Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Stefanik

Piatto riscaldato con resistenza 0,5 ohm

Recommended Posts

Salve a tutti, ho acquistato una Tronxy X5s a dicembre 2018 ed ora che il lavoro mi lascia un po' di tempo, la sto assemblando. Ho spulciato in internet di tutto e di più, ma solo un blog tedesco riportava delle info. Il piatto riscaldato fornito ha una resitenza di 0,5 ohm ed è tutta una serpentina (non ci sono due serpentine); l'alimentazione (guardando la scritta) è in alto a dx (ci sono 4 piste e solo su due sono collegati i cavi; le altre due piste sono una in parallelo all'altra).

Dopo aver visto una marea di filmati sull'upgrade dell'alimentazione del hotbed ed aver acquistato un alimentatore da 24 V 25 A (o 30, non ricordo), mi sto chiedendo: se alimento a 24 V questo piatto, vado a 1152 W ??? Che mi paiono un po' troppi. SIccome non ho trovato la potenza "usabile" di questo piatto, posso credere che siano ca.400 W?

In questo caso la max tensione d'alimentazione sarebbe attorno i 16 V e non so se si riesce a ridurre i 24 a 16!

Chiedo: si deve installare un alimentatore esterno da 12-15 V o si collega il tutto come da kit fornito?

Ringrazio chi vuole "illuminarmi"

Mandi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dipende dal piatto. Sulla mia x5s ho la doppia possibilità di alimentazione. Sul retro del piatto dovresti avere le indicazioni. 

Io ho dissaldato i cavi, che erano collegati per i 12v e li ho saldati per i 24v.

Con questa operazione, alimento il piatto a 24v e lui assorbe circa 20A (480e). In questa condizione porto il piatto a 100 gradi in circa 6min.

Se hai bisogno, posta la foto del tuo piatto che ti dico come fare

 

Comunque io con un alimentatore da 30A alimento tutta la stampante. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo ho già coibentato il fondo del piatto con due layer di sughero e non ho eseguito una foto prima (succede sempre così). Però dall'esame a vista e dalle misure con lo strumento, ho solo una serpentina che ha 0,5 ohm. Proverò prima ad alimentare la stampante con il suo alimentatore originale e poi vedremo.

Strano però che non trovo questo piatto in rete, ho immesso la sigla MK3a 300mn ed ho trovato solo piatti con i contatti d'alimentazione al centro (parte bassa o alta), invece che in alto a destra come il mio. ??

Sul retrto del piatto non c'è indicazione di tensione alcuna, solo la sigla ed alcune raccomandazioni di sicurezza.

L'alimentatore originale è un 12 V 30 A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bhe, il piatto è 330mm e la coibentazione 300,fai una foto dal lato dove sono saldati i cavi e ti dico

Realisticamente non puoi collegarci li i 24v perche ti serve un alimentatore da 1152 watt solo per il piatto. 

Dovresti avere 3 piazzole di cui 2 con i fili saldati sopra e una libera. 

 

 

Ti aticipo già che se devi cambiare la configurazione ti serve: saldatore da almeno 50/100w,stagno,calzetta dissaldante e pompetta. Tanta pazienza e mano veloce... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.