Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

Mi pare manchi un thread dedicato alla pulizia del gruppo hotend.

Da quando sono passato al v6 all-metal, non ho più avuto alcun tipo di intasamento (sono convinto che buona parte dei problemi sia causata dal tubo in PTFE dentro la gola e/o il tubo in PTFE del bowden da mandare in battuta al nozzle. Tutto ciò in un all-metal non esiste, quindi non può creare problemi)

Ogni volta che ho smontato l'intero gruppo, pensando di trovare intasamenti vari, in reatà ho sempre trovato il materiale non fuso (è normale, raffreddandosi, il filamento dentro la camera si solidifica, ma all'accensione successiva si scioglie di nuovo) e mai intasamenti o problemi simili.

Quindi, senza dover smontare tutto ogni volta, c'è modo di pulire per bene il tutto ? Di solito la procedura che seguo io è:

 - scaldo a 220
 - rimozione filamento
 - rimozione tubo PTFE del bowde
 - infilo l'astina in metallo da sopra, spingo e faccio fuoriuscire i filamento dal nozzle, per pressione (e forza bruta)
 - infilo quel fil di ferro fragilissimo nel nozzle, e pulisco anche da li

Sia da sopra, che da sotto, tutto scorre correttamente, do quindi per scontato che sia tutto bello pulito....

C'è qualche altro passaggio da fare , senza smontare l'intero blocco ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, Marcottt dice:

Ma l'astina cosa è?

Una barra di ferro del diametro 1.75 che si infila al posto del filamento (senza passare dal tubo, ovviamente), si spinge in basso e spurga.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/5/2019 at 10:20, iLMario dice:

Mi pare manchi un thread dedicato alla pulizia del gruppo hotend.

Da quando sono passato al v6 all-metal, non ho più avuto alcun tipo di intasamento (sono convinto che buona parte dei problemi sia causata dal tubo in PTFE dentro la gola e/o il tubo in PTFE del bowden da mandare in battuta al nozzle. Tutto ciò in un all-metal non esiste, quindi non può creare problemi)

Ogni volta che ho smontato l'intero gruppo, pensando di trovare intasamenti vari, in reatà ho sempre trovato il materiale non fuso (è normale, raffreddandosi, il filamento dentro la camera si solidifica, ma all'accensione successiva si scioglie di nuovo) e mai intasamenti o problemi simili.

Quindi, senza dover smontare tutto ogni volta, c'è modo di pulire per bene il tutto ? Di solito la procedura che seguo io è:

 - scaldo a 220
 - rimozione filamento
 - rimozione tubo PTFE del bowde
 - infilo l'astina in metallo da sopra, spingo e faccio fuoriuscire i filamento dal nozzle, per pressione (e forza bruta)
 - infilo quel fil di ferro fragilissimo nel nozzle, e pulisco anche da li

Sia da sopra, che da sotto, tutto scorre correttamente, do quindi per scontato che sia tutto bello pulito....

C'è qualche altro passaggio da fare , senza smontare l'intero blocco ?

Io un po' di tempo fa ho acquistato un filamento fatto a posta per pulire. Sul sito dove l'ho comprato lo chiama semplicemente Cleaning Filament. Lavora da 160 a 280 gradi. L'ho provato nel passaggio da nylon a pla+. Non devi smontare niente, fai fare un layer di prova e appena finisce il filo vecchio, togli e metti quello nuovo. Sinceramente l'ho provato una sola volta e solo per una questione di temperatura, però ha funzionato alla grande.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Cristiano82 dice:

Io un po' di tempo fa ho acquistato un filamento fatto a posta per pulire. Sul sito dove l'ho comprato lo chiama semplicemente Cleaning Filament. Lavora da 160 a 280 gradi. L'ho provato nel passaggio da nylon a pla+. Non devi smontare niente, fai fare un layer di prova e appena finisce il filo vecchio, togli e metti quello nuovo. Sinceramente l'ho provato una sola volta e solo per una questione di temperatura, però ha funzionato alla grande.

E' un po che penso di comprare una cosa del genere ma non capisco mai come funzioni.

Il problema non è pulire i residui del vecchio filo, per quello basta eseguire la procedura di cambio filo del marlin con una buona dose di spurgo iniziale (io faccio anche 15-20cm di filo). Il problema è togliere la morchia o eventuali pezzi bruciati e cose simili e dubito che quel filamento ci riesca....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo sinceramente non lo so. Però il fatto che lavori in un così ampio range di temperatura, mi fa pensare che forse riesce a spurgare un po' tutto. Io stampo da poco (molto però), quindi non saprei tra qualche mese a questo ritmo cosa succederà. Probabilmente ogni tanto devi smontare e pulire per bene. Al momento mi sono trovato bene così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Cristiano82 dice:

Questo sinceramente non lo so. Però il fatto che lavori in un così ampio range di temperatura, mi fa pensare che forse riesce a spurgare un po' tutto. Io stampo da poco (molto però), quindi non saprei tra qualche mese a questo ritmo cosa succederà. Probabilmente ogni tanto devi smontare e pulire per bene. Al momento mi sono trovato bene così.

Uno di sti giorni lo compro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, iLMario dice:

E' un po che penso di comprare una cosa del genere ma non capisco mai come funzioni.

Il problema non è pulire i residui del vecchio filo, per quello basta eseguire la procedura di cambio filo del marlin con una buona dose di spurgo iniziale (io faccio anche 15-20cm di filo). Il problema è togliere la morchia o eventuali pezzi bruciati e cose simili e dubito che quel filamento ci riesca....

Il filo di pulizia funziona bene, costa una fucilata al Kg ma ti è sufficiente estruderne pochissimo (10-20cm) soprattutto in caso di cambio materiale per cui con pochi metri sei a posto per un sacco di tempo. Ovviamente non fa miracoli, scioglie i residui di filo e sblocca situazioni di intasamento anche abbastanza consistenti. Tieni conto che è inutile in caso di intasamento completo, deve comunque riuscire a sciogliersi e ad estrudere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, invernomuto dice:

Il filo di pulizia funziona bene, costa una fucilata al Kg ma ti è sufficiente estruderne pochissimo (10-20cm) soprattutto in caso di cambio materiale per cui con pochi metri sei a posto per un sacco di tempo. Ovviamente non fa miracoli, scioglie i residui di filo e sblocca situazioni di intasamento anche abbastanza consistenti. Tieni conto che è inutile in caso di intasamento completo, deve comunque riuscire a sciogliersi e ad estrudere.

Ma che materiale è ? In che senso scioglie ? Il filo, sciogliendosi, pulisce in qualche modo o è come far spurgare mediante un filamento di pla classico ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, iLMario dice:

Ma che materiale è ? In che senso scioglie ? Il filo, sciogliendosi, pulisce in qualche modo o è come far spurgare mediante un filamento di pla classico ?

Non saprei dirti che materiale è, sicuramente non PLA. Qui spiegano di cosa si tratta e come si usa:

https://rigid.ink/blogs/news/how-to-use-3d-printer-cleaning-filament

Cita

Some think cleaning filament as just made from Nylon or HDPE filament – which is the material of choice for the cold pull method. It isn’t by the way (and you don’t use the cold pull method with cleaning filament).

Or perhaps it’s just a cheap, highly abrasive material that strips everything out? And presumably erodes the inside of your nozzle over time…

Again, no. It’s actually (we can only speak for ours, of course) a non-abrasive industrial grade compound for purging hard-stuck chemical residues out of injection moulding machines.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve ragazzi. Avrei un piccolo quesito in merito all'hot-end. Di recente ho cambiato il tubo in PTFE (solo perché ne ho preso uno più preciso) che va dal motore all'hot-end e mi sono reso conto che arriva fino alla fine della gola. Praticamente è tutto intero fino al nozzle. Secondo voi è meglio per un discorso di intasamento, oppure dovrei fare qualcosa? Quando ho tolto quello vecchio, praticamente era integro, eppure ho stampato anche nylon, quindi non saprei... Suggerimenti? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Cristiano82 dice:

Salve ragazzi. Avrei un piccolo quesito in merito all'hot-end. Di recente ho cambiato il tubo in PTFE (solo perché ne ho preso uno più preciso) che va dal motore all'hot-end e mi sono reso conto che arriva fino alla fine della gola. Praticamente è tutto intero fino al nozzle. Secondo voi è meglio per un discorso di intasamento, oppure dovrei fare qualcosa? Quando ho tolto quello vecchio, praticamente era integro, eppure ho stampato anche nylon, quindi non saprei... Suggerimenti? 

Fino ha 260° bene o male regge, poi ovvio se stampi sempre ha queste temperature dura meno, il top è 245° per non avere problemi.

 

Per quanto riguarda la pulizia, io all metal non l'ho mai ripulito, per i nozzle quelli in acciaio da 0.4 e quelli in titanio da 0.25 li metto sul fornello finche non diventano rossi, poi li passo istantaneamente sotto l'acqua fredda, al momento vedo che funziona, probabilmente farò così, anche perché a oggi non l'ho mai pulito e vedo che va ancora bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.