Vai al contenuto
  • Benvenuto!

     

Messaggi raccomandati

  • Risposte 50
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Buondì a tutti, finalmente dopo aver sistemato la Mega S in maniera che mi stampi finalmente con buona qualità - e soprattutto precisione - mi attingo a costruirmi da zero la prima stampante comp

Molto bene mi chiedevo come avessi poi risolto e se ti fossero stati di aiuto :) Ehm a dire il vero mi sono completamente scordato di scrivere due righe ahah la stampante è pressochè completa a

Oggi finalmente mi sono deciso a pulire le guide lineari, la qualità purchè cinesissime a basso costo è più che buona, nessuno sfregamento e una volta pulite scorrono liscissime, sono soddisfatto.

Immagini Pubblicate

1 ora fa, r88tl3ss ha scritto:

e la miseria :O ma non l'hai fatta a mano vero? non capisco come possa succedere ma evidentemente può ahah

Si, la filettatura l'ho fatta a mano senza lubrificante. Occorreva sempre più forza quindi ho pensato di svitarla per rimuovere un po' di limatura ma il maschio si è spezzato perchè occorreva anche troppa forza per svitare. Il resto l'ho combinato cercando di rimuovere il pezzo di maschio rimasto bloccato nella filettatura.

1 ora fa, r88tl3ss ha scritto:

ho visto in firma che hai una gtr e usi marlin con octoprint su un raspi4, non hai mai pensato di provare RepRap e Duet Web Control? la GTR è supportata.

Non sapevo che ci fosse un firmware RepRap e presumo che Duet Web Control sia un concorrente di OctoPrint. Attualmente riesco a configurare Marlin e Repetier ed a installare Octoprint su Raspberry, casomai in futuro ci proverò. RepRap con Duet Web Control ha dei vantaggi rispetto a Marlin con Octoprint?

1 ora fa, r88tl3ss ha scritto:

anche io uso octoprint su un orangepi zero integrato nella base della mia anycubic ma ho sempre l'impressione che non sia la soluzione ottimale, ho preso una skr pro con il wifi anche per quel motivo, usabile sia con marlin tft35 e octoprint che mollare tutto e usare rrf e dwc (ed eventualmente un tablet per la webui cosa che è decisamente superflua..) che ne pensi?

Il Raspberry zero non è supportato ufficialmente da Octoprint, sul sito di Octoprint dice che potrebbe causare problemi di qualità perchè non ha sufficiente potenza di calcolo. Forse OrangePi zero è un po' più veloce.

L'idea del tablet secondo me è fattibile però dovresti installare un server web sul tablet, non so ce ne sono per Android o iOS, oltretutto molti tablet hanno una sola porta USB usata anche per la ricarica quindi non potresti caricare il tablet durante la stampa. A questo punto io passerei ad un miniPC con Windows 10, ce ne sono anche con meno di 100 € con processore Atom. In ogni caso il problema principale sarebbe quello di sviluppare il software, sicuramente sarebbe uno spunto per imparare molte cose ma penso che difficilmente si riuscirà a superare OctoPrint che è supportato da una comunity di sviluppatori.

1 ora fa, Whitedavil ha scritto:

Io ho la skr pro, tft50 con octoprint e non la cambierei, al massimo con la gtr ma solo per questioni di espandibilità.

59 minuti fa, r88tl3ss ha scritto:

  no neanche io prenderei la gtr, l'ho valutata ma poi accantonata per la pro con il nuovo modulino rrf che alla fine dei conti è un esp12 con due connettori, più che altro per pigrizia nel voler fare cose volanti.

Ho preso la GTR perchè in futuro vorrei fare delle prove con più estrusori e perchè ha il supporto per la sonda K. Su RAMPS sono riuscito a installare sia sonda K che sensore PT100 mentre sulla ZRIB V2 non ci sono riuscito. Siccome in un vecchio post si parlava di difficoltà di collegamento del sensore PT100 alla SKR, ho pensato di prendere direttamente la GTR che è già predisposta.

Con i sensore 3950K stavo diventando scemo a temperature superiori a 270°C, ne ho provato decine di tipi e marche ma nessuno mi dava una misura corretta e stabile, forse sarò stato sfortunato considerando anche che li ho sempre comprati a basso prezzo su AliExpress. Secondo me la soluzione migliore è il sensore PT100 perchè i cavi della sonda K sono disgraziati, se non li serri molto forte non fanno contatto e la stampa fallisce. Comunque ormai sono con la sonda K e non ci penso nemmeno a ritornare al sensore 3950K. Su internet c'è scritto che la sonda K è influenzata da interferenze, io l'ho collegata con quasi 2 metri di cavo (cavo compensato per sonde K) e non ho ancora avuto problemi di interferenze.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Salvogi ha scritto:

Non sapevo che ci fosse un firmware RepRap e presumo che Duet Web Control sia un concorrente di OctoPrint. Attualmente riesco a configurare Marlin e Repetier ed a installare Octoprint su Raspberry, casomai in futuro ci proverò. RepRap con Duet Web Control ha dei vantaggi rispetto a Marlin con Octoprint?

RepRap esiste come porting per le SRK sia con chip LPC che con chip STM, quindi 1.3 1.4 Turbo PRO e GTR, si trova qui https://github.com/gloomyandy/RepRapFirmware e praticamente è come se avessi una Duet alla fine dei conti, e la Duet Wifi ha appunto il suo sistema di controllo wifi con il DWC.. non è come OctoPrint ma è parte nativa di RepRap stesso, sono molto tentato di passare da Marlin a RRF anche per questo motivo.

RRF essendo configurato e gestito da WebUI non necessita in realtà di un display, lo si può comandare da qualsiasi browser che sia da PC che da Tel che da un tablet.. per le SRK non sarebbe in teoria possibile ma son riusciti a fare il porting del DWC usando un ESP12 (il progetto testing originario usava un NodeMCU o un Wemos D1) e visto che funziona benissimo BTT ha fatto uscire un modulino stupidissimo d'espansione che permette il trasformare a tutto gli effetti le SKR in delle Duet2 Wifi

BIGTREETECH-BTT-RRF-WiFi-V1-0-Modulo-3D-Parti-Della-Stampante-Per-SKR-V1-3-V1.thumb.jpg.6094bf1aac153b840be03fcfc3c79bfc.jpg

E' una schedina d'espansione stupidissima ma mettendo RRF sulla SKR e il DWC su questa espansione riesci ad avere tutto in pacchetto RepRap completo e funzionante.

Si ha dei vantaggi prima di tutto perchè non ti serve tutto un sistema Linux completo solo per far andare OctoPrint, non soffre di corruzione del filesystem o altre menate per dire, usare un Rpi4 per solo OctoPrint è decisamente overkill.. un ESP12 parte nel giro di pochissimi secondi e non ha kernel drivers filesystem e altre cose di cui doversi curare.

10 ore fa, Salvogi ha scritto:

Il Raspberry zero non è supportato ufficialmente da Octoprint, sul sito di Octoprint dice che potrebbe causare problemi di qualità perchè non ha sufficiente potenza di calcolo. Forse OrangePi zero è un po' più veloce.

OctoPrint è installabile su qualsiasi macchina linux, basta che essa abbia python3 con venv e una seriale, io l'ho usato anche su un vecchio box android cinese da 10€ su cui girava android e ora ha armbian, è possibile anche averlo in un container Docker, insomma gira un po' ovunque.. il Rpi Zero è troppo poco potente per questo tipo di lavoro, l'Orange Pi Zero è molto più simile a un Rpi3, è un quadcore 1.2ghz con 512mb di ram, l'ho usato perchè mi girava per casa inutilizzato ma anche se funziona alla perfezione non sono comunque molto convinto che continuerò ad usarlo soprattutto se DWC funzionerà bene.

10 ore fa, Salvogi ha scritto:

L'idea del tablet secondo me è fattibile però dovresti installare un server web sul tablet, non so ce ne sono per Android o iOS, oltretutto molti tablet hanno una sola porta USB usata anche per la ricarica quindi non potresti caricare il tablet durante la stampa. A questo punto io passerei ad un miniPC con Windows 10, ce ne sono anche con meno di 100 € con processore Atom. In ogni caso il problema principale sarebbe quello di sviluppare il software, sicuramente sarebbe uno spunto per imparare molte cose ma penso che difficilmente si riuscirà a superare OctoPrint che è supportato da una comunity di sviluppatori.

Un qualsiasi tablet android con un browser può essere usato per gestire DWC senza dover fare nulla, basta collegarsi all'indirizzo della stampante e appare, il webserver html5 che gira sull'ESP12 è fatto benone ma devo ancora valutarlo nel dettaglio.

Alla fine trasformando una SRK in una Duet2Wifi la si può comandare da wifi via DWC con qualsiasi tipo di dispositivo pc tel tablet, con il touchscreen PanelDue (ed i suoi cloni), volendo anche con il BTT TFT35/50/70 con firmware modificato, quindi la scelta è parecchio ampia. Nella community pochi usano in realtà display esterni perchè con un DWC se ne perde un po' il senso.

spacer.png

E' da provare, pare sia un porting parecchio stabile e funzionante, poi mal che vada se dovessero esserci troppe noie tornerei su Marlin e OctoPrint come già ho.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, r88tl3ss ha scritto:

RepRap esiste come porting per le SRK sia con chip LPC che con chip STM, quindi 1.3 1.4 Turbo PRO e GTR, si trova qui https://github.com/gloomyandy/RepRapFirmware e praticamente è come se avessi una Duet alla fine dei conti, e la Duet Wifi ha appunto il suo sistema di controllo wifi con il DWC.. non è come OctoPrint ma è parte nativa di RepRap stesso, sono molto tentato di passare da Marlin a RRF anche per questo motivo.

RRF essendo configurato e gestito da WebUI non necessita in realtà di un display, lo si può comandare da qualsiasi browser che sia da PC che da Tel che da un tablet.. per le SRK non sarebbe in teoria possibile ma son riusciti a fare il porting del DWC usando un ESP12 (il progetto testing originario usava un NodeMCU o un Wemos D1) e visto che funziona benissimo BTT ha fatto uscire un modulino stupidissimo d'espansione che permette il trasformare a tutto gli effetti le SKR in delle Duet2 Wifi

BIGTREETECH-BTT-RRF-WiFi-V1-0-Modulo-3D-Parti-Della-Stampante-Per-SKR-V1-3-V1.thumb.jpg.6094bf1aac153b840be03fcfc3c79bfc.jpg

E' una schedina d'espansione stupidissima ma mettendo RRF sulla SKR e il DWC su questa espansione riesci ad avere tutto in pacchetto RepRap completo e funzionante.

Si ha dei vantaggi prima di tutto perchè non ti serve tutto un sistema Linux completo solo per far andare OctoPrint, non soffre di corruzione del filesystem o altre menate per dire, usare un Rpi4 per solo OctoPrint è decisamente overkill.. un ESP12 parte nel giro di pochissimi secondi e non ha kernel drivers filesystem e altre cose di cui doversi curare.

OctoPrint è installabile su qualsiasi macchina linux, basta che essa abbia python3 con venv e una seriale, io l'ho usato anche su un vecchio box android cinese da 10€ su cui girava android e ora ha armbian, è possibile anche averlo in un container Docker, insomma gira un po' ovunque.. il Rpi Zero è troppo poco potente per questo tipo di lavoro, l'Orange Pi Zero è molto più simile a un Rpi3, è un quadcore 1.2ghz con 512mb di ram, l'ho usato perchè mi girava per casa inutilizzato ma anche se funziona alla perfezione non sono comunque molto convinto che continuerò ad usarlo soprattutto se DWC funzionerà bene.

Un qualsiasi tablet android con un browser può essere usato per gestire DWC senza dover fare nulla, basta collegarsi all'indirizzo della stampante e appare, il webserver html5 che gira sull'ESP12 è fatto benone ma devo ancora valutarlo nel dettaglio.

Alla fine trasformando una SRK in una Duet2Wifi la si può comandare da wifi via DWC con qualsiasi tipo di dispositivo pc tel tablet, con il touchscreen PanelDue (ed i suoi cloni), volendo anche con il BTT TFT35/50/70 con firmware modificato, quindi la scelta è parecchio ampia. Nella community pochi usano in realtà display esterni perchè con un DWC se ne perde un po' il senso.

spacer.png

E' da provare, pare sia un porting parecchio stabile e funzionante, poi mal che vada se dovessero esserci troppe noie tornerei su Marlin e OctoPrint come già ho.

Ok, la spiegazione è stata chiara, sembra interessante. Sulla stampante ho anche un display touchscreen da 5" 800x480 collegato al Raspberry. Effettivamente converrebbe provare. Siccome sono cose nuove per me, penso di provare più in la quando avrò più tempo a disposizione.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

trovato un po' di tempo oggi per finire il telaio, son soddisfatto è più robusto di quello che pensavo, i 2040 fanno tanto ma forse è perchè ho anche esagerato con le viterie per quello che deve fare.. cercare di metterlo fuori squadra (si! è in squadra perfetto!) non è fattibile.

IMG_20210307_192807.thumb.jpg.2f79956ee8066a35a7584f891e06c725.jpg

come dicevo il telaio in basso sul fondo ci sono 4 squadrette in acciaio con  i battenti, 24 viti, più 4 M5x60 passanti per i verticali.. oltre a questi ogni verticale 8 M5x60 nei 2040.

il telaio superiore invece ha solo 16 M5x60 perchè non ho voluto mettere le squadrette in alto, sono antiestetiche.. negli angoli potesteriori di questa però mancano i due supporti per gli stepper AB che faranno comunque la stessa funzione, vedrò poi cosa fare per i due angolo frontali se sarà necessario aggiungere qualcosa o meno ma non credo.

IMG_20210307_192947.thumb.jpg.2723c84f27b0cacdb7e53a9c443099e0.jpg

il supporto dello stepper Z posteriore è anche lui fissato in maniera overkill, e già ho modificato il disegno rat-rig originale (la mia versione include la barra verticale dentro il telaio e non in appoggio, quindi il supporto è più corto).

IMG_20210307_193000.thumb.jpg.09c503385d2ed8f25cb49534a55585f5.jpg

i supporti frontali penso li ridisegnerò, rat-rig prevede di usare la barra lineare in quello spazio ma io credo andrò in appoggio visto che comunque devo tagliarla, e già che ci sono riprendo lo stile del supporto posteriore mettendo almeno altri 2 battenti nel 2040.

IMG_20210307_193231.thumb.jpg.4d2d09f76457fea94345639ccefe8651.jpg

qui andranno i supporti degli stepper AB, devo ancora farmi tagliare la piastrina al laser.

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/3/2021 at 21:28, r88tl3ss ha scritto:

IMG_20210307_193231.thumb.jpg.4d2d09f76457fea94345639ccefe8651.jpg

qui andranno i supporti degli stepper AB, devo ancora farmi tagliare la piastrina al laser.

oggi tagliati laser anche i due supporti motore AB nedie due angoli posterori alti, venute bene ma soprattutto robuste.

IMG_20210309_182610.thumb.jpg.072b9429c65ade4d0f8c98b23ed307f0.jpg

 

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non ho mai stampato PETG sto ancora trovando la quadra per avere pezzi resistenti e qualitativamente precisi, ho provato senza nastro ma non è andata molto bene 😅 avete consigli? per ora i parametri sono:

- 230° hotend
- 90° il piatto
- ultrabase con solo nastro, niente lacca o colla
- 6mm retraction a 50mm/s (rispetto a 4-40 del PLA)
- 40mm/s di velocità con perimetri esterni a 20mm/s, infill 60mm/s
- accellerazione 1600, jdev 0.13, k 0.75
- ho aumentato di 0.1mm lo z-offset 

diciamo che sono impostazini generali grossolane, accetto tutti i suggerimenti. 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Oggi finalmente mi sono deciso a pulire le guide lineari, la qualità purchè cinesissime a basso costo è più che buona, nessuno sfregamento e una volta pulite scorrono liscissime, sono soddisfatto.

IMG_20210313_140758.thumb.jpg.764006cba0a5a719dd6db20889648bb8.jpg

notare lo spazzolino come sia lurido, è d'obbligo pulirle per bene con una semplice soluzione di acqua e isopropilico (io ho fatto 25%) per togliere tutto il grasso di conservazione.

i disegni originali della pro 1.3 non mi soddisfacevano a pieno, più che altro perchè sono un upgrade delle versioni 1.1 e 1.2 quindi puntavano a far usare il meno materiale aggiuntivo possibile a chi già le possedeva.. essedo che invece io la sto costruendo da zero e che rat-rig oltre agli stl pubblica anche gli step è facile modificare i pezzi.

IMG_20210313_123140.thumb.jpg.5c0385d44930eaca10f7befc772a0b3f.jpg

la connessione tra le barre lineari Y e X sono tutte fatte in metallo e devo dire che la soluzione è buona, avere tutto in squadra perfetto è ovviamente un must in quanto non avere le due mgn12h Y perfettamente parallele creerebbe sicuramente problemi di attrito essendo entrambe fisicamente bloccate dal trasversale X.

lo scopo è quello di avere tutto l'assembly di X il più leggero possibile.

IMG_20210313_171134.thumb.jpg.b599f1cf782625e46e964347a71222be.jpg

qui tutto il telaio montato comprese le ultime aggiunte

IMG_20210313_170910.thumb.jpg.f0b805454bc5744623e9f5d35921854b.jpg

consigliato il venditore su aliexpress per le guide lineari, ho speso 100€ per 6 guide mgn12h da 450mm, spedite dalla Repubblica Ceca.

test di scorrevolezza, tutto ok.

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bel lavoro, soprattutto la pulizia delle guide. La eseguo anche io, inoltre riempio i condotti interni dei pattini con grasso al litio e ptfe. Rimonto tutto, grasso ovunque e via. 

Scusa ma i pezzi in acciaio dove li prendi? 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si esatto uso un grasso ptfe per cuscinetti che si comporta molto bene, è a spruzzo e senza esagerare si riesce a fare un lavoro pulito.

le staffe che vedi sono in lega d'alluminio (6082 se non sbaglio), 3mm tagliate a laser, le ho disegnate e fatte fare da una ditta vicino casa

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il grasso litio e ptfe spry ce l'ho pure io però mi trovo meglio con il formato classico, lo tiro su con la siringa e lo inietto dove voglio! 

L'azienda che ti taglia i pezzi a laser pratica anche ordino online? A prezzi come sono...? Avrei bisogno giusto di un paio di pezzi... 😅

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

devo farmi tagliare il piatto nei prossimi giorni quindi sicuro ci passo, posso chiedere ma non credo proprio facciano servizio online sembrano più locali, se hai già i dxf quando vado posso chiedergli il costo nessun problema!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa il ritardo, il forum non notifica... Guarda, il disegno lo sto finendo, tra famiglia e lavoro sono prossimo al suicidio 😅. Ma tipo i supporti motori quanto li hai pagati? Io devo fare il supporto tra la vite T8 e il bed, una placchetta dritta con i buchi a misura.

Era giusto per avere un idea del costo di tale lavorazione. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Azz ottimo prezzo! Anche io volevo una cosa ben fatta, altrimenti non mi ci vuole molto a farmelo... 

Guarda, se riesco, entro domenica ti faccio avere il file. Purttoppo dalle mie parti non c'è nessuno che fa taglio laser a privati e se lo trovi ti spellano. Cnc nemmeno a pensarci per i costi. 

È che mi scazza spendere per il kit all metal per la blv, con 2 Z aggiuntivi e avere il supporto della T8 home made.... 😅

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nel frattempo i lavori procedono, la v-core sta prendendo sempre più forma, dall'ultima volta ho finito completamente gli assi Z (a parte per qualche dettaglio come i cuscinetti).

IMG_20210322_183955.thumb.jpg.bc98456a18aae32ed98a76d885f3d38f.jpg

il telaio è davvero rigido, non so ancora se metterò gli angolari, se li trovo a buon prezzo ci penserò.

rispetto ai disegni originali ho modificato tutto tutti i supporti per gli stepper per renderli un però più rigidi (ma non era necessario), quello posteriore invece è stato rivisto perchè il 2020 l'ho montato diversamente da come previsto.

IMG_20210322_183852.thumb.jpg.10f450821dbe97572eb3c88527d304a4.jpg

IMG_20210322_184228.thumb.jpg.3ca0fa9c54e05f403aef6d304d80791f.jpg

ho dovuto anche modificarli in quanto il disegno originale prevedeva l'uso delle guide mgn15 mentre io ho le mgn12, nulla di che comunque.

davverò ben fatti i blocchetti anti gioco, è stato un po' difficile trovarli in quanto 2mm di avanzamento non è così comune pare.

per quanto riguarda l'elettronica è già arrivata la skrpro12, una bella scheda ad un bel prezzo (32€ mi pare, direttamente da BTT).. ci andranno i 2209 in uart che già ho.

ho già messo su l'ultima versione di RepRap 3.3 e il DuetWebControl per vedere se creava rogne ma funziona tutto molto bene ed è stato parecchio facile, molto più immediato che non buttar su Marlin.

la scheda Wifi che vende BTT non è pensata per la SKR Pro ma per le 1.3 1.4 e Turbo, i connettori Exp1Exp2 sono invertiti quindi a meno che non si decida di capovolgere la basetta non la si può usare.. l'ho presa più che altro per avere un backup funzionante (attualmente c'è DWC 1.24 sopra) ma metterò un ESP07 costruito da zero, oltretutto la scheda BTT per come l'hanno costruita non ha modo di essere flashata direttamente dall'interfaccia ma bisogna farlo da pc, una noia non necessaria, collegando 2 ulteriori pin TX ed RX è possibile fare aggiornamenti futuri direttamente con comandi gcode e wifi.. per chi volesse fare qualcosa del genere consiglierei di prendere moduli wifi non BTT, tipo il Fly di Mellow, che ha già tutti i pin collegati ed esiste una versione già pronta all'uso per la SKR Pro.

IMG_20210322_193016.thumb.jpg.95a262d9c2f0d3d3b8033a327503e998.jpg

arrivato anche l'alimentatore Meanwell per alimentare tutto (24v), ho ordinato l'hotbed a 220, manca poca roba per essere completo come l'ssr e altre piccolezze.

per quanto riguarda l'estrusore ero indeciso fino alla fine tra lo Sherpa Mini e l'Orbiter ma ho poi optato per l'Orbiter, che è già in viaggio.. lo Sherpa pur essendo un pelo più leggero potrò crearmelo da zero partendo da componenti di un BMG e avrò già l'LDO dell'Orbiter da provare.

per l'hotend sono riuscito a trovare sia un Phaetus Dragon HF v2 che è in arrivo, come backup ho comprato un NF Crazy (clone Mosquitto Magnum).. l'X Carrier ha possibilità di montare sia uno che l'altro quindi no problem.

questo è tutto per questa volta 🙂

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti, sta procedendo bene. 

Se vuoi ribaltare i connettori exp1 e 2 senza tanti problemi, ti spiego un trucchetto. Io avevo lo stesso problema con la skr pro 1.1 e ogni diaplay. Basta sfilare delicatamente la plastica del connettore, la giri e la reinfili😉

Son curioso di come ti troverai con RRF. Io ho guardato come installarlo e mi è passata la voglia😅 ormai a configurare marlin ci metto 10min...

Per gli angolari ti consiglio i 2040, li trovi su aliexpress in kit da 20 o 25pz a buon prezzo. Se poi li vuoi neri... Ti pelano... Tanto vale verniciarseli... 👍 

Ps: gli angolari 2040 montano viti M4

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh si ho capito cosa intendi, mi era capitato anche sulla trigorilla con il tft35 dove era necessario ruotarli ma il problema non è che sono ruotati ma exp1 è invertito di posizione con exp2

la skr pro ha exp1 in alto ed exp2 in basso, la skr 1.3-4 ha exp1 in basso ed exp2 in alto.. il modulino btt rrf è fatto per quest'ultima quindi i cavetti oltre ad avere i connettori invertiti sono cortissimi e quindi nisba.. troverò una soluzione diy saldandomi un esp07 e via

installare rrf io lo trovo facilissimo in realtà, sulla sd basta copiare firmware.bin e duetwebcontrol.bin con le rispettive versioni di rrf e dwc, poi i file di configurazione ed accendere, al primo boot fa tutto da sola.

potrebbe essere noioso creare tutte le cartelle di configurazione ma esiste una versione del RRF config tool modificata appunto per le schede non-duet (https://teamgloomy.github.io/Configurator/Start) che ti permette di scaricare il pacchetto già pronto da copiare sull'sd

eh devo cercarli gli angolari, se li trovo bene li ordino, rigorosamente grigi niente nero 😄

un'altra ottima scheda che uscirà a brevissimo (fine mese, inizio aprile) da Mellow è la Fly E3-Pro, una stm32f4 (stessa cpu della skr pro, e migliore della duet2wifi) con 5 tmc2209 integrati già uart e un esp07 integrato.

probabilmente la prenderò nel caso dovessi decidere di tenere l'anycubic e la piazzerò li, davvero succosa e se il prezzo è giusto potrebbe diventare un best buy per una cartesiana doppio Z o con un idex.

IMG_20210316_213241.thumb.jpg.6a80062f7e90adebf39b40b45c5b31b7.jpg

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa ma per la btt rrf non capisco il problema, compri i cavetti più lunghi, giri i connettori di una o l'altra scheda e colleghi i cavi nel posto giusto. Non sarà carino avere i 2 cavi incrociati ma spero che non lasci l'elettronica a vista.... 😅

Hemm il link del configuratore non funzica😅

Il negozio mellow lo tengo d'occhio da un po', ma onestamente non ci ho mai comprato per cui sulla qualità non mi pronuncio. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/3/2021 at 20:16, r88tl3ss ha scritto:

dall'ultima volta ho finito completamente gli assi Z (a parte per qualche dettaglio come i cuscinetti).

Giusto per curiosità: intendi che tra giunto e motore metti un cusinetto assiale?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Whitedavil ha scritto:

Scusa ma per la btt rrf non capisco il problema, compri i cavetti più lunghi, giri i connettori di una o l'altra scheda e colleghi i cavi nel posto giusto. Non sarà carino avere i 2 cavi incrociati ma spero che non lasci l'elettronica a vista.... 😅

Hemm il link del configuratore non funzica😅

Il negozio mellow lo tengo d'occhio da un po', ma onestamente non ci ho mai comprato per cui sulla qualità non mi pronuncio. 

si esatto infatti è quello che ho fatto, senza dover girare alcun connettore.. i cavi me li sono fatto da solo senza stare a comprarli, il problema è che come spiegato nel wiki i cavi devono essere corti corti per non avere problemi elettrici, è una motivazione tecnica, comunque ho fatto un paio di cavetti FC-10P test e tutto va senza problemi.

IMG_20210324_090347.thumb.jpg.0769b51b5524b51b9a98462ea79d7524.jpg

li accorcerò leggermente in modo da averlo un po' più ordinato, i due cavi extra vanno invece al connettore wifi della srk (quello sopra la presa USB) in modo da poter aggiornare in futuro DWC senza collegare fisicamente alcun cavo (è una mancanza del modulo di BTT purtroppo).

mm forse l'ho linkato male, prova qui https://teamgloomy.github.io/Configurator dovrebbe andare.

Mellow vende (vendeva in realtà) l'NF Creazy, è l'hotend clone del Mosquito però hanno avuto problemi seri con Slice Engineering (questioni di diritti) e l'hanno rimosso però è ancora possibile comprarlo a pezzi (hanno tolto il kit completo assemblato).. io ho fatto in tempo a prenderne uno, la qualità ne parlano strabene ma anche io non mi pronuncio finchè non arriva e lo provo.

8 ore fa, Truck64 ha scritto:

Giusto per curiosità: intendi che tra giunto e motore metti un cusinetto assiale?

si esatto, in quanto gli stepper hanno un carico assiale massimo e se viene superato potrebbe accorciare di molto la vita degli stessi.

nel progetto ratrig è previsto un cuscinetto per andare a risolvere questo problema, qui una vista in sezione.

674664812_Immagine2021-03-24090753.thumb.png.8d4071610b01403e9a46e8a9685cbd2e.png

nel frattempo il puzzle continua, recuperata la lastra che devo ancora forare e filettare però tutto procede nel migliore dei modi 🙂

il progetto prevedeva una 4mm per la versione Pro ma in reatà volevo metterla da 6mm.. purtroppo non era disponibile ma ho comunque avuto modo di trovarla da 5mm.. quello che mi interessava era che fosse perfettamente piana (e lo è) quindi va bene così

IMG_20210323_182658.thumb.jpg.311d2d03dcef367973e79289115c453c.jpg

IMG_20210323_183532.thumb.jpg.6bc1e707a97eefa531a9bf6e85e20679.jpg

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 settimane dopo...

Aggiornamento pre-pasquale:

IMG_20210401_184248.thumb.jpg.5393a3d8f5b53e702ece4ac242ab42eb.jpg

la build procede bene, tutti i pezzi modificati in fusion 360 (alcuni praticamente ridisegnati o quasi) sono andati al loro posto perfettamente quindi potro archiviarli per stamparli in futuro con un materiale definitivo e più adatto del PLA+.

nel frattempo stanno piano piano arrivando i pezzi, ho già montato su il Dragon v2 versione HF e anche la cartuccia con il termistore, un hotend davvero fatto bene sono soddisfatto della qualità speriamo mantenga le promesse visto che ne parlano tutti stra bene (è in arrivo anche un NF Crazy completo che trovato ad un prezzaccio).

IMG_20210324_105557.thumb.jpg.5243216987ea2881775cf56c2d732298.jpg

per quanto riguarda il resto dell'elettronica la SKR è completa, è arrivato l'ultimo 2209 che mancava e anche la scheda d'espansione wifi modificata funziona ora al 100%, è possibile aggiornare sia il firmware della scheda che del wifi via gcode senza dover più attaccare nulla via usb.

lo stesso discorso varrà per il paneldue 7i che ho ordinato recentemente (anche lui a un prezzaccio), non ci sarà più bisogno di cavi ma la stampante sarà a tutti gli effetti autonoma.

come alimentatore è un meanwell che si occuperà di tutto tranne che del piatto, che sarà pilotato da un ssr e 220v quindi non inciderà sul carico globale, devo ancora valutare un secondo ssr per poter spegnere la stampante a fine lavoro con M81.

l'x-carrier è completo anche se non è montato tutto in quanto devo ancora capire se montare due catene o no, in ogni caso manca ancora l'estrusore.

il telaio con tutte le viti che ha è già estremamente rigido, sulla parte inferiore ho messo una lastra d'acciaio zincato da 1.5mm che blocca tutto in squadra, agli angoli andrò a mettere alla fine delle piastre (abbastanza inutili visto che è tutto già in metallo) più che altro per completezza estetica così come vuole il progetto originale.

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 1 mese dopo...

Come procede il progetto? 

Volevo ringraziarti per la dritta del taglio laser! Ottime persone, cordiali e disponibili 😉

Io intanto per la mia blv modificata ho preso il telaio, le guide, i pezzi in alluminio a sostituzione delle plastiche e sono in viaggio i pezzi tagliati su misura... Pian piano vado avanti a prendere i pezzi e poi l'assemblo. 

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Whitedavil ha scritto:

Volevo ringraziarti per la dritta del taglio laser! Ottime persone, cordiali e disponibili 😉

Molto bene mi chiedevo come avessi poi risolto e se ti fossero stati di aiuto :)

9 ore fa, Whitedavil ha scritto:

Come procede il progetto? 

Ehm a dire il vero mi sono completamente scordato di scrivere due righe ahah la stampante è pressochè completa a parte dettagli estetici e marginali, per il resto è operativa e funzionante al 100%

IMG_20210427_120220.thumb.jpg.16536dd9d39c4f123194248beaba65e1.jpg

Tutto il telaio è completo, tutta la parte meccanica idem, sistemare le guide lineari in modo che fossero perfettamente parallele e in squadra (idem le cinghie) non è stato così complicato ma perdendoci il giusto tempo il risultato è stato eccellente.

IMG_20210413_115858.thumb.jpg.16150ed65582e5955eef6bba2fa936c8.jpg

Pensavo di non aggiungere gli angolari ma alla fine mi sono lasciato prendere dalla completezza e dal fattore estetico :)

Per l'elettronica ho finito di testare tutti i componenti e quindi manca solo il layout finale e la sistemazione dei cavi ma funziona comunque tutto al 100%, i 2209 lavorano in uart e uso sensorless homing per X e Y (e funziona molto bene!), non ho scelto la strada degli stepper 0.9° perchè il risultato è pressochè identico a livello qualitativo.. per quanto riguarda Z i tre stepper hanno le barre TR8x2 quindi 1600 steps, la precisione è ottima e una volta impostato bene stealthchop sono comunque abbastanza silenziose.

Il firmware è l'ultima versione di RRF 3.3b3 che porta il supporto per l'accellerometro (che ho già installato ma non ancora collegato e configurato), si attende che anche RRF implementi l'input shaping così come Klipper.

IMG_20210504_094628.thumb.jpg.fd79bdd52888554a857883d484a43f42.jpg

Il Phaethus HF e l'Orbiter sono davvero due bei componenti da avere sulla stampante, senza stressare troppo il sistema spingo 22mm³/s di PETG senza problemi, sono soddisfatto di aver scelto questa combinazione.

Anche il 3DTouch si comporta bene, il piatto riesco a calibrarlo con una deviazione inferiore a 0.004mm.. ho tra le altre cose una sonda induttiva originale Fotek da testare ma avendo un piatto in specchio non la posso usare per ora.. nella foto è visibile anche l'accellerometro già installato.
Tutto l'EVA che monto è modificato rispetto all'originale, devo ancora trovare il tempo per disegnarmi un supporto per la sonda che sia un po' più compatto rispetto a quello che si vede montato, e decidermi a finire tutto il cablaggio.

Qui un breve video in azione senza alcuna ottimizzazione.. attualmente il mio slicer preferito è SuperSlicer (vengo da Prusa Slicer) e con le ultime prove fatte senza perdere qualità e precisione dimensionale stampo PETG a 150mm/s perimetrali e 180mm/s infill con 6000 di accellerazione, poi magari metto un video anche di queste velocità.. non mi interessa andare più veloce anche se potrei spingermi ben oltre, per ora mi interessa stampare bene PETG e ASA (che ho già provato, incredibilmente facile da stampare non credevo) e più avanti proverei sia il Nylon che i compositi con carbonio.

  • Like 3
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...