Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

Buonasera, sto provando a stampare l'ingranaggio della foto, è molto piccolo circa 10x10 mm.

Il problema è che la parte superiore, i denti, tendono ad arricciarsi verso l'alto e a rientrare verso la parte centrale dell'oggetto.

Sto stampando in ABS ed infill 100%, in quanto ho bisogno di molta resistenza. La temperatura dell'estrusore è 220 e il piano 105. Lo slicer è Flashprint, quello in dotazione con la mia macchina.

Ho provato a stampare a diverse velocità, anche alla minima consentita, ma i risultati non sono mai stati soddisfacenti.

Grazie a chiunque voglia darmi una mano!

 

Cattura.PNG

20191009_005258.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, marcottt dice:

È molto piccolo e abs non gradisce ventola... Penso puoi fare poco se non dargli una limata oppure dargli una forma a campana x compensare

Quoto @marcottt, ma secondo me anche la temp del nozzle potrebbe essere un pelo bassa, però molto dipende da cosa consilgia il produttore del filamento... quale è il range consigliato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, marcottt dice:

🙂 io rispetto a @Davide87 avrei detto alta

Adesso mi hai incuriosito 😛... Dici che 220°C per l'ABS sono alti? Io ne ho stampato poco perché con la ender 3 avevo un sacco di warping, ma stampavo intorno ai 240°C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uhmm in teoria sono anche troppo bassi (non ricordavo lo avessi scritto) però il tuo pezzo è così piccolo che forse la temperatura "reale" del pezzo rimane comunque troppo elevata? oppure sto scrivendo cavolate (il che non è da escludere a priori...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo diverse prove sono arrivato a questo che vedete in foto.

Ci sono riuscito semplicemente abbassando di 5 gradi la temperatura dell'estrusore e 10 del piano di stampa, quindo 215 e 95! in effetti sembrano valori strani, ma come ha giustamente osservato marcott, la temperatura del pezzo rimaneva sempre molto alta e quindi il pezzo collassava su se stesso. Inoltre ho ridotto al 50% l'infill, in modo tale da tenere più bassa la temperatura generale del pezzo. La ventola dell'estrusore fissa al 100%. Risultato molto soddisfacente, pezzo non deforme e ottima stabilità dimensionale. Sono riuscito a riparare il mio avvitatore!

Grazie a tutti per i consigli!

20191009_135417.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Dopo diverse prove sono arrivato a questo che vedete in foto.
Ci sono riuscito semplicemente abbassando di 5 gradi la temperatura dell'estrusore e 10 del piano di stampa, quindo 215 e 95! in effetti sembrano valori strani, ma come ha giustamente osservato marcott, la temperatura del pezzo rimaneva sempre molto alta e quindi il pezzo collassava su se stesso. Inoltre ho ridotto al 50% l'infill, in modo tale da tenere più bassa la temperatura generale del pezzo. La ventola dell'estrusore fissa al 100%. Risultato molto soddisfacente, pezzo non deforme e ottima stabilità dimensionale. Sono riuscito a riparare il mio avvitatore!
Grazie a tutti per i consigli!
20191009_135417.thumb.jpg.4dcb1625a4dd8b3a006e27b56445c3ca.jpg
Ottimo in pratica hai fatto il completo contrario di quello che si fa per stampare ABS tra cui a solo titolo di esempio :
Letto più freddo
Nozzle più freddo
VENTOLA A BOMBA



Anycubic kossel linear plus,
Inviato utilizzando Tapatalk

E poi mi dite di fare le tabelle per i materiali

Anycubic kossel linear plus,
Inviato utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, marcottt dice:

Letto più freddo
Nozzle più freddo
VENTOLA A BOMBA

Perfetto... Il contrario di quello che avevo detto...😅😅😅

Almeno ho imparato qualcosa di nuovo...

Sono contento che hai risolto comunque!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No io direi che ha funzionato solo perchè il pezzo era estramamente piccolo e non aveva abbastanza superfice per dissipare il calore, Probabilmente, Davide87 e Marcottt, voi stampate pezzi più grandi di 10mm e quindi le vostre considerazioni sulle temperature restano comunque valide, ma ciò conferma quello che pensavo da quando sono entrato in possesso di una stampante 3D la buona riuscita di una stampa dipende dal pezzo in prima istanza e quindi dalle temperature alle quali lo si stampa, anche andando contro, a volte, alle specifiche del materiale stesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche perché se stampi ha 220° abs la delaminazione è dietro l'angolo, poi consiglio mio non usare la ventola layer, si a livello visivo aiuta ad avere stampe belle e definite, ma d'altro canto influisce negativamente sulla stabilità meccanica, in parole semplici con la ventola layer attivata su abs, oltre a far staccare il pezzo dal bed, (parlo di stampe un po più grandi) risultano meno resistenti, su una stampa piccola ci si riesce ha stampare, ma con stampe che vanno oltre le tre ore è impossibile stampare abs se non in una camera di stampa, con temperature che vanno da 250°/265° con velocità di stampa non oltre i 40mm/s. Poi devi anche tener presente che materiali come abs e asa a fine stampa si ritirano in media dal 2%/3% e questo va calcolato altrimenti se stampi pezzi meccanici o dove devi rispettare delle misure non ti torneranno mai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, Joker78 dice:

Anche perché se stampi ha 220° abs la delaminazione è dietro l'angolo, poi consiglio mio non usare la ventola layer, si a livello visivo aiuta ad avere stampe belle e definite, ma d'altro canto influisce negativamente sulla stabilità meccanica, in parole semplici con la ventola layer attivata su abs, oltre a far staccare il pezzo dal bed, (parlo di stampe un po più grandi) risultano meno resistenti, su una stampa piccola ci si riesce ha stampare, ma con stampe che vanno oltre le tre ore è impossibile stampare abs se non in una camera di stampa, con temperature che vanno da 250°/265° con velocità di stampa non oltre i 40mm/s. Poi devi anche tener presente che materiali come abs e asa a fine stampa si ritirano in media dal 2%/3% e questo va calcolato altrimenti se stampi pezzi meccanici o dove devi rispettare delle misure non ti torneranno mai.

In realtà credo tu abbia ragione. Questa è la mia prima stampa in abs in assoluto, ho fatto tutto il contrario di quello che viene suggerito! Sicuramente con pezzi più grandi, tali regole trovano fondamento. Nonostante tutto però il pezzo presenta una buona stabilità dimensionale. Per quanto riguarda la resistenza meccanica… beh solo il tempo può dirlo… nel frattempo quel piccolo ingranaggio dentro ad un avvitatore elettrico ha montato due mobiletti dell' IKEA!!! 😂

Vi terrò aggiornati!

Rinnovo a tutti il mio ringraziamento per l'interesse dimostrato.

Buona serata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.