Jump to content
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

sono in possesso di una Witbox Bq, ne faccio uso da svariati anni ma da circa due settimane non riesco a risolvere un problema legato alla temperatura. 

Ho cambiato tre volte l'Hot End (originale Bq), nel corso degli anni e non ho mai riscontrato problemi come dall'ultima volta. 

Per sicurezza, ho riscaricato il firmware, il programma Cura 4.3.0 e lavorando in laboratorio, ho fatto diverse prove ai monofili per capire se fosse un problema legato ad una qualche bobina di PLA, comprandole da siti diversi.

 

Panico perchè il problema non si capisce da dove derivi, neanche consultandomi con i miei colleghi. 

Oggi ho nuovamente re- impostato i parametri di stampa, mettendo ad ogni configurazione di temperatura e di materiale 220 gradi.

Parte la stampa, la temperatura resta alta, ma dopo una decina di minuti i gradi sul display sia del software che della stampante risultano inferiori : es. 208/220 ed il numero sale e scende a suo sentimento senza che io possa fare nulla. Può essere un problema della termocoppia? 

Qualcuno ha riscontrato il mio stesso problema o può gentilmente aiutarmi?

 

Ps. pensandole tutte, ho tenuto in considerazione anche il piano di stampa, il software da l'opzione per riscaldarlo, ma la mia Witbox modello base non lo consente. 

Ringrazio anticipatamente. 

 

Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Dario2012 dice:

Può essere un problema della termocoppia? 

potrebbe essere un problema ai cavi della termocoppia, un po' improbabile ma potrebbe, per verificare dovresti scaldare manualmente e vedere se con ugello fermo il problema si presenta.

oppure potrebbe essere il mosfet dell'hot end che sfarfalla un po', potrebbe essere guasto di per se' o avere una saldatura difettosa che allle volte ne impedisce l'attivazione

estremamente improbabile un difetto alla termocoppia in se', dopo poco si sarebbe rotta comppletamente.

test con ugello fermo è il miglior modo per venirne a capo, ancora meglio se lo fai usando un data log tipo repetier-host (non so se puoi usarlo) e poi posti i risultati

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



  • Similar Content

    • By Leo683
      Uso cura 4.6 come software di slicing e sto trovando una difficoltà... infatti volevo aumentare il flow dell'ultimo strato dell'oggetto e quindi ho cercato tra le impostazioni avanzate cliccando nella rotella e ho trovato "top surface flow" però pur mettendo il tic non me lo visualizza nella schermata in cui si possono modificare i parametri, così ho cliccato nell'info e mi dice che ènascosto, ma continuo a non capire perchè... grazie in anticipo per la risposta, siete sempre strautili😃


    • By Bart20
      Ciao a tutti,
      ho ricevuto da poco meno di un mese la mia prima stampante 3d, una ender 3 pro, ed ho un problema con Cura: dopo aver salvato il file in gcode, avvio la stampa ma non riproduce ciò che ho caricato sul programma, inizia a farmi delle line sul margine del piatto fino ad andare fuori in alcuni punti, creando tutt'altro rispetto a ciò che volevo.  (se serve allego una foto per chiarire)
      Se utilizzo lo slicer Creality che mi hanno fornito sulla pennetta questo problema non si crea e mi stampa regolarmente il file che ci carico (solitamente in stl, esportato poi in gcode). Vorrei però usare Cura poichè ci sono più impostazioni personalizzabili e chiaramente è migliore come slicer (ditemi se sbaglio).
      Spero possiate aiutarmi,
      grazie.
    • By frapez
      Ciao a tutti, ho una stampante geetech A20 e dopo l'aggiornamento di cura sembra non voler stampare con i parametri che imposto io, i gcode infatti vengono generati con una temperatura diversa da quella  che avevo impostato: Io inserisco 200° per il nozzle e 50 per il piatto ma quando la stampa parte, la stampante mi segna che sta stampando a 215 e 60. Inoltre credo che anche la velocità sia differente rispetto a quella che ho impostato. Qualcuno sa aiutarmi?
    • By Tommaso 0000
      Salve a tutti, allora oggi ho installato il nuovo cura, passando dal 3.6 al 4.6.1, e ho riscontrato un problema abbastanza bizzarro, premetto di avere una sufficente (almeno credo) esperienza con la stampa 3d.
      Allora spiego e dico quello che ho fatto da quando lo ho installato: 
      Imposto come stampante la mia (geeetech a10), imposto i vari parametri (temperatura ecc...), metto in stampa ma raggiunte le temperature da me date la stampante va nella posizione home MA imposta temperatura diverse dalle mie(215 hot end e 55 il bed, io invece avevo impostato 204 e 50...) e resta ferma fino a quando arrivata alla  nuova temperatura inizia a fare una linea spessa e lunga, lungo un lato del piatto.
      Fatta sta linea, che la fa pure moltoo lentamente, inizia a stampare davvero, ma i settaggi non tornano a quelli da me impostati, tornano solamente finito il primo layer... 
      Aiutoooooooooo e grazie
      Ps. Spero di aver messo il post nel posto giusto 🙂
    • By Leo683
      Sono già 5 stampe che mi vengono così, anche di oggetti diversi, ho provato a sostituire l'hotend con uno nuovoma non si è risolta la cosa. Credo sia un problema di temperatura, ma non dipende dall'hotend nè dal file gcode. La mia ipotesi è che la scheda madre non riceva il segnale del sensore di temperatura (termometro) e quindi non attivi la resistenza credendo che la temperatura sia fissa a 200°. C'è qualcuno che ha avuto il mio stesso problema o che mi potrebbe aiutare a risolverlo? Grazie

  • Topics

  • Popular Contributors

  • Recently Browsing

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.