Vai al contenuto

Octoprint: scelta componenti, chi mi aiuta?


Messaggi raccomandati

Ho provato a digitare il seguente comando:

vcgencmd get_camera

ricevendo il seguente risultato:

supported=1 detected=0

 

Per editare il file .txt ho utilizzato Sublime Text Editor

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 82
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Nella tu immagine , c'è UPLOAD e UPLOAD TO SD, questo succede perchè hai anche la SD della stampante inserita e octoprint la legge. Se la levi trovi solo UPLOAD Ho ricontrollato e c'è ancora UPLOAD TO

Raspberry pi 4, webcam (occhio al modello) alimentare ORIGINALE e un cavo usb. Il resto dipende da te.  A, dimenticavo, un buon dissipatore per il raspberry! 

Io settimana scorsa ho preso un Pi4 4Gb + alimentatore originale + una SD da 32Gb dal sito ufficiale Melopero Ho preso tutto dal sito ufficiale solo per l'alimentatore certificato da 5.1v 3A

Immagini Pubblicate

Visto che è una settimana che impazzisco per far funzionare sta maledetta cam, ho appena effettuato il reso su Amazon. Evidentemente il cavo o la cam sono danneggiati e visto che Amazon mi permette di fare ciò, ne ho approfittato.

Tenterò di utilizzare un'altra cam o ricomprerò un'altra Pi cam.

Voi cosa mi consigliate?

Intanto vi ringrazio per il supporto!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che te ne fai della night vision? Molto più pratico metteri qualcosa a led comandato dal raspberry o direttamente dalla stampante. 

In alternativa, se proprio non vuoi farne a meno, fai la stessa cosa sopracitata ma invece di usare led normali, usi led IR(infrarossi) et voilà, fatta la night vision... 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perchè vorrei poter vedere quello che vede la cam anche al buio, senza dover tenere accese delle luci. 

Tu dici di installare una striscia led per illuminare il piano di stampa? 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo, perché no? Io ho montanto sul dissipatore del v6 un pezzo di striscia led e la comando tramite gcode. 

Secondo me la visione nottura è una mezza minchiata. Se usi sensori di livellamento sei fregato. Di solito i sensori hanno un led che emette luce e ti va a disturbare la telecamera. 

Poi vedi tu in base alle tue necessità. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Contenuti simili

    • Da TeusTheMage
      Ma...e' normale che la ventola dell'alimentatore (ender 3 v2) stia ferma non appena accendo l'apparecchio ? Quella sotto intendo
      Ci sto facendo caso solo adesso perche' ho spostato la stampante in un altro posto e mi son messo a controllarla un po' ovunque e fino ad adesso non ho prestato attenzione ai "rumori" delle ventole
    • Da fabiosoft
      Mi sto cimentando con qualche stampa in 3D... ho una GEEETECH E180.
      Inizialmente ho usato il software fornito con la stampante EasyPrint, ma vista la versione unicamente windows, e l'impossibilità di comunicare senza fili, o spegnere il computer lasciando comunque la stampante continuare mi sono deciso di provare Octoprint (octopi). Quindi Raspberry pi via usb, installato e tutto e il software funziona... ma...
      Il problema è che se carico un file gcode usando Octoprint, ottengo lo stesso spostamento mano a mano che viene stampato l'oggetto, cosa che non accade utilizzando il software ufficiale.
      Ho provato sia usando CURA come slicer che EasyPrint (ufficiale) esportando i gcode e caricandoli dall'interfaccia web di octoprint.
      Per fortuna (almeno) posso vedere che lo fa dopo soli pochi layers.
       

    • Da Davide87
      Allora, alla fine mi sono fatto prendere la mano e ho comprato:
      Raspberry pi 4 (perché non mi accontento 😅😅)
      Tutto il kit necessario per farlo funzionare
      E uno schermo touch da 3,5"
      Per touchscreen Raspberry Pi 4 con custodia, touchscreen da 3,5 pollici con ventola, monitor da gioco TFT LCD 320x480 https://www.amazon.it/dp/B07WSVS1Q1/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_AmGXDbH4PEPMH
      Dopo aver seguito una guida del Piraz, ho installato octopi abbastanza facilmente, ma ho problemi nel collegare lo schermo touch...
      Nello specifico secondo me l'installazione non va perfettamente a buon fine, se volete posto la schermata di errore, e non mi fa installare touchUI, che sarebbe il mio obbiettivo finale.
      C'è qualche frequentatore di octopi che mi può consigliare?
      @Edoardo C. ho visto che avevi fatto un video sull'argomento, hai qualche consiglio?
       
       
    • Da Steve_1995
      Allora ragazzi inizio dicendo che sono nuovo in questo forum e quindi mi scuso in anticipo per eventuali idiozie che infilerò in questa discussione, tuttavia andiamo al punto.
      Dopo due anni di lavori e messa a punto ho portato la mia stampante a un livello di stampa soddisfacente, con ormai pochi problemi anche con calibrazione e filamenti particolari, quindi sono pronto a fare il grande passo e comprare alla mia bella un doppio estrusore. Partendo dal presupposto che ho, a livello di estrusore e carrello dell'asse x, ancora pezzi di default, volevo upgradare anche il vecchio estrusore (MK8) a un E3D v6 e aggiungere un gemello. Ora ho due quesiti:
      1) a livello operativo volevo sapere se gli ugelli del MK8 sono compratibili con l'E3D v6 
      2) a livello di rapporto qualità prezzo, essendo un maker squattrinato non mi riesco a fidare di aliexpress, cioè mi fido, ma buttare 20 euro per farsi arrivare a casa dopo due mesi un pezzo rotto e non poterlo mandare indietro mi fa girare i "servo"... quindi pensavo di andare sulla sicura, ma più costosa, amazon e ho trovato due alternative:
      A)https://www.amazon.it/Cikuso-Stampante-Intestazione-Metallico-Compatibile/dp/B07JX6GH6H/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1549399790&sr=8-2&keywords=estrusore+doppio+ugello Ultra low cost, ma già dotato di entrambe le hot-end e con un singolo dissipatore, ma non so bene se è un E3D v6 o semplicemente un ibrido a se stante
      B)https://www.amazon.it/XCSOURCE-millimetri-alimentazione-estrusore-TE561/dp/B01KFKHXG8/ref=sr_1_4?ie=UTF8&qid=1549400374&sr=8-4&keywords=e3d+v6 classico E3D v6 con tanto di bowden, ma costa di più ed è uno solo quindi la spesa va moltiplicata per due
      Poi se non vado errato mi serviranno ovviamente un driver aggiuntivo, i bowden, un servo con tanto di kit per l'estrusore (https://www.amazon.it/dp/B06Y677FMN/ref=psdc_473601031_t2_B07CQVLCFM grazie a dio ho trovato questo perchè i servo da soli costano un abominio rispetto alle altre parti) e upgradare il firmware con quello apposito sul sito della geeetech per la doppia estrusione.
      Grazie in anticipo a tutti coloro che daranno un occhiata e speriamo che possa essere utile anche a qualche altro utente
    • Da Edoardo C.
      Vuoi controllare la tua stampante 3D senza magari spostarti da una stanza all'altra? Oppure ti piacerebbe monitorare la sessione di stampa anche da fuori casa? Un'ottima soluzione è OctoPrint, un'interfaccia web integrata nell'OS OctoPi ospitato su una Raspberry Pi. 
      Talvolta per motivi logistici o di rumore emesso si è costretti a tenere la stampante 3D in un'altra stanza della casa/studio magari diversa da quella dove vi è il pc, costringendo quindi l'utente a raggiungerla ogni volta che è richiesto l'intervento manuale. Grazie ad una Raspberry Pi installata in prossimità della stampante e collegata a questa è possibile sfruttare OctoPrint per inviare comandi GCODE, visualizzare tramite una webcam l'andamento della stampa, effettuare lo slice di modelli e tanto altro! 
      E' anche un modo per uscire di casa con una stampa in corso senza aver paura di tornare dopo ore e trovarsi una stampa andata! Questo perché è possibile connettersi da remoto da una rete esterna e controllare dalla webcam il corretto andamento e bloccarla se succede un'imprevisto.
      Per poter seguire questo tutorial avrai bisogno di:
      Raspberry Pi ( consigliata Model 3B+ per via delle performance WIFI ) Raspberry Pi Camera ( o webcam USB generica ) Supporto stampabile per installare RPi alla macchina (opzionale) OctoPi /w OctoPrint In calce trovi il video tutorial., rimango a disposizione per qualsiasi domanda, buona visione! 😊
       
  • Discussioni

  • Collaboratori Popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Abbiamo inserito dei cookies nel tuo dispositivo per aiutarti a migliorare la tua esperienza su questo sito. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti puoi accettarli cliccando su continua.