Vai al contenuto
SI-DESIGN
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per restare aggiornato sulle ultime novità e poter usufruire di maggiori contenuti

I3D&MLab

Tronxy X5S

Recommended Posts

Buongiorno a tutti mi chiamo Angelo e questo è il mio primo post sul forum, quindi se ho sbagliato sezione chiedo scusa in anticipo 🙂

Creo questo thread perchè ho preso una Tronxy X5S e vorrei condividere con voi questo piccolo progetto di montaggio e personalizzazione della stampante sperando in qualche consiglio visto che ne so veramente poco di stampa 3D. Vorrei usare la stampante per stampare PLA ma anche ABS. dite che un case per chiudere la stampante è necessario?

Al momento ho montato tutto il telaio e l'elettronica ma mi sono accorto che il telaietto sotto all'hotbed era storto. ho contattato l'assistenza e mi hanno mandato i pezzi di ricambio, sono per stada a dire il vero e spero di averli fra qualche giorno. mi sono fatto mandare anche i porta cuscinetti lineari per l'asse z in metallo che quelli in plastica ho sentito che si criccano facilmente. Ho deciso di personalizzarmi la stampante e per evitare di fare cavolate, da buon ingegnere rompiscatole :), ho creato un modello 3D della stampante. ho visto in giro che c'è parecchia gente che ha sostituito l'estrusore perchè dicono che quello stock si blocca perchè manca il rivestimento interno. Altri hanno creato dei sistemi personalizzati per il raffreddamento. Avete qualche consiglio in merito? quale hot end prendere ovviamente senza doverci lasciare un rene per comprarlo? Quali funzionano meglio? che geometria per i condotti di raffreddamento è da preferire?

Spero in qualche dritta.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, I3D&MLab dice:

che geometria per i condotti di raffreddamento è da preferire?

per quanto riguarda l'ugello non c'è nessunissimo vanatggio a sostituirlo, se in quello originale manca il tubo in PTFE  basta rimetterlo.

l'unica parte che fa la differenza è l'ugello in se o per meglio dire la sua dimensione. essendo in ottone è ragionevole pensare che si degradi relativamente veloce e che quindi il foro da 0,4 diventi un poco ovale, quindi se vuoi la qualita' puoi pensare di sostituirlo ogni 1000 ore.

per quanto riguarda i condotti di raffreddamento il discorso è molto complesso....ci sono infinite soluzioni, realisticamente tutte molto simili magari puoi pensare che se credi di stampare quasi sempre in PLA il sistema deve essere decente.

quello che monta la tronxy è gia' decente di suo ma nella mia invece di tenere 2 ventole 1per il materiale e 1 per l'estrusore ne ho tenuta solo 1 che raffredda attivamente l'estrusore (che è una parte necessaria) e poi sfoga l'aria sul pezzo stampato (soluzione inadatta per ABS che tanto non uso)

 

se vuoi stampare a lungo con abs (+3 ore) la camera calda è necessaria ed anche un ABS di qualita'.

il piano della tronxy è gigante quindi un mosfet è praticamente necessario ed è una buona diea usare un secondo alimentatore per il mosfet a 24v.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, FoNzY dice:

per quanto riguarda l'ugello non c'è nessunissimo vanatggio a sostituirlo, se in quello originale manca il tubo in PTFE  basta rimetterlo.

l'unica parte che fa la differenza è l'ugello in se o per meglio dire la sua dimensione. essendo in ottone è ragionevole pensare che si degradi relativamente veloce e che quindi il foro da 0,4 diventi un poco ovale, quindi se vuoi la qualita' puoi pensare di sostituirlo ogni 1000 ore.

per quanto riguarda i condotti di raffreddamento il discorso è molto complesso....ci sono infinite soluzioni, realisticamente tutte molto simili magari puoi pensare che se credi di stampare quasi sempre in PLA il sistema deve essere decente.

quello che monta la tronxy è gia' decente di suo ma nella mia invece di tenere 2 ventole 1per il materiale e 1 per l'estrusore ne ho tenuta solo 1 che raffredda attivamente l'estrusore (che è una parte necessaria) e poi sfoga l'aria sul pezzo stampato (soluzione inadatta per ABS che tanto non uso)

 

se vuoi stampare a lungo con abs (+3 ore) la camera calda è necessaria ed anche un ABS di qualita'.

il piano della tronxy è gigante quindi un mosfet è praticamente necessario ed è una buona diea usare un secondo alimentatore per il mosfet a 24v.

 

 

Grazie per la risposta 🙂. il PTFE sarebbe quello che si vede in bianco in questa foto?

ptfe.thumb.png.1c8ed66cef20912d29003ca66cf75a95.png
 

L'hot end è questo, scusa la domanda per vedere se c'è il PTFE come conviene procedere? devo svitare il cubo in basso giusto?

20190112_184728.thumb.jpg.503129ced4e88d2e2c629848413e7e36.jpg

ho smontato le ventole e mi pare di capire che quella frontale è quella che raffredda l'estrusore mentre quella di profilo dovrebbe essere quella per il materiale, in realtà la seconda punta un po sull'ugello. usare un sistema di raffreddamento a due condotti per il materiale avrebbe senso? Giusto per capire meglio, il PLA non ha bisogno di essere raffreddato, mentre si stampa, mentre l'ABS si? scusa se ti rompo un po le scatole ma sto cercando di capirci qualcosa 🙂

20190112_182857.thumb.jpg.91d96cd77cf0a0a2d3a90ecfe976ee76.jpg

 

Si devo stampare un po di roba in ABS, mi sa che dovrò cominciare a pensare al case. con camera calda intendi a che temperatura? l'ABS che ho è della zortrax che ho usato per fare stampare della cosa su una M200 qualche tempo fa. (rimesso sottovuoto)

leggendo qua sul forum ho acquistato sia il mosfet che l'alimentatore da 480W. non li ho ancora installati  a dire il vero perchè volevo prima testare la stampante con quelli stock. sto pure pensando di fare l'isolamento del hot bed con un foglio di sughero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, I3D&MLab dice:

Grazie per la risposta 🙂. il PTFE sarebbe quello che si vede in bianco in questa foto?

si

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

L'hot end è questo, scusa la domanda per vedere se c'è il PTFE come conviene procedere? devo svitare il cubo in basso giusto?

smonta lo stringi filo in alto e poi guardi dentro, è il modo piu' facile, per smontare hot block devi riscaldarlo poi svitarlo segundo "le regole"

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

il PLA non ha bisogno di essere raffreddato, mentre si stampa

diciamo che il PLA vuole essere raffreddato il piu' velocemten possibile quindi se hai un flusso alto è solo meglio.

invece l'abs no, esso vuole essere raffreddato il meno possibile in modo che non deformi ma ci sono anche dei casi dove va raffreddato anche se non è la norma.

1 ora fa, I3D&MLab dice:

scusa se ti rompo un po le scatole

nessun problema sono qui pe questo 😁

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

on camera calda intendi a che temperatura?

l'iudeale sarebbe una camera riscaldata ma è piuttosto complessa.... per un uso hobbystico basta una camera chiusa in modo che i 100 gradi del piano riscaldino un po' tutto il resto...

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

l'ABS che ho è della zortrax

la qualita' di questo abs nonostante il prezzo è piuttosto bassa, puoi prendere il tempo con un cronometro 3 ore e si deforma sempre!

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

leggendo qua sul forum ho acquistato sia il mosfet che l'alimentatore da 480W. non li ho ancora installati  a dire il vero perchè volevo prima testare la stampante con quelli stock. sto pure pensando di fare l'isolamento del hot bed con un foglio di sughero.

questa è la cosa da fare! prima bisogna capire come sono le cose, bravo!

la mia tronxy impiegava 40 minuti per raggiugnere la temperatura di 80 gradi con il smofet meno di quelli necessari per l'ugello.

ho anche io isolato il bed, è molto grande ne vale la pena a lungo termine....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 12/1/2019 at 21:17, FoNzY dice:

smonta lo stringi filo in alto e poi guardi dentro, è il modo piu' facile, per smontare hot block devi riscaldarlo poi svitarlo segundo "le regole" 

 

smontato lo stringifilo come mi hai cnsigliato. e ho visto all'interno che non c'è alcun rivestimento.

image.png.6e2f7c22ddc603372305070a8ef3a1d0.png il tubicino bianco che si vede in foto arrivava fino in fondo. è in ptfe quello?

 

Il 12/1/2019 at 21:17, FoNzY dice:

diciamo che il PLA vuole essere raffreddato il piu' velocemten possibile quindi se hai un flusso alto è solo meglio.

invece l'abs no, esso vuole essere raffreddato il meno possibile in modo che non deformi ma ci sono anche dei casi dove va raffreddato anche se non è la norma.

 

 

 

ti ringrazio molto per questa spiegazione, non mi era proprio chiara la cosa 🙂

specifici per questo tipo di hot end sai se ci sono progettini per le geometrie per i condotti di raffreddamento? ne ho viste parecchie per e3d v6 su thingiverse ma questo della tronxy è differente. di che tipo è?

Il 12/1/2019 at 21:17, FoNzY dice:

l'iudeale sarebbe una camera riscaldata ma è piuttosto complessa.... per un uso hobbystico basta una camera chiusa in modo che i 100 gradi del piano riscaldino un po' tutto il resto...

ok allora vedrò di buttare giù un progettino anche su quel versante magari usando delle lastre di plexiglass e qualche angolare in alluminio.

 

Il 12/1/2019 at 21:17, FoNzY dice:

la qualita' di questo abs nonostante il prezzo è piuttosto bassa, puoi prendere il tempo con un cronometro 3 ore e si deforma sempre!

 

mi ha fatto vedere i sorci verdi qualche mese fa, alla fine sono riusciti a stamparmi dei pezzi ma è stata un'impresa. fino a quando stampi roba piccola tipo questi provini ISO 527-2A nessun problema

20180720_141310.thumb.jpg.3b81c34130ca24a800462d247cb763c5.jpg

basta che sali di dimensioni e provi a stampare degli ASTM e si deforma tutto 😟

20180718_110311.thumb.jpg.48514e331c8b2c1e1d2cba7729e2cfef.jpg

Io a dire la verità pensavo fosse proprio il materiale ABS ad essere rognoso da stampare FDM ma come già detto ne so veramente poco. tu che materiale consigli di migliore qualità?

Il 12/1/2019 at 21:17, FoNzY dice:

questa è la cosa da fare! prima bisogna capire come sono le cose, bravo!

la mia tronxy impiegava 40 minuti per raggiugnere la temperatura di 80 gradi con il smofet meno di quelli necessari per l'ugello.

ho anche io isolato il bed, è molto grande ne vale la pena a lungo termine....

si diciamo che mi piace capire come funzionano le cose 😄

Come l'hai fissato l'isolamento all'hot bed?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, I3D&MLab dice:

il tubicino bianco che si vede in foto arrivava fino in fondo. è in ptfe quello?

si

1 ora fa, I3D&MLab dice:

di che tipo è?

è un mk10. io i disegni li ho presi da uno youtuber chiamato sgabolab ma come ti ho detto la mia solzuone non è ideala per abs.

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

consigli di migliore qualità?

per il PLA uso la scelta piu' economica ma cerco di amntenere la miinima decenza stando intorno ai 20eur\kg

per l'abs purtroppo non so'', ne uso pochissimo ed uso quello zortax

1 ora fa, I3D&MLab dice:

Come l'hai fissato l'isolamento all'hot bed?

ho usato un folgio di depron fissandolo con il nastro in kapton.

non è che sia perfetto ma ormai resiste da parecchio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, FoNzY dice:

 

è un mk10. io i disegni li ho presi da uno youtuber chiamato sgabolab ma come ti ho detto la mia solzuone non è ideala per abs.

Ah buono a sapersi. E' questo il sistema di sgabolab? in che materiale l'hai stampato il tuo?

image.thumb.png.fe423bc865832aa1c18126c8d0ace2e7.png

 

16 ore fa, FoNzY dice:

ho usato un folgio di depron fissandolo con il nastro in kapton.

non è che sia perfetto ma ormai resiste da parecchio

ma è ignifugo come materiale?

 

Che altre modifiche hai fatto sulla tua X5S? 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, I3D&MLab dice:

E' questo il sistema di sgabolab? in che materiale l'hai stampato il tuo?

si, stampato in abs.

 

3 ore fa, I3D&MLab dice:

ma è ignifugo come materiale?

no è simile al poslistirolo.

ho un sistema di anti-incendio dove sono le stampanti appositamente ideato.

3 ore fa, I3D&MLab dice:

Che altre modifiche hai fatto sulla tua X5S?

cinghie in gomma, carrelli e supporti motori in alluminio, mosfet e ali da 24v per il bed

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, FoNzY dice:

si, stampato in abs.

mi sa che allora provo la stampante e poi vedo di stamparmi anch'io questi condotti di sgabolab, giusto per cominciare a capire come influiscono i vari fattori sul risultato finale di stampa.

9 ore fa, FoNzY dice:

no è simile al poslistirolo.

ho un sistema di anti-incendio dove sono le stampanti appositamente ideato.

io avevo pensato al sughero però non so ancora come fissarlo. magari provo a stampare delle staffe da fissare al telaietto dell'hotbed.

 

9 ore fa, FoNzY dice:

cinghie in gomma, carrelli e supporti motori in alluminio, mosfet e ali da 24v per il bed

interessante, hai visto miglioramenti nella stampa con questi upgrade? i componenti in alluminio li hai presi come kit after market?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, I3D&MLab dice:

interessante, hai visto miglioramenti nella stampa con questi upgrade? i componenti in alluminio li hai presi come kit after market? 

i carrelli in allumnio li ho disegnati e tagliati da solo, un po' perche' mi diverte ed un po' perche' volevo carrelli a 3 punti anziche' 4,il quarto non serve 😣...

miglioramenti generali, niente di clamoroso sono miglioramenti rivolti all'affidabilita', ad esempio il carello in plastica si sarebbe deformato su i fori. unico grande miglioramento è il mosfet che accorcia i tempi di un bel po'....

16 minuti fa, I3D&MLab dice:

io avevo pensato al sughero però non so ancora come fissarlo. magari provo a stampare delle staffe da fissare al telaietto dell'hotbed.

 

non serve niente di particolare, io con il kapton vado avanti da un anno e piu' e come forse sai il kapton è praticamente senza adesivo.....qualsiasi cosa che limiti la dispersione un poco e che non si stacchi da solo va benone....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Angelo,

anch'io ho preso una Tronxy X5S, ma al momento ho dei problemi a farla funzionare e mi sta facendo ammattire.

Posso chiederti da chi l'hai presa e se dopo il montaggio hai riscontrato grossi problemi?

Vorrei anche chiederti dei consigli per far funzionare la mia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da beach791
      Salve a tutti, sono nuovo del mondo delle stampanti 3d , e mi hanno regalato la piccola Tronxy xy100.
      Il piano di stampa è 120x140x130, la stampante funziona bene ovviamente non gli si può chiedere miracoli, ma quando vado a stampare oggetti (stampo con pla 200°) che prendono quasi tutta la superfice di stampa gli oggetti risultano inarcati verso l'alto,  e ovviamente non vengono bene e tocca buttarli.
      Ho letto che il problema sta nel letto di stampa che vorrebbe riscaldato , ed è predisposta per averlo, ma purtroppo non trovo la misura esatta, ho cercato ovunque, ma il più piccolo che ho trovato è 120x120 ( Asiproper stampante 3D parti 12 V 120 W 120 x 120 MM silicone riscaldatore Cube Heatbed caldo letto https://www.amazon.it/dp/B07GJB14FH/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_HNgmCb8M0MW1B ) oppure 160x160, ma è gia troppo grande e passerebbe a pelo, qualcuno può aiutarmi? Grazie in anticipo!
    • Da DavideCir
      Buongiorno a tutti, sono DavideCir e sono nuovo alla stampante 3D e alle infinità di cose da sapere a riguardo.
      Ho un tronxy x3a con melzi board 2.0_v5 e avrei alcune domande da porgervi:
      -Ho comprato un vetro 4mm per il piatto riscaldato, per intenderci è quello delle stufe a pellet, molto solido e dovrebbe resistere a notevoli temperature e relativi sbalzi: il sensore che ho, però, non lo riconosce e quindi non posso stampare sul vetro.. come posso fare? E' un sensore base, credo sia induttivo, ho letto di mettere tra il vetro e il piatto la banale carta argentata ma non ho risolto nulla
      -Altra domanda: ho comprato un mosfet per il piatto riscaldato ma non so come montarlo alla scheda madre perché non riesco a trovare guide per la scheda madre che ho.
       
      Allego foto del tutto!
      Per favore aiutatemi che fremo dalla voglia di provare a stampare moooolte cose :)



    • Da Patavinus
      Buongiorno,
      sono un disegnatore 3D di lavoro e da poco ho acquistato una Tronxy X8 per cominciare a stampare qualcosa.
      Dopo le prime stampe (usando come software Repetier Host e Slic3r) e diversi tentativi di calibrazione mi ritrovo con un problema grosso che non so a cosa attribuire (anche se ho dei sospetti). Mi si forma, a circa metà della stampa, uno strato composto da non so quanti layer (lavoro con layer da 0,2mm e PLA) che sporge sia esternamente che internamente. In pratica non è slittato ma sembra proprio schiacciato, o forse la plastica non si raffredda velocemente e sborda (quest'ultimo caso lo escluderei perchè il monitor segnala sempre temperature costanti durante tutto lo stampaggio). Il risultato non è solo una bruttura estetica, ma mi trovo pure il pezzo stampato più basso di diversi millimetri
      Allego un paio di foto.
      Il "bozzo" è evidente al centro delle stampe, ma è accennato anche ad altre altezze.
      La stampante non ha l'autolivellamento, e tendo a regolarla in modo che l'estrusore tocchi bene il piatto, perchè altrimenti il primo layer non mi si incollava.
      Io credo che il problema sia che l'estrusore sfreghi la stampa, e ho notato una cosa: alla fine della stampa mi son trovato gli assi z disallineati in altezza di 4mm, come se i due motori z non andassero sincroni. Forse per questo l'estrusore non procede parallelo al piano e sfrega la stampa, ma è una mia considerazione.
      Voi cosa pensate? Come risolvo la cosa? 


  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.