Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

kedr91

Creality CR10 V2

Recommended Posts

si domani metto delle foto.

Non capisco onestamente cosa non ti è chiaro, se alzi il piatto di 5 millimetri e poi lo premi di 5 millimetri, le viti sporgeranno esattamente come prima ma le molle saranno compresse di 5 millimetri, col risultato che le manopole saranno serrate stabilmente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, kedr91 dice:

si domani metto delle foto.

Non capisco onestamente cosa non ti è chiaro, se alzi il piatto di 5 millimetri e poi lo premi di 5 millimetri, le viti sporgeranno esattamente come prima ma le molle saranno compresse di 5 millimetri, col risultato che le manopole saranno serrate stabilmente

l'ho scritto nei post precedenti cosa non mi è chiaro, quando dici che la vite balla e poi dici che è troppo corta. Se è troppo corta non può ballare come affermi che abbia fatto e se balla allora non è corta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ballava perchè si era svitata col movimento avanti-indietro del piatto; essendo la vite corta, la manopola non potevo avvitarla completamente ma per 3/4 diciamo: adesso è stabile perchè con lo spessore la molal preme con forza, per questo la manopola adesso è ben fissa.

domanda: come faccio a cambiare filamento? tiro indietro il filamento  e faccio "spurgare" l'estrusore?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, kedr91 dice:

ballava perchè si era svitata col movimento avanti-indietro del piatto; essendo la vite corta, la manopola non potevo avvitarla completamente ma per 3/4 diciamo: adesso è stabile perchè con lo spessore la molal preme con forza, per questo la manopola adesso è ben fissa.

 

Tutto ciò non fa che alimentare le mie perplessità... A parte il fatto che se la manopola la avviti tutta il piatto si abbassa, ma se era già avvitata, da corta, per i 3/4, la molla, sempre con la vite corta, era già in compressione... 

Fammi delle foto che mi chiariscano pls

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve a tutti e scusate l'assenza e il ritardo.

Ecco qui una fotografia di uno dei tacchetti che ho stampato per tendere bene le molle:

purtroppo persistono problemi di aderenza col pla: ieri ho fatto un test con l'ASA, piatto a 110 gradi e estrusore a 240 brin 10 giri ho anche spruzzato la lacca sul piatto (ma è evaporata subito a quella temperatura....) inizialmente ha attecchito bene ma poi si è staccato tutto:

sto sprecando un sacco di materiale, io temo che il problema sia il livellamento del piatto ma non si posso fare nulla: o mi danno uno spessimetro oppure dirmi "è a livello se la punta dell'estrusore graffia leggermente un foglio di carta" non significa niente in realtà...

IMG_0929.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho capito cosa intendi. Fino ad 24/18 mesi fa praticamente i sensori quasi non esistevano e si calibrava con il foglio di carta (o con uno spessimetro, costa 4 soldi).
Se poni z=0.1 in diversi punti del piano (diciamo al centro ed a 3/4 verso gli angoli ovvero verso l'angolo ma non al bordo) il foglio di carta come passa sotto?


Inviato dal mio tablet utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao, perdonami ma la tua domanda non ha alcun senso per me 🙂

"come passa il foglio di carta"....boh...lo tiro un po' e passa mi verrebbe da dirti.

O mi dicono una cosa del tipo: la punta deve stare a 0.5 millimietri +-0.1 millimetri dal piatto

oppure "come passa il foglio" .....boh.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok.
Comprati uno spessimetro e regola il piano in modo che quando z è 0.1 sotto al nozzle ci sia 0
0.1 di spazio.

Si usa la carta perchè tipicamente ha uno spessore di 0.1 e si trova agevolmente in casa.
Se z=0.1 e il foglio passa con leggera difficoltà è ok. Se vuoi essere più preciso usa spessimetro ma è un livello di precisione eccessivo ovvero non utile.

Inviato dal mio tablet utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dunque, ho riprovato a stampare un piccolo pezzo in asa con brin 5; dopo 5-6 layer i bordi della basetta si sono sollevati e un secondo dopo la basetta si è staccata dal piatto nonostante la temperatura pazzesca: 120 gradi piatto 250 il nozzle...sul piatto potevo cucinarci la bistecca!!!!

E' come se il materiale si seccasse e perdesse aderenza: come caspita si stampa questo Asa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sono in una stanza riscaldata ma la stampante è aperta.

Comunque finalmente ho capito perchè a volte il pla (e anche l'asa) si staccano: prima di cominciare a stampare l'ugello viene riscaldato e cola del materiale fuso ; a volte questo materiale fuso si appiccica alla basetta formando un rialzo e quando l'estrusore lo scontra di lato stacca tutto.....che si può fare ( a parte pulire l'ugello fino a un attimo prima che inizia la stampa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco un esempio, ho ristampato la cartuccia 7.62x39 in pla trasparente. sulla base c'è una patacca di pla fuso che è leggermente in rilievo (anche se non si vede) e che era sulla punta dell'estrusore quanto ha iniziato a stampare. In questo caso essendo la base brin circolare, l'estrusore non ha impattato con questa patacca di pla e quindi non si è staccato. ma se la base avesse avuto un'altra forma, probabilmente di avrebbe scontrato staccando tutto...

 

 

IMG_0931.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok metti questo codice nel gcode di inizio:

M201 X500.00 Y500.00 Z100.00 E5000.00 ;Setup machine max acceleration
M203 X500.00 Y500.00 Z10.00 E50.00 ;Setup machine max feedrate
M204 P500.00 R1000.00 T500.00 ;Setup Print/Retract/Travel acceleration
M205 X8.00 Y8.00 Z0.40 E5.00 ;Setup Jerk
M220 S100 ;Reset Feedrate
M221 S100 ;Reset Flowrate

G28 ;Home

G92 E0 ;Reset Extruder
G1 Z2.0 F3000 ;Move Z Axis up
G1 X10.1 Y20 Z0.28 F5000.0 ;Move to start position
G1 X10.1 Y200.0 Z0.28 F1500.0 E15 ;Draw the first line
G1 X10.4 Y200.0 Z0.28 F5000.0 ;Move to side a little
G1 X10.4 Y20 Z0.28 F1500.0 E30 ;Draw the second line
G92 E0 ;Reset Extruder
G1 Z2.0 F3000 ;Move Z Axis up

in questo modo ti fa una riga avanti ed indietro sulla sinistra del piatto prima di cominciare la stampa effettiva, serve per cominciare a mettere l'ugello in pressione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È un po' strano io asa lo stampo con stampante aperta a 80 gradi di bed. Vetro e lacca e mai staccato.
Da quello che dici ti warpa molto. Prova a usare anche l'opzione "scudo" e comunque evita qualunque spiffero nella stanza tanto per iniziare apertura e chiusura porte.

Inviato dal mio tablet utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, Whitedavil dice:

Ma perché gli dai un gcode dovi limiti accelerazioni, jerk e modifichi i feedrate? 

Sinceramente li ho notati solo ora, erano quelli impostati da cura che io ho passato a s3d, li tolgo e vedo che succede. Grazie per avermelo fatto notare. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.