Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

Ho disegnato in AutoCAD e stampato una piccola prolunga su cui poggiare le mani, e da agganciare tramite due morsetti con vite al tipico manubrio da mountain bike.

Negli strati iniziali e in quelli subito all'inizio della parte curva sembrava non ci fossero problemi, nelle parti più curve del "morsetto", quelle che dovrebbero andare a contatto del manubrio, il materiale era diventato poco compatto. Ho pensato a un problema di ritrazione o di temperatura (che comunque ho impostato costanti per tutta la stampa), però poi ho pensato che il materiale non si fosse compattato per la debolezza dei supporti.

Nelle schermate ci sono i valori delle impostazioni dei supporti stessi: dovrei dare altri valori di percentuale di riempimento, di risoluzione del pilastro di supporto o di altro? 

IMG_20190116_222108_1.jpg

IMG_20190116_222201_1.jpg

IMG_20190116_222244_1.jpg

IMG_20190116_222355_1.jpg

Immagine.jpg

Immagine2.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non entro nel merito dei problemi ma la mezza boccola almeno la potevi stampare ruotata senza supporti e sarebbe sicuramente venuta bene e anche più resistente per la posizione dei layer rispetto agli sforzi che poi deve subire.

Per i problemi ti dico la mia impressione ma su questo nel forum c'è gente molto più qualificata di me, mi sembra in generale che stai sottoestrudendo, l'oggetto mi sembra poco compatto o forse è stampato a temperatura di qualche grado troppo bassa.

Per l'oggetto più complesso se l'oggetto è disegnato da te forse più che usare tanti supporti potrebbe avere più senso fare due paretine di supporto nei bordi dell'arco che poi si separano facilmente se sono abbastanza sottili nei punti di contatto con l'oggetto. Come in questo oggetto di esempio

testponte.png

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Alep dice:

Non entro nel merito dei problemi ma la mezza boccola almeno la potevi stampare ruotata senza supporti e sarebbe sicuramente venuta bene e anche più resistente per la posizione dei layer rispetto agli sforzi che poi deve subire.

Per i problemi ti dico la mia impressione ma su questo nel forum c'è gente molto più qualificata di me, mi sembra in generale che stai sottoestrudendo, l'oggetto mi sembra poco compatto o forse è stampato a temperatura di qualche grado troppo bassa.

Per l'oggetto più complesso se l'oggetto è disegnato da te forse più che usare tanti supporti potrebbe avere più senso fare due paretine di supporto nei bordi dell'arco che poi si separano facilmente se sono abbastanza sottili nei punti di contatto con l'oggetto. Come in questo oggetto di esempio

testponte.png

 

Riguardo la mezza boccola stampata "in piedi", anche io adesso mi sto chiedendo per quale motivo non l'ho stampata "coricata" sul piano di lavoro (l'avevo posizionata così in AutoCAD, e così l'ho lasciata in Simplify). Che ci vuoi fare, probabilmente è la vecchiaia incombente 🤣

Riguardo il tuo suggerimento per l'altro oggetto: sì, potrei stampare due paretine leggere nelle parti più esterne dell'arco, ma questo potebbe continuare ad avere problemi lungo tutta la struttura, proprio per questo avevo creato i supporti. 

Se c'è sottoestrusione, questa dovrebbe verificarsi su tutta la struttura, e invece gli strati deboli sono stati creati solo in corrispondenza dei supporti, su tutto il resto non ho avuto problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



  • Contenuti simili

    • Da AlexPA
      Stampa con PETG da scheda SD, valori di temperature e velocità ventola (che non riesco a regolare) impostati da Simplify e trasferiti su scheda.
      I risultati sono visibili in foto fin dall'inizio, quando l'hotend inizia a riscaldarsi vedo che il filamento inizialmente scende e poi sembra bloccarsi, per cui suppongo che la ruota dentata non trascini il filo.
      Questo succede anche con valori di temperature più bassi.
      Cosa suggerite?

       
      Inviato dal mio Nokia 2 utilizzando Tapatalk
       
       
    • Da AlexPA
      Mi appresto ad iniziare a usare i filamenti Sunlu presi qualche tempo fa, qualcuno li ha già provati?
      Con il PETG, qualcuno conferma i valori di temperature come quelli sulle scatole in foto?
      Riguardo valori di velocità e ritrazione, cosa consigliate (ovviamente farò prove con cubo e barchetta)? 


    • Da R. Daniel
      Salve, 
      sto cercando di usare i suppoorti per importanti sottosquadri, ma non riesco a vederli sullo slicer (Cura - stampante Geeetech I3 Prusa Wood) ne tanto meno vengono stampati.
      Qualcuno sa dirmi in cosa sto sbagliando?
       
      Grazie 

       

    • Da ChArLiE_72
      Ciao a tutti, dopo la presentazione doverosa sono qui per esporre il mio quesito:
      posseggo da circa un mese una Creality CR10S con scheda madre Creality v2.1;
      fatte le stampe test di rito proseguo con le mie e fin qui tutto bene....da un giorno a un altro parte il motivo di questa discussione e cioè:
      Accendo la stampante spenta e fredda e la temperatura dell’ugello (a quanto segna sul display) parte da quella ambientale e sale, sale sale da sola fino ai 210 gradi circa senza che io abbia fatto partire alcuna stampa. Contatto la casa che mi dice che il termistore è rotto e me ne invia uno ma è praticamente a metà strada da qui alla Cina quindi ne prendo uno su Amazon che in due gg arriva e lo sostituisco...ovviamente senza risultati.
      Domanda: potrebbe essere la scheda madre che non interviene nella regolazione della temperatura oppure potrebbe essere un problema di mosfet ?
      (edit) il mosfet esterno riguarda il letto di stampa quindi non c'entra con il nozzle...
      il termistore comunque funziona, il riscaldatore funziona....se attacco la control box via usb al pc le temperature sono entrambi ambientali e segnalate se poi do corrente alla macchina allora la temperatura dell’hotend comincia a salire da sola un grado o due alla volta.
      potete aiutarmi ? Appena posso metto qualche foto ma non credo aiuti poi molto, non ho messo mano alla controlbox, non ho toccato cavi o altro.
      Grazie.
      ChArLiE
    • Da pada
      Salve a tutti, ho acquistato da circa una settimana una creality cr10s. 
      Ho iniziato a stampare da subito il pla economico cinessissimo che viene fornito come campione e dopo un paio di errori di temperature sono riuscito ad ottenere gia dalle prime stampe dei risultati invidiabili.. 
      Ho acquistato successivamente una bobina da un kg di petg (3DMYD white 195/220 gradi c) per poter realizzare pezzi piu robusti e coesi. 
      E qui è iniziato il calvario e dopo giorni di prove, settaggi, materiale buttato, pagine e pagine lette su forum e siti vari e varie crisi isteriche, avendo finito gli spigoli dove battere la testa, ad oggi mi trovo a scrivere qui per cercare di capire dove sta il problema.. 
      I problemi che riscontro sono fondamentalmente tre:
      Le stampe risultano fragili, ho risolto parzialmente il problema lavorando a temperature piu basse ( sono partito dai 240 consigliati un po dappertutto fino ad arrivare ai 200) la temperatura migliore sembra stare sui 215..
      Le stampe si spaccano a metà mentre stampo, anche qui il problema sembra diminuito da quando ho avvolto la stampante con un muro di carta stagnola ma ancora in qualche stampa compare qualche piccolo segno di distaccamento dei layer
      Terzo ma non per importanza (anzi) 
      Il primo layer o i primi comunque vengono immacolati, ma salendo l'ugello accumula grumi di materiale che si trascina dietro rovinando le stampe e creando una ragnatela di fili anche abbastanza rigidi e difficili da rimuovere.. 
      Inoltre l'infill viene stampato male e risulta un ammasso di baveil che compromette l'integrita strutturale delle stampe... 
      Spero che qualcuno abbia un minuto da spendere per dare una mano a un niubbo! 
      Grazie tante in anticipo
      Michele
      Allego alcune foto e scrivo a mano altri due settaggi:
      Distanza di ritrazione 6.5 mm
      Velocita di ritrazione 150 mm/s
      Piatto 70 gradi




  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.