Vai al contenuto
  • Benvenuto!

     

Problemi Tronxy X5Sa-2E


Vai alla soluzione Risolta da Otto_969,

Messaggi raccomandati

5 ore fa, eaman ha scritto:

Diciamo che se hai degli sbalzi di temperatura (tipicamente puo' capitare a chi ha il piatto scaldato direttamente con AC) questi si possono tradurre in espansioni / contrazioni periodiche che fanno un effetto come quello.

Cioe' dovresti controllare che le temperature siano stabili, c'e' chi dice pure di non tenere le stampanti vicino a porte e spifferi.

Ma io prima di fare cose "esotiche" caricherei una ruzzola di PLA+ e magari metterei un estrusore singolo, tanto per ridurre le variabili.

 

6 ore fa, Otto_969 ha scritto:

Non puoi stampare pezzi così diversi nella stessa stampa! Lo slicer "distribuirà" le impostazioni che gli hai dato su tutti i pezzi e ne uscirà un macello... Cosa che è puntualmente accaduta. Se fai ad es. gli otto pedoni tutti insieme, non è un problema perchè Cura metterà le cuciture tutte nello stesso posto che hai voluto tu. Ma se metti ad es. un pedone ed un cavallo, le cuciture saranno del tutto sballate perchè lo Slicer farà una media degli angoli. Angoli che nei due pezzi, ad es. cavallo e pedone, saranno in posti diversissimi.

 

Scalini... Me lo ha fatto anche a me per parecchio tempo, e mi ha fatto ammattire! Io direi che non sono le barre perchè gli scalini dovrebbero avere lo stesso passo delle barre, cioè 2mm, e per di più dovrebbero essere solo da una parte "in stereo", cioè se a Dx c'è una sporgenza, a 180° deve esserci una mancanza... E dalla foto non mi pare.

 

Per me sono sbalzi di temperatura, o velocità troppo elevate. O un mix tra questi due parametri.

 

Cmq tanto per essere sicuri che le cinghie siano ok, a macchina spenta, metti l'Hot-End al centro del carrello, e con un dito messo al centro dell'Hot-End, muovi tutto indietro il carrello, le due piastre quadrate che montano le rotelline, DEVONO ANDARE IN BATTUTA CONTRO IL MONTANTE POSTERIORE ESATTAMENTE NELLO STESSO MODO! Se da una parte una piastra tocca il montante, e dall'altra no, allora devi regolare la tensione di una delle due cinghie. Se tendi maggiormente la cinghia di Dx, la piastra di Sx si allontana dal montante posteriore. Se allenti la cinghiadi Dx, la piastra di Sx si avvicina al montante.

 

Io ormai non bado più a come siano tirate le cinghie... Regolo semplicemente il movimento del carrello nel modo sopra descritto.

 

Io questo controllo lo faccio prima di ogni stampa "importante"... Le X5SA hanno il loro punto debole proprio nella connessione tra barra dell'Hot-End e le due fatidiche piastre che "dovrebbero" assicurare il parallelismo sull'asse Y (che poi visto che è una CoreXY, ricade anche sull'asse X).

 

Sostanza giallastra... Ricordo che se ne era parlato in un post, ma era per il PETG: Bruciature

 

A me è capitato molto di rado solo su materiale bianco, nel mio caso era solo un eccesso di materiale che si era depositato sul nozzle, e che poi era stato "rilasciato" random sull'oggetto in stampa... Io cerco di tenere sempre perfettamente pulito e spazzolato il nozzle perchè ho notato che i residui di stampa tendono ad attaccarcisi meno... Di più non so.

Rispondo a tutti e due e vi ringrazio della pazienza che avete, cmq ho capito il tuo discorso otto adesso ho su una stampa con gli 8 pedoni così vedo la differenza( immaginavo potesse essere quello il problema, ma ho provato) e li sto stampando tutti a 40mm/sec velocità di stampa (credo sia una velocità adatta??), appena arrivo a casa vedrò anche il discorso del carrello che vada in battuta e in caso regolerò il tutto. Il problema del materiale giallastro penso di averlo risolto ( mi sono accorto che la piastrina dove è avvitato il nozzle era sporca di quel materiale e ho trovato il nozzle leggermente svitato, percui ho pulito e riavitato il tutto) e vediamo se era quello.... il discorso temperatura sinceramente io lo vedo ben stabile( Proverò a controllare) ma potrebbe essere un problema che stampo ad una temperatura troppo bassa di piatto (40c) o no?? Giusto per capire se provare ad alzarla.... per l estrusore singolo eaman ci ho pensato più volte è che la ho presa per utilizzarla in doppio ( lo scopo era quello prima di avere tutti i problemi che ho avuto) percui mi rode un po "abbandonare"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 305
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Non è questione di perimetri quelli li fai a velocità basse, per arrivare a 120/130 mm/s hai bisogno di un'accelerazione più alta, su un percorso così breve proprio non fa in tempo ad arrivarci. Dev

Devi usare un programma per "rimpicciolire" la foto, credo ce ne siano free tipo FastStone Photo Resizer e poi caricarle su un sito per foto tipo Fotothing e prenderne il link...   Cmq per m

Allora ragazzi da come eravamo partiti pensavo di doverla buttare via a oggi anche se per voi esperti non sarà una grande stampa però io sono abbastanza soddisfatto 

Immagini Pubblicate

1 ora fa, john ha scritto:

cmq ho guardato per l ultima ora di stampa la temperatura del piatto e non oscilla rimane fissa a 41C

Yep, se non hai un resistenza AC o un qualche malfunzionamento all'impianto di riscaldamento del piatto non ti causa delle fluttuazioni di Z, era giusto per ricordarsi che anche quello puo' scatenare degli ondeggiamenti in Z.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, john ha scritto:

cmq ho guardato per l ultima ora di stampa la temperatura del piatto e non oscilla rimane fissa a 41C

Io intendevo la temperatura di estrusione... Differenze di solo 2/3°C provocano effetti simili, a me lo faceva e poi ho risolto "a modo mio" con un PID Tuning un pò strano, ma almeno sulla mia macchina ha funzionato. Ci deve essere una funzione di Repetier Host per fare un grafico delle Temps durante la stampa, ma ora sono in vacanza a pescare... Quindi Amen! 😁

 

Il piatto dopo i primi layers lo spengo... Soprattutto col PETG (che stampo ad 80°C di piatto) che mi riscalda la "caverna" in modo disumano! Faccio una decina di layers, e poi setto la Temp a 20°C dall'LCD.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora ho fatto tutti controlli che mi hai detto, le cinghie ,il carrello e via dicendo come ho detto prima ho fatto tre pedoni temperatura piatto 60 c e poi 55 c di lavoro.... mi sono venuti fuori con un po di fili per senza alcun segno sui muri come l altra volta adesso provo a rifarli abbasando la temperaura piatto 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...