Vai al contenuto

consigli e caratteristiche resina


Messaggi raccomandati

salve a tutti, non sono nuovo nel mondo dell'additive manufacturing e ho già esperienza con teconologia FDM, 

sono molto incuriosito dalla stampa in resina e ho deciso di comprarne una, credo che opterò per la Elegoo mars pro.

vorrei qualche chiarimento sul tipo di resina da utilizzare, cosa cambia tra una resina standard e una lavabile in acqua ? perchè se le caratteristiche tecniche sono simili credo sia un bel risparmio in alcool 

su cosa influiscono i vari tipi di colori ? solo sul tempo di esposizione ?

se il mio scopo è quello di ottenere pezzi il più precisi possibile, non mi importa molto della resistenza alle sollecitazioni meccaniche visto che in gioco ci sono carichi minimi (vorrei provare ad inserire un cuscinetto a sfere in polimero) che resina mi consigliate ?

 

grazie a tutti e buona giornata.

 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 13
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

hai detto tutto bene, sono estremamente simili, con quella lavabile in acqua ti risparmi la storia dell'acol   ci sono diversi tipi di resine, ma a parita' di tipo il colore influisce solo

Immagini Pubblicate

1 ora fa, iungoooo dice:

cosa cambia tra una resina standard e una lavabile in acqua ? perchè se le caratteristiche tecniche sono simili credo sia un bel risparmio in alcool 

hai detto tutto bene, sono estremamente simili, con quella lavabile in acqua ti risparmi la storia dell'acol

 

1 ora fa, iungoooo dice:

su cosa influiscono i vari tipi di colori ? solo sul tempo di esposizione ?

ci sono diversi tipi di resine, ma a parita' di tipo il colore influisce solo sul tempo di esposizione

 

1 ora fa, iungoooo dice:

che resina mi consigliate ?

una resina classica, resine tecniche con elevati gradi di precisione costano piu' della stampante e comunque la differenza visiva è minima, noteresti la differenza tra una resina professionale ed una cinese solo con un microscopio....

tieni presente che le resine devono essere dipinte, altrimenti nel giro di 6-10 mesi la luce naturale le deteriora completamente....

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, iungoooo dice:

credi sia necessario l'aerografo ?

dipende dal risultato che vuoi ottenere...

 

1 ora fa, iungoooo dice:

devo usare un primer e successivamente una vernice anti uv ?

primer e\o fondo ed una vernice, la vernice va scelta in base al risultato ce vuoi ottenere...economiche come le bombolette o costosissime  come i colori acrilici (tipo tamiya)

tutte le vernici bloccano gli uv

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, iungoooo dice:

vorrei qualche chiarimento sul tipo di resina da utilizzare, cosa cambia tra una resina standard e una lavabile in acqua ? perchè se le caratteristiche tecniche sono simili credo sia un bel risparmio in alcool 

Premesso che io ho usato solo lavabili finora, secondo me l'alcool (rosa, non IPA) è la soluzione migliore per pulirle, i pezzi vengono meglio che con acqua. 

19 ore fa, iungoooo dice:

per quanto riguarda la verniciatura hai qualche consiglio ? credi sia necessario l'aerografo ? devo usare un primer e successivamente una vernice anti uv ?

Sulla verniciatura ti consiglio di guardarti qualche tutorial per miniature, l'aerografo è una tecnica, non una necessità, sicuramente è molto utile per stendere veli molto sottili di vernice, quindi per dare la colorazione base, ma NON è assolutamente necessario.
Il primer è un aggrappante per i colori (di solito acrilici ma anche qui dipende da cosa devi fare), per cui pezzo stampato, poi primer. Non mettere colori direttamente sul pezzo stampato perché attacca poco, con il primer (da dare a bomboletta o a pennello) fai prima e ti costa meno. Poi dipende da che livello di colorazione vuoi sui pezzi, se stampi pezzi meccanici monocolore io andrei di bombolette e pennello per eventuali ritocchi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie a tutti, 

ho effettuato le mie prime stampe con la resina elegoo lavabile in acqua colere nero,  per i parametri ho utilizzato questo file https://docs.google.com/spreadsheets/d/1pXFnb8nZNR-jC5h0_t28NJ3jpmWeOPu6bmYNY05lysU/edit#gid=0 fornito sul sito di 3djake,ho scritto anche alla elegoo e mi ha detto di seguire questo file.

i primi tentativi sono tutti falliti visto che il pezzo rimane attaccato al fap (in particolare rimane attaccata la base su cui vengono costruiti i supporti quindi si stacca dalla base dopo neanche 20 layer).

per la prima prova ho provato 45-10 per la seconda 50-8

non credo sia un problema si livellamento.

provero a stampare il file originale per quanto riguarda i parametri avreste qualche consiglio ?

 

 

aaaa.PNG

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la terza prova è in corso ho portato i parametri a 60-12 e fin ora tutto bene almeno sono arrivato al centesimo layer.

 

 avete anche qualche consiglio sulla polimerizzazione di questa resina ?

ho a disposizione una luce da 10 watt dentro una scatola di cartone rivestita di materiale riflettente quello per le serre e un meccanismo per far girare i pezzi. con il frammento di resina della stampa fallita mi sembrava di raggiungere un buon risultato dopo 30 min 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...