Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

aceofblade

pla dalle capsule del caffè

Recommended Posts

usando capsule biodegradabili mi son chiesto se fossero di pla o qualcosa di simile.

 

un primo test empirico dimostra che fondono alla stessa temperatura del pla, prisdimanente studierò cosa farmene

la prima idea e fare in un pezzo di legno fori diam 12, colarcelo e ricavare cartucce per la pistola a caldo

 

non credo sia molto collaborativo alla colatura, ma vedremo 

 

se qualche altro caffeinomane vuol fare delle prove e postarle qui...

IMG_20191202_142740.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è sempre lo stesso discorso a proposito della biodegradabilità... dovresti guardare se dicono che puoi metterle nell'umido (quindi non è pla...) oppure se fanno solo i fighi dicendo che sono biodegradabili se non fosse che poi ci vuole un'astronave perché biodegradino realmente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

che cosa straba, per non poterlo mettere nell'umido ...vuol dire che contiene sistanze non biodegradabili o nocive

 

oppure è qualche regolamentazione fatta da un babbuino, cosa che, in Italia,  non escluderei a priori.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

visto. mah, credevo fosse pla invece era un calesse 🤣 vabbè un giorno lo scopriremo di cosa sono, magari basta chiedere alla vergnano .

 

Intanto una volta fuso e risolidificato sembra anche più resistente del pla plus, farò qualche test empirico

 

no n sembra semplicissimo da colare come riempimento, tende a fare una pala gommosa o a raggiungere la vischiosita' del silicone acetico in tubi

alzando troppo tende a caramellare

 

🤔🤔🤔

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
che cosa straba, per non poterlo mettere nell'umido ...vuol dire che contiene sistanze non biodegradabili o nocive
 
oppure è qualche regolamentazione fatta da un babbuino, cosa che, in Italia,  non escluderei a priori.
 
Esistono prodotti biodegradabili NON compostabili (come i nostri pezzi in PLA appunto). Per poterlo buttare dell'umido deve esserci scritto COMPOSTABILE. Ho visto delle prove di un pezzo in PLA sotterrato in giardino e lasciato alle intemperie, dopo un anno aveva più o meno la stessa consistenza di quando stampato, nessun segno di biodegradabilità o di decomposizione.
D'altronde conosco persone che stampano accessori per acquario in PLA, dopo anni nessun problema né per i pesci né per la tenuta del pezzo pur stando ammollo 24h/24h.

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.