti uguali" quindi considera potenza, tipo di telaio (a sbalzo o chiuso, con uno o 2 motori x l'asse y) e fai le tue personali considerazioni.

ok partiamo da un principio base che per me sarebbe il primo laser percio 

consdieriamo che ho un banco da lavoro con sopra 1 pc notebook vecchiotto dedicato per le 2 cnc 

poi 2 stampanti 3d senza pc perche stampo da sd e i file li lavoro in casa da altro pc

percio domanda= non ho capito se mi stai consigliando un pc dedicato o un altro tipo di macchina laser con lettore sd?

quanto mi conviene l una o l altra?o è la stessa pappa della stampante 3d nel senso che necessito di pc dedicato perche si potrebbero eseguire varianti in corso di lavorazione?

questa l ho presa in coìnsdierazione sia per il prezzo diciamo abbordabile sia per la solita cosa cioè ho dato un occhiata in giro e ce l hanno in molti oltre a quest amico 

poi da questo video

https://www.youtube.com/watch?v=1h9-xdV8RD0

ho capito che ha alcune sicurezze che sono utili mi sembra(anche se non ho capito se le ha solo lei oppure le hanno tutte le stampanti laser)?

come inizio laser tondo o quadrato non mi interessa tanto l importante è iniziare come per tutto poi quando ci avro messo le mani sopra ci capirò di piu ,almeno credo , oppure no? è necessario capire subito che tipo di laser mi serve e che potenza?

il fatto dell overclock  del diodo è davvero cosi importante all inizio?(si ho capito che limita la durata nel tempo) ma a livello funzionamento comporta cosa?meno precisione?problemi di gestione?o non centra nulla?

logicamente sono gia graditi comnsigli su software gestionali e consigli su regolazioni da tenere sempre sottocchio ?

insomma me la consigliate?o avete alternative come laser di partenza?

carino il quadro...ma è un garpez? 😂 sherzo pero dai penso che anche questaltro giocatolo puo tirare fuori soddisfazioni no?

certo mi ci mancava solo questa 🙂 

 

3 ore fa, Marco-67 ha scritto:

pure io!

quanto lo ha pagato? è un 20W?

mamma mia, sembra un giocattolo

mi sembra che lo ha pagato sui 300 con il kit del terzo asse per incidere i cilindri e bicchieri su aliexpress piu 40 euro finali di dogana )

altrimenti senza quel kit su gearbest l ho vista a 150 giu per su

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nessuna macchina di quel tipo e' "sicura", dato che sono a telaio aperto e se ti arriva un riflesso in un occhio ti brucia una cornea.

Piuttosto devi decidere se vuoi solo incidere o anche tagliare, e nel caso capire che materiali vuoi tagliare, spessore e dimensioni di lavoro.

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@jagger75 ha chiesto un parere su un laser e io, che come lui non li conosco, speravo di capirci qualcosa in più.

 

3 ore fa, eaman ha scritto:

Piuttosto devi decidere se vuoi solo incidere o anche tagliare, e nel caso capire che materiali vuoi tagliare, spessore e dimensioni di lavoro.

 

9 ore fa, hokuro ha scritto:

più il laser è potente più il punto di fuoco è in realtà un rettangolo conseguentemente le line orizzontali saranno fine e le verticali spesse (o viceversa)

per disegnare il top è tra 1,6w e 3w

tutto sommato è una macchina lenta, non prenderei telai più grossi di un a3

Se compro un laser solo per incidere poi sicuramente mi chiedero' ma come taglierebbe? quindi quale sarebbe il giusto compromesso tra disegno e taglio? e quale tipo di laser? ma se bastano 3W e lo prendo da 5W poi non posso regolare la potenza?  ok è overclockato, di che periodo di vita si stà parlando? il tempo di lavoro sarà proporzionale alla grandezza di stampa immagino, perchè prendere un telaio piccolo? immagino che la velocità e potenza nel disegno o nel taglio incida sulla qualità e varia da materiale a materiale. Alla fine mi sembra che, apparte i motori che non devono essere sottodimensionati, la meccanica che immagino debba avere movimenti fluidi e il laser che deve essere un giusto compromesso, rimane la scheda.

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, Marco-67 ha scritto:

@jagger75 ha chiesto un parere su un laser e io, che come lui non li conosco, speravo di capirci qualcosa in più.

Un laser diodo blu non incide / taglia cose trasparenti, anzi preferibilmente taglia solo cose scure. Quindi niente acrilico trasparente o depron.

Un laser a CO2 invece taglia un po' di tutto, 1cm di legno, anche il policarbonato, ed e' tranquillamente 10 volte piu' potente di un diodo.

Un laser piccolo (~2.5w) costa poco, dura molto, si puo' alimentare facilmente, ha un tratto sottile. Va' bene per incisioni, taglia fino a ~3mm di legno con molti passaggi, cartoncino in una paio di passate.

Un laser piu' potente (5-7w, reclamizzati come 20-40w di input) e' spesso rettangolare come fascio luminoso quindi meno adatto alle incisioni. Puo' essere un laser da poco sovra alimentato e quindi durare una sega, tipo 10 ore o un mese...

Il tagli laser e' un processo riduttivo al contrario della stampa 3D, ergo ha senso anche per cose grosse tipo le ali di un aereo o piccoli mobili, ergo ha senso un telaio di grosse dimensioni (tipo un metro e un po'). Se invece fai solo incisioni che implica tempo e molti passaggi ha senso avere un telaio piccolo che ha meno possibilita' di errori, tanto un'incisione di 1m di lato non la faresti perche' ci vogliono 20 ore...

Ma la cosa importante: questa roba e' pericolosa. Un laser ti rende ceco con un riflesso in una frazione di secondo senza nessun avviso, se si impippa puo' causare un incendio, un CO2 va' pure raffreddato a liquido. Quindi va' usato con cognizione, chiuso in un box o azionato da remoto da un'altra stanza, costantemente monitorato, serve un estintore vicino.

La Ortur e' una bella macchina, ha anche l'asse del gantry con la barra per non dover usare un secondo stepper. Le "sicurezze" in piu' che ha sarebbero end stop e un sensore di movimento: cagate.

 

  • Like 4
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco @eaman gia sei stato un po piu chiaro del primo intervento chiarendo molti punti e differenze questo volevo sapere

percio sicurezze a parte ,ma non perche sono spericolato,ma solo perche in teoria siamo tutti grossi e vaccinati percio credo che un minimo di capoccia ce la mettiamo almeno credo o no?anche perche da parte mia taglio e saldo con mig tig e plasma cannelli ecc ecc uso ogni tipo di attrezzo per lavoro percio proprio coglione non sono 🙂 

cmq diciamo che mi basterebbe tagliare compensati o mdf o lastre pvc o plaxyglass o cose simili massimo 3/4 mm 

pero a sto punto mi piacerebbe ance incidere cuoio o piastrine in metallo argento o acciaio o vetro o specchio che sia(poi a seconda del materiale mi informo)

le due cose possono coesistere in un solo tipo di laser?se si quale?

diciamo che un 7w/5W ovvero questo 20W overclokkato sarebbe piu che sufficiente? basta che non cado nel led quadrato per la scarsa qualità nelle incisioni?dico bene ?

da cosa capisco il tipo di led?

ok per quello blu che hai detto ma che altro differenzia la colorazione ?

togliamo di mezzo co2 perche è gia troppo non devo incidere il mio stemma sui cavalli vivi o tagliare in due una persona  ,percio mi basta per piccole cose come si sul dire cazzatelle per casa

da come ho capito per futuri questiti sulle regolazioni ed usi qui stiamo messi bene no? 😉 

Cita

Piuttosto devi decidere se vuoi solo incidere o anche tagliare, e nel caso capire che materiali vuoi tagliare, spessore e dimensioni di lavoro.

non avendo un laser sotto mano e mai usato e come tutte le cose che ho acquistato o costruito tipo stampante 3d,router cnc ,traforo elettrico finche non so di cosa è capace o come usarlo mi è adesso un po arduo rispondere su cosa voglio incidere o tagliare 

diciamo che per iniziare uno vuole fare le solite cose che ne so,puzzle scatolette quadri piastrine braccialetti poi la fantasia mi verrà in fondo non voglio prenderlo per lavoro ma per hobby cioè cazzeggio nel garage come la maggior parte di noi che ha la stampante 3d (tranne chi ci lavora seriamente logicamente)

io l unica cosa di hobby che uso anche per la voro per adesso è la cnc poi il resto si vedrà

non so se sono stato spiegato bene 🤣?

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1 - tagliare compensati o mdf o lastre pvc o plaxyglass o cose simili massimo 3/4 mm 

incidere cuoio o piastrine in metallo argento o acciaio o vetro o specchio che sia(poi a seconda del materiale mi informo)

le due cose possono coesistere in un solo tipo di laser?se si in quale secondo voi?

2- in cosa diffenrenziano i tipi di colorazione dei laser?per uso?per temperatura?per cosa?

3- la dimensione e forma del laser (quadrata rotonda esagibnale o boh)oltre ad incidere sulla accuratezza delle piccole incisioni in cosa devo stare attento nel sceglierlo? oppure ho capito male e sopra tot potenze è sempre quadrato?

4- consiglio tu che vattaggio prendere per piccoli lavoretti iniziali almeno prima che ci prenda la mano e capisca che uso farne?(togliendo il co2)

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque per riassumere: la ORTUR LASER MASTER 2 e' valida in quella fascia di prezzo.

Se volete solo incidere o magari tagliare faticosamente massimo 2-3mm di legno pigliate una versione con il laser base, se volete prettamente tagliare...

...vi dovreste comprare una laser a CO2, una "China K40" per intenderci.

Detto questo uno di quei moduli laser reclamizzati a 20-30w taglia qualche mm in piu', ma sapere quanto dura e che forma ha e' un problema. Piuttosto potrebbe avere senso comprare un modello con laser base (che almeno e' si sa che e' sottile) e poi comprare successivamente un modulo laser da "30w" con lenti LD+FAC .

Almeno comprate dei buoni occhiali pero' e non tenetela vicino a persone o animali.

 

11 minuti fa, jagger75 ha scritto:

1 - tagliare compensati o mdf o lastre pvc o plaxyglass o cose simili massimo 3/4 mm 

incidere cuoio o piastrine in metallo argento o acciaio o vetro o specchio che sia(poi a seconda del materiale mi informo)

le due cose possono coesistere in un solo tipo di laser?se si in quale secondo voi?

https://www.aliexpress.com/item/1005002083845914.html?spm=2114.12010612.8148356.13.1db71472BiG6xe

Il MDF e' meglio evitarlo, la colla non si taglia con diodo, meglio un laminato.

11 minuti fa, jagger75 ha scritto:

2- in cosa diffenrenziano i tipi di colorazione dei laser?per uso?per temperatura?per cosa?

Il colore / tipo dei materiali su cui possono lavorare: https://www.3dhubs.com/blog/laser-cutting/

11 minuti fa, jagger75 ha scritto:

3- la dimensione e forma del laser (quadrata rotonda esagibnale o boh)oltre ad incidere sulla accuratezza delle piccole incisioni in cosa devo stare attento nel sceglierlo? oppure ho capito male e sopra tot potenze è sempre quadrato?

Dipende anche dal tipo di "lente". In genere quelli base a diodo sono quadrati, per farli andare un po' di piu' ne mettono "due uno accanto all'altro" (...) e se hai le lenti schifo base il risultato e' rettangolare, se ci mettono un collimatore FAC il risultato e' piu' squadrato - fine.

11 minuti fa, jagger75 ha scritto:

4- consiglio tu che vattaggio prendere per piccoli lavoretti iniziali almeno prima che ci prenda la mano e capisca che uso farne?(togliendo il co2)

Io ti direi quella che costa meno: https://www.aliexpress.com/item/33043097431.html con il laser piu' debole 😉

Poi se ti piace ti compri due profili di alluminio da 1.2m, una cinghia (un 15e) e tagli fino a 3mm di legno laminato. Poi se ti prende ti compri uno di quei laser sfiziosi da ~100e, oppure prendi da subito la versione a 20w che pero' non saprei dire che aspettativa di vita ha.

  • Like 2
  • Thanks 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sei stato mooolto esaustivo ho le idee un po piu chiare 

Cita

Io ti direi quella che costa meno: https://www.aliexpress.com/item/33043097431.html con il laser piu' debole 😉

infatti è il consiglio che volevo qualcosa di piccolo e gestibile per iniziare poi per gli upgrade o passi avanti ad altro cè tempo 

a livello software siamo sempre sul open ?

  • Thanks 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, jagger75 ha scritto:

a livello software siamo sempre sul open ?

Quella che ti ho linkato e' open, e' una ~arduino GRBL.

La Ortur invece temo abbia una scheda / firmware proprietario.

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, jagger75 ha scritto:

 

cmq diciamo che mi basterebbe tagliare compensati o mdf o lastre pvc o plaxyglass o cose simili massimo 3/4 mm 

 

occhio, molto, a cosa bruci!

il pvc è letale. se un vicino cattivo lo sa ti appioppa una denuncia da paura, sempre che non sei stecchito per le esalazioni di cianuro... anche per tutto il resto che bruci una buona ventilazione è consigliata e/o richiesta.

 

Il 8/4/2021 at 22:45, jagger75 ha scritto:

 

carino il quadro...ma è un garpez? 😂 

no, è un catsher 😉

23 ore fa, jagger75 ha scritto:

 

poi 2 stampanti 3d senza pc perche stampo da sd e i file li lavoro in casa da altro pc

percio domanda= non ho capito se mi stai consigliando un pc dedicato o un altro tipo di macchina laser con lettore sd?

 

si ad entrambe.

le due cnc lavorano assieme? io col mio non mi azzarderei mai a farlo lavorare mentre comanda un'altra macchina (per di più con un elettromandrino in azione) 

se lavori collegato a pc x tutto il tempo il pc deve fare solo quello, tutti gli stand-by disattivati, se il pc singhiozza il lavoro si ferma.

le schede di queste macchine sono quasi sempre arduino 1 con caricato grbl.

nel tempo ci sono state varie evoluzioni ma cambia poco. alcune hanno lo slot per collegarci una interfaccia sd (tipo https://www.ebay.it/itm/GRBL-Offline-Hand-Controller-for-DIY-CNC-1610-2418-3018-Laser-Engraving-Machine-/273349597067) che è meglio avere che non avere e che in fase di acquisto non incide sui costi.

 

una volta che il lavoro è partito puoi aggiustare percentuale potenza e velocità.

per la scelta delle opzioni...

dimensioni, come dice @eaman, grandi ha senso solo se tagli

potenza tra 1,6 e 3W l'ideale x il disegno, più potente per il taglio. io ne ho uno da 2,5W ed uno da 3W. non so dirti per esperienza come si comportano gli altri, cmq più potente punto laser più grande e rettangolare. 

se vuoi incidere molto importante che il laser sia TTL (e questo per lo meno i cinesi te lo dicono) è molto più modulabile.

i laser sono come le stampanti 3d economiche: cambiano poco e nulla. però in base alle tue preferenze personali sceglierai quali tra quelle piccole differenze scegliere.

le uniche vere scelte sono: dimensioni, potenza, e tipologia di laser (se ttl o no) il resto è solo contorno.

ci aggiungo anche il tipo di software se propietario non modificabile o grbl che gira con "tutti" i software

l'evoluzione del mio laser a telaio chiuso è stata prima di tutto mobile in metallo con sportello (per sicurezza contro i riflessi e gli incendi)  aggiunta catene portacavi (i fili a strascico sul piano non potevo vederli), aggiunta air assist, aggiunta piano di lavoro in metallo forato (buono per posizionare pezzi sempre nello stesso punto), sostituzione scheda e modulo laser da non ttl a ttl, aggiunta finecorsa (poi disattivati che mi tiravano su troppe interferenze; però una volta ho trovato il laser a finecorsa, lo stepper che sgranava ed il laser che sparava nello stesso punto)in attesa di essere montato modulo x lavoro offline.

catene portacavi, air assist nonchè terzo asse rotante stampante tutte con la 3d (comprata dopo aver visto i prezzi delle stampe dei service)

 

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Eddy72 ha scritto:

Che ne pensate?

E' il modello upgradato di quella che ho linkato, solo che non capisco l'utilita' degli upgrade. Ha la doppia cinghia con il tensionatore (evvabbe') ma ha sempre i motori sugli assi, quindi tanto valeva tenere mezza cinghia. Be' l'asse X ha il gantry montato in modo da avere meno torsione, ma tanto ha il doppio motore: cambia poco perche' nel caso sono i motori che perdono uno step e si disallineano.

L'area di lavoro e comparabile?

Il laser e' meglio, e' uno dei "migliori" diodi ed ha anche il fuoco fisso, che per me e' meglio. Pero' te lo vendono anche a parte...

La scheda non la vedo, spero non sia una 32bit strana con firmware proprietario. Le 32bit *magari* possono essere comode per incisioni grosse dato che possono essere piu' veloci, mentre per tagliare quattro lati in 2 passate cambia una sega.

Bho, se vuoi direttamente montato un diodo "spinto" e' bella che pronta, del resto siamo sempre li'. Che vuoi mai son tutte cartesiane a 2 assi con cinghie e pulegge e ruotini...

  • Like 1
  • Thanks 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quando lavori col laser blu sempre occhiali (rossi)

basta una "scatola" e salvi anche amici, animali, figli...

per i fumi invece puoi bruciare in sicurezza (ricorda che è sempre fumo) carta, legno, pelle (che però puzza da morire), alluminio anodizzato.

materiali plastici (poi dipende quale) non sono il top.

le vernici x incidere il vetro o fare stancil x successiva acquaforte o elettroincisione su metallo dipende da cosa sono però da fare con cautela. 

sicuramente è un attrezzo da tenere in garage e non in salotto o peggio in camera da letto.

è un giocattolo che dà parecchie soddisfazioni. 

16 ore fa, eaman ha scritto:

pero non sia una 32bit strana con firmware proprietario. Le 32bit *magari* possono essere comode per incisioni grosse dato che possono essere piu' veloci,

la velocità tanto viene limitata dalla resa dell'incisione. io mi sono spinto al massimo a 3000 e veniva brutta, il telaio vibra e l'immagine non è precisa.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, jagger75 ha scritto:

1 - tagliare compensati o mdf o lastre pvc o plaxyglass o cose simili massimo 3/4 mm 

incidere cuoio o piastrine in metallo argento o acciaio o vetro o specchio che sia(poi a seconda del materiale mi informo)

le due cose possono coesistere in un solo tipo di laser?se si in quale secondo voi?

2- in cosa diffenrenziano i tipi di colorazione dei laser?per uso?per temperatura?per cosa?

3- la dimensione e forma del laser (quadrata rotonda esagibnale o boh)oltre ad incidere sulla accuratezza delle piccole incisioni in cosa devo stare attento nel sceglierlo? oppure ho capito male e sopra tot potenze è sempre quadrato?

4- consiglio tu che vattaggio prendere per piccoli lavoretti iniziali almeno prima che ci prenda la mano e capisca che uso farne?(togliendo il co2)

Seguo seguo con attenzione perché avrei gli stessi interessi, qualche mm in più di spessore sarebbe gradito.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, hokuro ha scritto:

la velocità tanto viene limitata dalla resa dell'incisione. io mi sono spinto al massimo a 3000 e veniva brutta, il telaio vibra e l'immagine non è precisa.

Yep.

Col taglio proprio e' ininfluente dato che soprattutto con i diodi si va' a velocita' da lumaca ;) . Poi voglio dire: non e' che fai un stampa 3d con mille layers e l'infill, si tratta di fare i contorni... Questo vale anche per la stabilita' del telaio e la sincronizzazione degli eventuali doppi motori :)

Per la sicurezza: anche io ho una di queste macchine a telaio aperto, la tengo in un'altra stanza, la piloto con il portatile in connessione remota, sul telaio punto lo smartphone in modalita' ip camera per monitorare cosa combina.

photo.thumb.jpg.a5b8cea6f08df85e202935bef5a61846.jpg

Basta tenere un estintore per sicurezza,  uno spruzzatore d'acqua nel caso che vi vada in brace il cartone se lo tagliate troppo piano e senza aria. Insomma per 100e IMHO sono attrezzi utili e interessanti per imparare una skill nuova.

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/4/2021 at 22:52, hokuro ha scritto:

le due cnc lavorano assieme? io col mio non mi azzarderei mai a farlo lavorare mentre comanda un'altra macchina (per di più con un elettromandrino in azione) 

se lavori collegato a pc x tutto il tempo il pc deve fare solo quello, tutti gli stand-by disattivati, se il pc singhiozza il lavoro si ferma.

no le mie cnc hanno ognuna un pc una con porta parallela per una cnc e un altra un pc box riesumato con usb perche girerà (quando la rimonto) con arduino e grbl 

le stampanti via sd 

ho un altro piccolo pc da sfruttare per un ipotetico laser quando sarà il momento 

cmq no non voglio tagliare pvc lo so delle esalazione l ho scritto come esempio

il mio intento primario sarebbe contorni di box scatole e scatolette con compensato da 3 mm 

incidere invece foto su legno tela e se ci riesco su mattonelle (mi hanno detto che si puo fare )

poi se ci riesco cuoio 

poi ripeto come per la stampante 3d e per la cnc  la fame vien mangiando percio una volta che cio preso la mano vedrò se mi basta o volgio di piu per ora ma piu che bene quella consigliata da @eaman credo come inizio

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

9 minuti fa, jagger75 ha scritto:

per ora ma piu che bene quella consigliata da @eaman credo come inizio

Se ti piglia bene quella sappi che la base in offerta si trova a ~104euro.

Se vuoi vedere il manuale: http://store.piffa.net/laser/Installation instructions.pdf

Scheda: http://store.piffa.net/laser/board.jpg

Video:

3mm di pioppo laminato lo taglia in piu' passate.

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...