Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Havokhin

Alla ricerca della giusta stampante 3D

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

Sono nuovo di questo mondo e ho deciso che è l'ora di valutare seriamente l'acquisto di un stampante 3D.

Ho letto svariate discussioni qui ed altrove, letto svariate recensioni e guardato un po' di stampanti in modo da farmi un'idea che passi compiuti dal mondo della stampa 3D e per masticarne un minimo da capire cosa sto leggendo.

Ammetto che tutte quelle economiche continuano a lasciarmi un po' perplesso: il mio intento è costruire pezzi anche ingegneristicamente interessanti (pratico automodellismo dinamico) e, soprattutto avere uno strumento affidabile che richieda la giusta manutenzione, ma che possa lavorare con costanza permettendomi di spostare la maggior parte del carico di lavoro sulla parte creativa e progettuale di un componente piuttosto che sulla realizzazione in sé del pezzo (tra lavoro e altri impegni il tempo sarà reòativamente poco e quindi vorrei ottimizzarlo per quanto possibile).

Leggendo qui e là mi pare che la mia scelta debba ricadere su una zortrax M200; costosa (molto costosa se nuova), ma visto che stiamo parlando di un oggetto che vorrei tenere per anni credo che si possa accettare il prezzo.

Ho ancora, però, svariati dubbi da togliermi prma di fare un acquisto e spero che qualcuno possa aiutarmi:

-Alternative: questo è semplice: nella stessa fascia i prezzo della zortrax esistono stampanti alternative, che, come mi pare sia per la M200, garantiscano una costanza ed uniformità delle prestazioni nel tempo, e che, quindi, possa prendere in considerazione?

-Usato: la M200 nuova costicchia non poco, quindi pensavo di tenermi aperta la strada dell'usato, però mi chiedo se sia una una buona idea. Ho visto qualche usato con un paio di migliaia di ore di lavoro, c'è un modo per capire se vale la pena buttarsi su una macchina del genere o se invece l'usura della stessa rischia di farmi portare a casa un oggetto ben al di sotto delle sue caratteristiche da nuova?

-Filamenti: zortrax ha i suoi filamenti e ho notato che costano assai, la macchina può usare anche altri filamenti di altre case / qualità o si avverte facilmente un degrado dei risultati e/o una non costanza delle prestazioni e/o una necessità di molta più manutenzione?

Ringrazio in anticipo chi è inngrado di darmi una mano, buona giornata

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah io non so di che cifre parli ma secondo me per uso hobby una normale cinese da diciamo 300 euro potrebbe essere più che adatta. Le macchine di cui parli hanno soprattutto una costanza superiore per chi stampa parecchio (ovvero diciamo tutti i giorni o quasi).
Una usata non vedo motivo di venderla... A meno che non stampi più perché raramente la gente vende la stampante di solito ne aggiunge.

Anycubic kossel linear plus,
Inviato utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie della risposta Marcott.

Le cifre di cui parlo sono di circa 1100 euro usata con accessori e 1600-1800 nuova.

La mia questione è che si, io stamperei relativamente poco per ragionare su una stampante, diciamo, prosumer; però, al contempo, qualora mandassi un componente in stampa, vorrei avvicinarmi al concetto di "avvia e dimentica".

Non è un problema di manualità, è che sono amante della modellazione e della progettazione più che della realizzazione.

1100 euro non sono assolutamente pochi, ma se, con la corretta, ma comunque semplice/ridotta, manutenzione,  avessi una stampante in grado di lavorare per qualche anno garantendomi affidabilità e continuità per me è ok spendere.

Forse mi sto fasciando la testa prima di essermela rotta eh, sono comunque nuovo e sto leggendo tantissimo; però leggendo in giro per il web appena si parla di macchine di un certo livello noto commenti molto positivi sulla fruibilità e efficienza/efficacia di tali stampanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Havokhin dice:

nella stessa fascia i prezzo della zortrax esistono stampanti alternative

qualcosa in giro c'è ma sono tutti "brand" relativamente nuovi dove se non hai un feedback di qualcuno che le ha provate rischi seriamente di trovarti una stampante simil-cinese a 20 voilte il prezzo di mercato... sicuramente ci sono le stampanti makerbot anche se a parita' di area di stampa costano di piu' delle zortrax.quando prendi una stampante "brand" devi anche guardare alla parte software, se il software non è ad un buon livello rischi di pentirti amaramente....

3 ore fa, Havokhin dice:

l'usura della stessa rischia di farmi portare a casa un oggetto ben al di sotto delle sue caratteristiche da nuova?

b'è diciamo di si, piu' che la normale usura bisognerebbe sapere cosa ci ha fatto il vecchio prorpietario, se la stampante non è rotta,piegata,arrugginita la normale usura non causa una grande differenza. le parti soggette ad usura sono i cuscinetti che durano almeno 3000 ore ed il piano in vetronite il quale un professionista lo cambia ogni 1000 ore...

3 ore fa, Havokhin dice:

Filamenti: zortrax ha i suoi filamenti e ho notato che costano assai, la macchina può usare anche altri filamenti di altre case / qualità o si avverte facilmente un degrado dei risultati e/o una non costanza delle prestazioni e/o una necessità di molta più manutenzione?

si possono stampare anche altri filamenti ma quando cerchi di fare un sistema "buono" devi sapere cosa stai stampando, la chimica del filamento è importante per ottenere un risultato ripetibile e sicuro quindi quando usi i filamenti esterni la qualita' peggiora un po' almeno per la mia esperienza ma va anche detto che ho usato sempre materiali esterni super economici....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie della risposte Fonzy,

per competitor ho visto kentstrapper (italiana), che però è un po' di prezzo e usata non sembra esistere; finora zortrax resta la più papabile a voler spendere un po'.

Per l'usato quindi la cosa, diciamo, obbligatoria è una visita di persona dal venditore per vederla all'opera e capire se ha qualche problematica; da tenere in considerazione perchè il risparmio è tanto, ma non riesco a quantificare il "rischio" dell'usato.

La questione di filamenti diversi è anche in ottica prove, test o costruzione di componenti che non necessitano di grande qualità (e che quindi possono essere anche stampati con materiale qualitativamente inferiore, ma anche molto più economico)
Tu hai una zortrax, giusto? quelle usate che ho visto hanno circa 2000h di uso, pensi che abbia senso prenderle in considerazione (andando eventualemente a vederla dal vivo)?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, Havokhin dice:

che non necessitano di grande qualità

la differenza è comunque minima non pensare che sia come giorno\notte...un occhio inesperto non vede la differenza....

 

20 minuti fa, Havokhin dice:

Tu hai una zortrax, giusto? quelle usate che ho visto hanno circa 2000h di uso, pensi che abbia senso prenderle in considerazione (andando eventualemente a vederla dal vivo)?

si ho diverse zortrax e vanno tutte una favola 😍

2000h sono abbastanza, sicuramente andrebbe capito come è stata trattata la stampante e mettere in conto che va cambiato il piano (se non è mai stato cambiato) e magari anche cuscinetti e cinghie in un secondo momento...

una cosa che dovresti guardare è che le barre rettificate di Z non presentino segni di ruggine\ossido

un rezzo onesto è su i 900 eur per una con 2000h senza accessori 1000 al max se ha anche i pannelli laterali

P.S. la macchina deve avere l'estrusore V2! con il V1 stampi solo ABS e anche il piano deve essere V2  il piano V1 non è piu' sul mercato (veniva dato con la macchina ma poi rimosso dal mercato perche tendeva ad imbarcarsi)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@FoNzYLeggendo online qualche recensione ho riscontrato problematiche di distacco dal piano e soprattutto limitazioni del software (impossibilità di non stampare il raft e un pò di lentezza, oltre al fatto di essere completamente proprietario).

Sono problematiche che hai riscontrato anche tu?

Cosa cambia al cambiare del piano o della testa estrudente (che noto essere indicato nelle inserzioni sopra come un elemento importante)?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Havokhin dice:

mpossibilità di non stampare il raft

vero, puoi stampare solo il brim che pero' viene via che è un piacere. tanto per essere chiari puoi anche non farlo, puoi stampare direttamente sul piano.....

è un po' piu' lenta delle cinesi ma sono le cinesi ad andare troppo forte...se vuoi una bella stampa non puoi correre...è circa un 20% piu' lenta di una cinese veloce....

lo z-abs soffre oltremodo di warping, alle 3 ore cascasse il mondo si imbarca....questo è l'unico filamento che mi ha fatto storcere un po' il naso qualita'\prezzo bassa...

3 ore fa, Havokhin dice:

oltre al fatto di essere completamente proprietario

lo è, ma non è un male. qualsiasi stampante decente ha uno slcer proprietario altrimenti avrebbero il 99% di resi per difetti immaginari....

le stampe che tenti di fare con le cinesi falliscono nell' 85% dei casi per colpa di impostazioni sbagliate, ogni materiale, altezza layer e ogni riempimento hanno bisogno di impostazioni "uniche" e in zortrax (ma in qualsiasi altro brand) sono gia' impostate dal produttore per la resa migliore...

3 ore fa, Havokhin dice:

Cosa cambia al cambiare del piano o della testa estrudente (che noto essere indicato nelle inserzioni sopra come un elemento importante)?

con la testa v1 puoi stampare solo ABS, vermante una noia 😅

il piano V1 tendeva ad imbarcarsi ed è stato tolto dal mercato, non significa che se ha il piano V1 sia da cambiare per forza ma è molto probabile e vale uno sconto di almeno 40 euro visto che nuovo sta su i 50.

 

Riguardo agli annunci:

il primo non è affatto male, lui dice hardware v2 ed io so che le migliori sono le v4 ma non so cosa cambia, ad ogni modo io ho solo v4. direi che a 1000 sarebbe un buon prezzo visto che ha il piano v1 (credo)

la seconda direi a non piu' di 900 ed i piani in carbonio ppuo' anche tenerseli.

(il piano zortrax è anche l'end-stop di Z quindi se metti il piano "del tizio su subito" addio end stop)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, FoNzY dice:

è un po' piu' lenta delle cinesi ma sono le cinesi ad andare troppo forte...se vuoi una bella stampa non puoi correre...è circa un 20% piu' lenta di una cinese veloce....

in mm/s quanto quanto è?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque non voglio deluderti ma se la userai per fare pezzi per modelli dinamici, oltre che qualche drone non ci fai niente, la resistenza che offre la fdm è veramente scarsa, al momento il miglior procedimento è la plastica caricata, quella è l'unica garanzia per avere un pezzo stabile, lascia stare le stampanti per queste cose butti via solo i soldi. Le stampe che fai certo non reggeranno mai gli urti o le vibrazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.