Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

Ciao a tutti, ieri mi è arrivata la mia nuova dremel 3d20 e devo appurare con dispiacere che le stampe venivano meglio con la geetech i3 pro B... Qualcosa non va ma non capisco cosa... Allego foto del problema... Specifico che questo è un GCode già presente di fabbrica nella memoria della stampante, una stampa di prova diciamo... 

IMG_20190612_130321.jpg

IMG_20190612_130300.jpg

IMG_20190612_130247.jpg

Quando invece tento di fare la 3D Benchy ho questo problema sulla punta della prua

 

IMG_20190612_183833.thumb.jpg.92f61b4f013bf772c248ea15904750a1.jpg

Ed inoltre, questo me lo faceva anche la Geetech per cui suppongo sia un problema di slicing, mi si viene a formare questo artefatto, sempre nello stesso punto del piatto, in ogni stampa (tra l'altro è il punto dove la stampante considera la fine del loop per passare al layer successivo)

IMG_20190612_183843.thumb.jpg.4af8f4a2c7b65dea6dc9e68fbefd16e9.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se stai stampando pla, la ventola che raffredda il pezzo ce l'hai vero.....? 

Quello che tu chiami artefatto, in realtà è un problema di impostazione dello slicer, che non menzioni per cui aiutarti con parametri non è possibile... 

Perché hai preso la stampante dremel? Costa un sacco e i risultati sono come la geetech che avevi, piu o meno. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Whitedavil dice:

Costa un sacco e i risultati sono come la geetech che avevi, piu o meno. 

Secondo me è peggio. Nella geeetech almeno c'è una community attorno e centinaia di mod. La Dremel così è e così resta, dato che a quella cifra si trova (molto) di meglio, dubito possa avere una folta community di smanettoni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, la ventola c'è e lo slicer è Cura... L'ho presa in quanto fanboy della dremel e mi piaceva 😅

La Geetech è morta e nessuno è stato in grado di aiutarmi... 😔

Cmq è vero, non c'è una grossa community dietro (anzi, pare non ci sia proprio), ma la solidità è anni luce avanti rispetto alla geetech (che cominciava a perdere pezzi della struttura), c'è dietro una grossa azienda localizzata in Italia con due anni di garanzia e centro assistenza vicino a casa e sono convinto che adeguatamente calibrata possa dare grosse soddisfazioni, infatti i problemi riscontrati sono solo ed esclusivamente a livello di stampa e, una volta trovati i giusti settaggi, sono certo che andrà benone e con meno pene rispetto alla gloriosa Geetech (che passavo più tempo a calibrare e riparare che a stampare)... 

P.s.: alla fine è costata 400€, direi in linea con moltissime altre stampanti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

4mm di ritrazione sono follia, non li ho nemmeno io con un bowden da 60cm.

Tu con un direct parti da 1mm e vedi. 

Se stampi pla, visto che non lo dici, 205 gradi sono tantini, prova 200.

Poi hai un parametro folle, tempo massimo per strato 5 sec? Fai almeno 15-20

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cita

Perché hai preso la stampante dremel? Costa un sacco e i risultati sono come la geetech che avevi, piu o meno. 

meglio non commentare ci compravi una di tutto rispetto da fonzy

Cita

Poi hai un parametro folle, tempo massimo per strato 5 sec? Fai almeno 15-20

anche 50 sec farei

Cita

4mm di ritrazione sono follia, non li ho nemmeno io con un bowden da 60cm.

basterebbe anche 2mm ma la velocità di ritrazione non l ho letta o sbaglio?

Cita

ieri mi è arrivata la mia nuova dremel 3d20 e devo appurare con dispiacere che le stampe venivano meglio con la geetech i3 pro B.

e ci credo 🙂

ma una taratura del flusso la dremel lo fa?perche l infill è tutto vuoto tra uno strato e l altro secondo me hai tutto da regolare proprio altro che slicer non puoi correggere errori dallo slicer se la stampante estrude male a priori

 

che aveva che non andava la geeetech? mandami i pezzi se non l hai buttata che la riesumo 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, stampo PLA, lo davo per scontato visto che nn ha piatto riscaldato, 4mm di ritrazione sono l'ennesima prova, ero partito da 1 ma in effetti era solo un tentativo, nn dava problemi di stringing, posso abbassarla senza problemi, la geetech con il PLA dava il meglio a 210 🙈, tempo massimo per strato era di default, nn so nemmeno cosa sia... Si, penso anche io ci sia un problema di infilo, pensavo di aumentare la percentuale di materiale o diminuire il diametro del filamento... Dai, nn trattatemi male per l'acquisto, oramai l'ho fatto, giusto o sbagliato che sia, qualcuno deve pur provarle ste cose che nessuno ha il coraggio di provare... Consideratemi un pioniere, ne trarrà giovamento il forum inserendo specifiche per una nuova stampante che qui nn è trattata...

p.s.: la stampa uscita con i parametri su riportati è una delle migliori uscite fin'ora...

 

Ci tengo inoltre ad aggiungere, per chi la definisce a priori una stampante di m.... nn calibrata dalla casa, che la prima stampa fatta in assoluto è stato il dado 20x20 con le impostazioni base del software dremel (un cura modificato con lemloro grafiche) dando per scontato fossero parametri corretti (temp 220, spostamenti a 5000, velocità stampa 150 etc etc) il dado è uscito 20,05x20,06x20,11... Direi nn male... Questi risultati con la geetech li ho raggiunto dopo un mese di mal di testa...

 

Permettetemi l'ennesima modifica del post: alla fine mi basterebbe solo che qualcuno avesse la pazienza di postarmi i parametri base, dai quali partire, delle configurazioni fondamentali essendo passato molto tempo da che stampavo nn ricordo più nulla... Poi da lì viaggio da solo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mio era solo un appunto sul tipo di stampante, ormai l'hai presa e amen. :)

Il problema dei "parametri base da cui partire" è che te li può fornire solo un altro possessore della tua stampante, che da quanto so non sono molti.

 

I miei parametri per te sarebbero poco utili, in quanto ho una tronxy X5S.

 

A vedere così sembra anche che estrudi troppo.

Purtroppo cura l'ho abbandonato dopo 3 stampe, per cui non ti saprei essere molto utile.

Se ti posso consigliare uno slicer decente, prova PRUSASLICER.

Lo trovi sul sito prusa, e anche qui nel forum c'è una discussione a riguardo che potrebbe esserti utile per capirne il funzionamento, anche se non molto complesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo, lo proverò subito, grazie del suggerimento (anche a me Cura non piace molto ma è il più completo e userfriendly che ho trovato e sono rimasto su quello, ma non conoscevo questo della prusa)... 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vabbe non erano critiche al tuo acquisto incauto è solo che con gli stessi soldi e forse di meno avresti preso una signora stampante magari non piu buona ma di sicuro piu commerciale cosi da avere aiuti in piu parti qui invece sei costretto per certe cose a stare alle regole della dremel

anche io ho una stampante da 120 euro che credi ma qui me l hanno fatta funzionare alla perfezione con i consigli mica devi per forza spendere 5000 mila euro per divertirti,poi se è per lavoro è un altro discorso

cmq tornado a noi

ma non è che per caso il pla che hai usato è della dremel e magari ti diceva di estrudere a 220 proprio perche è apposito per la macchina e per il suo slicer modificato come lo chiami tu?

perche 220 per un pla è vero che cè scritto ma è, raro stampare a quell temperature

non vorrei che hai qualche incompatibilità tra stampante estrusore pla e slicer boh

cmq con cura prova a stampare con il profilo consigliato senza modificare 2000 parametri estrudi a 195 ventola acccesa tranne primo layer velocità di stampa prova sui 60 (150 mi sembra inverosimile boh) vedi che dice 🙂

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pian piano sto trovando una quadra... E' tutta una questione di parametri, tutto qui... Ad esempio mi sono accorto che la ventola per il raffreddamento non partiva dopo il primo layer ed ho sistemato etc etc... Ora pare cominciare a comportarsi piuttosto bene... Si, il PLA è della dremel, ma una volta terminato (un rotolino da mezzo chilo) userò la sua bobina per avvolgere del PLA di altra marca (mi ero trovato bene con la Tianse ma ero curioso di provare anche quello Amazon), perchè non mi piace proprio...

IMG_20190615_144207.thumb.jpg.a0230e3da1bf819c1d13ed774ad19284.jpgIMG_20190615_144156.thumb.jpg.c7966178e4580f856199e9b1025a297c.jpgIMG_20190615_144232.thumb.jpg.933a34896044a5e89d2231f6053f081d.jpgIMG_20190615_144213.thumb.jpg.121bc98aad78a0f0de1e7e049f3c0362.jpg

(Non è ancora pulito dai rimasugli dei supporti)

Volevo approfittare del vostro aiuto però per chiedervi ancora una cosa: per modellare parti meccaniche utilizzo Solid Edge e ieri, per la prima volta, ho modellato un pezzo da stampare... Il problema sorge qui: una volta salvata la parte come STL ed esportato il file su Cura, la dimensione non corrisponde per niente a quella impostata sul CAD... Per prova ho creato un cubo 20x20 e ne ho scaricato un altro da Thingiverse e caricati tutti e due su Cura, bene, per renderli di pari dimensione quello di Solid Edge l'ho dovuto scalare ingrandendolo del 2500%... Qualcuno sa perchè faccia questo scherzo?

Ho provato per curiosità anche con Slic3r ma fa la stessa cosa:1655127526_Senzatitolo-1.thumb.jpg.78a8f9cef744b443795e5007b74285ad.jpg

 

EDIT: Risolto... Nel caso dovesse servire a qualcuno: in alto a sinistra c'è il pulsantone che riporta il logo di Solid Edge, da quello si va in un sottomenu dove appare la voce stampa 3D e ti permette di esportare il file correttamente (e se sei fortunato e la stampante è compatibile di inviare direttamente il pezzo in stampa, ma io ovviamente così fortunato non lo sono XD )...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Solid edge non l'ho mai usato, ma ti consiglio di passare il file a netfabb per verificare se le mesh sono ok. Altrimenti potresti trovarti la stampa senza qualche pezzo. 

 

Son contento che sei riuscito a cominciare ad aver risultati decenti. 

Pla ne stampo veramente poco, per cui non so consigliarti. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti ringrazio tanto per il suggerimento di Netfabb, lo proverò... 😉

 

P.S.: Cambiato il rotolo di PLA con un Tianse che avevo aperto da più di un anno (quindi ha preso polvere, umido, caldo e freddo), tutto un altro mondo, come primo strato (la stampa deve ancora terminare) non c'è paragone... Ergo, il Pla della Dremel fa c....e...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, Argwin dice:

Volevo approfittare del vostro aiuto però per chiedervi ancora una cosa: per modellare parti meccaniche utilizzo Solid Edge e ieri, per la prima volta, ho modellato un pezzo da stampare... Il problema sorge qui: una volta salvata la parte come STL ed esportato il file su Cura, la dimensione non corrisponde per niente a quella impostata sul CAD... Per prova ho creato un cubo 20x20 e ne ho scaricato un altro da Thingiverse e caricati tutti e due su Cura, bene, per renderli di pari dimensione quello di Solid Edge l'ho dovuto scalare ingrandendolo del 2500%... Qualcuno sa perchè faccia questo scherzo?

 

 

EDIT: Risolto... Nel caso dovesse servire a qualcuno: in alto a sinistra c'è il pulsantone che riporta il logo di Solid Edge, da quello si va in un sottomenu dove appare la voce stampa 3D e ti permette di esportare il file correttamente (e se sei fortunato e la stampante è compatibile di inviare direttamente il pezzo in stampa, ma io ovviamente così fortunato non lo sono XD )...

Quando salvi una parte in tuti i cad si apre un menù. Da li puoi scegliere in quale formato salvare. scegli stl ma prima di salvarlo ,se ci fai caso c'è un pulsante "optons". Aprilo seleziona slt binario , l'unità di misura in mm. Ma la cosa più importante è che puoi impostare la tolleranza a 0.01mm. Stl generato sarà composto da molti più poligoni, quindi più preciso.

N.B l'stl sarà preciso a 0.01mm ma non vuol dire che in stampa avrai tale precisione. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.